Pivac

Sei un nuovo utente? Presentati!
budrovich
Messaggi: 7
Iscritto il: 7 feb 2021, 16:44

Re: Pivac

Messaggio da budrovich » 8 apr 2021, 16:30

...per completare la storia...prima del Treviso rugby Ignis, ci fu il rugby Faema ( ..si quella delle macchine di caffè ) che nel 55-56 vinse il primo campionato italiano del Treviso. Per quanto mi riguarda, per quanto mi ricordo, cominciai a 15 anni, dopo un campionato studentesco, nel liceo classico Canova, poi nel campionato giovanile, campionato riserve, regionale e altri che esistevano allora. Giocavo seconda linea (1.85 sic )..o terza centro. Non ero granché fisicamente, anche per quei tempi, ma ero un volenteroso..e aggressivo. Mi ricordo di aver seguito molte volte la prima squadra in molte trasferte, come riserva premio..ma allora non si facevano sostituzioni..anche per infortunio ( la cosa cominciò più tardi ). Il periodo in cui giocai di più in prima squadra fu nel Metalcrom, negli anni della momentanea retrocessione in B e della successiva promozione di nuovo in A. Poi andai a Padova, per studiare medicina e giocai per un po' nelle riserve del Petrarca e mi pare che feci una partita in prima squadra..a distanza di anni ripresi con il Paese in serie C ( medico e giocatore ) fino alla promozione in B. Avevo 38 anni e mi divertii molto nell'ambiente del Rugby Paese, con persone stupende. Questa è a grandi linee, la mia storia rugbistica..

SilverShadow
Messaggi: 4439
Iscritto il: 1 nov 2020, 10:41
Località: In quella parte della terra prava Italica, che siede intra Rialto e le fontane di Brenta e Piava
Contatta:

Re: Pivac

Messaggio da SilverShadow » 8 apr 2021, 16:54

budrovich ha scritto:
8 apr 2021, 16:30
...per completare la storia...prima del Treviso rugby Ignis, ci fu il rugby Faema ( ..si quella delle macchine di caffè ) che nel 55-56 vinse il primo campionato italiano del Treviso. Per quanto mi riguarda, per quanto mi ricordo, cominciai a 15 anni, dopo un campionato studentesco, nel liceo classico Canova, poi nel campionato giovanile, campionato riserve, regionale e altri che esistevano allora. Giocavo seconda linea (1.85 sic )..o terza centro. Non ero granché fisicamente, anche per quei tempi, ma ero un volenteroso..e aggressivo. Mi ricordo di aver seguito molte volte la prima squadra in molte trasferte, come riserva premio..ma allora non si facevano sostituzioni..anche per infortunio ( la cosa cominciò più tardi ). Il periodo in cui giocai di più in prima squadra fu nel Metalcrom, negli anni della momentanea retrocessione in B e della successiva promozione di nuovo in A. Poi andai a Padova, per studiare medicina e giocai per un po' nelle riserve del Petrarca e mi pare che feci una partita in prima squadra..a distanza di anni ripresi con il Paese in serie C ( medico e giocatore ) fino alla promozione in B. Avevo 38 anni e mi divertii molto nell'ambiente del Rugby Paese, con persone stupende. Questa è a grandi linee, la mia storia rugbistica..
Bella testimonianza e grazie per le correzioni!
instagram.com/italiansabroadrugby
twitter.com/italiansrugby

RigolettoMSC
Messaggi: 3872
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Pivac

Messaggio da RigolettoMSC » 8 apr 2021, 18:43

budrovich ha scritto:
8 apr 2021, 16:30
...........
Questa è a grandi linee, la mia storia rugbistica..
Beh, bella, no? :P
Riccardo

metabolik
Messaggi: 8050
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Pivac

Messaggio da metabolik » 8 apr 2021, 21:56

Una storia esemplare, nel senso letterale, inizio con gli studenteschi poi giovanile poi riserve e poi prima squadra.
Dalla tua crono-storia mi viene una domanda : hai giocato una finale nazionale riserve con(tro) il Piacenza rugby ?

budrovich
Messaggi: 7
Iscritto il: 7 feb 2021, 16:44

Re: Pivac

Messaggio da budrovich » 8 apr 2021, 22:11

Mi piacerebbe poterlo ricordare... può darsi

budrovich
Messaggi: 7
Iscritto il: 7 feb 2021, 16:44

Re: Pivac

Messaggio da budrovich » 13 apr 2021, 23:51

BEN BOTICA si pronuncia BOTIZA. Suo padre era Frano BOTICA, campione più famoso del figlio, di origine croata, ma anche lui nato in New Zealand.
Romeo

budrovich
Messaggi: 7
Iscritto il: 7 feb 2021, 16:44

Re: Pivac

Messaggio da budrovich » 14 apr 2021, 10:13

Frano Botica, padre di Ben Botica, era figlio di un croato originario di Curzola( Korcula , pronuncia Korciula), isola in Croazia e di una signora maori. Potete leggere la storia cercando " genitori di Frano Botica "

Rispondi

Torna a “Salve! Mi presento...”