RIP Andy Haden

da wikipedia: SANZAR is an abbrevation of the South African Rugby Union, the New Zealand Rugby Football Union and the Australian Rugby Union. The three unions own joint rights to the Super 14 and Tri Nations

Moderatore: Ref

Rispondi
Garry
Messaggi: 10682
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

RIP Andy Haden

Messaggio da Garry » 29 lug 2020, 11:09

E' morto oggi Andy Haden.
Chi non lo conoscesse può facilmente informarsi su chi era e quello che ha rappresentato nell'evoluzione del ruolo discenda linea e del rugby in generale
Posso solo aggiungere che è l'avversario più forte che abbia avuto l'onore d'affrontare in campo.
Forte, duro, "cattivo" (anche se non sempre...). Grande conoscitore del nostro sport.

Ti sia lieve la terra!
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

Garry
Messaggi: 10682
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: RIP Andy Haden

Messaggio da Garry » 29 lug 2020, 11:33

Prima che qualcuno tiri fuori episodi poco edificanti: sì, a volte non è stato un personaggio limpidissimo, in campo, ma non posso essere obbiettivo, in questo momento, e tralascerei.
Ad ogni modo le luci nella sua carriera sopravanzano di gran lunga, ma molto di gran lunga le ombre
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

Mr Ian
Messaggi: 4540
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: RIP Andy Haden

Messaggio da Mr Ian » 29 lug 2020, 12:04

Garry ha scritto:
29 lug 2020, 11:33
Prima che qualcuno tiri fuori episodi poco edificanti: sì, a volte non è stato un personaggio limpidissimo, in campo, ma non posso essere obbiettivo, in questo momento, e tralascerei.
Ad ogni modo le luci nella sua carriera sopravanzano di gran lunga, ma molto di gran lunga le ombre
leggevo di come si sia battuto per il professionismo in Nuova Zelanda, ho letto anche altri articoli relativamente ai suoi modi, ma questi sono altri discorsi

Garry
Messaggi: 10682
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: RIP Andy Haden

Messaggio da Garry » 29 lug 2020, 12:39

Quella di battersi per il professionismo non era una colpa, a mio modo di vedere.
Per me era solo l'ultima, forte, spallata per abbattere l'ipocrisia.
Se penso che l'ipocrisia del rugby pseudo-dilettantistico ha causato il passaggio di fior di giocatori al Rugby League o addirittura all'abbandono del rugby di talenti come Barry Jones (quest'ultima però è solo una mia opinione), allora metto questa cosa fra i meriti di Haden.

Quando, ancora in attività, scrisse una sua biografia si accordò con l'editore per ricevere i diritti solo dopo l'abbandono dell'attività. Eri costretto a questi trucchetti un po' ipocriti, ma non sempre si poteva
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

Mr Ian
Messaggi: 4540
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: RIP Andy Haden

Messaggio da Mr Ian » 29 lug 2020, 13:02

Garry ha scritto:
29 lug 2020, 12:39
Quella di battersi per il professionismo non era una colpa, a mio modo di vedere.
Per me era solo l'ultima, forte, spallata per abbattere l'ipocrisia.
Se penso che l'ipocrisia del rugby pseudo-dilettantistico ha causato il passaggio di fior di giocatori al Rugby League o addirittura all'abbandono del rugby di talenti come Barry Jones (quest'ultima però è solo una mia opinione), allora metto questa cosa fra i meriti di Haden.

Quando, ancora in attività, scrisse una sua biografia si accordò con l'editore per ricevere i diritti solo dopo l'abbandono dell'attività. Eri costretto a questi trucchetti un po' ipocriti, ma non sempre si poteva
no no, quale colpa. Leggevo appunto di come i rugbisti di oggi in NZ gli devono essere grati per dove e come sono arrivati...

Garry
Messaggi: 10682
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: RIP Andy Haden

Messaggio da Garry » 1 ago 2020, 14:35

Garry ha scritto:
29 lug 2020, 12:39
...all'abbandono del rugby di talenti come Barry Jones...
Urca, ho riletto solo adesso. Intendevo Barry John, naturalmente :oops:
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21896
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: RIP Andy Haden

Messaggio da jpr williams » 2 ago 2020, 13:28

Garry ha scritto:
1 ago 2020, 14:35
Garry ha scritto:
29 lug 2020, 12:39
...all'abbandono del rugby di talenti come Barry Jones...
Urca, ho riletto solo adesso. Intendevo Barry John, naturalmente :oops:
Spero fosse colpa del correttore.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Rispondi

Torna a “SANZAR”