15° giornata - 4° di ritorno

Moderatori: Ref, ale.com

ElBono
Messaggi: 2233
Iscritto il: 6 giu 2008, 11:59

Re: 15° giornata - 4° di ritorno

Messaggio da ElBono » 17 mar 2014, 11:12

Garryowen ha scritto:Va bene, Calvisano ha vinto meritatamente, magari finirà anche la regular season in testa.
Però, per favore, fate che non prendano anche lo scudetto. Non oso immaginare cosa può succedere
Oso io immaginare: se due anni fa sono rincasato dopo 24 ore, quest'anno la mia famiglia si rivolgerebbe direttamente a Chi l'ha visto!..

Commenti vari sulla partita di ieri: sinceramente ci speravo in una buona prova dei miei, ma non nella vittoria. Calvisano non è stata perfetta come contro Mogliano, qualche buco in difesa, qualche errore di handling e molti sbagli nei lanci. Però, di nuovo, mischia perfetta e dominante, e un agonismo incredibile sui punti di incontro. Se ci aggiungiamo la disciplina mantenuta fino agli ultimi 5 minuti e l'ennesimo 100% dalla piazzola di Haimona, otteniamo una vittoria importantissima, che mancava da troppi anni, contro un Rovigo forse fin troppo rinunciatario, e indiscipinato in difesa nei 10 minuti del secondo tempo in cui Calvisano ha preso il largo.

La partita è stata brutta, niente da dire. Il ritmo, leggermente più alto rispetto alla media dell'Eccellenza, ha fatto sì che entrambe le squadre erano già col fiato corto a metà secondo tempo. Con i 3 quarti impegnati più in difesa che in attacco, la differenza l'hanno fatta gli avanti. Ed è incredibile quanto sia una costante fissa del campionato italiano di rugby: Calvisano ha, ogni anno, la mischia più forte, Rovigo ha, ogni anno, tra le mischie più deboli. Cambiano i giocatori, cambiano gli allenatori, cambia l'età media, ma questo fattore non cambia mai. Purtroppo la mischia dominante non sempre è sufficiente per vincere un campionato, soprattutto se si sprecano il 90% delle touche... Ma, sarà che quando si vince gli errori passano in secondo piano, questa volta non me la sento di accanirmi contro Ferraro. Rispetto all'anno scorso sta lanciando molto meglio, con Mogliano era stato perfetto, ieri ne ha sbagliate un po' troppe, ma è riuscito anche a centrarne un paio sui nostri 10 metri, che in caso di errore ci avrebbe messo in guai seri... Insomma, discontinuo sì, disastroso no.

Aggiungere qualcosa su Paul sarebbe superfluo. Voglio solo ricordare a chi se lo fosse perso l'intervento riguardo al dopo gara con Mogliano. Partita dominata, la migliore prestazione dell'anno, contro i campioni d'Italia, gli unici che ci hanno battuti quest'anno, lui che si sta rilassando giocando con i bambini, io e il mio gruppetto che andiamo a salutarlo e a fargli i complimenti, ancora pieni d'entusiasmo, e mentre noi eravamo lanciatissimi, tipo: "Grandi, che vittoria, perfetti, partitona", lui ci ferma con: "Grazie ragazzi, ma dobbiamo pensare a domenica, che andiamo a Rovigo." E ieri è stato preciso in regia, e monumentale a sacrificarsi in difesa. Oltre al già citato episodio con l'arbitro.

Ora vediamo di recuperare gli infortunati (e non sono nomi da poco: De Jager, Chiesa, Bergamo, Costanzo, sperando che non si aggiunga anche Steyn) per il finale di stagione e per i playoff, e non possiamo più nasconderci. L'obiettivo è fare bottino pieno in ogni partita da quì alla fine della stagione, sfruttando le 4 partite in casa con Lazio, Prato, Viadana e Padova e la trasferta non impossibile contro la Capitolina. Giornata decisiva per le sorti del primo posto potrebbe essere la penultima, con il Calvisano impegnato sul difficilissimo campo delle Fiamme e Rovigo impegnato a Padova nel derby. E discorso playoff aperto come non mai, che probabilmente fino alla fine non mi permetteranno di capire se a maggio dovrò organizzarmi una gitarella in Veneto, in Toscana, o rimanere in Lombardia...

Commentino doveroso ma, credetemi, non polemico, sul pubblico: dopo l'episodi ributtante dell'andata speravo in un Haimona applaudito e sostenuto da tutto il pubblico rodigino, invece ci sono stati i soliti fischi sui calci, soprattutto quando ci si è resi conto che la partita stava scivolando di mano. Niente di scandaloso comunque, almeno dalla tv, spero solo che stavolta epiteti razzisti e insulti personali ai giocatori siano stati risparmiati. Bello l'applauso finale di tutta la tribuna, bello il colpo d'occhio che dà il Battaglini in ogni sfida di cartello (e invidia totale) e bella la mora con la coda inquadrata a inizio secondo tempo.

Commentino sull'arbitraggio: buono. Corrette tutte le chiamate decisive, forse è scappato un passaggio in avanti di Calvisano che comunque ha portato a un nulla di fatto, e buona la gestione del finale di partita, assolutamente non facile. Curioso che da quando l'arbitro ha detto "se avanza la mischia dò la tecnica" la mischia non ha più fatto un passo (con due uomini di vantaggio), giusti i due gialli. Unica cosa che non ho capito, anche perchè il replay è un otional in casa Rai e i telecronisti non aiutano (vedi sotto). Cosa è stato fischiato? Io ho visto solo il placcaggio in ritardo di Steyn sul calciatore di Rovigo, segnalato dal guardalinee, ma se fosse così, perchè la punizione si è battuta nella metà campo del Calvisano, quando il fallo era avvenuto poco oltre i 22 di Rovigo? O forse non era stato fischiato quel fallo?

Commentino sulla telecronaca Rai: proprietà invariantiva. Cambiando l'ordine dei telecronisti, il risultato non cambia. Dal buon Beppe Mor scambiato per Guidi, al fallo fischiato perchè il giocatore rallenta l'uscita della palla scambiato per "calpestìo", al Calvisano che dopo, il primo giallo, "resta in 10", stavo quasi rimpiangendo Pescante. Quasi. Poi mi sono ricordato che almeno non ho sentito 80 minuti di "UUUUUHHHHH", e mi sono detto che alla fine il suo sostituto non è poi così male!

Concludendo, Calvisano si trova primo in classifica, e dopo la terza d'andata non ci avrei scommesso nemmeno un euro. E già sabato c'è la possibilità di guadagnare su Rovigo, impegnato in trasferta a Mogliano. Certo, Mogliano per evitare un'altra batosta dovrà essere tutt'altra squadra rispetto a quella non scesa in campo a Calvisano. Partita difficile, pronostico difficile, non invidio voi altri del Pronostichella!

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 20921
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: 15° giornata - 4° di ritorno

Messaggio da jpr williams » 17 mar 2014, 12:14

Arrivo anch'io a dire la mia sul match del Battaglini, premettendo che l'ho visto in tv e, di solito, mi fido solo fino a un certo punto di quello che non vedo sul campo; alla tv l'unica cosa che si vede meglio è il motivo delle decisioni arbitrali e devo dire che, di solito, finisco per dare all'arbitro in tv voti più alti di quelli che gli darei dal campo. Naturalmente, poi, va valutato che in tv rai si viene ammorbati da commentatori che hanno per il rugby la competenza che io ho per la biologia molecolare (gran poca, credetemi).
Allora partita non bella (quella di andata al San Peroni era stata più divertente; stavolta mi sono consolato col risultato :roll: ).
Calvisano devastante in mischia chiusa, cui si deve almeno il 60% della vittoria di ieri; mi sento qui di fare due nomi su tutti: Beppe Mor, che per me è un tecnico coi fiocchi e che, chissà mai perchè, viene spesso ritenuto un (ingombrante, va detto) oggetto di arredamento ed Elia Violi. Questo ragazzo, che non avevo mai particolarmente apprezzato, sta sostituendo un pezzo da 90 come Costa senza farlo minimamente rimpiangere; certo Lovotti è bravissimo e ruba un pò gli occhi a chi guarda, ma inviterei a valutare meglio (io l'ho fatto) anche questo ragazzo che si è fatto trovare pronto.
Buona prova di Haimona dietro (alla piazzola: senza commenti), anche se va detto che la sua mancanza all'apertura toglie alla squadra una delle armi offensive più devastanti di quest'anno, cioè le sue penetrazioni palla in mano: purtroppo temo che l'infortunio a Ben sia più lungo del previsto; spero lo rivedremo in campo. In touche Ferraro ha sbananato un po, ma va giustamente rilevato che ha lanciato bene sulle touche più pericolose nei nostri 22: diversamente, forse, oggi faremmo altri discorsi. Nel complesso una prova della squadra non scintillante come quella con Mogliano, ma attenta, determinata e intelligente. dico intelligente perchè proprio intelligenza ci è voluta per giocare con i limiti del regolamento e alleandosi col cronometro negli ultimi minuti di doppia inferiorità.
Rovigo forse troppo brutto per essere vero; certo la mancanza di Billy N'Gawini ha tolto parecchia imprevedibilità ad un reparto arretrato in cui solo Joe Van Niekerk sembrava aver voglia e inventiva. Mediana deludente, specie Rodriguez, mentre sulla mischia credo si debba riconoscere che pochi pacchetti dell'Eccellenza avrebbero retto la mischia calvina di ieri.
Un solo dubbio: Calvisano appare in un momento di forma splendida, Rovigo meno. Uhmmm, preparazione rossoblù puntata sulle finali ?
Chissà come finirà la regular (che ora si giocherà sui punti di bonus), ma magari ai Bersaglieri non va di verificare il detto secondo cui non c'è due (finali in casa) senza tre :wink:

Infine una richiesta: qualcuno mi racconta qualcosa dell'impresa del Petrarca: dai tabellini dev'essere stato un bel thriller...
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

mauott
Messaggi: 2323
Iscritto il: 27 ago 2008, 14:31

Re: 15° giornata - 4° di ritorno

Messaggio da mauott » 17 mar 2014, 12:17

ElBono ha scritto:... Unica cosa che non ho capito, anche perchè il replay è un otional in casa Rai e i telecronisti non aiutano (vedi sotto). Cosa è stato fischiato? Io ho visto solo il placcaggio in ritardo di Steyn sul calciatore di Rovigo, segnalato dal guardalinee, ma se fosse così, perchè la punizione si è battuta nella metà campo del Calvisano, quando il fallo era avvenuto poco oltre i 22 di Rovigo? O forse non era stato fischiato quel fallo?...
questa è semplice: se viene fischiata la carica in ritardo sul calciatore il calcio di punizione è dal punto di caduta del pallone ...

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: 15° giornata - 4° di ritorno

Messaggio da Garryowen » 17 mar 2014, 12:56

ElBono ha scritto: ... Però, di nuovo, mischia perfetta e dominante, e un agonismo incredibile sui punti di incontro. Se ci aggiungiamo la disciplina mantenuta fino agli ultimi 5 minuti e l'ennesimo 100% dalla piazzola di Haimona ...
Vedere la mia firma... :roll:
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

ElBono
Messaggi: 2233
Iscritto il: 6 giu 2008, 11:59

Re: 15° giornata - 4° di ritorno

Messaggio da ElBono » 17 mar 2014, 13:00

mauott ha scritto:
ElBono ha scritto:... Unica cosa che non ho capito, anche perchè il replay è un otional in casa Rai e i telecronisti non aiutano (vedi sotto). Cosa è stato fischiato? Io ho visto solo il placcaggio in ritardo di Steyn sul calciatore di Rovigo, segnalato dal guardalinee, ma se fosse così, perchè la punizione si è battuta nella metà campo del Calvisano, quando il fallo era avvenuto poco oltre i 22 di Rovigo? O forse non era stato fischiato quel fallo?...
questa è semplice: se viene fischiata la carica in ritardo sul calciatore il calcio di punizione è dal punto di caduta del pallone ...
Ignoravo! Grazie...

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: 15° giornata - 4° di ritorno

Messaggio da Tallonatore80 » 17 mar 2014, 13:09

10 e lode per mauott
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

Ilgorgo
Messaggi: 10175
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: 15° giornata - 4° di ritorno

Messaggio da Ilgorgo » 19 mar 2014, 13:38


ElBono
Messaggi: 2233
Iscritto il: 6 giu 2008, 11:59

Re: 15° giornata - 4° di ritorno

Messaggio da ElBono » 20 mar 2014, 9:38

Visto che, quando c'era da criticarlo, non mi sono mai tirato indietro (sono ancora convinto che ci è costato la semifinale dell'anno scorso), ora diamo a Gigi quello che è di Gigi: ieri mi sono rivisto con calma la partita, e mi sono appuntato le touche. 2 touche perse nel primo tempo, su 8 tentativi, 3 sul 7 nel secondo, di cui una persa per il fallo fischiato ai saltatori. D'accordo, sulle altre 4 i lanci sono stati completamente sballati, ma c'è da dire che gli errori non sono mai avvenuti in zone del campo a rischio, ma sempre nelle fasi centrali del calcio, e viste le medie che aveva fino allo scorso anno, 4 errori su 15 lanci mi sembra una media più che dignitosa. Quindi, bravo Ferraro.

Bloccato

Torna a “Stagione 2013/2014”