Italia vs USA

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Italia vs USA

Messaggio da madflyhalf » 27 set 2011, 17:13

Non fu presunzione!
Fu non sapere ancora di quanto dovevano vincere, quindi da quel punto di vista dovevano provare a segnare tutto. Gli andò male.
Per 4 punti.
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

TommyHowlett
Messaggi: 3629
Iscritto il: 7 apr 2004, 0:00
Località: Porto Viro

Re: Italia vs USA

Messaggio da TommyHowlett » 27 set 2011, 17:31

VLADICALCIAVOMEGLIOIO ha scritto:Ma per avere un briciolo di soddisfazione questa nazionale che deve fare?
...
Giocare meglio di quanto ha fatto oggi...
Non concretizzare una volta stabilita dimora nei 22 avversari con decine di mischie dominanti a proprio favore, contro una squadra di 2a-3a fascia quali sono gli Usa, per di più rimasti senza gambe e con un uomo in meno a metà tempo... a me non dà troppa soddisfazione, tutt'altro. Fosse stata l'ultima partita del nostro mondiale si potrebbe dire di aver eseguito il compitino, ma in realtà noi ne dobbiamo giocare un'altra, molto più importante, e non si può non proiettare quanto fatto oggi a domenica prossima; se giochiamo così, gli irlandesi non faranno fatica a buttarci fuori, questo è un dato di fatto.
Non so se i miei giocatori bevono whisky. So che bevendo frappé non si vincono molte partite.

Avatar utente
diddi
Messaggi: 2482
Iscritto il: 28 feb 2006, 0:00
Località: Roma

Re: Italia vs USA

Messaggio da diddi » 27 set 2011, 18:07

Caro Tommy, una cortesia. Attenua questo tuo pessimismo cosmico, almeno in pubblico. Non dico che abbiamo giocato benissimo, tutt'altro, però abbiamo concesso molto meno in difesa, abbiamo rullato l'avversario in mischia, abbiamo avuto almeno altre 4 nitide occasioni (schiacciata a terra mancata di Benvenuti, mancati passaggi al largo di Benvenuti e Geld, maul fermato sulla linea). Ti invito cortesemente (e senza impegno) a guardare anche il bicchiere mezzo pieno.

Non sono assolutamente d'accordo con Madflyhalf sulla valutazione dell'arbitraggio. Com'è possibile che MacDonald non sia mai stato sanzionato col giallo? Questa "pigrizia" arbitrale, non una nostra presunta supponenza, ha portato alla necessità di chiedere mischie su mischie. Anzi, quando Clancy ha ritenuto di dover buttare fuori uno statunitense (un flanker, sia mai un uomo di prima linea!), si è premurato di richiamare il nostro capitano dicendogli (più o meno, la memoria è labile) di considerare bene che cosa avrebbe fatto a quel punto :shock: . Ma come, mi costringi a ribadire millanta volte la mia superiorità in chiusa prima di darmi un vantaggio sostanzioso e poi mi intimi di non avvalermene? Infatti Parisse non si è lasciato "intimidire" e ha continuato a chiedere mischia. Poi il ref ci avrà anche concesso la meta di punizione, ma l'ha fatto proprio perché costretto, dopo che il nostro avanzamento si era arenato sulla linea di meta a causa di un pilone (scommetto MacDonald) piombato per terra in mezzo ai pacchetti. Ma quanta fatica ci è costata quella meta? Se fossi malevolo, direi che l'arbitro irlandese ci ha fatto sfiancare apposta. Ma non sono malevolo, per cui dico che l'arbitro irlandese ha arbitrato male almeno questa fase di gioco.

Vorrei spendere qualche parolina su Orquera. Non considero le affermazioni tipo "Orquera non mi dà sicurezza" (o "Bocchino mi dà più sicurezza di Orquera"): se ogni volta che Orquera ha la palla in mano temi un prossimo intercetto, è impossibile toglierti questa sensazione, perché è puramente soggettiva. Mi chiedo invece a che pro minimizzare le cose buone e ingigantire quelle negative. Se va in meta "c'era un'autostrada", se rimbalza su un placcaggio (magari contro un avanti) "ha giocato malissimo in difesa". Su queste basi non si costruisce la valutazione di un giocatore. Non dico che sia un fulmine di guerra, ma che occorrerebbe valutare il bene e il male in maniera più equa.
Per quello che può valere il mio giudizio, continuo a preferire Orquera a Bocchino.

Garcia: guardate che ha un work rate pazzesco! Ha lisciato troppi placcaggi, soprattutto quello su Emerick per la meta USA (Canale non l'ha aiutato gran che, a dire il vero), ma è sempre lì a rompere i maroni ai ball-carrier avversari. Tra tanto lavoro, a volte gli capita di fare confusione. Per me possiamo tranquillamente sostituirlo, non me ne lamenterei. Ma sono sicuro che a Sgarbi non possiamo chiedere altrettanta quantità (magari più qualità, questo sì).

Difesa: tutti a lamentarsi, non sempre a torto. Ma andiamo a guardare i fatti, cioè il tabellino: 10 punti. E loro sono stati abbastanza spesso da noi. Molti (compresi i commentatori) si sono lamentati che non era avanzante. Ma la difesa avanzante, che è sicuramente più efficace, è sfiancante, e se c'era qualcosa che non volevamo era sfiancarci. Inoltre Fusetti faceva notare nelle immagini che la difesa scivolava costantemente al largo. Ne deduco che avevamo deciso di entrare nei ruck anche a costo di rimanere in sottonumero al largo, per cui sarebbe stato pericoloso avanzare col rischio di farsi infilare.

Mauro Bergamasco: non discuto sulla quantità, ma con lui in campo rinunciamo a un fetcher capace come Berbieri, e questo non mi piace. Contro l'Irlanda sarebbe prezioso spezzare il loro possesso con qualche grillotalpa. Mauro fa tanto, ma il timing per mettere le mani sulla palla non è nelle sue corde, lui placca quello che si muove sull'erba, se riesce anche a conquistare palla, pazienza :-] :rotfl: .

Calci: terrei in considerazione che c'era parecchio vento trasversale, il che non facilitava di certo. Contro gli Irish si giocherà al chiuso e il fattore atmosferico si ridurrà al minimo.
Peterino
Chi sa fa, chi non sa insegna a fare

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Italia vs USA

Messaggio da JosephK. » 27 set 2011, 18:19

http://www.youtube.c...layer_embedded#!

Notarsi Clever braccio-teso e uomo-spalla. Strano che nessuno gli abbia fatto mai notare con qualche bel gancio destro come si sta su un campo da rugby...
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

topotto53
Messaggi: 1638
Iscritto il: 22 nov 2008, 17:40

Re: Italia vs USA

Messaggio da topotto53 » 27 set 2011, 18:24

credo che la prestazione dell'italia sia stata assolutamente adeguata.. per riprendere altri 3d sugli arbitri... non posso non sottolineare questa scelta dell'IRB.. come si fa a mettere un arbitro irlandese ad arbitrare una partita in cui la sua nazione è così interessata.. metti nella mente dei giocatori e di chi osserva un tarlo mentale brutto... ha arbitrato male.. non so se con malizia o meno.. ma ha fischiato all'italia due-tre falli incrdibili ( uno per il non rispetto dei 5 mt. dalla mischia, un altro perchè van zyl, credo, è saltato appena prima del lancio... ) quantomai abbiamo visto fischiare questo.. si diventa di colpo fiscali quando gioca l'italia...ha permesso fuorigioco infiniti agli usa.. ed ha permesso infiniti falli in mischia ordinata agli USA .. anche Castro nell'intervista a SKY ha buttato lì l'idea che un arbitro irlandese abbia un po' danneggiato la mischia ordinata... io sono fiducioso.. l'IRL non è sicuramente l'IRL di qualche anno fa... sono vecchi ( è la squadra con l'età media più alta..) e non pososno fare una partita come contro l'AUS di puro catenaccio... devono attaccre.. sono loro che ci rimettono di più se perdono.. sarebbe il secondo mondiale consecutivo che escono agli ottavi ...

TommyHowlett
Messaggi: 3629
Iscritto il: 7 apr 2004, 0:00
Località: Porto Viro

Re: Italia vs USA

Messaggio da TommyHowlett » 27 set 2011, 18:24

Purtroppo Diddi il mio pessimismo cosmico di cosmico non ha nulla, semplicemente riguarda quei tre o quattro aspetti che se non curati ci costeranno con molta probabilità la sconfitta contro l'Irlanda; parlo della concentrazione, di alcuni fondamentali, dei calci piazzati, della disciplina, del gioco d'attacco. Non è poco e una squadra con legittime ambizioni non può permettersi di crogiolarsi su un paio di cosette ben fatte contro onesti semi-professionisti quali sono i giocatori americani.
Il buono fatto vedere contro Usa e Russia (e anche Australia) non va nascosto, per carità, ma rientra nelle cose che ci si aspetta da una nazionale del calibro dell'Italia.
Onestamente come reputi il nostro secondo tempo di oggi? Da grande squadra degna della top ten nel ranking e dei quarti di un mondiale?
Non so se i miei giocatori bevono whisky. So che bevendo frappé non si vincono molte partite.

naikol
Messaggi: 112
Iscritto il: 26 ott 2003, 0:00
Località: Vicenza

Re: Italia vs USA

Messaggio da naikol » 27 set 2011, 18:27

Rispetto al mondiale 2007 (per non parlare del 2003) siamo in continua crescita.
- 2 partite vinte con il bonus (mondiale 2007 zero bonus)
- partita persa con l'Australia ma giocata alla pari per 50 minuti ( mondiale 2007 asfaltati dai tutti neri , ero presente)
- rosa di giocatori ampia e affidabile (mondiale 2007 giocato in 17/18)
- gruppo unito e coeso (mondiali 2007 un casino)
- consapevolezza di potercela fare (mondiali 2007 solo alcuni giocatori ci credevano)

Dopo queste premesse per me l'importante è giocare alla pari domenica , se arriva la vittoria è festa ,
se arriva la sconfitta si accetta ma consapevoli che in questi 4 anni siamo cresciuti e molto.
FORZA AZZURRI

Avatar utente
greg70
Messaggi: 2427
Iscritto il: 25 feb 2005, 0:00
Località: turro - podenzano - piacenza (un posto in mezzo alla campagna)

Re: Italia vs USA

Messaggio da greg70 » 27 set 2011, 18:32

JosephK. ha scritto:http://www.youtube.c...layer_embedded#!

Notarsi Clever braccio-teso e uomo-spalla. Strano che nessuno gli abbia fatto mai notare con qualche bel gancio destro come si sta su un campo da rugby...
il link non funziona, non lo hai copiato completamente...

Avatar utente
diddi
Messaggi: 2482
Iscritto il: 28 feb 2006, 0:00
Località: Roma

Re: Italia vs USA

Messaggio da diddi » 27 set 2011, 18:35

@ Tommy
Il nostro secondo tempo, dopo che ci siamo letteralmente mangiati due azioni favorevolissime alla mano (Benvenuti prima e Geldenhuys poi), è stato condizionato dal fattore arbitro. Anche noi ci abbiamo messo del nostro, sia chiaro, perdendo palloni su mischie vinte nettamente. Tuttavia se Clancy avesse estratto il giallo prima (non dico tanto, al 5o-6o fallo di MacDonald) non avremmo perso un quarto d'ora a fare e rifare mischie fino alla meta di punizione. Raggiunto il traguardo, abbiamo giocato al risparmio badando bene di non stancarci ulteriormente, tanto più che gli USA erano sulle ginocchia e non rappresentavano più un pericolo.
Insomma, dopo la quarta meta, ogni giudizio deve essere sospeso. Prima, abbiamo dovuto convincere Clancy.
Peterino
Chi sa fa, chi non sa insegna a fare

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Italia vs USA

Messaggio da JosephK. » 27 set 2011, 18:40

greg70 ha scritto:
JosephK. ha scritto:http://www.youtube.c...layer_embedded#!

Notarsi Clever braccio-teso e uomo-spalla. Strano che nessuno gli abbia fatto mai notare con qualche bel gancio destro come si sta su un campo da rugby...
il link non funziona, non lo hai copiato completamente...
http://www.youtube.com/watch?v=gTFIMT91 ... r_embedded
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

Avatar utente
diddi
Messaggi: 2482
Iscritto il: 28 feb 2006, 0:00
Località: Roma

Re: Italia vs USA

Messaggio da diddi » 27 set 2011, 18:41

Sempre @ Tommy
Non prendere questa partita per valutare le nostre chances per domenica. Il 2 ottobre non dovremo fare quattro mete, non dovremo gestire il gioco, non avremo nulla da perdere perché essere sconfitti dall'Irlanda è, purtroppo, la normalità. Faremo un incontro di rimessa, badando a contestare i possessi e ad asfissiarli davanti. Poi loro sono bravi e hanno i mezzi per uscire dal nostro "abbraccio", ma se la dovranno sudare.
Peterino
Chi sa fa, chi non sa insegna a fare

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6686
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Italia vs USA

Messaggio da Hap » 27 set 2011, 19:13

diddi ha scritto:Sempre @ Tommy
Non prendere questa partita per valutare le nostre chances per domenica. Il 2 ottobre non dovremo fare quattro mete, non dovremo gestire il gioco, non avremo nulla da perdere perché essere sconfitti dall'Irlanda è, purtroppo, la normalità. Faremo un incontro di rimessa, badando a contestare i possessi e ad asfissiarli davanti. Poi loro sono bravi e hanno i mezzi per uscire dal nostro "abbraccio", ma se la dovranno sudare.
Bravo diddi, quoto.
Avevo già espresso questo concetto nel thread Aus-Irl.
Il punto è tutto lì. Inutile star qui a ragionare su quanto facciamo schifo o meno.
Contro l'Irlanda sarà tutto un altro tipo di partita, è assurdo prendere questa partita contro gli USA come riferimento. Non ha proprio senso.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

acarrer
Messaggi: 169
Iscritto il: 4 ago 2009, 16:28

Re: Italia vs USA

Messaggio da acarrer » 27 set 2011, 19:20

non so cosa vogliamo veramente di più...non siamo la NZ, non lo saremmo mai...
due vittorie con bonus senza eccessivi patemi cheche se ne dica......e poi?!altro?!?!?!
cose che non vanno ce ne saranno sempre o almeno per tanto tanto tempo, ma sta volta è innegabile che cose che vanno (risultati in primis) ce ne siano...
e godiamoceli santo cielo!!!!!!!!

a domenica per l'ultima battaglia e che gli dei del rugby si vestano di azzurro!!!!!

topotto53
Messaggi: 1638
Iscritto il: 22 nov 2008, 17:40

Re: Italia vs USA

Messaggio da topotto53 » 27 set 2011, 19:22

una settimana come questa ( dal 20 al 27 settembre 2011) sarà da ricordare per anni.. sperando che non sia l'ultima..
4 partite di squadre italiane a livello internazionali ( 2 alla RWC e 2 in Celtic) e 4 vittorie... credo in assoluto che la miglior striscia di vittorie del rugby italiano da quando è entrato a livello internazionale /6n/RWC e coppe europee..
pensate domenica sera...

akinkios
Messaggi: 514
Iscritto il: 20 giu 2008, 14:22

Re: Italia vs USA

Messaggio da akinkios » 27 set 2011, 19:41

non ho visto la partita quindi mi sono letto i vostri commenti e ho guardato i numeri che confermano la brutta prestazione dei nostri centri: Garcia "Il placcatore" ne ha fatti 8 e sbagliati 4, Canale ha corso un metro. http://www.espnscrum.com/2011-rugby-wor ... 93488.html

Bloccato

Torna a “RWC Nuova Zelanda 2011”