Nuova Zelanda - Argentina

bluealess
Messaggi: 306
Iscritto il: 11 set 2007, 9:32
Località: Noisy-le-Grand (Paris, FRANCIA)

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da bluealess » 9 ott 2011, 12:09

I nonni sono Italiani, Spagnoli o Tedeschi, ma questi giocano per il paese dove sono nati e cresciuti!

Comunque secondo me non è il problema degli oriundi quello dell'Italia.
Io vorrei paragonarla ai Pumas, ma so troppo bene per conoscere l'Argentina che laggiù il rugby è molto più popolare che in Italia, almeno nella classe media-alta.
Chi va all'università laggiù fa (quasi) sempre sport : il rugby per i ragazzi, l'hockey su prato per le ragazze (le "Leonas")

Da noi il rugby è ancora troppo poco praticato per avere il vivaio argentino.
"La différence avec le foot, c'est que quand un italien tombe au rugby, il repart tout de suite au combat!" FORZA ITALRUGBY!

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da madflyhalf » 9 ott 2011, 12:10

era una battuta prendendo alla lettera uno dei punti elencati...

Concordo pienamente cmq.
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

Pakeha_70
Messaggi: 3223
Iscritto il: 14 lug 2007, 11:57

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da Pakeha_70 » 9 ott 2011, 12:17

GPgiampi ha scritto:
Leinsterugby ha scritto: perchè gli all blacks non rallentano. mc caw è sempre dall'altra parte. siete peggio della juve
Ecco, invece la dinamica che emerge da questo 3D a me sembra proprio quella calcistica degli "anti", del complottismo, insomma un po' il peggio dello sport.
E' stata una partita difficile da arbitrare perché i pumas hanno giocato al limite ed oltre per tutto l'incontro e i blacks hanno risposto sullo stesso limite ed oltre.
Se poi uno e' sicuro che il gallese voleva favorire gli AB allora cosa lo guarda a fare il rugby?
MA infatti.
Owens ha deciso di arbitrare (o di non arbitrare) il breakdown in questo modo.
Le squadre si adeguano.

Lamentarsi solo per una squadra è poco onesto e di parte.

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da aperturaestremo » 9 ott 2011, 12:18

kianz ha scritto:
aperturaestremo ha scritto: Non mi sento chiamato in causa, dicevo e dico solo che un forum si puo' ignorare, rimane un mondo virtuale, gli errori dell'arbitro invece sono molto reali e influenzano le partite. Tra questa e quella di prima ho visto troppi errori, e non bilanciati, tutto qui. E da prima delle partite dicevo che mi pareva strano aver designato Owens e Lawrence, due arbitri non da quarti di finale.
Allora mettetevi d'accordo: o l'arbitro influenza o non influenza una partita di rugby. Perché in questo forum (e non solo qui) più volte e' stato detto e ribadito di no.
Pero' se mi dici così allora valutiamo pure tutti gli arbitraggi e cominciamo a fare come negli sport con moviole, commenti, critiche, accuse e sudditanza psicologica.
Non ho mai letto su questo forum qualcuno che diceva che l'arbitro non influenza le partite, se qualcuno lo ha scritto non ha mai giocato a rugby. Ogni arbitro ha un suo metro di giudizio che influenza eccome la partita e sta ai giocatori capire questo metro ed adattarvisi. Cosa fischia nei punti d'incontro? Come gestisce le mischie? Etc etc (ho citato mischie e punti d'incontro perche' sono le due situazioni chiave e piu' difficili da arbitrare). Non ti parlo di situazioni singole (se un passaggio e' in avanti o no, spesso e' difficile da vedere anche al replay, se non c'e' il TMO come fai a vedere se in una maul la palla e' stata schiacciata a terra o meno?), ma d'impostazione dell'arbitraggio. Il rugby e' uno sport che per essere arbitrato ha bisogno anche di essere capito e interpretato. E' il placcatore che non rotola via o e' il placcato che tiene la palla? Quello che ci ha messo le mani sopra era davvero in piedi? Per farti un esempio concreto nella finale 2003 l'arbitro nel primo tempo lascio' molto correre sui punti d'incontro, salvo poi fischiare due calci alla fine del secondo tempo contro l'Inghilterra per infrazioni che fino a quel momento aveva tollerato.

In campo un giocatore non critica mai ne' contesta l'arbitro, ma accetta ogni decisione, a me diede gia' molto fastidio vedere l'atteggiamento degli italiani contro l'Inghilterra al recente 6N, ad un certo punto Joubert (mi sembra fosse lui) chiamo' Parisse e gli disse: "posso anche sbagliare, puoi anche non essere d'accordo con le mie decisioni ma non posso continuare a vedere giocatori con le braccia alzate in segno di protesta ad ogni mio fischio". Per darti un'idea, nel calcio in Inghilterra i giocatori spesso si rivolgono all'arbitro chiamandolo "Ref", nel rugby e' sempre "sir". Dopo la partita i giocatori dimenticano i presunti torti. Un arbitro ha il diritto di sbagliare, siamo umani, questo sport e' governato dai capricci di una palla ovale i cui rimbalzi sono spesso imprevedibili. Non diro' mai che la mia squadra ha perso per colpa dell'arbitro, sarebbe come dire che ha perso per colpa del vento o del sole negli occhi nel secondo tempo.

Ma un tifoso, nel mio caso che ha anche arbitrato a livello amatoriale, ha il diritto di dire se un arbitro lo soddisfa o meno, e' un esercizio fine a se stesso, d'accordo, il risultato non cambia, ma e' un sano uso del diritto alla critica. Cosi' come posso criticare un giocatore posso criticare un arbitro. Paddy O'Brien, responsabile internazionale degli arbitri, ha pubblicamente lodato l'operato degli arbitri, a me non sembra che il livello sia cosi' alto. In particolare mi ero stupito delle designazioni odierne, Lawrence e Owens. Le loro prestazioni mi sono sembrate ampiamente insufficienti -piu' il neozelandese che il gallese- e soprattutto a senso unico. Gli argentini non sono stati cosi' fallosi sui punti d'incontro come le statistiche dei falli ed il cartellino giallo potrebbero fare pensare. Da qui a parlare di complotto, personalmente, ce ne passa. E' vero che storicamente gli AB sono sempre stati abbastanza simpatici agli arbitri, specie nei test match nord-sud. E che l'unica volta nella storia recente che l'arbitro non fu tenero con loro specie nei punti d'incontro -Wayne Barnes, ai quarti contro la Francia- se la presero molto. Ed e' altresi' vero che con un qualunque altro arbitro la Francia avrebbe vinto la semifinale 95 contro il Sudafrica, li' l'arbitro gallese gliene combino' di tutti i colori (e lo dico io che non sono filofrancese, anzi), ma il sudafrica giocava in casa, era il suo primo mondiale dopo la fine dell'apartheid. Che la squadra di casa possa avere dei vantaggi forse non e' moralmente giusto, ma non e' neanche la prima volta che succede.

kianz
Messaggi: 47
Iscritto il: 3 ott 2011, 12:49

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da kianz » 9 ott 2011, 13:10

aperturaestremo ha scritto: Non ho mai letto su questo forum qualcuno che diceva che l'arbitro non influenza le partite, se qualcuno lo ha scritto non ha mai giocato a rugby. Ogni arbitro ha un suo metro di giudizio che influenza eccome la partita e sta ai giocatori capire questo metro ed adattarvisi. Cosa fischia nei punti d'incontro? Come gestisce le mischie? Etc etc (ho citato mischie e punti d'incontro perche' sono le due situazioni chiave e piu' difficili da arbitrare). Non ti parlo di situazioni singole (se un passaggio e' in avanti o no, spesso e' difficile da vedere anche al replay, se non c'e' il TMO come fai a vedere se in una maul la palla e' stata schiacciata a terra o meno?), ma d'impostazione dell'arbitraggio. Il rugby e' uno sport che per essere arbitrato ha bisogno anche di essere capito e interpretato. E' il placcatore che non rotola via o e' il placcato che tiene la palla? Quello che ci ha messo le mani sopra era davvero in piedi? Per farti un esempio concreto nella finale 2003 l'arbitro nel primo tempo lascio' molto correre sui punti d'incontro, salvo poi fischiare due calci alla fine del secondo tempo contro l'Inghilterra per infrazioni che fino a quel momento aveva tollerato.

In campo un giocatore non critica mai ne' contesta l'arbitro, ma accetta ogni decisione, a me diede gia' molto fastidio vedere l'atteggiamento degli italiani contro l'Inghilterra al recente 6N, ad un certo punto Joubert (mi sembra fosse lui) chiamo' Parisse e gli disse: "posso anche sbagliare, puoi anche non essere d'accordo con le mie decisioni ma non posso continuare a vedere giocatori con le braccia alzate in segno di protesta ad ogni mio fischio". Per darti un'idea, nel calcio in Inghilterra i giocatori spesso si rivolgono all'arbitro chiamandolo "Ref", nel rugby e' sempre "sir". Dopo la partita i giocatori dimenticano i presunti torti. Un arbitro ha il diritto di sbagliare, siamo umani, questo sport e' governato dai capricci di una palla ovale i cui rimbalzi sono spesso imprevedibili. Non diro' mai che la mia squadra ha perso per colpa dell'arbitro, sarebbe come dire che ha perso per colpa del vento o del sole negli occhi nel secondo tempo.

Ma un tifoso, nel mio caso che ha anche arbitrato a livello amatoriale, ha il diritto di dire se un arbitro lo soddisfa o meno, e' un esercizio fine a se stesso, d'accordo, il risultato non cambia, ma e' un sano uso del diritto alla critica. Cosi' come posso criticare un giocatore posso criticare un arbitro. Paddy O'Brien, responsabile internazionale degli arbitri, ha pubblicamente lodato l'operato degli arbitri, a me non sembra che il livello sia cosi' alto. In particolare mi ero stupito delle designazioni odierne, Lawrence e Owens. Le loro prestazioni mi sono sembrate ampiamente insufficienti -piu' il neozelandese che il gallese- e soprattutto a senso unico. Gli argentini non sono stati cosi' fallosi sui punti d'incontro come le statistiche dei falli ed il cartellino giallo potrebbero fare pensare. Da qui a parlare di complotto, personalmente, ce ne passa. E' vero che storicamente gli AB sono sempre stati abbastanza simpatici agli arbitri, specie nei test match nord-sud. E che l'unica volta nella storia recente che l'arbitro non fu tenero con loro specie nei punti d'incontro -Wayne Barnes, ai quarti contro la Francia- se la presero molto. Ed e' altresi' vero che con un qualunque altro arbitro la Francia avrebbe vinto la semifinale 95 contro il Sudafrica, li' l'arbitro gallese gliene combino' di tutti i colori (e lo dico io che non sono filofrancese, anzi), ma il sudafrica giocava in casa, era il suo primo mondiale dopo la fine dell'apartheid. Che la squadra di casa possa avere dei vantaggi forse non e' moralmente giusto, ma non e' neanche la prima volta che succede.
ho capito quello che intendevi con il termine "influenzare", mentre pensavo volessi dire che determinava il risultato.
comunque io questo tuo ragionamento lo condivido e concordo con te, quello che a me personalmente non piace (e sinceramente non capisco perchè questa mia opinione non riesci ad accettarla) è un altro genere di discorsi e cioè alludere in modo più o meno implicito ai complotti (come dici tu) o ad una presunta mala fede arbitrale.
detto questo, ognuno ha il diritto di dire quello che vuole e di scriverlo, ma credo che sia altrettanto sacrosanto il diritto di dire che sono discorsi brutti.
tutto qui.
per quanto riguarda il discorso del presunto trattamento di favore alla squadra di casa può essere anche quello, ma i commenti che sto leggendo qui non fanno riferimento a questo, ma hanno QUASI TUTTI come base il ragionamento che gli AB sono favoriti comunque (indipendentemente dal fatto di essere la squadra di casa o meno) a prescindere.
comunque non importa, preferisco godermi il rugby senza pensare a queste cose, che a me, personalmente, infastidiscono e basta.
forse ho sbagliato ad intervenire e a voler partecipare a questo forum.
ciao.

Laporte
Messaggi: 8616
Iscritto il: 8 mar 2008, 10:01

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da Laporte » 9 ott 2011, 13:33

madflyhalf ha scritto:Beh insomma uno che si chiama Bosch o Imhoff di cognome magari qualche nonno teutonico ce l'ha... :rotfl:
Tedeschi o Svizzeri. Molti svizzeri emigrarono in Argentina a fine '800, come gli avi dell'ex-preisdente Kirkhner o del Governatore di Santa-Fè Binner.

Imhoff è assai diffuso in svizzera.

HagarTheHorrible
Messaggi: 1176
Iscritto il: 25 gen 2011, 23:55
Località: gluglulandia

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da HagarTheHorrible » 9 ott 2011, 14:03

Laporte ha scritto: Imhoff è assai diffuso in svizzera.
Anche qui. Ce ne hø üna füøri in kørtile.

Immagine
Immagine Immagine

Låpørte før President! E Såntø sübitø!

mockba1
Messaggi: 313
Iscritto il: 30 lug 2011, 16:29

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da mockba1 » 9 ott 2011, 15:55

naikol ha scritto: Non hanno nonni e nonne da chissa dove
infatti nonni e nonne Italiani :)...
ridando i nostri "argentini" all'Argentina sarebbe a livello 3N da top 5 al mondo. Ma mago Hernandez come mai e sato lasciato a casa?...standout player RWC '07. Grandi Pumas, oggi si e ritirato a 38 anni un gran signore, senatore indiscusso della mischia Argentina...
ABs hanno fatto quello che dovevano fare, lo sapevano che l'Argentina non poteva essere sottovalutata, infatti hanno schierato il XV titolare e con un McCaw a mezzo servizio...Weepu MOM decisivo oggi cool head to steady the ship serviva un leader in mancanza di Carter anche in questo senso Peri-Peri Chicken ha dato moltissimo. Forse l'uscita di Slade e stata un blessing in disguise...la loro 3za scelta ha il potenziale per diventare un grande...

kianz
Messaggi: 47
Iscritto il: 3 ott 2011, 12:49

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da kianz » 9 ott 2011, 16:00

aperturaestremo ha scritto:. Da qui a parlare di complotto, personalmente, ce ne passa.
Ma da buon neozelandese non voleva incrociare il Sud Africa, e' parso chiaro dall'inizio.
perdonami apertura, ma queste 2 affermazioni a me sembrano in contrasto (opinione personale ovviamente) e poco coerenti.
Sul lungo discorso che hai fatto prima possiamo trovarci d'accordo, queste insinuazioni per me sono invece inaccettabili.
ciao.

Pakeha_70
Messaggi: 3223
Iscritto il: 14 lug 2007, 11:57

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da Pakeha_70 » 9 ott 2011, 16:02

Dalle prime voci pare mondiale finito per Muliania e Slade.

Quindi potrebbe prospettarsi il ritorno di quest'uomo...

Immagine

Uploaded with ImageShack.us

BACCIOCK
Messaggi: 159
Iscritto il: 11 ago 2009, 10:04

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da BACCIOCK » 9 ott 2011, 16:09

Pakeha_70 ha scritto:Dalle prime voci pare mondiale finito per Muliania e Slade.

Quindi potrebbe prospettarsi il ritorno di quest'uomo...

Immagine

Uploaded with ImageShack.us

Io richiamerei Spencer!!!!!!!!!

Pakeha_70
Messaggi: 3223
Iscritto il: 14 lug 2007, 11:57

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da Pakeha_70 » 9 ott 2011, 16:18

BACCIOCK ha scritto:]


Io richiamerei Spencer!!!!!!!!!
Sì, bravo.
Ottimo per una semifinale contro l'Australia... :twisted: :twisted: :twisted:

Pakeha_70
Messaggi: 3223
Iscritto il: 14 lug 2007, 11:57

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da Pakeha_70 » 9 ott 2011, 16:28

Lasciando da parte gli scherzi, aspetti positivi del match di oggi per gli AB:

1. La mischia chiusa. Ha sorprendentemente dominato quella argentina. Molto positivi anche i lineout

2. Cruden. Molto meglio di Slade, attacca la linea e distribuisce bene, ha ridato un po' di vita alla backline.

3. Gli avanti, soprattutto nel secondo tempo

BACCIOCK
Messaggi: 159
Iscritto il: 11 ago 2009, 10:04

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da BACCIOCK » 9 ott 2011, 16:43

Pakeha_70 ha scritto:
BACCIOCK ha scritto:]


Io richiamerei Spencer!!!!!!!!!
Sì, bravo.
Ottimo per una semifinale contro l'Australia... :twisted: :twisted: :twisted:

Sai che duello con Cooper!!!!
Su, un po di allegria, tutto sta girando bene, in fondo, ha vinto l'Australia!

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: Nuova Zelanda - Argentina

Messaggio da aperturaestremo » 9 ott 2011, 16:48

kianz ha scritto:
aperturaestremo ha scritto:. Da qui a parlare di complotto, personalmente, ce ne passa.
Ma da buon neozelandese non voleva incrociare il Sud Africa, e' parso chiaro dall'inizio.
perdonami apertura, ma queste 2 affermazioni a me sembrano in contrasto (opinione personale ovviamente) e poco coerenti.
Sul lungo discorso che hai fatto prima possiamo trovarci d'accordo, queste insinuazioni per me sono invece inaccettabili.
ciao.
Primo punto: non capisco perche' tu dica che hai fatto male ad intervenire nel forum, ognuno e' libero/a di scrivere cio' che vuole, poi se tu trovi le mie repliche (o quelle di altri) noiose o poco costruttive, va bene, ma non e' che c'e' gente che fa bene e gente che fa male a partecipare. Partecipa chi vuole, nel rispetto di tutte le opinioni.

Ribadisco un concetto: continuo a pensare che gli AB siano davvero i piu' forti in questo mondiale, in casa, e che lo vinceranno meritatamente (anche se io adesso tifo Galles o comunque Emosfero Nord). Sono altresi' convinto che con un arbitro diverso da Owens gli AB oggi avrebbero vinto comunque. Penso invece che con un arbitro diverso da Lawrence l'altro quarto odierno avrebbe potuto avere un esito diverso, il metro arbitrale di Lawrence ha favorito una squadra -che magari si e' adattata meglio dell'altra alle sue chiamate o non chiamate- a spese dell'altra. Si sapeva dall'inizio che il SA era piu' forte nelle fasi di conquista (mischia, touche e punti d'incontro), lasciare correre quasi tutto in queste fasi ha favorito la squadra sulla carta piu' debole in quelle situazioni (non piu' debole in assoluto). Non ho fatto alcuna insinuazione: la stampa NZ dall'inizio del mondiale indica(va) nel SA la rivale piu' temibile (si puo' essere d'accordo o meno, ma questo avevano deciso loro), credo che Lawrence abbia arbitrato "inconsciamente" di conseguenza e che non sia troppo deluso dall'uscita del SA. Possibile che non potevano designare Barnes, pasticcione si', ma coerente? O uno dei due assistenti odierni (Poite o Rolland)? Non trovo necessariamente di cattivo gusto designare un arbitro della nazionalita' della squadra che si andra' ad incontrare, anzi, il rugby e' bello anche per questo, ma Lawrence e' un arbitro cosi' cosi'. Da qui a parlare di complotto (parola che noi italiani, con tutto quello che ci ha regalato la nostra storia anche piu' recente dovremmo centellinare) ce ne passa.

Bloccato

Torna a “RWC Nuova Zelanda 2011”