Bledisloe cup 2020

da wikipedia: SANZAR is an abbrevation of the South African Rugby Union, the New Zealand Rugby Football Union and the Australian Rugby Union. The three unions own joint rights to the Super 14 and Tri Nations

Moderatore: Ref

Avatar utente
marte_
Messaggi: 612
Iscritto il: 12 ott 2019, 12:31

Re: Bledisloe cup 2020

Messaggio da marte_ » 21 nov 2020, 11:46

Due buone squadre, forse ancora incompiute.
Troppi errori da entrambe le parti e troppo nervosismo. Non la definirei una bella partita ma di sicuro tirata fino alla fine.
L'Argentina in mischia soffre un po' troppo nel primo tempo ma nel secondo guadagna calci importanti.
Trequarti australiani che faticano ad essere innescati, eppure Petaia era partito bene nel primo tempo.
Pareggio che fa bene all'equilibrio e agli AB

Mr Ian
Messaggi: 4941
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Bledisloe cup 2020

Messaggio da Mr Ian » 21 nov 2020, 12:33

Avrà più rimpianti l Australia che i Pumas. Padroni di casa dominanti per territorio e possesso, ma allo stesso tempo spreconi come poche altre volte. La gestione della rimessa laterale rimane sempre un annoso problema. Potevano vincere e più facilmente...bella la coppia di centri Paisami - Petaia, il primo potente ed abile a liberare l uomo con un off load. Il secondo un atletismo da paura ma forse fisicamente fragile. Interessante la scelta di Hodge apertura, un profilo particolare che garantisce buona copertura difensiva ed affidabilità al piede. Tanti palloni australiani sono giocati off 9, ovvero direttamente dal mediano di mischia, il che rende non obbligatoria la classica trasmissione 9 10..
I Pumas dovevano forse ancora riprendersi dalla storica vittoria, oggi un po sottotono ma bravi a rimanere vicini nel punteggio e sfruttare le occasioni. Si fosse giocato altri 10 minuti possibilmente avrebbero vinto.
Entrambe cmq oggi sarebbero stati asfaltati dagli All Blacks

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 23433
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Bledisloe cup 2020

Messaggio da jpr williams » 22 nov 2020, 14:30

stmod ha scritto:
21 nov 2020, 10:41
1) Non finira' 15 vs 15. Prevedo cartellini.
Invece, guarda caso! :-] :rotfl:
Parlavi d'altro, ma hai azzeccato il punteggio! :lol:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 23433
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Bledisloe cup 2020

Messaggio da jpr williams » 22 nov 2020, 14:33

Argentina, paese più povero (molto più povero) di noi, molto più colpito di noi dalla pandemia. Una sola franchigia, nessun equiparato, un campionato domestico senza permit.
Che invidia.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

RigolettoMSC
Messaggi: 1562
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Bledisloe cup 2020

Messaggio da RigolettoMSC » 22 nov 2020, 17:13

Si può dire arbitraggio molto modesto? Soprattutto dal punto di vista disciplinare ha lasciato molto a desiderare. Mancava più che si sfidassero a singolar tenzone.
Riccardo

Luqa-bis
Messaggi: 5893
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Bledisloe cup 2020

Messaggio da Luqa-bis » 24 nov 2020, 13:27

jpr williams

Quanti club italiani sono strutturati come quelli argentini, incluso l'aspetto di polisportiva?

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 23433
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Bledisloe cup 2020

Messaggio da jpr williams » 24 nov 2020, 13:32

Luqa-bis ha scritto:
24 nov 2020, 13:27
jpr williams

Quanti club italiani sono strutturati come quelli argentini, incluso l'aspetto di polisportiva?
Neanche mezzo che io sappia.
Ma siccome noi abbiamo via via provato a migliorare scopiazzando questo e quello (mò tocca al modello irlandese) e non abbiamo mai combinato un tubo potremmo provare qualcos'altro.
O magari inventarci un modello nostro, una volta tanto.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

geovale
Messaggi: 603
Iscritto il: 9 feb 2010, 12:51

Re: Bledisloe cup 2020

Messaggio da geovale » 24 nov 2020, 13:59

Luqa-bis ha scritto:
24 nov 2020, 13:27
jpr williams

Quanti club italiani sono strutturati come quelli argentini, incluso l'aspetto di polisportiva?
condivido l'apprezzamento per la "strutturazione" dei club argentini, che ho avuto modo di apprezzare due anni fa di persona
ti preciso però che sono tutti gli altri sport che sono organizzati in "polisportive" (che comprendono calcio in primis ma poi anche basket volley hockey maschile ecc ecc)
invece ogni club argentino di rugby è costituito da una sede, club-house, palestra, tre quattro campi per le squadre "maschili" di rugby (in genere ci sono quattro squadre che si cimentano nei diversi livelli di campionati) e due tre campi per le squadre "femminili" di hockey su prato (frequenti infatti i matrimoni tra rugbisti e "hockeiste")
quello che fa la differenza è lo spirito di club ed il senso di appartenenza al 100% alla vita del club
nel club che ho vissuto io per due settimane, che disputava il campionato corrispondente alla nostra serie A, ho visto giocare Gonzalo Camacho ex ala dei Pumas, che a 34 anni lasciato lo sport professionistico è tornato a giocare per il suo club di origine pagando, come tutti gli altri, la quota di iscrizione annuale; del resto in tutto il club nessuno riceve soldi tranne l'allenatore delle giovanili (e trovo significativo e lungimirante che sia pagato quello delle giovanili e non l'allenatore della prima squadra).

Luqa-bis
Messaggi: 5893
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Bledisloe cup 2020

Messaggio da Luqa-bis » 26 nov 2020, 11:05

@ geovale

A me risultava che alcuni club "polisportivi" hanno anche la sezione rugby, mentre avevo notato che alcuni club avevano, in origine, sezione rugby, sezione cricket e sezione hockey (femminile).

Ma resta un fatto
@ jpr williams
una diversa organizzazione non può essere imposta da una Federazione in un contesto sociale diverso, diversissimo da quello argentino.

Se le società italiane "vivono" sé stesse e il loro corpo sociale le percepisce diversamente da quanto fanno gli argentini, non credo che una diversa cultura la possa fare la federazione.
Dal Top-down passi al dirigismo di stampo georgiano anni '30?

L'esempio argentino va osservato ma non è completamente importabile.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 23433
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Bledisloe cup 2020

Messaggio da jpr williams » 26 nov 2020, 11:18

Urca, pure stalinista mi fai diventare! :lol:

Luqa, sono d'accordo con te,il modello argentino non è completamente importabile. Non lo è nessun modello in realtà. E noi ne abbiamo scimmiottati tanti in passato solo perchè altrove funzionavano.
Perchè quello irlandese si e quello argentino no?
Ci è più affine il modello di una home union con tradizione ultrasecolare o quello di un paese tanto più affine culturalmente e socialmente al nostro?
Nessun modello è copiabile al 100%, ma se devo prendere dei pezzi potrò ben scegliere quello meno distante
Poi, sai, io sono per il bottom-up come ho più volte detto. Il top-down lo stiamo facendo con osceni risultati da un pò di anni ormai.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 23433
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Bledisloe cup 2020

Messaggio da jpr williams » 26 nov 2020, 11:23

Tornando al Championship sono molto incuriosito dalla partita di sabato.
Da un lato gli AB's in crisi che vengono da due sconfitte consecutive che, immagino, non saranno state vissute benissimo nel paese della felce e dall'altra i Pumas in condizione tecnica clamorosa e con la spinta emozionale del lutto nazionale di un intero popolo.
Mi aspetto una partita di enorme pathos. Sono curioso di vedere come i Pumas ricorderanno il loro eroe nazionale

El pibe in una sua visita ai Pumas

Immagine
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Luqa-bis
Messaggi: 5893
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Bledisloe cup 2020

Messaggio da Luqa-bis » 26 nov 2020, 16:18

Ecco, immagino un Baggio, un Totti in uno spogliatoio della nazionale di rugby italiana.
La reazione degli aficionados del rugby pane e frittata.

In quanto al modello: prendiamo l'Hindu, l'Alumni, il CASI e facciamoli giocare con Calvisano, Rovigo, Petrarca.
Poi vediamo.

E per me bottom -up vuol dire

vediamo chi lavora nelle U18 non chi lavora in Top10

Rispondi

Torna a “SANZAR”