Top 12 - Nona Giornata

Moderatori: ale.com, Ref

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 35456
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da jpr williams » 29 gen 2020, 13:10

La neo-menata sul fatto che i valori del rugby sarebbero solo retorica e chiacchiere mi ricorda tanto quella contro il buonismo ed il politicamente corretto.
Così da buonisti politicamente corretti siamo passati direttamente a s*****i cafoni.
Ecco, coi valori del rugby temo la stessa deriva.
Partecipare ad un terzo tempo serve ancora di più e a maggior ragione se in campo c'è stato qualcosa di sbagliato. Serve a metterci un punto, a presentarsi scuse che potranno forse apparire formali, ma che poi vissute nel rapporto interpersonale diventano vere. Serve a capire che l'amore che abbiamo noi per il rugby è lo stesso che hanno quelli con in quali solo fino a poco tempo prima c'è stata incomprensione e astio e che questa condivisione di un sentimento pesa più di qualunque meschina contesa relativa ad uni specifico episodio che fra una settimana avrà perso completamente valore.
Ecco perchè non parftecipare ad un terzo tempo se prima c'è stato qualcosa di negativo è doppiamente sbagliato. Per lo stesso motivo per cui la pace si fa fra nemici, non fra alleati. Ed il terzo tempo è perfetto per fare la pace dopo essersi combattuti.
Naturalmente agli iperrealisti in servizio permanente effettivo tutto questo suonerà vacuo e retorico.
In un sistema dalle risorse scarse il privilegio concesso ai pochi o a uno solo è cagione della povertà dei molti.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (cit. Woody Allen)

Avatar utente
jaco
Messaggi: 8630
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da jaco » 29 gen 2020, 13:47

jpr williams ha scritto:
29 gen 2020, 13:10
La neo-menata sul fatto che i valori del rugby sarebbero solo retorica e chiacchiere mi ricorda tanto quella contro il buonismo ed il politicamente corretto.
Così da buonisti politicamente corretti siamo passati direttamente a s*****i cafoni.
Ecco, coi valori del rugby temo la stessa deriva.
Partecipare ad un terzo tempo serve ancora di più e a maggior ragione se in campo c'è stato qualcosa di sbagliato. Serve a metterci un punto, a presentarsi scuse che potranno forse apparire formali, ma che poi vissute nel rapporto interpersonale diventano vere. Serve a capire che l'amore che abbiamo noi per il rugby è lo stesso che hanno quelli con in quali solo fino a poco tempo prima c'è stata incomprensione e astio e che questa condivisione di un sentimento pesa più di qualunque meschina contesa relativa ad uni specifico episodio che fra una settimana avrà perso completamente valore.
Ecco perchè non parftecipare ad un terzo tempo se prima c'è stato qualcosa di negativo è doppiamente sbagliato. Per lo stesso motivo per cui la pace si fa fra nemici, non fra alleati. Ed il terzo tempo è perfetto per fare la pace dopo essersi combattuti.
Naturalmente agli iperrealisti in servizio permanente effettivo tutto questo suonerà vacuo e retorico.
Totalmente d'accordo 8-)

speartakle
Messaggi: 8921
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da speartakle » 29 gen 2020, 13:51

jpr williams ha scritto:
29 gen 2020, 13:10
La neo-menata sul fatto che i valori del rugby sarebbero solo retorica e chiacchiere mi ricorda tanto quella contro il buonismo ed il politicamente corretto.
Così da buonisti politicamente corretti siamo passati direttamente a s*****i cafoni.
Ecco, coi valori del rugby temo la stessa deriva.
Partecipare ad un terzo tempo serve ancora di più e a maggior ragione se in campo c'è stato qualcosa di sbagliato. Serve a metterci un punto, a presentarsi scuse che potranno forse apparire formali, ma che poi vissute nel rapporto interpersonale diventano vere. Serve a capire che l'amore che abbiamo noi per il rugby è lo stesso che hanno quelli con in quali solo fino a poco tempo prima c'è stata incomprensione e astio e che questa condivisione di un sentimento pesa più di qualunque meschina contesa relativa ad uni specifico episodio che fra una settimana avrà perso completamente valore.
Ecco perchè non parftecipare ad un terzo tempo se prima c'è stato qualcosa di negativo è doppiamente sbagliato. Per lo stesso motivo per cui la pace si fa fra nemici, non fra alleati. Ed il terzo tempo è perfetto per fare la pace dopo essersi combattuti.
Naturalmente agli iperrealisti in servizio permanente effettivo tutto questo suonerà vacuo e retorico.
E su questo ci siamo, se c'è la "buona intenzione" da entrambe le parti a fare funzionare le cose non ci sono problemi, il discorso è quando la forma non ha più a vedere con la sostanza, dovuto a comportamenti reiterati, cose che si portano avanti.
Se il terzo tempo diventa una messa cantata dove basta partecipare, a che serve se non a salvare le apparenze!
In questo caso appunto, ci si è subito scagliati sul salvare le apparenze, quando ciò che ci può fare capire se siamo nel caso di una bambinata o meno era fare chiarezza.
Stigmatizziamo i comportamenti del c4$$o che hanno avuto (ipotizzo) i dirigenti di FFOO o Reggio per primi, poi possiamo occuparci del terzo tempo

Garry
Messaggi: 31901
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da Garry » 29 gen 2020, 13:56

Non ho volutamente espresso giudizi sul fatto fino ad ora, anche se tendenzialmente sarei dell’opinione di speartackle.

A me interessava di più quello che ha scritto il Nero, come lo ha scritto, perché qui e altrove qualcuno lo cita come se fosse un’opinione autorevole.
Il fatto che sia solo un tifoso che esprime il suo pensiero non lo esime dal cercare di esporre i fatti con un minimo di accuratezza. Non dico da giornalista, ma almeno non da cialtrone. Altrimenti scade al livello dei fabbricanti di fake news o degli “organi di partito” del più basso livello.

Se un tifoso del Valorugby avesse fatto specularmente la stessa cosa elencando i fatti a suo modo, parlando solo di quello che hanno subito e della mancanza di sportività delle FF.OO. senza fare cenno alla loro “ritorsione” con la rinuncia al terzo tempo, qualcuno, qui, avrebbe sottolineato questa scorrettezza?
Sicuramente io sì, e porcorosso?

"Mi hanno detto che sono incompleto perché non ho un figlio. Mi sa che mi prendo un cane"
Zerocalcare

Garry
Messaggi: 31901
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da Garry » 29 gen 2020, 13:58

speartakle ha scritto:
29 gen 2020, 13:51
jpr williams ha scritto:
29 gen 2020, 13:10
La neo-menata sul fatto che i valori del rugby sarebbero solo retorica e chiacchiere mi ricorda tanto quella contro il buonismo ed il politicamente corretto.
Così da buonisti politicamente corretti siamo passati direttamente a s*****i cafoni.
Ecco, coi valori del rugby temo la stessa deriva.
Partecipare ad un terzo tempo serve ancora di più e a maggior ragione se in campo c'è stato qualcosa di sbagliato. Serve a metterci un punto, a presentarsi scuse che potranno forse apparire formali, ma che poi vissute nel rapporto interpersonale diventano vere. Serve a capire che l'amore che abbiamo noi per il rugby è lo stesso che hanno quelli con in quali solo fino a poco tempo prima c'è stata incomprensione e astio e che questa condivisione di un sentimento pesa più di qualunque meschina contesa relativa ad uni specifico episodio che fra una settimana avrà perso completamente valore.
Ecco perchè non parftecipare ad un terzo tempo se prima c'è stato qualcosa di negativo è doppiamente sbagliato. Per lo stesso motivo per cui la pace si fa fra nemici, non fra alleati. Ed il terzo tempo è perfetto per fare la pace dopo essersi combattuti.
Naturalmente agli iperrealisti in servizio permanente effettivo tutto questo suonerà vacuo e retorico.
E su questo ci siamo, se c'è la "buona intenzione" da entrambe le parti a fare funzionare le cose non ci sono problemi, il discorso è quando la forma non ha più a vedere con la sostanza, dovuto a comportamenti reiterati, cose che si portano avanti.
Se il terzo tempo diventa una messa cantata dove basta partecipare, a che serve se non a salvare le apparenze!
In questo caso appunto, ci si è subito scagliati sul salvare le apparenze, quando ciò che ci può fare capire se siamo nel caso di una bambinata o meno era fare chiarezza.
Stigmatizziamo i comportamenti del c4$$o che hanno avuto (ipotizzo) i dirigenti di FFOO o Reggio per primi, poi possiamo occuparci del terzo tempo
Mi fai pensare a quella specie di stretta di mano che si davano le squadre di calcio e che dai giornalisti veniva chiamato “terzo tempo”... :lol:

"Mi hanno detto che sono incompleto perché non ho un figlio. Mi sa che mi prendo un cane"
Zerocalcare

speartakle
Messaggi: 8921
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da speartakle » 29 gen 2020, 14:11

Ilgorgo ha scritto:
29 gen 2020, 12:47
Mr Ian ha scritto:
29 gen 2020, 12:35
Ilgorgo ha scritto:
29 gen 2020, 12:29
Concordo pressoché in toto con il primo intervento di Speartackle (ha detto quello che volevo dire io, ma esprimendosi meglio), concordo meno con il post di Mr Ian. Penso che una certa dose di retorica sia utile: se si inizia a rinunciare al terzo tempo, a non rimarcare più i valori del rispetto e della disciplina "perché suonano retorici", poi si rischia di avere conseguenze negative. Il rugby è uno sport delicato, dove si prendono botte nel fango e nel sudore e nella fatica. Prendere botte già non fa piacere, per subirle in condizioni disagevoli occorrono passione e rispetto per l'avversario: se inizi a non rispettare più chi ti sta davanti e a ritenere che agisca con malizia, a ogni botta dolorosa che prendi, a ogni fischio contro di te penserai di essere stato vittima di ingiustizia e le partite rischierebbero di trasformarsi in continue baruffe. Dissipare tutte le tensioni e i possibili veleni è uno dei compiti del terzo tempo e penso sia importante mantenere questa istituzione, nonostante a volte possa appunto sembrare un po' retorica
questo post è la motivazione per cui mi batto da sempre, facciamo finta che non siamo su un blog di rugby, mi diresti per quale sport il tuo intervento non andrebbe bene?
I valori e tutto il resto non appartengono esclusivamente al rugby, i valori sono degli uomini e li esprimono in tutto ciò che fanno...io nel rugby di oggi vedo molta ipocrisia, dall allenatore livornese sboccato da anni sopravvalutato, ai dirigenti inglesi che barano su tutto pur che si vinca..
nomi, persone o avvenimenti sono puramenti casuali e frutto della mia perversa fantasia
E' quello che ho cercato di dire nel mio intervento: il rugby è uno sport "particolare" (non nel senso di migliore), dove si lotta e ci si fa male. Disciplina e rispetto sono qui ancor più importanti; questo non significa che non siano importanti anche negli altri sport.
Nel tennis, se Fognini si lamenta e protesta e piagnucola e spacca la racchetta una partita sì e una no non succede niente, se non un po' di cabasisi frantumati negli spettatori che devono assistere alla scenetta; nel rugby uno come Fognini creerebbe danni, perché a ogni fallo farebbe (forse) scaturire liti. Nello sci si scende uno per volta, se gli atleti non sono amici non è bello ma non ci sono conseguenze. Nel rugby è un po' diverso.
Era questo quello che più o meno volevo dire
concordo.

bogi
Messaggi: 1650
Iscritto il: 25 nov 2002, 0:00
Località: Taggì di sopra

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da bogi » 29 gen 2020, 17:25

jpr williams ha scritto:
29 gen 2020, 13:10
La neo-menata sul fatto che i valori del rugby sarebbero solo retorica e chiacchiere mi ricorda tanto quella contro il buonismo ed il politicamente corretto.
Così da buonisti politicamente corretti siamo passati direttamente a s*****i cafoni.
Ecco, coi valori del rugby temo la stessa deriva.
Partecipare ad un terzo tempo serve ancora di più e a maggior ragione se in campo c'è stato qualcosa di sbagliato. Serve a metterci un punto, a presentarsi scuse che potranno forse apparire formali, ma che poi vissute nel rapporto interpersonale diventano vere. Serve a capire che l'amore che abbiamo noi per il rugby è lo stesso che hanno quelli con in quali solo fino a poco tempo prima c'è stata incomprensione e astio e che questa condivisione di un sentimento pesa più di qualunque meschina contesa relativa ad uni specifico episodio che fra una settimana avrà perso completamente valore.
Ecco perchè non parftecipare ad un terzo tempo se prima c'è stato qualcosa di negativo è doppiamente sbagliato. Per lo stesso motivo per cui la pace si fa fra nemici, non fra alleati. Ed il terzo tempo è perfetto per fare la pace dopo essersi combattuti.
Naturalmente agli iperrealisti in servizio permanente effettivo tutto questo suonerà vacuo e retorico.
Assolutamente d'accordo Jpr.

Che tristezza quando ci si concentra sul dito lasciando perdere la luna.

Storicamente chi smarona i fatti (scopre e racconta) viene criticato o additato.

Non è sbagliato aver raccontato le cose che son accadute, non lo è mai!

Garry
Messaggi: 31901
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da Garry » 29 gen 2020, 18:09

Raccontare con onestà è corretto e da elogiare.
Deformare i fatti è da cialtroni

"Mi hanno detto che sono incompleto perché non ho un figlio. Mi sa che mi prendo un cane"
Zerocalcare

cristianomorabito
Messaggi: 218
Iscritto il: 5 gen 2009, 18:24
Località: Roma

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da cristianomorabito » 29 gen 2020, 18:14

jpr williams ha scritto:
29 gen 2020, 11:23
jaco ha scritto:
28 gen 2020, 19:17
"La voce di Gavazzi"
Ti prego, dimmi che te la sei inventata, che non esiste veramente :shock:

Io evangelicamente mi sento di dire "oportet ut scandala eveniant" e quindi ringrazio il Nero (che rimane per me l'orologio rotto di cui sopra) per aver reso noto un fatto così poco commendevole.
Il comportamento del Valorugby è, per me, senza giustificazioni.
E se c'è un comportamento scorretto delle Fiamme ad averlo provocato, peggio mi sento perchè vuol dire che non c'è una sola parte da stigmatizzare, ma due. Perchè la scorrettezza di una parte non cancella quella dell'altra, ma si somma.
Mi piacerebbe tanto sentire il nostro amico Cristiano Morabito su questa triste faccenda.
Se ci leggesse e se la sentisse di intervenira con la sua solita correttezza ed il suo solito civile garbo gliene sarei grato.
Caro jpr, vi leggo sempre, anche se scrivo molto di rado.
Stavolta lo faccio per incollare qui sotto il link del sito del Nero, con la pagina in cui c'è, alla fine, anche la risposta ufficiale della mia Società.
Buona lettura e a presto!

http://www.ilneroilrugby.it/2020/01/28/ ... ore-anchor

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 35456
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da jpr williams » 29 gen 2020, 18:25

Molte grazie Cristiano.

Ho letto sia la lettera di Enrico Grassi che la risposta delle Fiamme e resto della mia idea che è la stessa di quando giocavo: qualunque cosa sia successa in campo non esce dal campo. Estendibile a "qualunque cosa sia successa in occasione della partita muore lì".
A partita finita ci si mette una pietra sopra e si va avanti perchè altrimenti l'alternativa quale sarebbe: trascinare beghe in eterno?
Dubito siano accaduti fatti così inverecondi da non poterci passare sopra: sarà volata qualche parola pesante di troppo o qualche insulto, ma dubito siano accaduti fatti infamanti o moralmente degradanti.
Se io fossi uno dei due presidenti (non importa quale e non importa nemmeno "chi ha cominciato prima") so cosa farei: alzerei il telefono, chiamerei il collega e gli proporrei di incontrarci per presentargli le mie scuse, perchè indipendentemente dalle colpe dell'altro io ho la mia parte di torto e da quella mi voglio emendare. E perchè voglio che la cosa muoia lì e non ci sia un seguito.
Amen.
In un sistema dalle risorse scarse il privilegio concesso ai pochi o a uno solo è cagione della povertà dei molti.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (cit. Woody Allen)

Garry
Messaggi: 31901
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da Garry » 29 gen 2020, 18:25

Ottimo il link, non avrei mai potuto leggere le repliche, non frequentando abitualmente quella pagina.
Devo dire che il presidente del Valorugby mi sorprende ogni giorno di più. Incarna alla perfezione il detto "L'abito non fa il monaco". E' un ammonimento a tutti quanti a non fermarsi alle apparenze.
Grande personaggio, mi piacerebbe veramente conoscerlo

"Mi hanno detto che sono incompleto perché non ho un figlio. Mi sa che mi prendo un cane"
Zerocalcare

Garry
Messaggi: 31901
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da Garry » 29 gen 2020, 18:27

...e alla fine il Nero ha ottenuto quello che voleva... :wink:

"Mi hanno detto che sono incompleto perché non ho un figlio. Mi sa che mi prendo un cane"
Zerocalcare

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 35456
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da jpr williams » 29 gen 2020, 18:31

Garry ha scritto:
29 gen 2020, 18:25
Devo dire che il presidente del Valorugby mi sorprende ogni giorno di più. Incarna alla perfezione il detto "L'abito non fa il monaco". E' un ammonimento a tutti quanti a non fermarsi alle apparenze.
Grande personaggio, mi piacerebbe veramente conoscerlo
Confesso che lo stimavo di più prima di questa lettera.
Avevo voglia anch'io di conoscerlo. Adesso un pò meno.
Ma magari anche questa è apparenza, magari la lettera l'ha scritta Manghi...
In un sistema dalle risorse scarse il privilegio concesso ai pochi o a uno solo è cagione della povertà dei molti.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (cit. Woody Allen)

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 35456
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da jpr williams » 29 gen 2020, 18:31

Garry ha scritto:
29 gen 2020, 18:27
...e alla fine il Nero ha ottenuto quello che voleva... :wink:
Tu frequenti troppo il tirolese
In un sistema dalle risorse scarse il privilegio concesso ai pochi o a uno solo è cagione della povertà dei molti.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (cit. Woody Allen)

Garry
Messaggi: 31901
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Top 12 - Nona Giornata

Messaggio da Garry » 29 gen 2020, 18:43

jpr williams ha scritto:
29 gen 2020, 18:31
Garry ha scritto:
29 gen 2020, 18:27
...e alla fine il Nero ha ottenuto quello che voleva... :wink:
Tu frequenti troppo il tirolese
Perché?
A me sembra abbastanza trasparente, questa cosa. E poi ho amici che gestiscono propri blog: la prima cosa che fanno quando si mettono al computer è controllare le "visite".
Questa volta sicuramente lo hanno visitato persone (Es. Grassi, il sottoscritto -tre volte- magari pure il Generale delle FF.OO.) che non lo visitano mai.

"Mi hanno detto che sono incompleto perché non ho un figlio. Mi sa che mi prendo un cane"
Zerocalcare

Rispondi

Torna a “Stagione 2019/2020”