Rugby Championship 2018

da wikipedia: SANZAR is an abbrevation of the South African Rugby Union, the New Zealand Rugby Football Union and the Australian Rugby Union. The three unions own joint rights to the Super 14 and Tri Nations

Moderatore: Ref

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 20875
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da jpr williams » 15 set 2018, 21:39

Ammetto di essree un fan sfegatato di Beauden, uno dei giocatori che mi fa divertire come pochi altri (forse prima di lui il solo Wizard Carlos Spencer, che era tutt'altro tipo di 10, ma che mi divertiva altrettanto). Certo il problema della piazzola Hansen lo deve risolvere. L'unica, secondo me, sarebbe far giocare Smiling 15 e Ben Smith 14, dando al primo l'incarico di piazzare e liberando Beauden dall'incombenza.
Oltretutto con quei 3 in campo ci sarebbe da divertirsi sempre.
Comunque i Bokke hanno giocato con un'intensità pazzesca: Marx e Du Toit sembravano indemoniati e Dyantyi ha una velocità di base che ha come paragone il solo Rieko Ioane.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 20875
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da jpr williams » 15 set 2018, 21:41

madflyhalf ha scritto:Australia che lercio, non uno straccio di idee, non un piano, niente... che schifo!
Ti capisco.
Sono però dell'idea che Beale-Toomua sia una gran bella coppia di doppio play.
Oggi ai gold è mancata, stranamente, la solidità difensiva: troppi placcaggi lisciati. Oltre, naturalmente, ad un inusuale tasso di errori di handling in attacco.
Foley pare un pensionato: quando entra lui si dorme...
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da madflyhalf » 16 set 2018, 8:36

Secondo me sull’1 contro 1 hanno fatto meglio delle tre partite precedenti, lo dico a naso e spannometricamente.

Se poi penso che in quelle prima, la loro efficacia dei placcaggi è stata:
67%
80%
75%

Peggio di così come si fa?
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da madflyhalf » 16 set 2018, 9:36

Scusate, è stato

67% vs. AB1
72% vs. AB2
83% vs. SA1

Ieri
73% vs. ARG1
(Argentina è stata al 74.. quindi niente di miracoloso)
Comunque percentuali da 3a fascia del ranking. A questo livello nessuna sta sotto l'85% salvo disfatte clamorose.
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

Mero
Messaggi: 1836
Iscritto il: 24 mar 2003, 0:00
Località: Seregno (MB)

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da Mero » 16 set 2018, 11:27

Nel post partita di Gold Coast, Lukhan Tui ha avuto un alterco con un tifoso sugli spalti e nello spogliatoio ha dichiarato di non voler più giocare con i Wallabies (penso per il resto della stagione).

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 20875
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da jpr williams » 16 set 2018, 11:30

Beh, l'aria in Australia sembra piuttosto spessa per il nostro sport. Ieri guardavo i vuoti sugli spalti del Cbus e mi si stringeva il cuore...
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Yohai
Messaggi: 260
Iscritto il: 20 set 2007, 15:36
Località: Bassa Padana nel mondo.

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da Yohai » 16 set 2018, 14:36

jpr williams ha scritto:Ammetto di essree un fan sfegatato di Beauden, uno dei giocatori che mi fa divertire come pochi altri (forse prima di lui il solo Wizard Carlos Spencer, che era tutt'altro tipo di 10, ma che mi divertiva altrettanto). Certo il problema della piazzola Hansen lo deve risolvere. L'unica, secondo me, sarebbe far giocare Smiling 15 e Ben Smith 14, dando al primo l'incarico di piazzare e liberando Beauden dall'incombenza.
Oltretutto con quei 3 in campo ci sarebbe da divertirsi sempre.
Comunque i Bokke hanno giocato con un'intensità pazzesca: Marx e Du Toit sembravano indemoniati e Dyantyi ha una velocità di base che ha come paragone il solo Rieko Ioane.
King Carlos (parla per me il mio avatar) era però, oltre che molto più matto, un playmaker: con lui tutta la backline (soprattutto ai Blues, ma anche gli abs del 2003 che erano giovani e belli) girava a diecimila all'ora. Barrett è più un finalizzatore, uno che trova e fa trovare i buchi, segna molto di più, usa molto più grubber etc. RIpeto, ho l'impressione dalla partita con i Lions che in momenti di difficoltà possa andare un po' in bamboccia, e in questo sì, ha delle somiglianze con il King. Vorrei vederlo di nuovo con SBW a 12.
"Welche Stelle, Italiener?" "...Wing??" "Mmmh. Heute spielst du als Centre" "Wirklich habe ich niemals als Centre gespielt..." "Gut. Also, du spielst als Flanker."

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da madflyhalf » 16 set 2018, 18:16

Tutti abbiamo amato King Carlos

Ognuno a modo suo.

Immagine


:-]
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 20875
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da jpr williams » 16 set 2018, 18:23

madflyhalf ha scritto:Tutti abbiamo amato King Carlos

Ognuno a modo suo.

Immagine


:-]
:lol: :rotfl:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 20875
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da jpr williams » 16 set 2018, 18:28

Yohai ha scritto:King Carlos (parla per me il mio avatar) era però, oltre che molto più matto, un playmaker: con lui tutta la backline (soprattutto ai Blues, ma anche gli abs del 2003 che erano giovani e belli) girava a diecimila all'ora. Barrett è più un finalizzatore, uno che trova e fa trovare i buchi, segna molto di più, usa molto più grubber etc. RIpeto, ho l'impressione dalla partita con i Lions che in momenti di difficoltà possa andare un po' in bamboccia, e in questo sì, ha delle somiglianze con il King. Vorrei vederlo di nuovo con SBW a 12.
Hai ragione, ma sono passati un pò di annetti, il rugby di oggi esige dei 10 capaci di attaccare la linea e scaricare; certo, con di fianco SBW ne avrebbe meno necessità, ma comunque gli sarebbe richiesto.
Se poi ti riferisci alla partita persa coi lions non si può, però, dimenticare che quella partita fu falsata (falsata tecnicamente, intendo, nulla da dire sulla decisione arbitrale) e che gli venne a mancare proprio il secondo ricevitore costringendolo a cantare e portare la croce, specie in difesa.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

hardhu
Messaggi: 1054
Iscritto il: 15 ott 2011, 10:48
Località: Padova

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da hardhu » 16 set 2018, 18:54

AB, che pur mettendoci del loro (la rimessa veloce di J. Barrett grida ancora vendetta ad esempio, ma di giocate simili c'è ne sono state parecchio) meritavano una sconfitta più larga, in modo che Hansen sia costretto a riflettere a lungo sulla mancanza di un piano B di fronte alla pressione difensiva Boks, e anche su alcune scelte individuali, soprattutto fra gli avanti, ma anche fra tre quarti: ribadisco che B. Smith, e meno male che qualcuno condivide, è sprecato ad ala (possibile che non ci sia un'ala d

hardhu
Messaggi: 1054
Iscritto il: 15 ott 2011, 10:48
Località: Padova

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da hardhu » 16 set 2018, 19:02

Mi è partito per errore il messaggio troncato, ecco la versione completa:

AB, che pur mettendoci del loro (la rimessa veloce di J. Barrett grida ancora vendetta ad esempio, ma di giocate simili c'è ne sono state parecchio) meritavano una sconfitta più larga, in modo che Hansen sia costretto a riflettere a lungo sulla mancanza di un piano B di fronte alla pressione difensiva Boks, e anche su alcune scelte individuali, soprattutto fra gli avanti, ma anche fra tre quarti: ribadisco che B. Smith, e meno male che qualcuno condivide, è sprecato ad ala (possibile che non ci sia un'ala di ruolo in tutto il movimento neozelandese da schierare al suo posto? mah...), Perenara è senz'altro più I n forma di A. Smith e dovrebbe partire titolare, come Goodhue, la cui esclusione è sinceramente la più incomprensibile di tutte. Per quanto riguarda B. Barrett, caro jpr, potra anche essere divertente da vedere, anche se, come osservato, sotto pressione si rifugia nell'esecuzione del compitino, ma se al suo posto ci fosse stato Carter gli AB la partita l'avrebbero vinta, e non parlo solo delle percentuali sinceramente imbarazzanti dalla piazzola.

Mero
Messaggi: 1836
Iscritto il: 24 mar 2003, 0:00
Località: Seregno (MB)

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da Mero » 17 set 2018, 0:06

TJ Perenara ha dichiarato che i Blacks hanno rinunciato al drop in quanto avevano visto una situazione di 3 v 2 al largo, prima che Smiley perdesse malamente il pallone.

Penso che un McCaw avrebbe ordinato a Carter di sparare la palla in mezzo ai pali e tutti a casa.

Yohai
Messaggi: 260
Iscritto il: 20 set 2007, 15:36
Località: Bassa Padana nel mondo.

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da Yohai » 17 set 2018, 9:38

Mero ha scritto:TJ Perenara ha dichiarato che i Blacks hanno rinunciato al drop in quanto avevano visto una situazione di 3 v 2 al largo, prima che Smiley perdesse malamente il pallone.

Penso che un McCaw avrebbe ordinato a Carter di sparare la palla in mezzo ai pali e tutti a casa.
Chissà, probabilmente in RWC sì, ma c'è da dire che hanno vinto almeno tre partite negli ultimi anni con mete all'ultimo secondo, e se guardi se la palla arriva a Smith è meta senza dubbio, quindi posso capire anche il ragionamento di Perenara - oltre la fatto che Carter si sarebbe preso più responsabilità di Barrett, che infatti non mi pare si metta in the pocket alla fine. Piuttosto, riguardando gli highlights mi rendo conto che la discussione si è molto concentrata su alcuni errori individuali: J&B Barrett, ALB, mettiamoci anche Tu'ungafasi e Smiley alla fine. A ben rivedere, sono molto più preoccupanti le tre mete normali dei boks, che denotano forse una certa disabitudine a difendere contro una squadra che fa i fondamentali bene e a buon ritmo:

prima meta: si schierano male, troppo spazio tra Tu'inukuafe e ALB, i boks puliscono in fretta (in questo sono stati ottimi sia in chiusa che in ruck), decoy runner in quello spazio (credo Kriel) e Ben Smith (non l'ultimo pirla) va su Marx, che era di ALB.

terza meta: difficoltà a difendere su una maul portata bene. Da dire che dopo su questo si sono registrati e ne hanno fatte due anche loro.

quinta meta: palla messa a disposizione in fretta, De Klerk a Snyman che riesce a fare un gran riciclo per Kitshoff (notevole: uno è 2.07 e l'altro un pilone), pii Jantjies prende una bella liena di corsa e riesce ancora una volta a fare sue contro uno. Lì è Jordie Barrett che sbaglia tutto: non copre l'ala (Dyanthi la stava chiamando da un quarto d'ora) e va a spasso tra Du Toit e Whiteley, poi si volta verto Jantjies e va praticvamente a spattere contro Bender. Anche Beauden in posizione di estremo copre così così.

Poi è chiaro, questione di millimetri.
"Welche Stelle, Italiener?" "...Wing??" "Mmmh. Heute spielst du als Centre" "Wirklich habe ich niemals als Centre gespielt..." "Gut. Also, du spielst als Flanker."

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 20875
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Rugby Championship 2018

Messaggio da jpr williams » 17 set 2018, 10:34

hardhu ha scritto: caro jpr, potra anche essere divertente da vedere, anche se, come osservato, sotto pressione si rifugia nell'esecuzione del compitino, ma se al suo posto ci fosse stato Carter gli AB la partita l'avrebbero vinta, e non parlo solo delle percentuali sinceramente imbarazzanti dalla piazzola.
Ma sai, come sempre non c'è la controprova. Le percentuali dalla piazzola incidono eccome, però, perchè basta un semplice calcolo aritmetico per vedere che mettendo dentro tutti i calci (tutti piuttosto semplici) il punteggio sarebbe stato diverso. La piazzola è da sempre il suo punto debole e mi stupisco che uno staff di alto livello come quello degli AB's non sia ancora corso ai ripari,
Yohai ha scritto: Piuttosto, riguardando gli highlights mi rendo conto che la discussione si è molto concentrata su alcuni errori individuali: J&B Barrett, ALB, mettiamoci anche Tu'ungafasi e Smiley alla fine. A ben rivedere, sono molto più preoccupanti le tre mete normali dei boks, che denotano forse una certa disabitudine a difendere contro una squadra che fa i fondamentali bene e a buon ritmo:
Beh, una partita, se vogliamo, è la somma di centinaia di gesti individuali; taluni non incidono troppo sull'esito, altri possono determinarlo. Al netto di una prestazione non brillantissima (la cerniera dei centri è molto poco convincente, ad esempio) rimane il fatto che regalare una meta e sbagliare 4 conversions fa 15 punti.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Rispondi

Torna a “SANZAR”