Settima giornata di andata

Moderatori: ale.com, Ref

Rispondi
Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24914
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Settima giornata di andata

Messaggio da jpr williams » 6 nov 2018, 18:56

Questa settimana la FIR è stata davvero svelta, ma io mi sono fatto trovare pronto e ho messo in funzione il cazzatificio che ha sfornato questo pezzullo di presentazione.

http://www.rugby.it/news/2018/11/06/il- ... del-top12/
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

metabolik
Messaggi: 6761
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Settima giornata di andata

Messaggio da metabolik » 6 nov 2018, 20:08

Sei andato in risonanza con l'annuncio del recente restauro delle pellicole di Ingmar Bergmam e della loro proiezione in circuiti cinéphiles.
E' stato un caso o hai preso spunto da lì ?

zappatalpa
Messaggi: 7596
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Settima giornata di andata

Messaggio da zappatalpa » 7 nov 2018, 9:37

ahah splendido!

Partitona giá da dentro o fuori a Verona.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24914
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Settima giornata di andata

Messaggio da jpr williams » 7 nov 2018, 10:07

metabolik ha scritto:Sei andato in risonanza con l'annuncio del recente restauro delle pellicole di Ingmar Bergmam e della loro proiezione in circuiti cinéphiles.
E' stato un caso o hai preso spunto da lì ?
Quando devo scrivere qualcosa mi si affollano in testa miriadi di cacchiate. Cerco sempre di tirare fuori quella piu' astrusa e pensando al numero 7 di questa giornata ed al peso delle partite che vi si giocano non ho potuto fare a meno di pensare ad Antonius Block ed alla sua partita mortale.
Del restauro non sapevo, ti ringrazio della bellissima notizia. Me ne vergogno un po' (di questi tempi ste cose da radical chic non sono di moda), ma adoro Bergman in maniera esagerata.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Ilgorgo
Messaggi: 11774
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Settima giornata di andata

Messaggio da Ilgorgo » 7 nov 2018, 10:33

Dell'Acqua del Valorugby non dovrebbe giocare a San Donà perché convocato con la nazionale del Brasile per la storica sfida a San Paolo con i Maori All Blacks (temo che finirà 3-77, se i Maori giocano decisi).
Dell'Acqua dovrebbe avere la mamma o la nonna brasiliana, ma non lo so con precisione.
In realtà lui era già stato convocato due o tre volte un paio di anni fa ma poi era sempre rimasto a giocare nel campionato italiano, forse farà la stessa cosa anche stavolta

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24914
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Settima giornata di andata

Messaggio da jpr williams » 7 nov 2018, 16:13

Inversione di campo fra Rovigo e Valsu, invece che al Battaglini si gioca al Plebiscito.

Confesso che ne ho strapieni i c.oglioni di tutta questa canea di inversioni di campo, anticipi e posticipi per il prostocazzo e sfasamenti di orari.
Ridatemi il campionato che si gioca tutti i sabati alle 15 sul campo stabilito nel calendario con sospensione del torneo quando c'è la nazionale e chissenefotte del propalanche.
Non si capisce più una sega, maledizione.Immagine
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Ilgorgo
Messaggi: 11774
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Settima giornata di andata

Messaggio da Ilgorgo » 7 nov 2018, 21:38

A me suona strano che giochino due partite in contemporanea nella stessa città. I pubblici di Petrarca e Valsugana sono così separati da potersi permettere di giocare all'unisono senza perdere spettatori? Forse non c'era altra soluzione.
Una curiosità che questa cosa fa venire in mente è: esiste una formula di mega-abbonamento per gli appassionati padovani che permette di seguire le partite di entrambe le squadre (visto che usualmente giocano una settimana per uno in casa)?
Esempio: un megabbonamento = a abbonamento del Petrarca+abbonamento del Valsu-10%

thonk
Messaggi: 1478
Iscritto il: 14 dic 2015, 14:43
Località: Padova
Contatta:

Re: Settima giornata di andata

Messaggio da thonk » 8 nov 2018, 10:37

Ilgorgo ha scritto:A me suona strano che giochino due partite in contemporanea nella stessa città. I pubblici di Petrarca e Valsugana sono così separati da potersi permettere di giocare all'unisono senza perdere spettatori? Forse non c'era altra soluzione.
Una curiosità che questa cosa fa venire in mente è: esiste una formula di mega-abbonamento per gli appassionati padovani che permette di seguire le partite di entrambe le squadre (visto che usualmente giocano una settimana per uno in casa)?
Esempio: un megabbonamento = a abbonamento del Petrarca+abbonamento del Valsu-10%
per la prima questione: le due tifoserie sono sicuramente mischiate. è un peccato la contemporaneità.
sul mega-abbonamento... è una questione che probabilmente si sarebbe proposta dall'anno prossimo, ma il Valsu lo vedo troppo in difficoltà. Il Petrarca quest'anno ha stretto accordi con il Padova calcio e con il volley per scontistiche pro-abbonati sui biglietti. a Padova c'è tanta scelta come sport e le passioni sono tutte molto accese. Il volley fa pienone ad ogni partita e il calcio anche peggio (ci sono stati casini anche recenti perché si era raggiunta la capienza massima autorizzata all'Euganeo... tipo con abbonati a cui è stato rifiutato l'accesso allo stadio!)
purtroppo servono anni per stringere accordi... è assurdo ma è una lotta tra "poveri": sono tutte società con bilanci in pareggio e ogni proposta che sposti l'equilibrio non è facilmente supportabile.
la fede è un dono di dio. a me ha regalato una cravatta. [cit. Ratman]
so responsabie de queo che digo, no de queo che te capissi ti. [detto popolare + H.Medrano]

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24914
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Settima giornata di andata

Messaggio da jpr williams » 8 nov 2018, 11:20

A Calvisano quest'anno appena recuperiamo un pezzo ne perdiamo un altro.
Pescetto probabilmente non sarà della partita, mentre Lane, anche se piuttosto acciaccato, dovrebbe esserci anche se non so in quali condizioni; spero non si faccia nulla altrimenti ci toccherà schierare un pilone all'apertura.
In compenso si è rotto una mano Mazza ed ora siamo senza centri di ruolo e dovremo adattare due utility in quel ruolo cruciale per la difesa.
Insomma anche stavolta, come per la finale di maggio, quando dobbiamo giocare col Petrarca ci tocca schierare una formazione messa su per scommessa.
Vabbè, la cosa positiva è che proverò finalmente la famosa e rinomata cucina della clubhouse della Guizza e vedrò parecchi amici. Non sarà una brutta giornata comunque vada a finire in campo.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

ForrestGump
Messaggi: 2773
Iscritto il: 3 gen 2008, 13:32
Località: Oriago (VE)

Re: Settima giornata di andata

Messaggio da ForrestGump » 8 nov 2018, 12:02

[quote="jpr ]...mentre Lane, anche se piuttosto acciaccato, dovrebbe esserci anche se non so in quali condizioni...[/quote]

La sua foto è già stata distribuita a tutte le terze linee del Pet...
"O vinco o imparo!, disse Nelson Mandela. "Allora qui abbiamo tutti la laurea" rispose il tifoso Pet...

Prima regola veneta del lavoro di squadra: "Co parlo no i scolta, co i scolta no i capisse, co i capisse i se desmentega"

Ilgorgo
Messaggi: 11774
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Settima giornata di andata

Messaggio da Ilgorgo » 8 nov 2018, 12:09

:D :D :D

Ho letto che hanno anche fatto loro annusare un brandello della sua maglia da gioco

thonk
Messaggi: 1478
Iscritto il: 14 dic 2015, 14:43
Località: Padova
Contatta:

Re: Settima giornata di andata

Messaggio da thonk » 8 nov 2018, 12:13

jpr williams ha scritto:A Calvisano quest'anno appena recuperiamo un pezzo ne perdiamo un altro.
Pescetto probabilmente non sarà della partita, mentre Lane, anche se piuttosto acciaccato, dovrebbe esserci anche se non so in quali condizioni; spero non si faccia nulla altrimenti ci toccherà schierare un pilone all'apertura.
In compenso si è rotto una mano Mazza ed ora siamo senza centri di ruolo e dovremo adattare due utility in quel ruolo cruciale per la difesa.
Insomma anche stavolta, come per la finale di maggio, quando dobbiamo giocare col Petrarca ci tocca schierare una formazione messa su per scommessa.
Vabbè, la cosa positiva è che proverò finalmente la famosa e rinomata cucina della clubhouse della Guizza e vedrò parecchi amici. Non sarà una brutta giornata comunque vada a finire in campo.
non ho notizie precise ma non siamo al 100% neanche noi. Dovremmo recuperare qualche giocatore che era fuori per concussion ma alcune pedine non sono ancora a disposizione di Marcato. Comunque... secondo me, non sarà una partita portata a casa dal meno acciaccato ma dal più lucido. prevedo molta strategia e un piano di gioco all'insegna dell'adattamento. Vostri calci di spostamento per scavalcare la nostra linea Maginot, incursioni per ammucchiarci e per provocare i nostri falli. Noi proveremo a prendere il pallino del gioco (sarà dura ma non impossibile) e alternativamente cercheranno tutti di rallentare/distruggere il gioco altrui. il primo che sbaglia: paga!
la fede è un dono di dio. a me ha regalato una cravatta. [cit. Ratman]
so responsabie de queo che digo, no de queo che te capissi ti. [detto popolare + H.Medrano]

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24914
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Settima giornata di andata

Messaggio da jpr williams » 8 nov 2018, 13:15

ForrestGump ha scritto:[quote="jpr ]...mentre Lane, anche se piuttosto acciaccato, dovrebbe esserci anche se non so in quali condizioni...
La sua foto è già stata distribuita a tutte le terze linee del Pet...[/quote][/quote]

Marcato come Helenio Herrera! :P :-]
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24914
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Settima giornata di andata

Messaggio da jpr williams » 8 nov 2018, 13:30

thonk ha scritto: Comunque... secondo me, non sarà una partita portata a casa dal meno acciaccato ma dal più lucido. prevedo molta strategia e un piano di gioco all'insegna dell'adattamento. Vostri calci di spostamento per scavalcare la nostra linea Maginot, incursioni per ammucchiarci e per provocare i nostri falli. Noi proveremo a prendere il pallino del gioco (sarà dura ma non impossibile) e alternativamente cercheranno tutti di rallentare/distruggere il gioco altrui. il primo che sbaglia: paga!
Ricordo molto bene la partita della Guizza dello scorso anno.
Una partita dominata in lungo e in largo dai neri che, però, non riuscirono mai a concretizzare questa superiorità in modo da "ammazzare" la partita. Tanto che a niente dalla fine ci trovammo in vantaggio dopo l'unica azione decente della partita.
Poi ci fu lo sciagurato ed inutile fallo di Rimpelli (nota bene: un pilone in campo da 80' in una partita di trincea: un errore grave, secondo me, del nostro staff; chissà quanto era lucido) che innescò il solito mortifero piede filosofale dell'alchimista timido.
Fatico ad immaginarmi una partita diversa e, come anticipava l'amico Forrest, mi aspetto molta aggressività dai cagnacci della terza linea nera (azzardo, al netto di infortuni o indisponibilità, le prime scelte, Conforti, Lamaro, Trotta).
Noi dovremo fare, se speriamo di giocarci qualche chance (non più di un 30% secondo me) una partita completamente diversa da quella dello scorso anno in cui accettammo sciaguratamente una battaglia davanti in cui eravamo perdenti designati. Quindi un paio di pick&go e poi palla fuori cercando di strecciare la difesa. Di solito non funziona, perchè, come dice il mio amico Ugo, il diritto di andare al largo te lo devi guadagnare prima combattendo lì davanti in mezzo; già, ma se li non hai chance allora bisogna cambiare.
Quindi palla fuori e se non funziona pedate lunghe a giocare di là: il Petrarca, del resto, mi fa quasi più paura quando non ha la palla che quando ce l'ha. Assolutamente non dobbiamo accettare di farci assediare negli ultimi 30 metri come accadde l'anno scorso: piuttosto diamo la palla a loro nella loro metà campo.
Un'idea che ho è quella di far partite Vunisa dalla panchina. Se è in campo dal primo minuto proveremo ripetutamente ad usarlo per rompere l'assedio, ma contro quel pack lì otterremo solo l'effetto di logorarci guadagnando poco e niente e ooffrendo occasioni di caccia ai cercapalloni neri. Io proverei una staffetta a numero 8: dentro subito Venditti (sperando non faccia cazzate disciplinari) e Vunisa dal 50', quando la loro intensità sarà meno inossidabile.
Comunque anticipo il mio pronistico che metterò nel pronostichella: 17-12.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 24914
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Settima giornata di andata

Messaggio da jpr williams » 8 nov 2018, 13:39

Ah, aggiungo un altro pronstico: sarà una brutta partita: rugby grappa del contadino, più che rugby champagne.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Rispondi

Torna a “Stagione 2018/2019”