Serie B 2011/12 - Girone 1

Moderatore: ale.com

Avatar utente
AlbyF
Messaggi: 444
Iscritto il: 19 giu 2004, 0:00
Località: Milano

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da AlbyF » 19 dic 2011, 13:34

Far pagare l'ingresso non è un "crimine" come pare di leggere fra le righe. Andrebbe visto come un piccolo aiuto alla propria squadra. Se , durante l'anno, sei andato a vedere tutte le partite della tua squadra hai donato 60 euro circa.......in un anno....una buona cena in meno. Non mi pare una cosa folle. Noi a Biella NON facciamo pagare, ma non la vedo una cosa negativa. Forse bisognerebbe provare a mandare avanti una qualsiasi delle nostre società per capire il vero significato di quell'ingresso a pagamento....
Baci
Al

Panoramixxx
Messaggi: 217
Iscritto il: 22 nov 2005, 0:00
Località: Parabiago
Contatta:

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da Panoramixxx » 20 dic 2011, 9:23

AlbyF ha scritto:Far pagare l'ingresso non è un "crimine" come pare di leggere fra le righe. Andrebbe visto come un piccolo aiuto alla propria squadra. Se , durante l'anno, sei andato a vedere tutte le partite della tua squadra hai donato 60 euro circa.......in un anno....una buona cena in meno. Non mi pare una cosa folle. Noi a Biella NON facciamo pagare, ma non la vedo una cosa negativa. Forse bisognerebbe provare a mandare avanti una qualsiasi delle nostre società per capire il vero significato di quell'ingresso a pagamento....
Concordo.

Theb
Messaggi: 18
Iscritto il: 18 apr 2011, 11:22

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da Theb » 20 dic 2011, 10:50

per la stessa cifra guardo Aironi vs Leicester Tigers allo stadio Brianteo di Monza...tutti giocatori professionisti e di alto livello...
ma chi crediamo di essere noi, in serie B girone 1??
le società potrebbero risparmiare in tanti altri modi (puntare su giovani invece che comprare vecchi!)
vergogna...
is time to play the game

Avatar utente
andrea12
Messaggi: 1434
Iscritto il: 2 lug 2008, 16:32

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da andrea12 » 20 dic 2011, 11:45

Theb ha scritto:per la stessa cifra guardo Aironi vs Leicester Tigers allo stadio Brianteo di Monza...tutti giocatori professionisti e di alto livello...
ma chi crediamo di essere noi, in serie B girone 1??
le società potrebbero risparmiare in tanti altri modi (puntare su giovani invece che comprare vecchi!)
vergogna...
quoto

ake21285
Messaggi: 173
Iscritto il: 24 ago 2005, 0:00
Località: Varroto

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da ake21285 » 20 dic 2011, 12:47

sarei disposto a togliermi una cena per aiutare un club con dei progetti seri per il vivaio, soprattutto nella nostra categoria.A quei club che spendono migliaia di euro per giocatori di "spessore"..nemmeno un euro all'anno!!!

Poi, sono andato a ricercare il video della partita cus genova - rovato e non l'ho più trovato.Non è che l'hanno rimosso poichè si vedeva palesemente un calcio in testa di un giocatore di casa ad un avversario??

rattigan
Messaggi: 69
Iscritto il: 24 ott 2007, 11:30

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da rattigan » 20 dic 2011, 15:20

ake21285 ha scritto:sarei disposto a togliermi una cena per aiutare un club con dei progetti seri per il vivaio, soprattutto nella nostra categoria.A quei club che spendono migliaia di euro per giocatori di "spessore"..nemmeno un euro all'anno!!!

Poi, sono andato a ricercare il video della partita cus genova - rovato e non l'ho più trovato.Non è che l'hanno rimosso poichè si vedeva palesemente un calcio in testa di un giocatore di casa ad un avversario??
se perdere brucia tanto da dover scrivere queste cazzate mi sa che non sei noto tra i tuoi amici per la tua furbizia

ake21285
Messaggi: 173
Iscritto il: 24 ago 2005, 0:00
Località: Varroto

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da ake21285 » 20 dic 2011, 15:39

hai perfettamente ragione.infatti ero così convinto di aver visto male, che nell'andare a riguardare non ho più trovato modo di poter verificare....peccato!!!sono sicuramente io malizioso e malfidente!!

rattigan
Messaggi: 69
Iscritto il: 24 ott 2007, 11:30

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da rattigan » 20 dic 2011, 15:48

ripeto sei più semplicemente poco intelligente, anche solo un poveretto.
il video non è stato rimosso per la visione di un calcio, anche perché, come è noto a chi ha il cervello per pensare, alla federazione i filmati delle partite non interessano se non in presenza di un referto dell'arbitro. se la tua limitatezza lo necessita comunque scrivimi a giugno e ti mando il filmato, così se trovi il calcio inesistente lo puoi raccontare a tutti

ake21285
Messaggi: 173
Iscritto il: 24 ago 2005, 0:00
Località: Varroto

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da ake21285 » 20 dic 2011, 16:02

ma chi ha mai parlato di federazione squalifiche o altro??...mi preoccupavo più che altro della vigliacca figura che avrebbe fatto il soggetto in questione.
riguardo tutte le altre valutazioni sulla mia persona....credo che ti siano proprio servite a far capire che tu abbia ragione, e io torto!!

cazzingher
Messaggi: 4
Iscritto il: 20 dic 2011, 18:03

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da cazzingher » 20 dic 2011, 18:10

si vede nettamente nel video cus-genova rovato, un giocatore del cus che tira un calcio in testa senza motivo a un giocatore del rovato.. poi il genovese non contento scappa via cavalcando un cavallo imbizzarrito sparando in aria verso le montagne, dove prende un disco volante per non farsi vedere.... si vede tutto benissimo

OTREBOR
Messaggi: 4
Iscritto il: 5 dic 2011, 19:41

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da OTREBOR » 20 dic 2011, 20:06

Campionato Serie B – 10^ giornata (9^ partita)
CUS GENOVA RUGBY BANCO DI SAN GIORGIO – RUGBY ROVATO : 22 - 13

La vera sorpresa della giornata è costituita dalla presenza in tribuna dell’allenatore Paul Martin, che lascia a Rocco Tedone l’onore e l’onere di condurre la squadra sul rettangolo verde della Sciorba, battuta oggi da un gelido vento che ha condizionato la prestazione delle due compagini.
Per la terza domenica consecutiva, dopo Parabiago e Biella, è la seconda della graduatoria a sfidare la capolista, solitaria e imbattuta. Anche questa volta il risultato non cambia. ARRIVA LA VITTORIA NUMERO NOVE!
Dopo un inizio di studio, il Cus prende in mano le redini della partita, senza concedere scampo al Rovato e chiude il primo tempo 12-0, frutto di 4 calci piazzati di Marco D’Agostini e con il vantaggio numerico di un uomo, per il doppio giallo sventolato sotto il naso dell’estremo bresciano. Il secondo tempo vede Cadeddu e compagni mettere al sicuro il risultato, grazie ad Andrea D’Agostini, che prima si inventa una meta delle sue e poi confeziona l’assist per il pivello Sibilla, alla sua prima realizzazione. Il vento blocca le trasformazioni di Marco. Il dominio genovese è pressoché assoluto e solo delle clamorose topiche arbitrali, non è nostro costume prendercela con i direttori di gara, bloccano almeno tre volte i rossi lanciati a conseguire il bonus. Solo con un veemente finale, all’ottavo (!) minuto di recupero il Rovato segna una meta con trasformazione volante.
Rocco Tedone, che ricomponeva in panchina una mitica prima linea degli anni 80 con i dirigenti Age Agrone e Lurre Massa, ha giustamente impiegato tutti i giocatori a sua disposizione, tranne Datti, ancora non al meglio. Con grande piacere abbiamo rivisto lottare insieme ai compagni Andrea Maggiolo e Mitch Mantelli, assenti da lungo tempo. Come già detto, le partite come questa dimostrano l’omogeneità del gruppo, composto da meravigliosi ragazzi che non esitano a sacrificarsi uno per l’altro per ottenere il sogno di riportare il Cus Genova Rugby lì, dove manca da troppo tempo.
Lo spirito indomito e guerriero di Tarzan Sotteri è stato premiato dai 21 compagni, con l’assegnazione dell’ormai tradizionale chiodo d’acciaio, nel corso del terzo tempo.
Il Cus, ad una giornata dalla fine del girone di andata, è matematicamente “Campione d’inverno”. Manca la sfida con quella che, nei pronostici estivi, era la più accreditata pretendente alla promozione… e che, ovviamente, come le succitate Parabiago, Biella e Rovato, occupa la seconda posizione in classifica!
Si torna in campo l’8 gennaio proprio contro il Cus Torino. In queste due settimane di pausa si spera di recuperare almeno qualche infortunato. Quanto alla serietà degli atleti, non ci sono dubbi che seguiranno i dettami di Martin, per ripresentarsi vogliosi, orgogliosi, determinati e vincenti.


CUS GENOVA RUGBY:
Colloca ; Tota , Sandri , Cadeddu-Cap , Scotti ; M. D’Agostini , A. D’Agostini ;
Arnulfo , Maccari-V.Cap , Bertirotti ; Guggiari , Sotteri ; Espasa , Agrone , Riccobono.
A disp.: Datti, Mantelli, Maggiolo, Manara, Giallorenzo, Bedocchi, Sibilla
All. Rocco Tedone

TABELLINO MARCATORI:
1 meta: A. D’agostini - Sibilla
4 c.p.: M. D’agostini

OTREBOR
Messaggi: 4
Iscritto il: 5 dic 2011, 19:41

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da OTREBOR » 20 dic 2011, 20:08

Campionato Serie B – 10^ giornata (9^ partita)
CUS GENOVA RUGBY BANCO DI SAN GIORGIO – RUGBY ROVATO : 22 - 13

La vera sorpresa della giornata è costituita dalla presenza in tribuna dell’allenatore Paul Martin, che lascia a Rocco Tedone l’onore e l’onere di condurre la squadra sul rettangolo verde della Sciorba, battuta oggi da un gelido vento che ha condizionato la prestazione delle due compagini.
Per la terza domenica consecutiva, dopo Parabiago e Biella, è la seconda della graduatoria a sfidare la capolista, solitaria e imbattuta. Anche questa volta il risultato non cambia. ARRIVA LA VITTORIA NUMERO NOVE!
Dopo un inizio di studio, il Cus prende in mano le redini della partita, senza concedere scampo al Rovato e chiude il primo tempo 12-0, frutto di 4 calci piazzati di Marco D’Agostini e con il vantaggio numerico di un uomo, per il doppio giallo sventolato sotto il naso dell’estremo bresciano. Il secondo tempo vede Cadeddu e compagni mettere al sicuro il risultato, grazie ad Andrea D’Agostini, che prima si inventa una meta delle sue e poi confeziona l’assist per il pivello Sibilla, alla sua prima realizzazione. Il vento blocca le trasformazioni di Marco. Il dominio genovese è pressoché assoluto e solo delle clamorose topiche arbitrali, non è nostro costume prendercela con i direttori di gara, bloccano almeno tre volte i rossi lanciati a conseguire il bonus. Solo con un veemente finale, all’ottavo (!) minuto di recupero il Rovato segna una meta con trasformazione volante.
Rocco Tedone, che ricomponeva in panchina una mitica prima linea degli anni 80 con i dirigenti Age Agrone e Lurre Massa, ha giustamente impiegato tutti i giocatori a sua disposizione, tranne Datti, ancora non al meglio. Con grande piacere abbiamo rivisto lottare insieme ai compagni Andrea Maggiolo e Mitch Mantelli, assenti da lungo tempo. Come già detto, le partite come questa dimostrano l’omogeneità del gruppo, composto da meravigliosi ragazzi che non esitano a sacrificarsi uno per l’altro per ottenere il sogno di riportare il Cus Genova Rugby lì, dove manca da troppo tempo.
Lo spirito indomito e guerriero di Tarzan Sotteri è stato premiato dai 21 compagni, con l’assegnazione dell’ormai tradizionale chiodo d’acciaio, nel corso del terzo tempo.
Il Cus, ad una giornata dalla fine del girone di andata, è matematicamente “Campione d’inverno”. Manca la sfida con quella che, nei pronostici estivi, era la più accreditata pretendente alla promozione… e che, ovviamente, come le succitate Parabiago, Biella e Rovato, occupa la seconda posizione in classifica!
Si torna in campo l’8 gennaio proprio contro il Cus Torino. In queste due settimane di pausa si spera di recuperare almeno qualche infortunato. Quanto alla serietà degli atleti, non ci sono dubbi che seguiranno i dettami di Martin, per ripresentarsi vogliosi, orgogliosi, determinati e vincenti.


CUS GENOVA RUGBY:
Colloca ; Tota , Sandri , Cadeddu-Cap , Scotti ; M. D’Agostini , A. D’Agostini ;
Arnulfo , Maccari-V.Cap , Bertirotti ; Guggiari , Sotteri ; Espasa , Agrone , Riccobono.
A disp.: Datti, Mantelli, Maggiolo, Manara, Giallorenzo, Bedocchi, Sibilla
All. Rocco Tedone

TABELLINO MARCATORI:
1 meta: A. D’agostini - Sibilla
4 c.p.: M. D’agostini

giteau
Messaggi: 212
Iscritto il: 19 lug 2006, 8:54

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da giteau » 20 dic 2011, 22:33

Ragazzi ma che partita avete visto??...eravate alla sciorba o al Marassi??....Genova Dominante??? :shock: ......

Non ho mai visto un'azione del Genova impostata in prima fase solo calci lunghi....una buona difesa sin dall'inizio (forse un po' anticipata dal giocatore nr13) x ben due volte placca uno senza palla ed alla terza volta finalmente vola dietro i pali dopo che l'arbitro gli ha sventolato il cartellino giallo in faccia...

Secondo tempo meta dovuta ad un pallone schizzato fuori da una mischia con terza linea del rovato in ritardo mentre la seconda(fotocopia della prima) buon riciclo del mediano di mischia Genovese.

Mi ricordavo un Genova con un gioco arioso mentre ho visto una squadra organizzata bene in difesa e nulla più....(credo che il Genova non abbiamo mai impostato + di una fase)

Il punteggio da' ragione a chi vince ma se permettete non confondiamo la m.......a con il cioccolato...

ake21285
Messaggi: 173
Iscritto il: 24 ago 2005, 0:00
Località: Varroto

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da ake21285 » 21 dic 2011, 8:16

Se fossi in voi mi vergognerei anche solo ad alludere al fatto che l'arbitro possa avervi penalizzato...

cazzingher
Messaggi: 4
Iscritto il: 20 dic 2011, 18:03

Re: Serie B 2011/12 - Girone 1

Messaggio da cazzingher » 21 dic 2011, 14:53

giteau ha scritto:Ragazzi ma che partita avete visto??...eravate alla sciorba o al Marassi??....Genova Dominante??? :shock: ......

Non ho mai visto un'azione del Genova impostata in prima fase solo calci lunghi....una buona difesa sin dall'inizio (forse un po' anticipata dal giocatore nr13) x ben due volte placca uno senza palla ed alla terza volta finalmente vola dietro i pali dopo che l'arbitro gli ha sventolato il cartellino giallo in faccia...

Secondo tempo meta dovuta ad un pallone schizzato fuori da una mischia con terza linea del rovato in ritardo mentre la seconda(fotocopia della prima) buon riciclo del mediano di mischia Genovese.

Mi ricordavo un Genova con un gioco arioso mentre ho visto una squadra organizzata bene in difesa e nulla più....(credo che il Genova non abbiamo mai impostato + di una fase)

Il punteggio da' ragione a chi vince ma se permettete non confondiamo la m.......a con il cioccolato...


A parte un carretto finito in meta alto e un meta all'8min di recupero il rovato non è riuscito a fare nulla... vista da fuori la partita non è mai stata messa in discussione.. con più o meno 3-4 chiare occasioni di andare in meta del genova non contando le due mete..
si vede che quest'anno va di moda la m....a più che il cioccolato..

Bloccato

Torna a “Stagione 2011/2012”