Quinta giornata

Moderatori: ale.com, Ref

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Quinta giornata

Messaggio da GiorgioXT » 30 ott 2013, 22:50

Ecco le designazioni
Posticipo domenicale alle ore 15.00 (differita Rai Sport 1 alle 20.30) per Rugby Reggio v Fiamme Oro, diretta da Claudio Blessano.
Eccellenza – V giornata – 02.11.13 – ore 14.00
Rugby Viadana v UR Capitolina
arb. Bertelli (Ferrara)
g.d.l. Bono (Brescia), Gobbi (Piacenza)
quarto uomo: Pulpo (Brescia)

ore 15.00
Vea-FemiCZ Rovigo v Marchiol Mogliano
arb. Spadoni (Padova)
g.d.l. Falzone (Padova), Marchesin (San Donà)
quarto uomo: Favero (Treviso)

Lazio Rugby v Cammi Calvisano
arb. Liperini (Livorno)
g.d.l. Muscio (Prato), (Masetti (Arezzo)
quarto uomo: Proietti (Roma)

M-Three San Donà v Petrarca Padova
arb. Roscini (Milano)
g.d.l. Russo (Milano), Bellinato (Treviso)
quarto uomo: Crivellini (Udine)

03.11.13 – ore 15.00 – differita Rai Sport 1 ore 20.30
Rugby Reggio v Fiamme Oro Roma
arb. Blessano (Padova)
g.d.l. Sgardiolo (Treviso), Sorrentino (Milano)
quarto uomo: Franzoi (Milano)

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: Quinta giornata

Messaggio da Tallonatore80 » 31 ott 2013, 10:04

Bertelli di Ferrara?

E da quando ?
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9517
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Quinta giornata

Messaggio da giuseppone64 » 1 nov 2013, 4:20

Il nonno era amico dei finzi-Contini.
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: Quinta giornata

Messaggio da Tallonatore80 » 1 nov 2013, 19:29

giuseppone64 ha scritto:Il nonno era amico dei finzi-Contini.
azz...


sta a vedere che parte la congiura de' pazzi...
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

ForrestGump
Messaggi: 2715
Iscritto il: 3 gen 2008, 13:32
Località: Oriago (VE)

Re: Quinta giornata

Messaggio da ForrestGump » 2 nov 2013, 19:27

Voilà, eccomi di ritorno dal Pacifici di S. Donà, al termine di una partita a dir poco incredibile. Fa tutto il S. Donà, meno i punti sul tabellino...
La cronaca: pronti via e Petrarca ad ammirar la luna e le altre stelle, per 20 minuti non tocchiamo palla subendo l'inverosimile, due mischie perse su nostra introduzione solo nei primi 6 minuti. Ci va di lusso che il S. Donà non concretizza, mettendo a segno solo 2 piazzati su 3 e vedendo sfumare due chiarissime occasioni da meta: una quando l'ala raccoglie un calcetto a scavalcare dell'apertura biancoceleste e viene placcata solo in articulo mortis, nell'altra occasione ancora il #10 serve il compagno con un passaggio in avanti non visto, sbagliamo 3 placcaggi e indoviniamo il quarto, coll'avversario a 5m dalla meta. Dovrebbe essere morto, ma il sandonatese trova ancora fiato e lucidità per servire sottomano un centro che arriva in piena corsa. Stavolta l'arbitro fischia avanti, io onestamente non ero in posizione buona per giudicare.
Al 24' prima azione del Petrarca ed è quasi meta, nel senso che entriamo e ce la tengono alta. Mischia ai 5, la nostra prima linea fa valere l'esperienza e la teniamo, qualche fase e concentriamo il S. Donà in 10m. Da lì è facile aprire la palla e mandare Targa in meta quasi indisturbato.
6 - 7 (immeritato) e S. Donà che ricomincia a macinare gioco, anche se l'efficacia è diminuita perchè adesso la mischia nera tiene meglio.
Verso la fine del tempo Bellini intercetta la palla a metà tra i propri 22 e la linea dei 10, e sigla l'azione più bella del Petrarca. Parte, corre 20 m nell'angolo cieco di un difensore che cerca di precederlo, aspetta che si giri per scappargli, si beve un altro avversario con un cambio di passo da figiano e s'invola verso la linea di meta. Peccato che i muscoli siano già paracarri, e l'ultimo sprint ha più il ritmo da giro in centro per vetrine. 4 sandonatesi lo seppelliscono e Mattia si fa anche male, sarà costretto ad uscire da lì a due minuti.
Un galvanizzato Petrarca produce il massimo sforzo, che finisce nel solito avanti. Mischia avversaria, consueta aratura (coi nostri nel ruolo di patate) e...vaccapuzza! la palla schizza di lato, Billot ha un guizzo da trota di montagna, raccoglie e segna.
Si va al riposo 6 - 14 e nei primi minuti della ripresa il divario si amplia fino al 9 - 20.
Comicissima l'azione che porta al penalty sandonatese: Marcato libera dai propri 22, la palla varca la linea laterale all'altezza dei 10m e tocca terra all'esterno della rete di recinzione.
Mentre un ragazzino esce dal cancello per riprendere il pallone un sandonatese agguanta un pallone fermo vicino alla linea di metà campo, batte una veloce e guadagna 30 m. Poi solita solfa, mischia per S. Donà, fallo dei padovani e 3 punti loro.
Poi, a distanza di poco, una meta per parte: bella quella sandonatese, coll'apertura che calcia a scavalcare, riprende la palla e scarica per il compagno che prosegue fin oltre la linea. Per me l'offload era avanti, ma va bene che non sia stato visto: il #10 sandonatese avrà fatto 10 calci dietro la prima linea di difesa, ne avremo raccolto 1 o 2 al massimo. Se dopo un'ora non hai ancora capito che, fuor dalla mischia, quella è l'unica opzione che hanno per metterti in difficoltà, è giusto che le prendi!
La meta petrarchina sul calcio di riavvio: Marcato la mette vicino alla touche, 10 m fuori dai 22, Mercanti la raccoglie al volo e se ne va fino alla fine. Giuro, per una frazione di secondo mi è sembrato di rivedere Costa... Marcato comunque non trasforma e siamo 16 - 25.
Sembra fatta, anche perchè ormai manca meno di un quarto d'ora e il Petrarca gioca un po' meglio, ma al 72' il S. Donà è di nuovo davanti alla linea di meta, con mischia ai 5 a proprio favore.
Le nostre prime linee danno l'anima, ci mettono tutto il fisico rimasto (poco: abbiamo finito con Mercanti a pilone sx) e l'esperienza (tanta: anche 40s tra un reset e il successivo ingaggio) ma proprio non ce la fanno, tanto che Novak si prende un giallo per falli ripetuti. All'ingaggio successivo il S. Donà gira fallosamente la mischia e l'arbitro la assegna a noi. Sembra fatta, ma riusciamo a perdere mischia, palla e a subire la meta per il 23 - 25.
Ma ormai il tempo è poco, il Petrarca in 14 non rischia, piazza un carretto di 60m ed entra in meta, ma ancora una volta l'arbitro segnala che è tenuta alta. Mischia ai 5, ma non c'è più nè voglia nè energia, e dopo 3 o 4 fasi Billot scaraventa in tribuna.

Morale: non so se il S.Donà avrebbe meritato di vincere per tutto ciò che ha prodotto o se ha meritato di perdere per la polleria dimostrata in occasione di 2 delle 3 mete subite.

Qualche nota particolare sul Petrarca:
Mischia assolutamente da rivedere, oggi sembrava che loro fossero in 10 contro 8.
Touche senza infamia nè lode, begli schemi ma da raffinare perchè siamo ancora lentissimi.
Trequarti interessanti, ma devono essere messi in condizione di giocare: oggi nel primo tempo il Petrarca sarà arrivato a 15 fasi si e no.
Billot mi è piaciuto più del solito, ma per l'interdizione sul gioco avversario, non come MM vero e proprio: Marcato se le andava sempre a prendere sopra la testa, davanti alle ginocchia...credo che la percentuale di passaggi corretti sia stata inferiore al 50% oggi.
La maul: unica nota positivissima della giornata. Ad ogni carretto i nostri sembravano moscerini intorno ad un caco marcio, entravano e uscivano dal raggruppamento come se non avessero fatto altro nella vita. Bellissimi.
Mercanti e Targa: oggi hanno portato la croce e anche cantato la messa. Mercanti è stato indispensabile in mischia e attorno alle ruck, poi la meta è stata la ciliegina sulla torta. Targa si è preso la briga e la responsabilità di giocare tutti i palloni sporchi o poco gestibili senza mai perderne uno. Mi ha ricordato cassaforte Palmer, ma ancora meglio perchè lui non si gira di schiena al momento del contatto.
Un'ultima cosa: oggi siamo impazziti per i calcetti a scavalcare del #10 avversario (vero MoM, secondo me). Mi chiedo quanti ce ne volevano per leggere un po' la giocata, e non arrivare all'80' e ancora guardare palla e avversario come fossero Coenonymphae Koreujae! Veramente, capacità di adattamento (quella che ci ha fatto grandi con Presutti) da 5 meno meno.
"O vinco o imparo!, disse Nelson Mandela. "Allora qui abbiamo tutti la laurea" rispose il tifoso Pet...

Prima regola veneta del lavoro di squadra: "Co parlo no i scolta, co i scolta no i capisse, co i capisse i se desmentega"

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: Quinta giornata

Messaggio da GiorgioXT » 2 nov 2013, 19:59

Disamina abbastanza corretta, tranne che sul fatto che San Donà abbia meritato di vincere - non si merita la vittoria segnando meno mete degli avversari , e tantomeno concedendo la quarta meta del bonus offensivo (Mercanti la schiaccia, l'arbitro non se l'è sentita di darla e dà un "tenuto alto" ) in 15 contro 14.
La verità è che San Donà ha una ottima mischia , un MM che spesso dorme , è sua la responsabilità della meta segnata da Billot, e poco altro : che senso ha pagare due buoni neozelandesi all'apertura e centro (Taumata e Flynn) se poi non li fai giocare perchè lo schema è solo uno?

Altra cosa che rimane un mistero, il MoM ad Erasmus : non che abbia giocato male, ma non mi pare proprio si sia messo in mostra, nemmeno nelle touche Sandonatesi che non sono certo state memorabili , casomai uno qualsiasi della prima linea biancoazzurra oppure Flynn .

jaco
Messaggi: 6897
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Quinta giornata

Messaggio da jaco » 3 nov 2013, 12:19

Non ho visto la partita (e da quello che leggo me ne dispiace)...
Solo due note per Giorgio: non è regola generale che chi segna più mete meriti per forza di vincere, ci sono un sacco di partite in cui questo non accade e non è per niente scandaloso, soprattutto (ma non è sicuramente questo il caso) in cui la squadra che vince grtazie ai calci lo fa per la fallosità dell'avversario...
Sul fatto che lo schema fosse uno solo e solo quello forse è perchè funzionava. Io non ho visto recentemente giocare il San Donà dal vivo ma ho visto alcuni High light e alcune mete sono venute grazie ad un bel gioco dei 3/4 (una su tutte la prima meta contro Reggio), altre grazie alla superiorità della mischia, ma perchè se il calcetto dietro le linee funziona (ed è la tattica meno dispendiosa in assoluto) e la difesa avversaria non se ne avvede dobbiamo tanto romperci a cambiare gioco (rischiando di più)?

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: Quinta giornata

Messaggio da GiorgioXT » 3 nov 2013, 12:47

Guarda che ritengo San Donà un ottima squadra , casomai troppo focalizzata su strategie di gioco ridotte - ieri avrebbero potuto essere più pericolosi se avessero sfruttato la superiorità in mischia per fare gioco invece che per cercare di ottenere a tutti i costi calci di punizione; la prova è proprio la seconda meta presa dove tutti si sono concentrati sull'arare via quella del Petrarca e nessuno a controllare dove usciva il pallone ... e giù urla dagli spalti contro l'arbitro .

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21983
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Quinta giornata

Messaggio da jpr williams » 3 nov 2013, 13:05

Ma nemmeno una parola sul big match del Battaglini?
Credo che un passivo cosi' Mogliano l'abbia subito raramente e continuo a pensare che Rovigo sia la squadra piu' scarsa del Pro12.
Asfaltare Mogliano, sbancare Viadana, pareggiare giocando sottoritmo a Calvisano e rischiando comunque di vincere: serve altro per capire che questo campionato si gioca per assegnare il secondo posto?
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

billevans
Messaggi: 69
Iscritto il: 11 mag 2011, 16:36

Re: Quinta giornata

Messaggio da billevans » 3 nov 2013, 13:44

Pregherei il signor Forrestgump di commentare SEMPRE le partite a cui assiste: sono divertentissime, e che lessico!

joe-bosco
Messaggi: 840
Iscritto il: 4 nov 2011, 16:23
Località: Basso Piemonte

Re: Quinta giornata

Messaggio da joe-bosco » 3 nov 2013, 13:46

Attenzione Reggio-FO in anche in diretta su Raisport1 alle 15. Penso perche' la Fed Cup di tennis è finita in anticipo. comunque rifaranno la replica alle 2030.

beetlebailey
Messaggi: 692
Iscritto il: 25 ago 2011, 18:39
Località: Rovigo

Re: Quinta giornata

Messaggio da beetlebailey » 3 nov 2013, 14:18

Partita un po' chiusa nel primo tempo con Rovigo attento ma timoroso. Match comunque mai in discussione. Gioco troppo spezzettato dall'arbitro con scelte assurde. La sensazione è' che Rovigo poteva vincere con ancora più margine e forse col bonus. Mogliano nel secondo tempo non ha mai visto i 22 avversari tranne che nell'episodio della meta. Ottima prova difensiva dei rossoblu. Tribune piene oltre 2500 spettatori

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Quinta giornata

Messaggio da Garryowen » 3 nov 2013, 15:41

Tutto porta a credere che il Rovigo vincerà la regular season.

Attenzione però ai play off e soprattutto alla finale. In una partita secca, soprattutto se di fronte c'è la squadra "giusta", potrebbero anche perdere.

Allora, direi che tutti i frequentanti del forum fin da ora e quindi in tempi ancora "non sospetti" dovrebbero impegnarsi formalmente, una volta assegnato il titolo (soprattutto se il vincitore non sarà il Rovigo), a non dire che "sarebbe più giusto assegnare lo scudetto a chi ha vinto la regular season". :-]
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

ForrestGump
Messaggi: 2715
Iscritto il: 3 gen 2008, 13:32
Località: Oriago (VE)

Re: Quinta giornata

Messaggio da ForrestGump » 3 nov 2013, 16:41

billevans ha scritto:Pregherei il signor Forrestgump di commentare SEMPRE le partite a cui assiste: sono divertentissime, e che lessico!
Provvederò. Ma per Dio, togli quel "signor" davanti al mio nick: mi attribuisce una serietà che non ho...
E se passi da PD fai un fischio, che ci facciamo una birra.
"O vinco o imparo!, disse Nelson Mandela. "Allora qui abbiamo tutti la laurea" rispose il tifoso Pet...

Prima regola veneta del lavoro di squadra: "Co parlo no i scolta, co i scolta no i capisse, co i capisse i se desmentega"

beppe2
Messaggi: 198
Iscritto il: 11 mag 2008, 22:46

Re: Quinta giornata

Messaggio da beppe2 » 3 nov 2013, 17:21

jpr williams ha scritto:Ma nemmeno una parola sul big match del Battaglini?
Credo che un passivo cosi' Mogliano l'abbia subito raramente e continuo a pensare che Rovigo sia la squadra piu' scarsa del Pro12.
Asfaltare Mogliano, sbancare Viadana, pareggiare giocando sottoritmo a Calvisano e rischiando comunque di vincere: serve altro per capire che questo campionato si gioca per assegnare il secondo posto?
Lo scudetto già assegnato è per quel che riguarda il numero di spettatori allo stadio, a leggere le cronache di ieri (lascia stare Rovigooggi o meglio come suggerito dal suo stesso sottotitolo guarda solo le immagini) la partita è stata molto combattuta con punteggio allargato solo nel finale grazie a due invenzioni di Ngawini. Per il resto solita sofferenza in chiusa, ottima touche e grande pressione con le terze linee dove però continuo a vedere qualche mancanza. A Viadana e Calvisano poi altre due partite in bilico che potevano finire diversamente, quindi regular season e ancor più scudetto tutto da assegnare. La sorpresa piuttosto è nel fatto che soprattutto Petrarca ma forse anche Prato sono lì con le prime rendendo meno scontato l'accesso ai play-off e questo non può essere che un bene per il povero nostro campionato cui siamo nonostante tutto affezionati.

Bloccato

Torna a “Stagione 2013/2014”