Scozia - Giappone

Moderatore: jpr williams

Leinsterugby
Messaggi: 5550
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da Leinsterugby » 13 ott 2019, 22:12

zappatalpa ha scritto:
13 ott 2019, 21:17
Leinsterugby ha scritto:
13 ott 2019, 15:34
Quindi il quadriennio mondiale ci lascia con un giappone oramai a livello delle tier 1, un' Italia sempre a metà del guado che non è riuscita a impensirie minimamene i Bokke, mentre i figiani nei loro picchi hanno creato grossi grattacapi a due contendenti al titolo come Galles e Australia.

Per quanto riguarda le altre minnows ho visto dei sostanziali miglioramenti da parte di Usa e Uruguay (anche oggi con il galles hanno comunque venduto cara la pelle) e in misura minore di Russia e Namibia che non hanno mai sbracato. Georgia abbastanza stabile con la scusante del ricambio generazionale e anche Tonga bene o male quello che poteva fare l'ha fatto.
Fra le delusioni direi senza dubbio Samoa che non ha minimamente impensierito irlanda e scozia.

Direi che World Rugby deve ancora lavorare parecchio per lo sviluppo del gioco visto che solo 2 nazioni minori hanno messo in seria difficoltà le solite note. A tal proposito secondo me una formula a 24 con calendario equo potrebbe ravvivare la competizione dove metà dei gironi sono scontati in partenza.
commento perfetto, da mettere nel 3d "sintesi.."
Grazie, ho sbagliato thread
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

Avatar utente
ASM
Messaggi: 58
Iscritto il: 12 ott 2019, 23:10
Località: Irlanda

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da ASM » 13 ott 2019, 22:19

Garry ha scritto:
13 ott 2019, 21:00
ASM ha scritto:
13 ott 2019, 20:45
Garry ha scritto:
13 ott 2019, 20:34
Per favore, non ricominciamo ancora con la storia dei naturalizzati...
Non ho aperto la discussione, rispondo a certe idee già scritte :) .

Secondo me, la storia dei naturalizzati è una non storia. Le regole del rugby li permettono quindi le critiche su questo aspetto sono in essenza ridondanti.

Per me, se qualcuno gioca per una squadra e lui dà tutto per quella squadra, non mi interessa altro.
Perfetto.
Anche quando giocano nella nazionale italiana, però
Non sono italiano quindi non sono affari miei. Comunque, se considero qualcuno come Parisse italiano o argentino... italiano certo. Quando un ragazzo gioca da anni per in una nazionale e dà sempre il 110% questo merita rispetto e non c'è bisogno di discutere su questo.

Avatar utente
doublegauss
Messaggi: 2523
Iscritto il: 15 nov 2004, 0:00
Località: Ancona

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da doublegauss » 14 ott 2019, 7:05

ASM ha scritto:
13 ott 2019, 22:19
Garry ha scritto:
13 ott 2019, 21:00
ASM ha scritto:
13 ott 2019, 20:45
Per me, se qualcuno gioca per una squadra e lui dà tutto per quella squadra, non mi interessa altro.
Perfetto.
Anche quando giocano nella nazionale italiana, però
Non sono italiano quindi non sono affari miei. Comunque, se considero qualcuno come Parisse italiano o argentino... italiano certo. Quando un ragazzo gioca da anni per in una nazionale e dà sempre il 110% questo merita rispetto e non c'è bisogno di discutere su questo.
Non era rivolto a te, ASM. Diciamo che qui al bar ogni tanto c'è, con qualcuno, un piccolo problema di doppio standard.

Io personalmente, quando ho sentito Dean Budd dire che era orgoglioso di essere stato scelto come capitano della nazionale del suo paese, sono stato molto contento.

Naturalmente, se tu riesci a far sì che i giocatori prodotti dal tuo sistema siano migliori di tutti i potenziali eleggibili, vuol dire che hai un sistema di formazione molto buono e che sei un paese abbastanza povero da far sì che da te non voglia venirci nessuno. L'Argentina, per esempio, o i pacifici. Il primo è un obiettivo da perseguire, il secondo direi di no.

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9456
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da giuseppone64 » 14 ott 2019, 8:27

La domanda però che gira al bar è:” Ma perché non ci siamo noi al posto del Giappone?”.
Fino a qualche anno fa erano veramente scarsi...
Ecco un po’ di tristezza ed un po’ di invidia...
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

zappatalpa
Messaggi: 7342
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da zappatalpa » 14 ott 2019, 8:34

E comunque la figata totale é che il Giappone ai 1/4 becca il SAF!! È qui la festa!?
Tutti i 1/4 sono accoppiamenti bellissimi. Domani prendo i pop-corn

Ilgorgo
Messaggi: 11017
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da Ilgorgo » 14 ott 2019, 9:19

Gli highlights (brevi)

Attwood
Messaggi: 88
Iscritto il: 29 dic 2015, 12:57

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da Attwood » 14 ott 2019, 9:56

Complimenti al Giappone.

Comunque sto iniziando a detestare la retorica italiana... Si attacca speso la nazionale che sfrutta gli equiparati (che però per la maggior parte sono di origine italiana), poi si esalta il Giappone che deve il suo successo all'abuso della regola degli equiparati, con acquisti mirati nel Pacifico. Il Giappone è la nazionale con più stranieri di tutti 15 su 16 (Matshushima è mezzo). Come si fa ad esaltare uno schifo del genere? Perché per me è uno schifo epocale, vedere una nazionale di cui la metà non ci azzecca nulla è uno schifo. Un conto è quando si parla di club ed un conto sono le nazionali. Il Giappone è stato furbo, al posto di migliorare il movimento interno (la nazionale U20 fa ridere) ha solo comprato gicoatori in giro per potenziare la nazionale. Tante grazie che poi si ottengono i risultati così.

Brules
Messaggi: 679
Iscritto il: 6 feb 2006, 0:00
Località: VR

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da Brules » 14 ott 2019, 10:06

giuseppone64 ha scritto:
14 ott 2019, 8:27
La domanda però che gira al bar è:” Ma perché non ci siamo noi al posto del Giappone?”.
Fino a qualche anno fa erano veramente scarsi...
Ecco un po’ di tristezza ed un po’ di invidia...
Il Giappone e' da anni che lavora a questo evento, hanno fatto 240 giorni di allenamento per preparare la partita con la Scozia (che si sapeva da quando sono usciti i gironi che sarebbe stato lo spareggio per passare il turno). Hanno fatto le 2 partite della vita (con arbitraggio equo perche' durante il mondiale in casa) e hanno vinto.

E' quello che facevamo noi prima del 6N, 1-2 partite della vita all'anno. Poi le partite della vita sono diventate 10 (e l'11-esima contro una T2 assolutamente da non sbagliare): ovviamente non si possono giocare tutte al 110%, ma neanche al 99%

Chissa' come sarebbe andata se quella partita ai mondiali in Francia con la Scozia (persa per pochi centimetri), si fosse giocata in un mondiale in Italia.... :roll:

Consulente
Messaggi: 1396
Iscritto il: 21 nov 2009, 17:01

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da Consulente » 14 ott 2019, 10:19

Brules ha scritto:
14 ott 2019, 10:06
giuseppone64 ha scritto:
14 ott 2019, 8:27
La domanda però che gira al bar è:” Ma perché non ci siamo noi al posto del Giappone?”.
. Hanno fatto le 2 partite della vita (con arbitraggio equo perche' durante il mondiale in casa) e hanno vinto.
Sul fatto che il Giappone abbia fatto grandi progressi, di cui lo shopping estero e' una parte importante, c'e' poco da dire ed e' sotto gli occhi di tutti.
Sul fatto che l'arbitraggio fosse equo, ho le mie riserve. Secondo me con la Scozia il Giappone poteva tranquillamente finire in 13, ma si sa, siccome portano soldi devono passare ai quarti.

Soidog
Messaggi: 997
Iscritto il: 6 feb 2017, 14:14

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da Soidog » 14 ott 2019, 10:26

Attwood ha scritto:
14 ott 2019, 9:56
Complimenti al Giappone.

Comunque sto iniziando a detestare la retorica italiana... Si attacca speso la nazionale che sfrutta gli equiparati (che però per la maggior parte sono di origine italiana), poi si esalta il Giappone che deve il suo successo all'abuso della regola degli equiparati, con acquisti mirati nel Pacifico. Il Giappone è la nazionale con più stranieri di tutti 15 su 16 (Matshushima è mezzo). Come si fa ad esaltare uno schifo del genere? Perché per me è uno schifo epocale, vedere una nazionale di cui la metà non ci azzecca nulla è uno schifo. Un conto è quando si parla di club ed un conto sono le nazionali. Il Giappone è stato furbo, al posto di migliorare il movimento interno (la nazionale U20 fa ridere) ha solo comprato gicoatori in giro per potenziare la nazionale. Tante grazie che poi si ottengono i risultati così.
L'Italia non ha mai abusato delle norme sull'equiparazione, l'unica volta che ha provato a farne una premeditatamente è stato, senza riuscirci, con Koegelenberg.
Il Giappone gioca bene ed è divertente da vedere, per mantenere il livello dovrà insistere con le equiparazioni in alcuni ruoli nel medio periodo. Le regole lo consentono ed a loro sta bene così

Garry
Messaggi: 10451
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da Garry » 14 ott 2019, 10:28

Consulente ha scritto:
14 ott 2019, 10:19
Brules ha scritto:
14 ott 2019, 10:06
giuseppone64 ha scritto:
14 ott 2019, 8:27
La domanda però che gira al bar è:” Ma perché non ci siamo noi al posto del Giappone?”.
. Hanno fatto le 2 partite della vita (con arbitraggio equo perche' durante il mondiale in casa) e hanno vinto.
Sul fatto che il Giappone abbia fatto grandi progressi, di cui lo shopping estero e' una parte importante, c'e' poco da dire ed e' sotto gli occhi di tutti.
Sul fatto che l'arbitraggio fosse equo, ho le mie riserve. Secondo me con la Scozia il Giappone poteva tranquillamente finire in 13, ma si sa, siccome portano soldi devono passare ai quarti.
Che falli ci sono stati?
A me è sembrato il contrario, che la Scozia sia stata graziata in occasione del placcaggio di Gray
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3346
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da Big Lebowski » 14 ott 2019, 10:41

Attwood ha scritto:
14 ott 2019, 9:56
Complimenti al Giappone.

Comunque sto iniziando a detestare la retorica italiana... Si attacca speso la nazionale che sfrutta gli equiparati (che però per la maggior parte sono di origine italiana), poi si esalta il Giappone che deve il suo successo all'abuso della regola degli equiparati, con acquisti mirati nel Pacifico. Il Giappone è la nazionale con più stranieri di tutti 15 su 16 (Matshushima è mezzo). Come si fa ad esaltare uno schifo del genere? Perché per me è uno schifo epocale, vedere una nazionale di cui la metà non ci azzecca nulla è uno schifo. Un conto è quando si parla di club ed un conto sono le nazionali. Il Giappone è stato furbo, al posto di migliorare il movimento interno (la nazionale U20 fa ridere) ha solo comprato gicoatori in giro per potenziare la nazionale. Tante grazie che poi si ottengono i risultati così.
15 su 16? Sei sicuro? A me pareva ne avessero si e no 9 o 10 forse anche meno. Magari mi sbaglio.

jaco
Messaggi: 6864
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da jaco » 14 ott 2019, 10:55

Big Lebowski ha scritto:
14 ott 2019, 10:41
Attwood ha scritto:
14 ott 2019, 9:56
Complimenti al Giappone.

Comunque sto iniziando a detestare la retorica italiana... Si attacca speso la nazionale che sfrutta gli equiparati (che però per la maggior parte sono di origine italiana), poi si esalta il Giappone che deve il suo successo all'abuso della regola degli equiparati, con acquisti mirati nel Pacifico. Il Giappone è la nazionale con più stranieri di tutti 15 su 16 (Matshushima è mezzo). Come si fa ad esaltare uno schifo del genere? Perché per me è uno schifo epocale, vedere una nazionale di cui la metà non ci azzecca nulla è uno schifo. Un conto è quando si parla di club ed un conto sono le nazionali. Il Giappone è stato furbo, al posto di migliorare il movimento interno (la nazionale U20 fa ridere) ha solo comprato gicoatori in giro per potenziare la nazionale. Tante grazie che poi si ottengono i risultati così.
15 su 16? Sei sicuro? A me pareva ne avessero si e no 9 o 10 forse anche meno. Magari mi sbaglio.
Sì, qua bisogna un po' fare la tara.
Ho fatto una piccola ricerca, mi sono basato sulle città di nascita non conoscendo la storia di ogni giapponese.

Contro la Scozia il Giappone ha schierato 12 giocatori di (credo) formazione straniera sui 23 a referto:
Tupou e Tui (NZ)
Matsushima e Labuschagne (SAF)
Lafaele e Nakajima (SAM)
Leitch, Moore e Thompson (AUS)
Koo (KOR) !!!
Ai Valu e Helu (TNG)

Da notare Matsushima e Nakajima di chiari origini Jap che non so se siano nati all'estero e poi cresciuti in Giappone o se si siano effettivamente formati dove sono nati e Koo che dubito si sia formato completamente in Corea...

L'Italia contro il Sud Africa ha schierato 8 giocatori di formazione non italiana (9 se consideriamo anche Parisse).

Seconda considerazione: evidentemente equiparano meglio di noi... anche questa è una capacità da affinare (ma visti gli ultimi arrivi forse stiamo imparando)

Avatar utente
PiVi1962
Messaggi: 2795
Iscritto il: 11 mar 2004, 0:00
Località: Roma
Contatta:

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da PiVi1962 » 14 ott 2019, 10:58

Big Lebowski ha scritto:
14 ott 2019, 10:41
Attwood ha scritto:
14 ott 2019, 9:56
[...] si esalta il Giappone che deve il suo successo all'abuso della regola degli equiparati, con acquisti mirati nel Pacifico. Il Giappone è la nazionale con più stranieri di tutti 15 su 16 (Matshushima è mezzo)[...]
15 su 16? Sei sicuro? A me pareva ne avessero si e no 9 o 10 forse anche meno. Magari mi sbaglio.
Qui http://www.americasrugbynews.com/2019/0 ... -rwc-2019/ c'è l'elenco dei giocatori che sono diventati eligibili non attraverso la nascita del paese che ora rappresentano.
Come è ovvio in un mondo moderno, come potete leggere dalle descrizioni le cose non sono poi così semplici.

Il Giappone, ad esempio, schiera tre giocatori diventati eligibili nel 2007 (che cioè erano residenti in Giappone da pre-teen o poco più), uno nel 2009, due nel 2011.

Difficilmente si potrebbe affermare che tali giocatori non sono il prodotto del sistema di formazione locale del rugby.

Letich, per esempio, si è trasferito in Giappone a 15 anni. Va considerato di formazione NZ o Giapponese?

Avatar utente
PiVi1962
Messaggi: 2795
Iscritto il: 11 mar 2004, 0:00
Località: Roma
Contatta:

Re: Scozia - Giappone

Messaggio da PiVi1962 » 14 ott 2019, 11:06

Una nota a margine, scorrendo l'elenco dell'Italia.

Allan non è presente nella lista. E' infatti nato in Italia, e -da quanto risulta- ha iniziato con il minirugby sempre in Italia. Ma il resto della formazione è stato all'estero.

Dove mettiamo il paletto :) ?

Rispondi

Torna a “RWC JAPAN 2019”