Sudafrica vs. Wallabies

Avatar utente
gcruta
Messaggi: 4068
Iscritto il: 23 mag 2006, 7:52

Re: Sudafrica vs. Wallabies

Messaggio da gcruta » 13 ott 2011, 15:24

diddi ha scritto:Riformulo la domanda: in molti pensano che per giudicare se un passaggio era in avanti basti confrontare dov'è stata passata la palla e dove è stata ricevuta, confronto reso facile ai telespettatori dalla possibilità di fermare l'immagine. Sei d'accordo con me che questo metodo non è corretto e che bisogna valutare altri fattori o, in alternativa, rimettersi alla decisione dell'arbitro?
Ovvio... L'ho già detto: o la telecamera è pressoché in linea, oppure troppe sono le variabili in gioco per poter giudicare con una visuale migliore di chi è sul campo...
Tuco: "Ci... ci ri... rivedre..."
Il Biondo: "Ci rivedremo, idioti. E' per te."

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: Sudafrica vs. Wallabies

Messaggio da aperturaestremo » 13 ott 2011, 17:25

gcruta ha scritto:
diddi ha scritto:Riformulo la domanda: in molti pensano che per giudicare se un passaggio era in avanti basti confrontare dov'è stata passata la palla e dove è stata ricevuta, confronto reso facile ai telespettatori dalla possibilità di fermare l'immagine. Sei d'accordo con me che questo metodo non è corretto e che bisogna valutare altri fattori o, in alternativa, rimettersi alla decisione dell'arbitro?
Ovvio... L'ho già detto: o la telecamera è pressoché in linea, oppure troppe sono le variabili in gioco per poter giudicare con una visuale migliore di chi è sul campo...
Ringrazio l'arbitro gcruta per la precisazione: io avevo gia' scritto che un in-avanti un telespettatore lo puo' valutare solo se la telecamera e' perfettamente parallela alle linee di touche, altrimenti c'e' un errore per quanto piccolo di parallasse. Anche in Inghilterra viene insegnato agli arbitri a correre il piu' possibile paralleli alle linee di touche. La fisica comunque dice che se un giocatore in corsa riceve la palla sulla stessa linea parallela alla linea di meta del suo compagno che ha passato, non ci puo' essere un in-avanti (a meno di vento fortissimo, a livelli di tsunami!). Ma questa e' una legge generale, non parlo necessariamente della (non) meta di Lambie. Ho riguardato la partita, mi rimane la rabbia per un arbitraggio davvero mediocre, ma non colorato di giallo come mi era sembrato in diretta, anche se l'ultimo placcaggio al collo grida vendetta (Pearson stava dormendo...).

mockba1
Messaggi: 313
Iscritto il: 30 lug 2011, 16:29

Re: Sudafrica vs. Wallabies

Messaggio da mockba1 » 13 ott 2011, 18:04

gcruta ha scritto:
madflyhalf ha scritto:Prima non c'era ruck e io ravanavo correttamente, ma in quel momento si è formata... devo mollarla?
No, perché, come t'ho scritto sopra, non è ruck: o ti portano via con la spinta, o ti levano le braccia, o la palla è tua. Quindi, nel giro di uno-due secondi, o il sostegno di conservazione ti strappa la palla o è palla tua (per conquista o per CP).
Buon rugby
grazie mad e gcruta per aver tenuto viva la discussione...io gioco (ehem forse e meglio dire giocavo) 3za e visto che come portatore non e che sia granche' nelle ruck mi sono sempre "divertito" e ho sempre dato il massimo...come priorita' assoluta ho sempre avuto in mente in momenti "pre formazione ruck..." stay on your feet...stay on your feet...e se devo essere sincero spessisimo mi viene fischiato hands in the the ruck anche se la formazione della ruck avviene dopo il mio intervento...secondo me considerando che stiamo parlando di frazioni di secondi (al mio livello e frazioni di secondi al livello internazionale) spesso gli arbitri ci tirano a casaccio tendendo comunque a favorire la squadra che attacca.

Ho appena letto un intervista a Mr.Ruck himself su planetrugby...spiega in parte quanto detto da gcruta/mad...
Pocock, 23, said his job was to get to the rucks first and hustle for turnovers.
"You've got to try to get in as quick as you can and as an arriving player, if the ruck's not formed, you've got all the rights and you continue to have those rights as long as you don't put your hands on the ball," he said.

jaco
Messaggi: 6347
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Sudafrica vs. Wallabies

Messaggio da jaco » 13 ott 2011, 19:13

diddi ha scritto:[...] bisogna valutare altri fattori o, in alternativa, rimettersi alla decisione dell'arbitro?
Ecco, allora rimettiamoci alla decisione del buon Lawrence, scarso sì, ma che nella specifica azione è in posizione perfetta per giudicare e senza esitazione fischia all'istante (non come altre volte dove prende "non decisioni", come giustamente hai fatto notare)... di errori ne ha fatti molti (ma ricordo anche alcuni contro l'Australia), ma rimango dell'idea che Lawrence o no sia stato il SAF a buttare la partita...

RigolettoMSC
Messaggi: 1020
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Sudafrica vs. Wallabies

Messaggio da RigolettoMSC » 13 ott 2011, 21:44

Per me era un passaggio in avanti, JDV scarica la palla in direzione della linea di meta australiana e Lawrence ha giustamente fischiato. Del resto se siamo qui da un bel po' di pagine a discutere (dopo aver visto e rivisto l'azione) se fosse fallo o meno vuol dire che non era in ogni caso una decisione facile da prendere e se anche avesse sbagliato questo è uno di quegli errori che ci stanno e che fanno parte della gara, magari influiscono pesantemente ma sono assolutamente inevitabili.

Purtroppo il buon Bryce (somiglia in maniera imbarazzante al figlio di un mio amico... :D ) ha fatto altri errori che nel calcio si definiscono "tecnici" (nel senso che l'arbitro ignora o ha momentaneamente dimenticato il regolamento e nello specifico caso prende una decisione in disaccordo con le regole, cosa che se riconosciuta dall'arbitro stesso porta dritto alla ripetizione della gara) o che perlomeno apparivano tali.

Poveraccio, davvero una giornataccia e alla fine, proprio da arbitro (seppur di calcio), non posso non essere solidale...
Riccardo

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Sudafrica vs. Wallabies

Messaggio da madflyhalf » 13 ott 2011, 22:52

Secondo me assomiglia a Peter MacNicol, aka Dottor Janosz Poha, il CAPO del museo...

http://www.youtube.com/watch?v=-vyj6_4SlUA


Ma c'è sempre il lieto fine Bryce:
"Vell, I love you too!"



ps.
"Vhy am I drhippin' vith goo?"

:rotfl:
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

diddi
Messaggi: 2451
Iscritto il: 28 feb 2006, 0:00
Località: Roma

Re: Sudafrica vs. Wallabies

Messaggio da diddi » 14 ott 2011, 11:19

jaco ha scritto:...di errori ne ha fatti molti (ma ricordo anche alcuni contro l'Australia), ma rimango dell'idea che Lawrence o no sia stato il SAF a buttare la partita...
Quando "non arbitri", gli errori (direi meglio: le omissioni) vanno da entrambe le parti, ma ad esserne principalmente danneggiata è la squadra che sta prevalendo, dal momento che sta facendo gioco e ha più interesse alla regolarità della contesa.
Che poi il SA c'abbia messo del suo, ok. Evidentemente per le squadre SANZAR vincere di drop è considerato sconveniente...
Peterino
Chi sa fa, chi non sa insegna a fare

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: Sudafrica vs. Wallabies

Messaggio da aperturaestremo » 14 ott 2011, 15:24

Cito da www.sareferees.co.za

South Africa lost their RWC quarterfinal with Australia 11-9 on Sunday despite dominating almost all of the match. This has led to loud condemnation of the performance of New Zealand referee Bryce Lawrence. There are some things he did not do.

We could make a list of things he did not do.

Bryce Lawrence did not

* miss a kick at goal;
* knock on close to the Wallaby line;
* pass forward;
* pull a line-out jumper's leg while he was airborne
* try to run the ball up from his own line and lose it
* tackle a Springbok, as the Wallabies did 147 times.

Bryce Lawrence did none of those telling things that had a serious effect on the game. Other people did those things for better or worse. Some of them had a winning or losing effect on the game. If the referee erred, he was not alone in doing so.

Let's look at some other things that Bryce Lawrence did not do.

He did not

* penalise much - just 10 times in the match. That was the second lowest number of penalties of any match in the 2011 Rugby World Cup. South Africa were penalised six times, Australia four times. The lowest was nine when New Zealand played Canada.

It is fewer penalties than in other World Cup matches Lawrence refereed.

England vs Argentina: 27
Australia vs Ireland: 20
Fiji vs Samoa: 14
Australia vs Russia: 13

There is not necessarily a virtue in fewer penalties unless the low number of penalties is thanks to player compliance and/or referee management.

* penalise much at the tackle - each side just three times.

In this match this was certainly not a virtue as in many cases the tackle area became a free for all, to the detriment of the game. This was probably the weakest part of Lawrence's performance and the one that caused most anger.

* penalise a high tackle which was obvious to the spectator, not necessarily to the referee.

* allow Australia a rekick after they missed a conversion which South Africa had charged early.

In South Africa the criticism of Lawrence's refereeing has made headline news, much as the unpunished forward pass cause anger and made headline news in New Zealand in 2007.

South Africa had its own commentators at the World Cup and much of the criticism echoed the commentator's criticism of Lawrence's refereeing. That may mean the criticism was fuelled by the commentators but unfair or that the criticism was justified and that the criticisms were formed from observation.

On Facebook a petition to have Lawrence removed from refereeing had will over 40 000 signatories.

Conspiracy theories against surfaced, going back to the e-mails between Lawrence's father Keith and his Australian counterpart a few years ago in which they proposed collaboration to get the 'japies'. There was a suggestion that Lawrence was protecting New Zealand from a clash with South Africa. That sort of thing.

The anger and criticism at the refereeing will not change the result and is not the first outburst of South African anger at what a referee has done or not done. It is not healthy and not good for refereeing. It is the first real refereeing controversy of the World Cup, coming just after the manager of the International Rugby Board's referees, Paddy O'Brien, had praised the performances of his referees in 40 pool matches. That there was so little controversy is not surprising as the 10 referees had been chosen after careful scrutiny over four years or more. They were experts at their job. Then the matches, bar two, were played in a fine spirit with acceptance of refereeing decisions.

All of this applied to Lawrence as well - one of the chosen 10 with four praiseworthy performances in the World Cup before this one.

Just one little cautionary thought: did the referee go into the match with a preconceived plan to have few penalties and create a spectacle of free-flowing rugby? If that were the case then it would be folly surely not a part of a top referee's make-up and planning. It is not an honest way to approach a game.

However we look at it, the rights and wrongs of the criticism it is not a good day for the rugby, for refereeing, for the World Cup and for South African attitudes - sportsmanship and that sort of good manners.

Paul Dobson

Sono ovviamente d'accordo con l'articolo. Devo dire che anche dopo aver rivisto la partita mi e' sembrato che abbia sbagliato piu' a favore dell'Australia, anche se in buona fede, che a favore del SA, cosa che puo' essere ovvia visto che il SA ha avuto maggior possesso, come sottolinea giustamente Diddi. Soprattutto nella questione delle mani in mischia aperta. Va detto che un giocatore che mette le mani sulla palla prima che la mischia aperta sia formata puo' continuare a giocare la palla con le mani anche dopo che la ruck si forma, a meno che l'arbitro non dica "no hands", a me sembra che un paio di volte Pocock esageri, cosi' come Elsom (mi sembra) in una situazione sulla linea di meta australiana. Prendo spunto dall'articolo per dire che per quanto mi riguarda cerchero' d'ora in poi di limitare le critiche agli arbitri agli aspetti veramente tecnici, e assumero' un linguaggio piu' neutro e piu' sereno.

Pakeha_70
Messaggi: 3223
Iscritto il: 14 lug 2007, 11:57

Re: Sudafrica vs. Wallabies

Messaggio da Pakeha_70 » 14 ott 2011, 17:07

Adesso anche il Sud Africa ha il suo Wayne Barnes...

RigolettoMSC
Messaggi: 1020
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Sudafrica vs. Wallabies

Messaggio da RigolettoMSC » 14 ott 2011, 21:23

Vabbe'...

Però vorrei capire una cosa, un arbitro di rugby fischia ex cathedra come il Papa?

E se si critica (con piena legittimità, a mio parere) il Papa che comunque la si pensi mi pare che abbia un peso un po' superiore a qualsiasi arbitro di qualsiasi sport, è possibile criticare l'operato di un arbitro di rugby senza ledere la sportività e le buone maniere?

Oppure quello che fa un arbitro dii rugby durante la partita è apoditticamente giusto?

Chiaramente non parlo di critiche eventuali da parte dei giocatori (inaccettabili comunque) ma del pubblico più o meno pagante.

Lawrence ha arbitrato da cani e il fatto che io sia solidale con lui (per i motivi "per cui" vedi sopra) non cambia il mio parere (invece di parere volevo scrivere giudizio ma mi è parso un termine un po' fuori luogo), ma è meglio dire che è stato almeno bravino oppure si deve tacere del tutto?

Tanto per saperlo...
Riccardo

MAX_AM
Messaggi: 903
Iscritto il: 22 feb 2007, 14:13
Località: VR

Re: Sudafrica vs. Wallabies

Messaggio da MAX_AM » 15 ott 2011, 1:18

:roll: RigolettoMSC al termine apodittico, da seconda linea, sono andato in crisi come se avessi sentito una chiamata dei 3/4.
Detto questo, il tuo intervento mi sembra sensato nella sua pacata ed ineludibile ragionevolezza :D
"I think It's time ..." (Raphaël Ibañez)

RigolettoMSC
Messaggi: 1020
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Sudafrica vs. Wallabies

Messaggio da RigolettoMSC » 15 ott 2011, 9:10

MAX_AM ha scritto:...al termine apodittico, da seconda linea, sono andato in crisi come se avessi sentito una chiamata dei 3/4....

:rotfl: :rotfl: :rotfl:

Sei matto... :D
Riccardo

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Sudafrica vs. Wallabies

Messaggio da madflyhalf » 18 ott 2011, 12:59

The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

Avatar utente
PiVi1962
Messaggi: 2740
Iscritto il: 11 mar 2004, 0:00
Località: Roma
Contatta:

Re: Sudafrica vs. Wallabies

Messaggio da PiVi1962 » 18 ott 2011, 14:16

Da dietro i pali si è potuta notare una cosa in cui il Sudafrica assomigliava troppo all'Italia: nelle fasi di attacco, tranne i pick and go, il primo passo dei giocatori era praticamente sempre laterale.
Scarsissimi gli attacchi alla linea, scarsissimi gli schemi che prevedevano uomini schierati profondi ad esplorare eventuali intervalli interni.
La difesa australiana poteva quasi sempre comodamente scivolare verso l'esterno senza soffrire eventuali sovrannumeri dei Bokke, e sterilizzando quindi la quasi totalità delle azioni.

Se sommiamo al fatto che gli australiani non venivano indotti a commettere falli, anche il fatto che l'arbitro fischiava poco, avrebbe dovuto essere lampante che il metodo più semplice per andare a punti era il drop. Ma, anche qui, pochi schemi che prevedessero di creare gli spazi necessari per quest'azione...

Bloccato

Torna a “RWC Nuova Zelanda 2011”