Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Moderatore: ale.com

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da Emy77 » 9 mar 2015, 16:03

da www.proreccorugby.it


La legge dell’Androne non perdona neanche l’Accademia.


07/03/2015 - I giovani talenti dell’Accademia Ivan Francescato, tra cui anche lo “Squaletto” Davide Ciotoli (salutato dal suo pubblico con un caloroso applauso all’ingresso in campo per primo a lui riservato), oggi contro gli Squali hanno mostrato tutta la loro determinazione e la loro preparazione fisica e atletica, ma la maggiore esperienza dei biancocelesti e la loro superiorità in mischia chiusa e in maul ha consentito loro di portarsi a casa la vittoria per 24-20 al termine di una partita molto combattuta e sempre viva.

Velocissimi, atletici e allenatissimi, gli “azzurrini” hanno lottato con foga su ogni palla e si sono saputi rendere pericolosissimi ogni qualvolta si sono portati in attacco con le loro repentine ed efficaci folate offensive. Di contro, la loro giovane età ha ancora una volta presentato il conto in mischia chiusa e nelle rolling maul, dove la superiorità del Recco è stata schiacciante.

Gli Squali, scesi in campo forse troppo convinti dei loro mezzi, ben presto si sono resi conto che la partita non sarebbe stata affatto scontata e, dopo uno svantaggio iniziale di 0-10, si sono ripresi e hanno ribaltato il risultato fino al 17-10 che ha chiuso il primo parziale. Le marcature biancocelesti del primo tempo sono state di Orlandi e Cacciagrano, completate da due trasformazioni e un calcio di punizione di Agniel (oggi per lui 4/4, con tre trasformazioni e una punizione). Per l’Accademia in meta invece Krumov, con Mantelli dalla piazzola per una trasformazione e un calcio di punizione.
Nel secondo tempo riparte forte il Recco, subito di nuovo in meta con il sempre più implacabile Cacciagrano, arrivato alla meta stagionale numero dodici. I padroni di casa si trovano in vantaggio per 24-10 e la partita sembra saldamente in mano loro, ma non hanno fatto i conti con la voglia di giocare e far bene degli accademici, che nel giro di dieci minuti vanno a segno prima con Failla e poi dalla piazzola con Mantelli e si portano sotto fino al 24-20, a metà della ripresa. La seconda parte del parziale è un susseguirsi di ribaltamenti di fronte, di errori in fase conclusiva da entrambe le parti e di difese e attacchi di grande forza, che finiscono con l’annullarsi a vicenda. Il risultato rimane quindi invariato fino alla fine e il fischio dell’arbitro Rizzo sancisce la sudata vittoria e i quattro punti per il Recco, con gli azzurrini che devono accontentarsi del meritato punto di bonus.

--------

Tabellino:

Aircom Pro Recco-Accademia FIR 24-20 (p.t. 17-10) (punti 4-1)

Marcatori: p.t.: 5' meta Krumov tr Mantelli (0-7), 16' cp Mantelli (0-10), 25' meta Orlandi trAgniel (7-10), 36' meta Cacciagrano tr Agniel (14-10), 40' cp Agniel (17-10).
S.t.: 4' meta Cacciagrano tr Agniel (24-10), 12' meta Failla tr Mantelli (24-17), 21' cp Mantelli (24-20).

RECCO: Gonzalez, Neri, Tassara (29' st Correoso), Tagliavini (13' st Torchia), Cinquemani (6' st D'Agostini), Agniel, Villagra, Cacciagrano (15' st Nese), Rosa (1' st Salsi), Costa, Mina (1' st Maggi), Orlandi, Tenga (5' st Rapone), Bedocchi (5' st Noto), Cafaro
Allenatore: Villagra-Ceppolino

ACCADEMIA: Failla, Ciju, Angelini, Paletta, Lombardo, Mantelli, Via (35' pt Casini), Ciotoli, Broglia, Fragnito (19' st Florio), Krumov, Chiappini, Rossetto, Barbuscia, Barducci (1' st Amendola)
Allenatore: De Marigny-Prestera

Arbitro: Rizzo

Cartellini gialli: 34' pt Rossetto (A), 3' st Broglia (A).

--------

Domani, domenica 8 marzo, verranno disputate le altre partite della Poule Promozione A: Lyons-Prato Sesto e Gran Sasso-Reggio.
In virtù della vittoria odierna, il Recco mantiene in ogni caso la vetta della classifica.

Il campionato di serie A si fermerà ora per due turni, in concomitanza con le ultime due giornate del 6 Nazioni: si tornerà in campo domenica 29 marzo, per disputare la 1^ giornata di ritorno della seconda fase del torneo. Gli Squali ospiteranno il Prato Sesto.


Emy Forlani – addetta stampa Pro Recco Rugby
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da Emy77 » 9 mar 2015, 16:08

TheTruth ha scritto:Leggendo i tabellini sembra che l'accademia fosse addirittura in 18 invece di 23 questa volta.. è giusto o si sono sbagliati Emy?
Fosse vero aver fatto anche un solo punto a Recco in quelle condizioni non è malissimo!
Il tabellino l'ho fatto io e l'Accademia aveva in panchina solo 3 giocatori, tutti prime linee.
Gli accademici hanno giocato con grande coraggio e determinazione, gli Squali sono partiti un po' troppo morbidi, probabilmente troppo sicuri di averla in tasca. Per fortuna poi si sono un po' svegliati, ma comunque il punto di bonus dell'Accademia è meritatissimo: hanno lottato come leoni e corso come gazzelle fino all'ultimo secondo.
La partita che ho visto sabato secondo me mantiene il costante punto di domanda sulle possibilità e l'utilità di una squadra tutta U20 in un campionato senior: una mischia tutta di giovanissimi non ha senso, e si fanno anche male, oltre a prendere tonnellate di calci contro e carrettini di metri e metri sia da chiusa che in maul. Ma sti ragazzi non starebbero meglio a giocare in squadre "vere"?
Vorrei sottolineare l'ingresso in campo solitario di Davide Ciotoli, voluto dal Recco per fargli prendere l'applauso del pubblico: è uno "Squaletto" e ne siamo molto fieri.
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

metabolik
Messaggi: 5835
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da metabolik » 9 mar 2015, 19:04

e hai ragione da vendere, ma addirittura alcuni sono per farli giocare in Eccellenza !
Non basta il software per fare un giocatore di rugby, più vai su e più ci vuole anche l'Hardware.

Nota generale : purtroppo il black-out ha lasciato il segno in questo 3d; io stesso ho un pò di paura a scrivere , perchè si verificò poco dopo il mio ultimo post.

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da Emy77 » 10 mar 2015, 11:45

http://www.spreaker.com/user/nprradio
http://www.spreaker.com/show/a-tutto-rugby
In onda alle 11, e da quel momento disponibile ad oltranza per ascolto e download, la 2^ puntata di "A tutto rugby", lo spazio di NPR Radio dedicato alla serie A!
Sarà una puntata ricchissima di ospiti e contributi: si parlerà di piloni e di ingaggio con Alessio Casareto, di meta di punizione con Fabio Franchini, dei risultati e classifiche di tutte e quattro le poule con gli addetti stampa e le loro interviste dai campi (questa settimana Colorno, Firenze, Torino e Verona). Dulcis in fundo, un finale a sorpresa, regalato a "A tutto rugby" da un ospite d'onore, che sarà anche il lancio ideale per il prossimo week end, in cui il palcoscenico sarà tutto per Italia-Francia.
Ascoltatemi e ascoltateci!
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da Emy77 » 12 mar 2015, 9:28

Qui un bel servizio di Telepace su Recco-Accademia, con tante riprese della partita ed interviste ai protagonisti:
https://www.youtube.com/watch?v=cusNHMn_Mto
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da Garryowen » 12 mar 2015, 22:39

Ma mi spiegate come fa l'Accademia ad essere in poule promozione se subiscono carrettini di metri e metri e tonnellate di calci contro? A prendersi pure il punto di bonus difensivo a Recco presentandosi in 18 e senza tutti i giocatori più forti?
E' davvero così basso il livello del nostro campionato?
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

TheTruth
Messaggi: 98
Iscritto il: 2 mar 2012, 15:09

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da TheTruth » 13 mar 2015, 0:03

Garryowen ha scritto:Ma mi spiegate come fa l'Accademia ad essere in poule promozione se subiscono carrettini di metri e metri e tonnellate di calci contro? A prendersi pure il punto di bonus difensivo a Recco presentandosi in 18 e senza tutti i giocatori più forti?
E' davvero così basso il livello del nostro campionato?
E' proprio questo il punto.. Emy dice che è inutile per questi ragazzi perché prendono scarrettate a destra e a manca, io dico che è inutile perché a parte le scarrettate sono superiori in tutto il resto e non credo serva a prepararli al livello a cui devono poi giocare 6N e mondiale di categoria!è brutto da dire ma il livello medio delle squadre di serie A è infinitamente più basso del livello medio delle U20 delle prime 10 nazioni che ci precedono nel ranking..
Sarebbe bello se ci fosse un campionato cadetto della Pro12.. allora si che a questi ragazzi servirebbe un campionato contro le accademie di Munster, Leinster, Ospreys, Glasgow ecc..

metabolik
Messaggi: 5835
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da metabolik » 13 mar 2015, 1:15

TheTruth ha scritto:
Garryowen ha scritto:Ma mi spiegate come fa l'Accademia ad essere in poule promozione se subiscono carrettini di metri e metri e tonnellate di calci contro? A prendersi pure il punto di bonus difensivo a Recco presentandosi in 18 e senza tutti i giocatori più forti?
E' davvero così basso il livello del nostro campionato?
E' proprio questo il punto.. Emy dice che è inutile per questi ragazzi perché prendono scarrettate a destra e a manca, io dico che è inutile perché a parte le scarrettate sono superiori in tutto il resto e non credo serva a prepararli al livello a cui devono poi giocare 6N e mondiale di categoria!è brutto da dire ma il livello medio delle squadre di serie A è infinitamente più basso del livello medio delle U20 delle prime 10 nazioni che ci precedono nel ranking..
Sarebbe bello se ci fosse un campionato cadetto della Pro12.. allora si che a questi ragazzi servirebbe un campionato contro le accademie di Munster, Leinster, Ospreys, Glasgow ecc..
No, no , non si può fare un ragionamento del genere nel rugby , che è innanzittuto un sport di confronto fisico.
Cosa vuol dire scarrettate a parte ? mica puoi metterle da parte le scarrettate nel rugby.
Se non reggi il confronto fisico collettivo non sei superiore , perdi e basta.
Poi ...sarebbe bello un Cadetto del PRO12 .. siamo d'accordo, come sarebbe bello avere 50.000 tesserati seniores e sponsor competenti e danarosi. Un campionato U20 parallelo al PRO 12 è un costo pesantissimo.
Per il momento una U20 che gioca in A è il massimo che possiamo permetterci.

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da Garryowen » 13 mar 2015, 8:20

Ma torno sulla mia questione. Scusate ma non seguendo direttamente la A, queste cose non le so, allora chiedo:

1) come fanno a vincere così tante partite e con grande scarto di punti o arrivare punto a punto con le migliori, quando hanno una mischia così inferiore?
2) sono così inferiori in mischia anche quando sono al completo?
3) hanno la mischia così loffia perché i front five della nazionale U20 giocano tutti all'estero oppure in Eccellenza?
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da Emy77 » 13 mar 2015, 9:00

Garryowen ha scritto:Ma torno sulla mia questione. Scusate ma non seguendo direttamente la A, queste cose non le so, allora chiedo:

1) come fanno a vincere così tante partite e con grande scarto di punti o arrivare punto a punto con le migliori, quando hanno una mischia così inferiore?
2) sono così inferiori in mischia anche quando sono al completo?
3) hanno la mischia così loffia perché i front five della nazionale U20 giocano tutti all'estero oppure in Eccellenza?

Le mie risposte, sicuramente diverse da quelle che potranno dare altri:

1- hanno una mischia inferiore alle mischie forti di A, ma fuori sono micidiali: se gli viene dato spazio, segnano. Corrono come gazzelle e hanno fiato da vendere, e fanno girare bene la palla. Quindi se una squadra non riesce a fermarli subito sui punti d'incontro e/o non gli toglie palloni schiacciandoli sistematicamente in mischia, viene perforata come un colabrodo.

2- Sì. Perchè non si tratta solo di tecnica e fisico, cose che hanno, ma del fatto che chi segue il rugby sa che una mischia forte dietro ha anche tante cose "non scritte" dettate dall'esperienza dei singoli giocatori e del pacchetto nel suo complesso. In particolare, è evidente che una prima linea di diciannovenni, per quanto siano dei tori fisicati e allenatissimi, verrà mangiata e anche picchiata da un terzetto di avanti in gamba che ha mediamente un tot di anni di più, e soprattutto un bel po' di partite in più sul curriculum.

3- hanno la mischia loffia per quanto sopra: metti che già non sono dei fenomeni assoluti, in più sono ragazzini. Muscolosi e peraparati finchè vuoi, ma la mischia non è solo fisico e tecnica: fanno tanto, certo, ma dietro c'è tutto il resto.
Se questi ragazzi giocassero in squadre "vere", e quindi giocassero mischiati con gente di altre età, altre esperienze, altri background, sicuramente il panorama sarebbe diverso.
Con tutto il rispetto per i tecnici federali e tutto quanto, ma io credo che dei mischiaioli neanche ventenni imparerebbero e maturerebbero di più allenandosi e giocando insieme e accanto a gente di qualità con esperienza: io se fossi un pilone di 19 anni vorrei allenarmi e crescere con Paoletti e Matteralia!
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

pilonegrosso
Messaggi: 1533
Iscritto il: 25 nov 2007, 19:52

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da pilonegrosso » 13 mar 2015, 10:51

Discorso interessante. Propenderei per un campionato tipo espoirs con gli under 23 e fino a 5 fuoriquota anche della prima squadra(da convalescenza, ecc). Si dovrebbero fare gironi con distanze limitate ed eventualmente semifinali con le prime quattro. Da 20 a 23 anni i piloni migliorano molto e poi ci sono i fuoriquota. Sul perchè l'accademia sia forte mi sono fatto un'idea. I ragazzi dell'accademia sono tutti competitivi mentre in serie A, a parte le più forti(Recco, Lyons e Colorno), vuoi per rose ristrette, vuoi per infortuni, vuoi per giudice sportivo, non sempre i quindici sono omogenei, magari affiancando a giocatori molto forti qualcuno non proprio al top. Da qui la competitività degli asteriscati.

Luqa-bis
Messaggi: 5196
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da Luqa-bis » 13 mar 2015, 11:55

La competitività degli accademici è proporzionale a quale rossa possono impiegare e al tipo di selezione e formazione ch ehanno:

tutti giovani,
allenati a livello pro
scelti tra quelli con le migliori carateritishce.
Si può discutere se scleti tecbicamente e valrizzati fisicamente oppure scleti fisicamente e valorizzati tecnicamente.

e sul gioco aperto non c'è secondo me storia con nessuna squadra di A: loro giocano sull'intero fornte del campo, gli altri più attorno al pacchetto .
Il problema dell'accademia è nella consistenza dei cosiddetti tight five. Li purtroppo l'età verde è un problema.

Per capirsi.. se in eccellenza giocassero le "Accademie" delle franchigie, (eslcuse dai play off se s ivuole) e le franchigie fossero magari 3 o 4...

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da Garryowen » 13 mar 2015, 18:37

Comunque tutto sommato per me il progetto è valido.
Provate a pensare, ho visto la formazione di questa sera e ci saranno circa 17 - 18 accademici
Adesso ditemi quale altra squadra di serie A, ma forse anche quale altra squadra dell'Eccellenza sarebbe in grado di giocare con una delle squadre migliori della serie A tipo il Recco e perdere solo per quattro punti?
Quando sono stati fatti esperimenti del genere in altri sport le squadre dei "futuri nazionali" le buscavano da tutti di santa ragione e viaggiavano negli ultimi posti della classifica o giù di lì. Qui invece siamo a livelli eccellenti. Mettiamoci gli stranieri che hanno le altre, ed eccoli pronti per l'Eccellenza.
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

TheTruth
Messaggi: 98
Iscritto il: 2 mar 2012, 15:09

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da TheTruth » 14 mar 2015, 8:41

Garryowen ha scritto:Comunque tutto sommato per me il progetto è valido.
Provate a pensare, ho visto la formazione di questa sera e ci saranno circa 17 - 18 accademici
Adesso ditemi quale altra squadra di serie A, ma forse anche quale altra squadra dell'Eccellenza sarebbe in grado di giocare con una delle squadre migliori della serie A tipo il Recco e perdere solo per quattro punti?
Quando sono stati fatti esperimenti del genere in altri sport le squadre dei "futuri nazionali" le buscavano da tutti di santa ragione e viaggiavano negli ultimi posti della classifica o giù di lì. Qui invece siamo a livelli eccellenti. Mettiamoci gli stranieri che hanno le altre, ed eccoli pronti per l'Eccellenza.
Guarda secondo me basterebbe tenere qualche giocatore dell'anno precedente (in prima e seconda linea)e avremmo già risolto!
Se quest'anno l'accademia avesse tenuto gente dell'anno scorso come Buonfiglio, Adriano, Vento, Ruzza, Cornelli.. sarebbe stato differente!

Ilgorgo
Messaggi: 9874
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Serie A 2014/2015 - poule Promozione 1

Messaggio da Ilgorgo » 15 mar 2015, 16:30

Gran Sasso-Reggio 26-17 (4 mete a 3). Temo che Recco e Lyons possano ormai veleggiare tranquilli verso le semifinali

Bloccato

Torna a “Stagione 2014/2015”