Challenge Cup 2020/21

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

Rispondi
jaco
Messaggi: 6864
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Challenge Cup 2020/21

Messaggio da jaco » 17 giu 2020, 11:02

Fermo restando che è ancora prematuro parlarne, oggi leggevo nella rassegna stampa FIR (Gazzettino di Rovigo) che Zambelli avrebbe ricevuto una lettera "dall'Europa" (non meglio identificata) che direbbe che le Italiane di Top12 non sarebbero ammesse alla competizione perchè poco affidabili per problemi Covid (chissà perchè non quelle di Pro14 allora?).
Tra l'altro se non siamo affidabili in Italia (a Rovigo poi c'è stata un incidenza irrisoria) cosa dovremmo dire dell'UK (e anche in Francia non è che stiano messi molto meglio)? mmah...
Qualcuno ne sa qualcosa?

Avatar utente
marte_
Messaggi: 348
Iscritto il: 12 ott 2019, 12:31

Re: Challenge Cup 2020/21

Messaggio da marte_ » 17 giu 2020, 15:54

jaco ha scritto:
17 giu 2020, 11:02
Zambelli avrebbe ricevuto una lettera "dall'Europa" (non meglio identificata) che direbbe che le Italiane di Top12 non sarebbero ammesse alla competizione perchè poco affidabili per problemi Covid (chissà perchè non quelle di Pro14 allora?).
Tra l'altro se non siamo affidabili in Italia (a Rovigo poi c'è stata un incidenza irrisoria) cosa dovremmo dire dell'UK (e anche in Francia non è che stiano messi molto meglio)? mmah...
Qualcuno ne sa qualcosa?
Non so ma posso provare a immaginare. Posto che sembra molto una scusa.. La discriminante non credo sia quanto è stato colpito un territorio, ma quanto è possibile mantenere alti standard di controllo con staff medici competenti che forse solo squadre professionistiche possono permettersi

jaco
Messaggi: 6864
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Challenge Cup 2020/21

Messaggio da jaco » 17 giu 2020, 19:23

Confermato: nessuna di Top12 in Challenge.
Capisco il ragionamento di Marte, ma a me sembra proprio 'na strunzata.
La cosa ocrretta era dettare le "norme anticovid" da rispettare e poi verificare: se Rovigo non fosse stato in grado di rispettarle allora niente Challenge, ma se fosse stato in grado perchè estromettere?

https://www.rugbymeet.com/it/news/top12 ... o-indietro

Pryscot
Messaggi: 95
Iscritto il: 13 mar 2017, 21:14

Re: Challenge Cup 2020/21

Messaggio da Pryscot » 25 giu 2020, 16:39

https://www.onrugby.it/2020/06/25/la-ri ... l-2020-21/

Tempi ristretti del calendario impongano un numero minore di partecipanti, questa pare sia la motivazione di EPCR per l'estromissione delle squadre del TOP12 e delle altre federazioni europee.
Da qui il nuovo interessante format 14 squadre in un unico girone, le prime 8 passano agli ottavi da giocarsi contro le escluse dagli ottavi della Champions Cup.
Quello che faccio fatica a digerire è la capacità di stilare una classifica meritocratica in un girone con 14 squadre che giocano solo 4 partite

profetacciato
Messaggi: 1534
Iscritto il: 2 lug 2007, 11:03

Re: Challenge Cup 2020/21

Messaggio da profetacciato » 25 giu 2020, 17:59

Non ho ben capito. 8 migliori della Challenge contro 8 che scendono dalla Champions? Ma quindi alla Champions parteciperanno 24 squadre divise in gironi da 3? Si troverebbe con i soli 4 incontri da disputare in effetti. Mi rimane difficile capire come verrà stilata la graduatoria in Challenge
Mi sembra la riforma concepita in puro stile anglosassone. La capiscono solo loro e sono convinti di essere i più fighi del pianeta (tipo guidare a destra o misurare in pollici)
Propongo l'introduzione dell'arbitro di mischia ordinata.

FP96
Messaggi: 639
Iscritto il: 4 giu 2019, 13:36

Re: Challenge Cup 2020/21

Messaggio da FP96 » 26 giu 2020, 9:05

Pryscot ha scritto:
25 giu 2020, 16:39
https://www.onrugby.it/2020/06/25/la-ri ... l-2020-21/

Tempi ristretti del calendario impongano un numero minore di partecipanti, questa pare sia la motivazione di EPCR per l'estromissione delle squadre del TOP12 e delle altre federazioni europee.
Da qui il nuovo interessante format 14 squadre in un unico girone, le prime 8 passano agli ottavi da giocarsi contro le escluse dagli ottavi della Champions Cup.
Quello che faccio fatica a digerire è la capacità di stilare una classifica meritocratica in un girone con 14 squadre che giocano solo 4 partite
Messa giù così ha già l'aspetto e le sembianze della boiata. Per evitare che lo diventi definitivamente dovranno fare un grande lavoro sui calendari, probabilmente dividendo le squadre in fasce, perché messa così il destino di ogni squadra dipende esclusivamente dai sorteggi. Per fare un esempio, le italiane in Challenge negli ultimi anni hanno incontrato squadroni (Harlequins, Bristol, La Rochelle) così come compagini - soprattutto francesi - che sia per scarsa qualità sia per scarso impegno nella competizione sono state facilmente battute. Ovvio che se Treviso becca le prime citate ha già un piede fuori dalla coppa, se invece gioca coi Dragons, Agen o Pau allora è molto probabile che passi nelle prime 8.

La mia idea sarebbe dividere le squadre in fasce, e ogni squadra deve giocare con almeno una di ogni fascia. Toccherà usare qualche algoritmo.

Pryscot
Messaggi: 95
Iscritto il: 13 mar 2017, 21:14

Re: Challenge Cup 2020/21

Messaggio da Pryscot » 26 giu 2020, 15:38

Pare che quella che si cerca d'iniziare sia una stagione di transizione. EPCR cercando di barcamenarsi fra riforme dei calendari delle competizioni internazionali e recuperi delle fasi non giocate nella passata stagione, si è inventata questo nuovo format pare solo per quest'anno.
Voglio provare a vedere il lato positivo, delle 14 squadre 8 passeranno agli ottavi, confronto al format degli anni passati dove su 20 ne passavano 8, per Benetton e Zebre in linea puramente matematica le possibilità di passare il turno si fanno consistenti, basterebbe non rimanere fra le ultime 6. Certo il sorteggio delle squadre da incontrare nelle 4 partite sarà fondamentale.
Dall'articolo si evince che dovranno vedersela con squadre non del Pro14, mentre nelle 14 di Challenge ci saranno 6 francesi 4 inglesi e 4 del Pro14, stiamo a vedere.

Pryscot
Messaggi: 95
Iscritto il: 13 mar 2017, 21:14

Re: Challenge Cup 2020/21

Messaggio da Pryscot » 26 giu 2020, 17:11

Rugbymeet ci svela qualcosa sulla prossima Champions Cup 24 squadre divise in due gironi da 12, anche per loro la prima fase consiste in 4 partite, utili a stilare la classifica che deciderà chi passa il turno

FP96
Messaggi: 639
Iscritto il: 4 giu 2019, 13:36

Re: Challenge Cup 2020/21

Messaggio da FP96 » 26 giu 2020, 20:52

Pryscot ha scritto:
26 giu 2020, 15:38
Dall'articolo si evince che dovranno vedersela con squadre non del Pro14, mentre nelle 14 di Challenge ci saranno 6 francesi 4 inglesi e 4 del Pro14, stiamo a vedere.
Questo vorrebbe dire che Treviso farà la Champions, essendo quinta nella propria conference. Per cui - considerando quasi impossibile un passaggio del turno - dovrebbe entrare in Challenge direttamente dagli ottavi di finale. Sarebbe una gran cosa.

Pryscot
Messaggi: 95
Iscritto il: 13 mar 2017, 21:14

Re: Challenge Cup 2020/21

Messaggio da Pryscot » 26 giu 2020, 21:56

Dovrebbe essere già ufficiale Benetton Zebre Ospreys e Cardiff in Challenge, in quanto al netto delle SA sono le ultime 2 dei gironi A e B del Pro14, tutte le altre 8 in Champions

FP96
Messaggi: 639
Iscritto il: 4 giu 2019, 13:36

Re: Challenge Cup 2020/21

Messaggio da FP96 » 28 giu 2020, 1:08

Pryscot ha scritto:
26 giu 2020, 21:56
Dovrebbe essere già ufficiale Benetton Zebre Ospreys e Cardiff in Challenge, in quanto al netto delle SA sono le ultime 2 dei gironi A e B del Pro14, tutte le altre 8 in Champions
Se fosse così sarebbe tremendamente poco meritocratico, visto che rispetto all'altra quinta classificata (i Dragons) il Benetton ha ben 9 punti in più.

Pryscot
Messaggi: 95
Iscritto il: 13 mar 2017, 21:14

Re: Challenge Cup 2020/21

Messaggio da Pryscot » 28 giu 2020, 10:05

In effetti le classifiche del Pro14 risentono della sua struttura su 2 gironi e l'orientamento del board incline ad ulteriori aumenti del numero di squadre mal si concilia con la necessita' di mantenere il numero di partite coerente con la lunghezza della stagione, col tempo le distorsioni sulla classifica saranno sempre piu' evidenti.
Forse al momento opportuno un'organizzazione su 2 serie con promozioni e retrocessioni può restituire in modo più realistico i valori in campo

Luqa-bis
Messaggi: 5479
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Challenge Cup 2020/21

Messaggio da Luqa-bis » 29 giu 2020, 16:16

In realtà, se non sbaglio i conti, Treviso avrebbe ancora l'opportunità di scalzare Connacht dal quarto posto nel girone B.
E la possibilità di avere cinque squadre di un girone e tre di un altro era già esclusa, mi pare, ad inizio stagione: ogni "conference" avrebbe fornito 2 semifinaliste per il titolo, 3 squadre per la Champions e 1 squadra per i play off Champion.

Non escluderei che il formato a 24 rimanga anche in futuro.

A Benetton e Zebre, però può forse convenire l'essere messe in Challenge.

Allo stato attuale i nomi dovrebbero essere questi:
Bayonne, Castres, , Brive, Pau, Agen, Stade Francais
Gloucester, Worcester, Leicester, Saracens
Zebre, Ospreys , Benetton , Blues.

Il modo di assegnare le 4 rivali è un bel rebus da risolvere: a meno che non siano partite singole sarà non facile trovare sorteggi equilibrati.
Anche perché con 14 squadre è impossibile formare gironi e fasce uniformi.

Fanta gioco: inventati uno schema per la Challenge a 14.
Mi ci provo io.

Le squadre sono divise per geografia- discriminante il 47° parallelo. sopra inglesi, gallesi e Stade. Sotto italiane e cinque francesi.

Lo schema vede le quattro inglesi ordinate in senso decrescente alternate con le gallesi e lo stade in ordine crescente (stade ultimain assoluto)
nell'altro ramo, le cinque francesi a scendere con treviso messa come terza e zebre come ultima.

ne viene fuori

Colonna Nord Colonna Sud
Gloucester Bayonne
Blues Castres
Worcester Benetton
Stade Brive
Leicester Pau
Ospreys Agen
Saracens Zebre
(Gloucester) (Bayonne)
(Blues) (Castres)
(Worcester) (Benetton)
(Stade) (Brive)


Ogni squadra della colonna nord incontra le squadre della colonna sud nelle posizioni successive alla propria.
in questa simulazione
a Benetton toccherebbero Gloucester-Blues-Ospreys-Saracens
alle Zebre toccherebbero Worcester- Stade- Leicester - Ospreys

Rispondi

Torna a “Europa”