All Blacks - Wallabies

nino22
Messaggi: 3298
Iscritto il: 24 gen 2005, 0:00
Località: San Cataldo (CL)

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da nino22 » 17 ott 2011, 9:21

GIà ... sicuramente Berrick Barnes era il giocatore da far giocare apertura al mondiale ... imho non era certo ma cmq prevedibile che QC con la pressione addosso (intendo pressione principalmente tattica) avesse le ali tarpate e che non era quello il gioco ...
E col senno di poi un Giteau si poteva portare ...

Pakeha_70
Messaggi: 3223
Iscritto il: 14 lug 2007, 11:57

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da Pakeha_70 » 17 ott 2011, 9:26

nino22 ha scritto:GIà ... sicuramente Berrick Barnes era il giocatore da far giocare apertura al mondiale ... imho non era certo ma cmq prevedibile che QC con la pressione addosso (intendo pressione principalmente tattica) avesse le ali tarpate e che non era quello il gioco ...
E col senno di poi un Giteau si poteva portare ...
Sì, il fiasco di QC era ampiamente prevedibile. Quante volte lo avete visto giocare bene in maglia wollabies? Il S15 è un'altra cosa.

Barnes calcia via troppi palloni (praticamente tutti quelli che tocca) per il gioco australiano.

Forse l'apertura del futuro potrebbe essere Beale? Anche se ci vuole coraggio ed un'ottima alternativa per spostarlo da estremo...

TommyHowlett
Messaggi: 3623
Iscritto il: 7 apr 2004, 0:00
Località: Porto Viro

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da TommyHowlett » 17 ott 2011, 10:00

Vista così, ovvero dopo la semifinale appena giocata e guardando pure la partita di sabato (Francia-Galles), verrebbe da dire che i galletti sono spacciati...
Qualcuno, più di qualcuno, giustamente cita i precedenti assolutamente poco incoraggianti (per la NZ) del 1999 e del 2007.

Le cose però sono un po' diverse quest'anno: allora gli ABs arrivarono alla sfida con i galletti da macchina imbattibile avendo però affrontato nei gironi eliminatori di entrambe le competizioni squadre assolutamente abbordabili di 2° o 3° livello (tra cui l'Italia in tutte e due) a parte l'Inghilterra del '99 comunque non trascendentale. In sostanza molto fumo e poco arrosto.
Questa volta no. Il percorso è stato netto, seppur irto di ostacoli ed episodi sfavorevoli (Carter out) abilmente superati con un'umiltà che altre volte non sapevano nemmeno cosa fosse; una partita come quella giocata contro l'Argentina rispecchia esattamente la situazione, una difficoltà iniziale che non è degenerata in panico (come nel sopracitati incontri contro la Francia), sulla quale hanno poi fatto tesoro per la partita sulla carta più ostica, ovvero la semifinale contro l'Australia, praticamente dominata dall'inizio alla fine.
Non so se i miei giocatori bevono whisky. So che bevendo frappé non si vincono molte partite.

spettatore
Messaggi: 458
Iscritto il: 21 ott 2008, 10:06

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da spettatore » 17 ott 2011, 10:05

Scusate comprendo tutto e capisco anche chi giustifica tutto per sostenere le proprie tesi ma una non la mando proprio giù.

Madlyhalf (per giustificare l'arcangelo a casa) "di centri non c'era bisogno"

Ma (invocazione al signore) che stavi guardando ? Faiinga oltre a non esssere un fenomeno in fase offensiva praticamente non placca mai vedi il 15 neozelandese nell'azione della meta, non li prende mai e giuro che è la prima volta che vedo un centro sbagliare tre placcaggi in due minuti, in più McCabe stoico ma sotto le sue possibilità e non servivano centri ?

Per me la partita l'ha persa Dean. Inoltre con Barnes e i suoi calci c'era qualche possibilità in più.
Ma cosa doveva fare di peggio Cooper per essere levato dal campo ?...passaggi a nessuno, calci direttamente fuori compreso il calcio d'inizio, calcetti in mano diretta di due o tre AB, calci di spostamento che potevo farli io.

Bravi e determinati gli AB onore a loro ma l' Australia si è suicidata.

nino22
Messaggi: 3298
Iscritto il: 24 gen 2005, 0:00
Località: San Cataldo (CL)

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da nino22 » 17 ott 2011, 10:17

Pakeha_70 ha scritto:
nino22 ha scritto:GIà ... sicuramente Berrick Barnes era il giocatore da far giocare apertura al mondiale ... imho non era certo ma cmq prevedibile che QC con la pressione addosso (intendo pressione principalmente tattica) avesse le ali tarpate e che non era quello il gioco ...
E col senno di poi un Giteau si poteva portare ...
Sì, il fiasco di QC era ampiamente prevedibile. Quante volte lo avete visto giocare bene in maglia wollabies? Il S15 è un'altra cosa.

Barnes calcia via troppi palloni (praticamente tutti quelli che tocca) per il gioco australiano.

Forse l'apertura del futuro potrebbe essere Beale? Anche se ci vuole coraggio ed un'ottima alternativa per spostarlo da estremo...
Spezzo una lancia in suo favore ... nel Tri Nations ha giocato divinamente, ma il mondiale è altra roba ....
Come sono altra roba questi All Blacks rispetto a 4 anni fa, non tanto per qualità, ma per cinismo e concretezza.

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6564
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da Hap » 17 ott 2011, 10:34

spettatore ha scritto:Scusate comprendo tutto e capisco anche chi giustifica tutto per sostenere le proprie tesi ma una non la mando proprio giù.

Madlyhalf (per giustificare l'arcangelo a casa) "di centri non c'era bisogno"

Ma (invocazione al signore) che stavi guardando ? Faiinga oltre a non esssere un fenomeno in fase offensiva praticamente non placca mai vedi il 15 neozelandese nell'azione della meta, non li prende mai e giuro che è la prima volta che vedo un centro sbagliare tre placcaggi in due minuti, in più McCabe stoico ma sotto le sue possibilità e non servivano centri ?

Per me la partita l'ha persa Dean. Inoltre con Barnes e i suoi calci c'era qualche possibilità in più.
Ma cosa doveva fare di peggio Cooper per essere levato dal campo ?...passaggi a nessuno, calci direttamente fuori compreso il calcio d'inizio, calcetti in mano diretta di due o tre AB, calci di spostamento che potevo farli io.

Bravi e determinati gli AB onore a loro ma l' Australia si è suicidata.
Scusami se insisto, spettatore, ma non sono d'accordo.
O meglio, concordo con te su quello che dici, ma tutte queste considerazioni sono facili con il senno di poi.
Entro nel merito e riscrivo, in parte, ciò che ho già detto in altri post:

1. Io ho visto giocare Giteau quest'anno. In nazionale e in super15. Una cosa pietosa. Non so cosa avesse, ma non sembrava più lui. Inoltre l'ennesima chance per venire convocato al mondiale l'ha avuta quando l'Aus ha giocato contro Samoa e ha perso. Giteau era l'apertura titolare ed è stato un disastro, ai livelli del Cooper mondiale. Qualcuno ha già scritto che, oltre al pessimo rendimento del 2011, ci sono stati problemi dal punto di vista caratteriale e questo non migliora certo la situazione.

2. Io ho visto tutta la stagione di Faingaa nei Reds. Beh devo dire che seppur non mi è mai sembrato un fenomeno, e non lo è, ha purtroppo reso molto meno al mondiale di quello che potesse fare (anche per via di problemi fisici). Nei Reds è stato veramente una colonna portante del gruppo che ha vinto il Super 15. Giustissimo portarlo come 13.

3. Non si può dire che QC faccia schifo ecc ecc. Ha deluso, e molto, specialmente perchè arrivava da un super 15 pazzesco. Era giusto puntare senza se e senza ma su di lui, a scapito di un giocatore come Giteau che ha fatto cagare tutto il 2011. Abbiamo capito che ha dei limiti importanti, giusto lavorarci sopra e ripartire da lui (è un 1988, vi sembra poco?)

Alla fine, leggo commenti del tipo: "non si può giudicare tizio caio sempronio dal super 15, sappiamo che è un campionato particolare ecc ecc"
No ma, scusate, e in base a cosa valutereste i giocatori, voi?
In base a cosa fareste le convocazioni?
In base ai post su twitter dei giocatori?

Vi ricordo che il gruppo del mondiale è quello del TriNations (che tra l'altro l'Australia ha vinto con QC titolare... :roll: )

Detto questo sono assolutamente concorde con voi, rispetto alle critiche rivolte a Deans sulla gestione Barnes/Cooper.
Molti Wallabies hanno deluso e sappiamo benissimo chi, ma alla vigilia del mondiale sfido chiunque, e ripeto chiunque, a pensare di schierare un 22 diverso da quello che ha messo Deans.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

Laporte
Messaggi: 8616
Iscritto il: 8 mar 2008, 10:01

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da Laporte » 17 ott 2011, 11:00

Io Giteau come impact player lo avrei portato.

Yohai
Messaggi: 260
Iscritto il: 20 set 2007, 15:36
Località: Bassa Padana nel mondo.

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da Yohai » 17 ott 2011, 11:15

in ogni caso, Immagine
"Welche Stelle, Italiener?" "...Wing??" "Mmmh. Heute spielst du als Centre" "Wirklich habe ich niemals als Centre gespielt..." "Gut. Also, du spielst als Flanker."

Pakeha_70
Messaggi: 3223
Iscritto il: 14 lug 2007, 11:57

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da Pakeha_70 » 17 ott 2011, 11:31

Non conosco bene l'ambiente del gruppo australiano ma non posso fare a meno di pensare che dietro l'esclusione di Giteau ci sia qualcosa di più di una semplice scelta tecnica

stalker
Messaggi: 589
Iscritto il: 9 mag 2007, 21:47

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da stalker » 17 ott 2011, 11:31

Yohai ha scritto:[...]
Immagine
Più che un gufo mi pare una civetta: non ha le 'orecchie' ...
Comunque: Carlos rulez!!!
Con buona pace di madfly che ci ha smaronato per tutta la stagione con le magie di QC...
...e adesso vorrebbe parcheggiarlo: povero Quade, tradito dai suoi più accaniti estimatori!

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da madflyhalf » 17 ott 2011, 11:40

Non credo di essere mai andato oltre il dire che è tecnicissimo e che l'Australia per averlo in campo deve giocare intorno a lui, altrimenti è inefficace e comunque instabile.
Trovami quando ho detto che è un fenomeno assoluto.

Da quando Berrick Barnes è tornato in forma a 2010 dicevo che doveva essere l'alternativa a Cooper quando sbroccava, e comunque il 12 titolare.


Forse sei smaronato per i cazzi tuoi, scassapalle :wink:
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

Yohai
Messaggi: 260
Iscritto il: 20 set 2007, 15:36
Località: Bassa Padana nel mondo.

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da Yohai » 17 ott 2011, 11:44

madflyhalf ha scritto:Non credo di essere mai andato oltre il dire che è tecnicissimo e che l'Australia per averlo in campo deve giocare intorno a lui, altrimenti è inefficace e comunque instabile.
Trovami quando ho detto che è un fenomeno assoluto.

Da quando Berrick Barnes è tornato in forma a 2010 dicevo che doveva essere l'alternativa a Cooper quando sbroccava, e comunque il 12 titolare.


Forse sei smaronato per i cazzi tuoi, scassapalle :wink:
caro molestatore, devo spezzare una lancia in testa a madflyhalf. anche se è vero, MdFly, che un po' ti eri innamorato di lui - e del resto, visto cos'hanno fatto i reds...ci poteva anche stare.
"Welche Stelle, Italiener?" "...Wing??" "Mmmh. Heute spielst du als Centre" "Wirklich habe ich niemals als Centre gespielt..." "Gut. Also, du spielst als Flanker."

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da madflyhalf » 17 ott 2011, 11:44

Hap ha scritto:
spettatore ha scritto:Scusate comprendo tutto e capisco anche chi giustifica tutto per sostenere le proprie tesi ma una non la mando proprio giù.

Madlyhalf (per giustificare l'arcangelo a casa) "di centri non c'era bisogno"

Ma (invocazione al signore) che stavi guardando ? Faiinga oltre a non esssere un fenomeno in fase offensiva praticamente non placca mai vedi il 15 neozelandese nell'azione della meta, non li prende mai e giuro che è la prima volta che vedo un centro sbagliare tre placcaggi in due minuti, in più McCabe stoico ma sotto le sue possibilità e non servivano centri ?

Per me la partita l'ha persa Dean. Inoltre con Barnes e i suoi calci c'era qualche possibilità in più.
Ma cosa doveva fare di peggio Cooper per essere levato dal campo ?...passaggi a nessuno, calci direttamente fuori compreso il calcio d'inizio, calcetti in mano diretta di due o tre AB, calci di spostamento che potevo farli io.

Bravi e determinati gli AB onore a loro ma l' Australia si è suicidata.
Scusami se insisto, spettatore, ma non sono d'accordo.
O meglio, concordo con te su quello che dici, ma tutte queste considerazioni sono facili con il senno di poi.
Entro nel merito e riscrivo, in parte, ciò che ho già detto in altri post:

1. Io ho visto giocare Giteau quest'anno. In nazionale e in super15. Una cosa pietosa. Non so cosa avesse, ma non sembrava più lui. Inoltre l'ennesima chance per venire convocato al mondiale l'ha avuta quando l'Aus ha giocato contro Samoa e ha perso. Giteau era l'apertura titolare ed è stato un disastro, ai livelli del Cooper mondiale. Qualcuno ha già scritto che, oltre al pessimo rendimento del 2011, ci sono stati problemi dal punto di vista caratteriale e questo non migliora certo la situazione.

2. Io ho visto tutta la stagione di Faingaa nei Reds. Beh devo dire che seppur non mi è mai sembrato un fenomeno, e non lo è, ha purtroppo reso molto meno al mondiale di quello che potesse fare (anche per via di problemi fisici). Nei Reds è stato veramente una colonna portante del gruppo che ha vinto il Super 15. Giustissimo portarlo come 13.

3. Non si può dire che QC faccia schifo ecc ecc. Ha deluso, e molto, specialmente perchè arrivava da un super 15 pazzesco. Era giusto puntare senza se e senza ma su di lui, a scapito di un giocatore come Giteau che ha fatto cagare tutto il 2011. Abbiamo capito che ha dei limiti importanti, giusto lavorarci sopra e ripartire da lui (è un 1988, vi sembra poco?)

Alla fine, leggo commenti del tipo: "non si può giudicare tizio caio sempronio dal super 15, sappiamo che è un campionato particolare ecc ecc"
No ma, scusate, e in base a cosa valutereste i giocatori, voi?
In base a cosa fareste le convocazioni?
In base ai post su twitter dei giocatori?

Vi ricordo che il gruppo del mondiale è quello del TriNations (che tra l'altro l'Australia ha vinto con QC titolare... :roll: )

Detto questo sono assolutamente concorde con voi, rispetto alle critiche rivolte a Deans sulla gestione Barnes/Cooper.
Molti Wallabies hanno deluso e sappiamo benissimo chi, ma alla vigilia del mondiale sfido chiunque, e ripeto chiunque, a pensare di schierare un 22 diverso da quello che ha messo Deans.

Grazie di risparmiarmi battitura di tasti.

:wink:
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da madflyhalf » 17 ott 2011, 11:51

Yohai ha scritto:
madflyhalf ha scritto:Non credo di essere mai andato oltre il dire che è tecnicissimo e che l'Australia per averlo in campo deve giocare intorno a lui, altrimenti è inefficace e comunque instabile.
Trovami quando ho detto che è un fenomeno assoluto.

Da quando Berrick Barnes è tornato in forma a 2010 dicevo che doveva essere l'alternativa a Cooper quando sbroccava, e comunque il 12 titolare.


Forse sei smaronato per i cazzi tuoi, scassapalle :wink:
caro molestatore, devo spezzare una lancia in testa a madflyhalf. anche se è vero, MdFly, che un po' ti eri innamorato di lui - e del resto, visto cos'hanno fatto i reds...ci poteva anche stare.
Mi ero innamorato dei suoi numeri e lampi di genio. Quelli che gli capitano 1 volta a partita nel S15, 1 volta ogni 3 partite a livello internazionale (ieri ha seminato 4 neri in 22).
Continuo ad ammirarli divertito... quello su Jane nel 2010 o contro la difesa Irlandese proprio quell'anno, quello contro i Blues in semifinale o quelli sparsi in generale in Super 15.

Ma in tempi non sospetti dicevo che spesso è controproducente e che troppo spesso spara palloni alla c4$$o senza nemmeno guardare.

Non si può accusare Cooper per la partita di ieri, dove dei suoi avanti s'è salvato giusto Pocock, per numero di placcaggi e basta.
Ieri gli avanti australiani hanno tutti accusato la difesa maniacale che hanno fatto contro il Sudafrica, purtroppo conta anche il percorso che fai per arrivare ad una partita.


Anthony Fainga'a placca come una bestia, ieri ha commesso un errore di posizionamento: era schierato troppo largo, ma c'era superiorità nz. Il problema è che dall'interno veniva un avanti.
Che era Elsom.
Che si è fatto frontinare.

Tutta colpa di Fainga'a?
No.
50-50.

Per il resto placca come un missile.


Parlate quando avrete visto le partite (guardate Sudafrica a Durban, Sudafrica alla RWC, NZ a Brisbane per vedere cosa fa Fainga'a in difesa), altrimenti state zitti che fate una più bella figura.
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

Yohai
Messaggi: 260
Iscritto il: 20 set 2007, 15:36
Località: Bassa Padana nel mondo.

Re: All Blacks - Wallabies

Messaggio da Yohai » 17 ott 2011, 12:04

madflyhalf ha scritto:
Yohai ha scritto:
caro molestatore, devo spezzare una lancia in testa a madflyhalf. anche se è vero, MdFly, che un po' ti eri innamorato di lui - e del resto, visto cos'hanno fatto i reds...ci poteva anche stare.
Mi ero innamorato dei suoi numeri e lampi di genio. Quelli che gli capitano 1 volta a partita nel S15, 1 volta ogni 3 partite a livello internazionale (ieri ha seminato 4 neri in 22).
Continuo ad ammirarli divertito... quello su Jane nel 2010 o contro la difesa Irlandese proprio quell'anno, quello contro i Blues in semifinale o quelli sparsi in generale in Super 15.

Ma in tempi non sospetti dicevo che spesso è controproducente e che troppo spesso spara palloni alla c4$$o senza nemmeno guardare.

Non si può accusare Cooper per la partita di ieri, dove dei suoi avanti s'è salvato giusto Pocock, per numero di placcaggi e basta.
Ieri gli avanti australiani hanno tutti accusato la difesa maniacale che hanno fatto contro il Sudafrica, purtroppo conta anche il percorso che fai per arrivare ad una partita.


Anthony Fainga'a placca come una bestia, ieri ha commesso un errore di posizionamento: era schierato troppo largo, ma c'era superiorità nz. Il problema è che dall'interno veniva un avanti.
Che era Elsom.
Che si è fatto frontinare.

Tutta colpa di Fainga'a?
No.
50-50.

Per il resto placca come un missile.


Parlate quando avrete visto le partite (guardate Sudafrica a Durban, Sudafrica alla RWC, NZ a Brisbane per vedere cosa fa Fainga'a in difesa), altrimenti state zitti che fate una più bella figura.
Mad, non discuto quanto dici, anche perché sai che ne sai più di me. a me Fainga'a non piace tantissimo, mi sembra che a parte placcare non abbia le capacità di game breaking di un AAC o la lettura di un Conrad Smith. ma ho seguito solo il 3n poco super15. Come diceva Hap, Cooper ha ottantotto anni e tutta la carriera davanti. se ha le palle per battere una concorrenza molto forte, si riprenderà. é chiaro però che le carriere sono fatte anche di episodi: per esempio a mc alister nel 2007 cannò alla grande la partita con la francia. e giustamente, ricordo che tutti qui sul forum dicevano che aveva fatto una partita di merda. poi, se andiamo a vedere il 3n 2006 aveva giocato meravigliosamente, ma quella volta fece una partita di merda. e di fatto non si è mai ripreso.
"Welche Stelle, Italiener?" "...Wing??" "Mmmh. Heute spielst du als Centre" "Wirklich habe ich niemals als Centre gespielt..." "Gut. Also, du spielst als Flanker."

Bloccato

Torna a “RWC Nuova Zelanda 2011”