Rugby Championship 2018

da wikipedia: SANZAR is an abbrevation of the South African Rugby Union, the New Zealand Rugby Football Union and the Australian Rugby Union. The three unions own joint rights to the Super 14 and Tri Nations

Moderatore: Ref

hardhu
Messaggi: 1177
Iscritto il: 15 ott 2011, 10:48
Località: Padova

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da hardhu » 17 set 2018, 10:58

Mero ha scritto:Nel post partita di Gold Coast, Lukhan Tui ha avuto un alterco con un tifoso sugli spalti e nello spogliatoio ha dichiarato di non voler più giocare con i Wallabies (penso per il resto della stagione).
Qui qualche dettaglio in più (pare che l'esagerato di turno abbia spintonato la sorellina di Tui, peraltro uno dei migliori fra i suoi):
https://www.nzherald.co.nz/sport/news/a ... d=12125974

Mero
Messaggi: 1839
Iscritto il: 24 mar 2003, 0:00
Località: Seregno (MB)

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da Mero » 17 set 2018, 23:36

Sempre a proposito di Blacks-Bokke.

Ma sta difficoltà dei sudafricani di difendere sulle maul? :shock:

hardhu
Messaggi: 1177
Iscritto il: 15 ott 2011, 10:48
Località: Padova

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da hardhu » 18 set 2018, 14:45

Mero ha scritto:Sempre a proposito di Blacks-Bokke.

Ma sta difficoltà dei sudafricani di difendere sulle maul? :shock:
Si saranno concentrati nella rush defence per soffocare il gioco al largo degli AB e avranno trascurato/sottovalutato questo aspetto...certo che è una cosa che i Bokke dovrebbero avere scritta nel DNA in effetti.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da jpr williams » 18 set 2018, 15:04

La difesa Bokke sabato è stata oltremodo fisica e aggressiva sui bdowns. All'inizio i neri l'hanno sapientemente battuta nel modo classico in cui va fatto, cioè facendo qualche fase ben fatta davanti per richiamare avversari dopodichè Beauden bucava e lanciava quei due mostri che aveva là fuori, cioè Ioane e soprattutto l'immaginifico Ben Smith che debordavano e mettevano in luce quanto fosse corta la coperta sudafricana. Poi i Bokke l'hanno capito ed hanno cominciato a cascarci meno riuscendo, però, a non far calare l'intensità davanti. Qui, secondo me, si è vista l'assenza di una cerniera di centri capaci di incrociare bene con il 10 e trovare i buchi con degli angoli ben fatti: se smettono di lasciarti libero fuori giocoforza dovranno allargare le maglie in mezzo: se ci fossero stati Ma'a Nonu e Conrad Smith avremmo visto i fuochi d'artificio. Crotty è un buon difensore, ma come attaccante ha parecchie lacune, mentre Lienert-Brown, che di solito mi piace, mi sembrava parecchio fuori fase. Le carenze in mezzo erano talmente serie che, a un certo punto, persino Rieko è venuto a cercare lavoro in mezzo.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Yohai
Messaggi: 260
Iscritto il: 20 set 2007, 15:36
Località: Bassa Padana nel mondo.

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da Yohai » 19 set 2018, 10:23

jpr williams ha scritto:La difesa Bokke sabato è stata oltremodo fisica e aggressiva sui bdowns. All'inizio i neri l'hanno sapientemente battuta nel modo classico in cui va fatto, cioè facendo qualche fase ben fatta davanti per richiamare avversari dopodichè Beauden bucava e lanciava quei due mostri che aveva là fuori, cioè Ioane e soprattutto l'immaginifico Ben Smith che debordavano e mettevano in luce quanto fosse corta la coperta sudafricana. Poi i Bokke l'hanno capito ed hanno cominciato a cascarci meno riuscendo, però, a non far calare l'intensità davanti. Qui, secondo me, si è vista l'assenza di una cerniera di centri capaci di incrociare bene con il 10 e trovare i buchi con degli angoli ben fatti: se smettono di lasciarti libero fuori giocoforza dovranno allargare le maglie in mezzo: se ci fossero stati Ma'a Nonu e Conrad Smith avremmo visto i fuochi d'artificio. Crotty è un buon difensore, ma come attaccante ha parecchie lacune, mentre Lienert-Brown, che di solito mi piace, mi sembrava parecchio fuori fase. Le carenze in mezzo erano talmente serie che, a un certo punto, persino Rieko è venuto a cercare lavoro in mezzo.
Non vedo l'ora di vedere SBW 12 e Goodhue 13
"Welche Stelle, Italiener?" "...Wing??" "Mmmh. Heute spielst du als Centre" "Wirklich habe ich niemals als Centre gespielt..." "Gut. Also, du spielst als Flanker."

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da jpr williams » 19 set 2018, 10:57

Buongustaio! :P
Comunque SBW ha annunciato che dopo il match contro di noi a novembre (sempre che venga schierato) lascerà definitivamente il rugby per il pugilato. :roll:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

hardhu
Messaggi: 1177
Iscritto il: 15 ott 2011, 10:48
Località: Padova

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da hardhu » 19 set 2018, 11:27

jpr williams ha scritto:Buongustaio! :P
Comunque SBW ha annunciato che dopo il match contro di noi a novembre (sempre che venga schierato) lascerà definitivamente il rugby per il pugilato. :roll:
In realtà io ho letto solo che tornerà sul ring per un incontro, non che lascerà il rugby:

http://www.rugbymeet.com/it/news/eventi ... -il-pugile

danci
Messaggi: 2350
Iscritto il: 28 lug 2005, 0:00

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da danci » 19 set 2018, 11:45

jpr williams ha scritto:La difesa Bokke sabato è stata oltremodo fisica e aggressiva sui bdowns.
Io sinceramente non ho ancora capito come hanno fatto gli ABs a perdere una partita come questa, stradominata, a confronto quella della settimana precedente con l'Argentina ha visto molto più equilibrio - lì era stata la NZ a fare il maggior sforzo difensivo, 176 placcaggi contro 137 dei Pumas. C'è un interessante articolo su Planetrugby (https://www.planetrugby.com/news/journe ... hey-do-it/) che parte dai numeri, che spesso non sono così significativi ma in questo caso si, è impossibile (dovrei dire quasi, visto che è successo...) perdere una partita in cui succede questo:

TRIES
New Zealand – 6
South Africa – 5

METRES CARRIED
New Zealand – 633
South Africa – 245

CARRIES
New Zealand – 205
South Africa – 59

DEFENDERS BEATEN
New Zealand – 33
South Africa – 10

PASSES
New Zealand – 234
South Africa – 61

OFFLOADS
New Zealand – 17
South Africa – 3

POSSESSION
New Zealand – 75.3%
South Africa – 24.7%

TACKLES
New Zealand – 46
South Africa – 226

RUCKS WON
New Zealand – 153
South Africa – 40

SCRUMS WON
New Zealand – 13
South Africa – 7

LINEOUTS WON
New Zealand – 9
South Africa – 6

PENALTIES CONCEDED
New Zealand – 3
South Africa – 10

YELLOW CARDS
New Zealand – 0
South Africa – 1

Yohai
Messaggi: 260
Iscritto il: 20 set 2007, 15:36
Località: Bassa Padana nel mondo.

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da Yohai » 19 set 2018, 13:43

danci ha scritto:
jpr williams ha scritto:La difesa Bokke sabato è stata oltremodo fisica e aggressiva sui bdowns.
Io sinceramente non ho ancora capito come hanno fatto gli ABs a perdere una partita come questa, stradominata, a confronto quella della settimana precedente con l'Argentina ha visto molto più equilibrio - lì era stata la NZ a fare il maggior sforzo difensivo, 176 placcaggi contro 137 dei Pumas. C'è un interessante articolo su Planetrugby (https://www.planetrugby.com/news/journe ... hey-do-it/) che parte dai numeri, che spesso non sono così significativi ma in questo caso si, è impossibile (dovrei dire quasi, visto che è successo...) perdere una partita in cui succede questo:
mancano gli errori di handling non forzati, e l'articolo alla fine si focalizza sul fatto che i Boks hanno rotto la linea quasi nell'80% dei casi, i Blacks poco più del 50. Su SBW, credo che la possibilità di diventare uno dei 4 umani a vincere tre rwc lo spingerà a restare un altro annetto.
"Welche Stelle, Italiener?" "...Wing??" "Mmmh. Heute spielst du als Centre" "Wirklich habe ich niemals als Centre gespielt..." "Gut. Also, du spielst als Flanker."

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da jpr williams » 19 set 2018, 15:22

Ammetto di essere uno che non ama le statistiche e che preferisce affidarsi al proprio occhio e alle proprie impressioni.
In più non posso che tornare a notare che regalare 15 punti (gli 8 dalla piazzola più la meta sciaguratamente regalata da Jordie), per quanto possa sembrare meno scientifico che interpretare percentuali e algoritmi, sia una cosa che non può essere lasciata da parte nell'analisi.
Perchè hai un bell'avere percentuali buone nei placcaggi o nei linebreaks, ma se alla fine non la metti in mezzo ai pali e, anzi, lanci in mezzo ai tuoi pali Willie Le Roux puoi avere le statistiche migliori del mondo, ma le partite le perdi.

Ah, felice di aver capito male la faccenda di SBW e del pugilato, avrò letto distrattamente.
Anche se dopo che quello sciagurato buttò nel cesso la serie contro i Lions avevo scritto nella fanzine dei tuttineri che non volevo vederlo mai più con la maglia nera. Vedere una squadra con dentro anche un solo inglese esultare mi aveva mandato in bestia! :x
Poi, però, mi è passata. :roll:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

hardhu
Messaggi: 1177
Iscritto il: 15 ott 2011, 10:48
Località: Padova

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da hardhu » 19 set 2018, 17:04

jpr williams ha scritto: Ah, felice di aver capito male la faccenda di SBW e del pugilato, avrò letto distrattamente.
Anche se dopo che quello sciagurato buttò nel cesso la serie contro i Lions avevo scritto nella fanzine dei tuttineri che non volevo vederlo mai più con la maglia nera. Vedere una squadra con dentro anche un solo inglese esultare mi aveva mandato in bestia! :x
Poi, però, mi è passata. :roll:
Il sogno segreto di jpr: un 23 dei Lions senza nessun Sassenach

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da jpr williams » 19 set 2018, 17:28

hardhu ha scritto:Il sogno segreto di jpr: un 23 dei Lions senza nessun Sassenach
Eh si, allora diventerei un loro sfegatato tifoso: il mio sogno sono i celtic lions che fanno a pezzi l'armata delle tenebre del batrace :P :-]
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Luqa-bis
Messaggi: 5480
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da Luqa-bis » 20 set 2018, 10:19

Il mio gli eredi della Repubblica che chiariscono ai provinciali chi comanda...

In realtà i numeri di Danci indicano come si è arrivati a quel risultato che può essere sintetizzato in

Fumo nero e ciccia bokke

Per ogni portata i Bokke hanno percorso 4 metri, i Blacks solo 3;
per ogni avversario battuto, Bokke 25 metri, Blacks meno di 20.
per ogni meta, 50 metri e 12 passaggi i Bokke, 105 metri e quasi 40 passaggi i Blacks

I Bokke hanno difeso per il triplo del tempo dei Blacks piazzando il quintuplo di placcaggi.
Nelle mischie e nelle rimesse lo squilibrio non è 3:1 ma 2:1 o 3:2, quindi nelle fasi di restar t i Bokke sono stati più affidabili
Hanno concesso il triplo di penalità ma i Blacks non le hanno concretizzate.

hardhu
Messaggi: 1177
Iscritto il: 15 ott 2011, 10:48
Località: Padova

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da hardhu » 27 set 2018, 12:35

Formazione AB per la partita con i Pumas,fra gli avantiprima linea alternativa tranne l'inamovibile Taylor, fuori Read e Squire per L. Whitelock e Frizell. Perenara parte come 9; dietro rientra SBW, B. Smith torna a estremo; in panca Mo'unga scalza McKenzie e ci sarà il debutto di Angus Ta'avao dei Chiefs.

Nuova Zelanda: 15 Ben Smith, 14 Waisake Naholo, 13 Ryan Crotty, 12 Sonny Bill Williams, 11 Rieko Ioane, 10 Beauden Barrett, 9 TJ Perenara, 8 Luke Whitelock, 7 Sam Cane, 6 Shannon Frizell, 5 Scott Barrett, 4 Samuel Whitelock (c), 3 Ofa Tuungafasi, 2 Codie Taylor, 1 Karl Tu’inukuafe
A disposizione: 16 Nathan Harris, 17 Tim Perry, 18 Angus Ta’avao, 19 Patrick Tuipulotu, 20 Ardie Savea, 21 Aaron Smith, 22 Richie Mo’unga, 23 Anton Lienert-Brown

Sapranno gli AB risollevarsi dopo la sconfitta casalinga di due settimane fa, o assisteremo alla prima storica vittoria dei Pumas? Devo ammettere che, per la prima volta, ho dei dubbi su quale sarà l'esito finale...

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da jpr williams » 27 set 2018, 13:01

Purtroppo la concomitanza con impegni di maggiore importanza (vedi imperdibile trasferta a San Donà col mio Calvisano) mi impediranno stavolta di scrivere le mie perdibilisssime cronache dei match. Match che vedrò domenica registrati.
Mi scuso coi miei due o tre lettori, ma San Donà-Calvisano per me è una specie di "partita del cuore", fra la mia prima squadra e la seconda, come avere insieme la moglie e l'amante :P
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Rispondi

Torna a “SANZAR”