Ventesima giornata

Moderatori: ale.com, Ref

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9637
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Ventesima giornata

Messaggio da giuseppone64 » 7 apr 2019, 12:58

calvisano con koffi e bordoli in gran spolvero conferma le previsioni . mogliano che ha combattuto ma paga il gap tecnico. buonfiglio dominante in mischia come da anni non vedevo. le zebre con i nuovi innesti saranno finalmente competitive in questo reparto.
ora non resta che petrarca vincente su reggio, passerella finale e un bel rovigo petrarca in semifinale da fuochi d'artificio.
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 22483
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Ventesima giornata

Messaggio da jpr williams » 7 apr 2019, 13:20

giuseppone64 ha scritto:calvisano con koffi e bordoli in gran spolvero conferma le previsioni . mogliano che ha combattuto ma paga il gap tecnico. buonfiglio dominante in mischia come da anni non vedevo. le zebre con i nuovi innesti saranno finalmente competitive in questo reparto.
ora non resta che petrarca vincente su reggio, passerella finale e un bel rovigo petrarca in semifinale da fuochi d'artificio.
Dici?
A me la prova di Bordoli non è sembrata granchè. All'inizio quello stupendo assist per Dal Zilio, ma poi poca roba. Non tanto per colpa sua, ma perchè la partita si è incanalata in una specie di duello rusticano fra i due pacchetti e la palla è stata mossa pochissimo.
Sull'ultima riga, come sai, i nostri auspici coincidono.
Aggiungo solo l'auspicio per la finale che tutti sanno e che vorrei scevra da polemiche pre e post. :wink:
Della competitività delle Zebre mi importa più o meno come della vita sessuale dei lombrichi. :-]
Spero solo che se prendono Buonfiglio voglia dire che Fischetti resta qua un altro anno. :wink:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 22483
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Ventesima giornata

Messaggio da jpr williams » 7 apr 2019, 13:37

Garry ha scritto:Ma Roux cosa ha voluto dire con questo post?

https://www.rugbymeet.com/it/news/top12 ... u-facebook
Posso capire l'amarezza, ma non giustifico che un tecnico dei quell'esperienza si lasci andare ad una sequela di vaccate così. E tutto per una decisione arbitrale avversa. Che per quanto pesante per le conseguenze mi è sembrata abbastanza normale.
Ho visto in diretta l'episodio incriminato: il mio occhio da tifoso d'occasione del Valsu mi ha fatto chiedere la tecnica, ma poi non posso che riconoscere che era la classica situazione 50 e 50 in cui qualunque decisione avrebbe suscitato polemiche. Mi viene da pensare che l'arbitro non fosse materialmente in grado di prendere una decisione certa ed abbia comprensibilmente optato per la scelta più "conservativa", quella cioè che evitatva di sbilanciare irrimedibilmente gli equilibri lasciando una possibilità ad entrambe, ma penalizzando comunque Verona con un cartellino. Lo capisco. Probabilmente, senza l'evidenza di una decisione certa, data l'esizialità della situazione e del cronometro (e ricordiamolo, senza TMO) avrei preso la stessa decisione.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

jaco
Messaggi: 6948
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Ventesima giornata

Messaggio da jaco » 7 apr 2019, 13:49

Concordo. Forse schipani, che non mi ha mai convinto del tutto, non era l'arbitro più adatto. Senza arrivare a Mitrea, per una partita così delicata, avrei visto meglio Piardi o anche Liperini (davvero "sprecato" a Roma)

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 22483
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Ventesima giornata

Messaggio da jpr williams » 7 apr 2019, 13:52

jaco ha scritto:Senza arrivare a Mitrea, per una partita così delicata
Mitrea? A Rovigo avrebbero da ridire. :-]
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

jaco
Messaggi: 6948
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Ventesima giornata

Messaggio da jaco » 7 apr 2019, 14:03

jpr williams ha scritto:
jaco ha scritto:Senza arrivare a Mitrea, per una partita così delicata
Mitrea? A Rovigo avrebbero da ridire. :-]
Ma a Padova forse no!

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 22483
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Ventesima giornata

Messaggio da jpr williams » 7 apr 2019, 14:05

jaco ha scritto:
jpr williams ha scritto:
jaco ha scritto:Senza arrivare a Mitrea, per una partita così delicata
Mitrea? A Rovigo avrebbero da ridire. :-]
Ma a Padova forse no!
Ovunque tranne che a Rovigo! :-]
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

UMBEALA15
Messaggi: 164
Iscritto il: 12 apr 2011, 14:46

Re: Ventesima giornata

Messaggio da UMBEALA15 » 7 apr 2019, 14:23

jpr williams ha scritto:
Garry ha scritto:Ma Roux cosa ha voluto dire con questo post?

https://www.rugbymeet.com/it/news/top12 ... u-facebook
Posso capire l'amarezza, ma non giustifico che un tecnico dei quell'esperienza si lasci andare ad una sequela di vaccate così. E tutto per una decisione arbitrale avversa. Che per quanto pesante per le conseguenze mi è sembrata abbastanza normale.
Ho visto in diretta l'episodio incriminato: il mio occhio da tifoso d'occasione del Valsu mi ha fatto chiedere la tecnica, ma poi non posso che riconoscere che era la classica situazione 50 e 50 in cui qualunque decisione avrebbe suscitato polemiche. Mi viene da pensare che l'arbitro non fosse materialmente in grado di prendere una decisione certa ed abbia comprensibilmente optato per la scelta più "conservativa", quella cioè che evitatva di sbilanciare irrimedibilmente gli equilibri lasciando una possibilità ad entrambe, ma penalizzando comunque Verona con un cartellino. Lo capisco. Probabilmente, senza l'evidenza di una decisione certa, data l'esizialità della situazione e del cronometro (e ricordiamolo, senza TMO) avrei preso la stessa decisione.
Buongiorno jpr,
non sono quasi mai intervenuto in questo forum, ma vi leggo tutti molto volentieri, sopratutto lei che è il piu grande estimatore di mio figlio :D , detto questo, non voglio assolutamente difendere roux, ma credo sia stato uno sfogo umano, dopo una partita "arbitrata" in maniera abbastanza scandalosa, e non solo per la meta tecnica non data ma anche per quella non concessa poco prima con pallone schiacciato nettamente dal giocatore del valsu, con tanto di foto che potrà vedere in facebook,(deve scusarmi ma non riesco a caricarla qui) ma anche per quella data poco prima al verona dopo che aveva segnalato il tenuta alta, detto questo verona ha vinto(porti pazienza ma non riesco a dire onore a loro) hai quali faccio un grande in bocca al pupo per l'anno prossimo, detto questo mi sento di dire che un pochino polla roux lo capisco.
la saluto e spero di incontrarla un giorno per una birra.
umberto.

thonk
Messaggi: 1471
Iscritto il: 14 dic 2015, 14:43
Località: Padova
Contatta:

Re: Ventesima giornata

Messaggio da thonk » 7 apr 2019, 14:29

1. Polla Roux ha sbroccato. Umanamente comprensibilissimo, professionalmente riprovevole.

2. La frustrazione di Polla è comprensibile solo perché si è visto chiamare due tenuto alto con conseguente giallo per fallo professionale che avrebbe potuto anche portare ad una meta di punizione (oltretutto con falli antigioco ripetuti in maul e ruck). Però se si vuole cercare il motivo della sconfitta è meglio farlo negli errori di handling del Valsu...

3. Schipani l'ho sempre visto deciso e convinto. se ha chiamato alta è perché non ha potuto vedere il grounding e non nessun arbitro avrebbe quindi potuto/dovuto dare meta. (non ditemi che era nel posto sbagliato perché sfido chiunque in quella situazione a capire da che parte mettersi prevedendo da dove si sarebbe potuto arrivare a schiacciare!)

4. Voto NO al confronto tra penultima del Top12 e seconda della serie A. Il motivo è semplicissimo: il divario tra le due categorie è mostruoso. Il Valsugana di fine campionato si potrebbe mangiare bendato tutta la serie A in un unico campo.

5. Voto SI alla retrocessione singola, anche se potrebbe portare alla morte del campionato di fondo classifica a 4/5 gare dalla fine. Aspettarsi ogni anno 2 società che in 3 mesi reperiscano capitali e talenti per affrontare un campionato con un così alto divario di preparazione fisica (e ANCHE di tecnica) è imbarazzante... Quanti Payanini vedete in giro per l'Italia?

6. Il livello tecnico di questo campionato... non ditemi che è salito... è quello dell'anno scorso che mi sembra fosse uguale a quello dell'anno precedente. Alcune volte vedo squadre motivate e con le idee chiare, altre volte vedo piani di gioco imbarazzanti e votati al semplice autoscontro dritto-par-dritto ché tanto prima o poi un placcaggio lo sbagliano. il gioco al piede è il solito... le incursioni palla in mano con offload e un minimo di decision making è appannaggio (con continuità) di pochissimi. Al contrario è molto bello vedere come due delle ultime siano arrivate a fine campionato ad esprimere finalmente gioco al livello del resto delle squadre. Il Valsugana di oggi se la potrebbe vedere quasi alla pari con Mogliano, San Donà, Medicei e Viadana. Cioè, dopo 6 mesi è diventata una squadra da metà classifica, non da retrocessione. Retrocede solo perché, da neo-promossa, c'ha messo troppo a salire di livello (mi ripeto: il divario tra Serie A e Top12 è troppo alto).

in my humble opinion.
la fede è un dono di dio. a me ha regalato una cravatta. [cit. Ratman]
so responsabie de queo che digo, no de queo che te capissi ti. [detto popolare + H.Medrano]

jaco
Messaggi: 6948
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Ventesima giornata

Messaggio da jaco » 7 apr 2019, 14:31

...eh però adesso vogliamo sapere chi è il figlio! :rotfl: :rotfl: :rotfl: :wink:

Adryfrentzen
Messaggi: 1984
Iscritto il: 31 gen 2018, 12:42

Re: Ventesima giornata

Messaggio da Adryfrentzen » 7 apr 2019, 14:56

thonk ha scritto: 6. Il livello tecnico di questo campionato... non ditemi che è salito... è quello dell'anno scorso che mi sembra fosse uguale a quello dell'anno precedente. Alcune volte vedo squadre motivate e con le idee chiare, altre volte vedo piani di gioco imbarazzanti e votati al semplice autoscontro dritto-par-dritto ché tanto prima o poi un placcaggio lo sbagliano. il gioco al piede è il solito... le incursioni palla in mano con offload e un minimo di decision making è appannaggio (con continuità) di pochissimi. Al contrario è molto bello vedere come due delle ultime siano arrivate a fine campionato ad esprimere finalmente gioco al livello del resto delle squadre. Il Valsugana di oggi se la potrebbe vedere quasi alla pari con Mogliano, San Donà, Medicei e Viadana. Cioè, dopo 6 mesi è diventata una squadra da metà classifica, non da retrocessione. Retrocede solo perché, da neo-promossa, c'ha messo troppo a salire di livello (mi ripeto: il divario tra Serie A e Top12 è troppo alto).[/b]
Questo l'ho notato anche io (e non seguo il Top12 così assiduamente)...
Ho visto per intero Valsugana - Verona e veramente alcune giocate da mettersi le mani nei capelli. Oddio, il gioco di ieri è stato anche parecchio noioso a tratti a causa dell'arbitraggio credo. Poi va beh, chi lo segue di più/capisce di più potrà magari smentirmi, ma non mi sembra di vedere sti passi avanti. Onestamente mi aspettavo un po' di più.

porcorosso
Messaggi: 1175
Iscritto il: 22 mar 2008, 8:43
Località: Venessia

Re: Ventesima giornata

Messaggio da porcorosso » 7 apr 2019, 15:17

thonk ha scritto:6. Il livello tecnico di questo campionato... non ditemi che è salito... è quello dell'anno scorso che mi sembra fosse uguale a quello dell'anno precedente. Alcune volte vedo squadre motivate e con le idee chiare, altre volte vedo piani di gioco imbarazzanti e votati al semplice autoscontro dritto-par-dritto ché tanto prima o poi un placcaggio lo sbagliano. il gioco al piede è il solito... le incursioni palla in mano con offload e un minimo di decision making è appannaggio (con continuità) di pochissimi. Al contrario è molto bello vedere come due delle ultime siano arrivate a fine campionato ad esprimere finalmente gioco al livello del resto delle squadre. Il Valsugana di oggi se la potrebbe vedere quasi alla pari con Mogliano, San Donà, Medicei e Viadana. Cioè, dopo 6 mesi è diventata una squadra da metà classifica, non da retrocessione. Retrocede solo perché, da neo-promossa, c'ha messo troppo a salire di livello (mi ripeto: il divario tra Serie A e Top12 è troppo alto).

in my humble opinion.
Per me è migliorata la fascia medio bassa.
Ovvero sia le squadre di bassa e media classifica [facciamo dai Medicei in giù] han tirato fuori qualcosa di meglio rispetto agli scorsi anni.
Mentre le prime cinque mi han lasciato con la sensazione che avessero perso competenze per strada - tranne a tratti Rovigo.

La cosa sarebbe negativa nel globale, se dovessimo raffrontarla con i campionati europei, ma tanto oramai sembra che non si voglia nemmeno cercare un confronto e si abdichi alla realtà consolidata.

A lungo termine ci di fa male e si rimane sempre in meno. Meno squadre, meno tifosi, meno soldi.

Ma va tutto bene, sembra.

Saluti PR-WSM
Porcorosso - Mediano da Salotto

ruttobandito
Messaggi: 1645
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: Ventesima giornata

Messaggio da ruttobandito » 7 apr 2019, 16:00

Non saprei dire se 12 sia meglio di 10. Certamente, per quel che serve alle franchige, meglio che ci sia qualche bacino di pesca di giocatori attivi al massimo livello domestico in più che in meno.
Riguardo il livello, credo che sia ancora presto per delle sentenze definitive, aspetterei almeno la fine del prossimo campionato, anche se condivido la sensazione che sia migliorato quello di medio-bassa classifica con qualche variabile in più per le solite.
Resta il problema dei soldi. Tra qualche altra stagione verificheremo se l'affare promozioni, per com'è, sia davvero quel tritasquadre che sembra profilarsi.
Torno infine sulla partita, o meglio sull'arbitraggio di ieri, perché se è vero che le decisioni non si discutono, è anche vero che alle situazioni che hanno maturato quelle decisioni non si sarebbe dovuti arrivare. Avere le palle non dovrebbe essere una prerogativa esclusiva dei giocatori. E qui, da parte mia, la chiudo.
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9637
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Ventesima giornata

Messaggio da giuseppone64 » 7 apr 2019, 16:03

jpr williams ha scritto:
giuseppone64 ha scritto:calvisano con koffi e bordoli in gran spolvero conferma le previsioni . mogliano che ha combattuto ma paga il gap tecnico. buonfiglio dominante in mischia come da anni non vedevo. le zebre con i nuovi innesti saranno finalmente competitive in questo reparto.
ora non resta che petrarca vincente su reggio, passerella finale e un bel rovigo petrarca in semifinale da fuochi d'artificio.
Dici?
A me la prova di Bordoli non è sembrata granchè. All'inizio quello stupendo assist per Dal Zilio, ma poi poca roba. Non tanto per colpa sua, ma perchè la partita si è incanalata in una specie di duello rusticano fra i due pacchetti e la palla è stata mossa pochissimo.
Sull'ultima riga, come sai, i nostri auspici coincidono.
Aggiungo solo l'auspicio per la finale che tutti sanno e che vorrei scevra da polemiche pre e post. :wink:
Della competitività delle Zebre mi importa più o meno come della vita sessuale dei lombrichi. :-]
Spero solo che se prendono Buonfiglio voglia dire che Fischetti resta qua un altro anno. :wink:
io bordoli lo vedo bene, arrivo a dirti che con un mm di livello potrebbe essere un bel vedere. fa due tre movimenti perfetti anche se a tratti sembra scomparire. i numeri ce l'ha, ed è molto pratico, sciupa poco o niente. Forse il limite che vedo è la determinazione a differenza , per esempio, di un casilio o di un koffi. Comunque l'anno scorso giocavate per lo più con l'onesto mortali, ora avete una bella scelta.
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

stilicone
Messaggi: 1684
Iscritto il: 22 nov 2008, 19:40

Re: Ventesima giornata

Messaggio da stilicone » 7 apr 2019, 16:19

Io trovo che le prime quattro giochino bene, forse già Reggio Emilia fa un po' troppo autoscontro, ma la palla cercano anche di muoverla.
Per me il livello sta un po' crescendo, almeno rispetto a 4-5 anni fa. Può darsi che prima ancora, negli ultimi anni di S10, si giocasse meglio.
Penso che Thonk abbia ragione su tutto il resto: se Verona e Valsu, da me viste ieri per la prima volta, sono già molto migliorate rispetto a come erano ad inizio stagione, allora è evidente che tra Top12 e Serie A c'è un baratro.
E forse una sola retrocessione è una buona soluzione, per consentire alle neopromosse di sopravvivere all'inizio e poi di stabilizzarsi.
Con due retrocessioni e due promozioni dovrebbe esserci più ricambio, e in teoria la possibilità di vedere qualche faccia nuova, magari un po' di soldi e di interesse mediatico freschi.
Ma la realtà dei fatti ci dice che l'anno prossimo con ogni probabilità le piazze "nuove" saranno Piacenza e Colorno. Naturalmente se lo meritano, ma come ricambio è sempre un po' asfittico...
E' una ulteriore conferma che nel rugby si progredisce piano piano, e arrivare al livello dei migliori è molto lunga (citofonare Nazionale italiana...)
MEMENTO MAROCCO.

Rispondi

Torna a “Stagione 2018/2019”