Australia - Irlanda

Consulente
Messaggi: 1228
Iscritto il: 21 nov 2009, 17:01

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da Consulente » 18 set 2011, 0:28

Mischia, Touche, Calci ...

Se cominciamo così non andiamo da nessuna parte.
Dobbiamo surclassare Russia e USA sul piano del gioco senza snaturarlo, giocando una partita tatticamente corretta.

Fine.

topotto53
Messaggi: 1634
Iscritto il: 22 nov 2008, 17:40

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da topotto53 » 18 set 2011, 8:05

aperturaestremo ha scritto:
Ale_86 ha scritto: Con tutto il rispetto, ma dissento fortissimamente.
1) Le partite prima si vincono, poi si stravincono. Punti non si buttan mai via all'inizio della partita, o ci si intestardisce, si sprecano occasioni, il tempo passa, il tabellone non si muove, la tensione aumenta e va a finire che si rischia grosso.
2) La nostra mischia é sopravvalutata. Ogni volta che abbiamo un calcio a 5 metri e decidiamo di giocarlo in fase statica non ce la facciamo a segnare. Ci siamo riusciti (e non al primo tentativo) solo contro il Giappone, che francamente ha una mischia ridicola. Le poche volte che ci va bene sono mete a fasi avanzate che derivano da pressione continua, piú che da strapotere di mischia. Per il resto, vincere (e mica tutte) le battaglie in chiusa ci ha portato ben poco finora. Carrettini da touche lasciamo stare, non riusciamo mai a farne uno di ordinato e ben strutturato, quando avanziamo é perché spingiamo come muli, perdendo l'equilibrio e disgregando il carrettino dopo poco.

Le 4 mete che dobbiamo fare contro Russia e USA devono essere naturali, non forzate. Se cerchiamo di forzarle non ce la faremo mai.
Io do per scontato che vinciamo, le punizioni le calcerei per i pali solo quando sono centralissime (3 punti sicuri o quasi). Lo dice la teoria dei giochi: se vai per la touche o la mischia e ti va bene, sono 5 punti, magari 7, se sbagli una punizione sei a mani vuote. Se il tempo contro Russia e USA dovesse passare e il tabellone davvero non muoversi, beh, non saremmo degni del mondiale e forse il famoso torneo dovrebbe tornare a 5 nazioni... Poi, segnate 4 mete, possiamo anche andare per i pali per evitare infortuni o stanchezza fisica.
che senso ha calciare punizioni.. 3 punti cos' guadagnati non servono anulla... servono 4 mete .. possiamo anche vincere 30 a 0 con 10 calci e non ci serve a nulla.. poi che le mete arrivino con maul avanzanti, con rullate di mischia, con aperture sui 3/4 .. che interessa.. credo che siamo in una situazione splendida per il carattere italiano... a questo punto non abbiamo scelte , non dobbiamo farci seghe mentali... attaccare attaccare e fare 4 mete... e se a metà partità siamo ancora senza mete... vuol dire che non siamo così forti da meritarci le 6 nazioni e il posto nei primi 10 del mondo

Ale_86
Messaggi: 1501
Iscritto il: 24 set 2006, 20:29
Località: Copenhagen/Boston

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da Ale_86 » 18 set 2011, 11:13

topotto53 ha scritto:
che senso ha calciare punizioni.. 3 punti cos' guadagnati non servono anulla... servono 4 mete .. possiamo anche vincere 30 a 0 con 10 calci e non ci serve a nulla.. poi che le mete arrivino con maul avanzanti, con rullate di mischia, con aperture sui 3/4 .. che interessa.. credo che siamo in una situazione splendida per il carattere italiano... a questo punto non abbiamo scelte , non dobbiamo farci seghe mentali... attaccare attaccare e fare 4 mete... e se a metà partità siamo ancora senza mete... vuol dire che non siamo così forti da meritarci le 6 nazioni e il posto nei primi 10 del mondo
Come non se le merita l'Irlanda, dato che non é riuscita a segnare 4 mete contro gli USA?

Io quoto consulente. Le 4 mete devono arrivare senza snaturare il piano di gioco. Altrimenti si fa solo confusione.
Voglio dire, ricordate il perpignan a TV l'anno scorso? Squadra nettamente superiore, che é partita con l'unico obiettivo di prendere il bonus, ed é finita male.

Si gioca con l'intento di fare le 4 mete, ma con una partita ordinata, senza forzare o correre troppo.

P.S.
Necessitá di bonus a parte, non serve scomodare la teoria dei giochi: ma se hai un calciatore che al peggio ne mette dentro il 50%, per eguagliare il numero medio di punti che ti porta un cp devi andare in meta almeno 1 volta ogni 4 tentativi. Con il 75% fa piú di una volta ogni tre tentativi. Andate a vedere le nostre percentuali di mete/punizioni in touche/mischia nelle ultime dieci gare e fate i conti. Forse neanche col Giappone siamo riusciti a sfruttarne cosí tante ;)
Potete aumentarmi le tasse su tutto, ma non sulla mia birra!
http://www.salvalatuabirra.it

nino22
Messaggi: 3298
Iscritto il: 24 gen 2005, 0:00
Località: San Cataldo (CL)

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da nino22 » 18 set 2011, 12:57

Ma quanto è stato bello!!!!!!!!!
All'intercetto con quasi meta sul passaggio dietro la schiena di QP è stato un orgmasmo ... sti puttanismi lasciateli a casa ... ahahahah
Lawrence conferma insieme a Dickinson di essere uno dei peggiori arbitri in circolazione, specie nella gestione della mischia ... ha sbagliato quanto da un lato quanto dall'altro ... odioso quando le mischie andavano fatte ripetere e non vedeva l'ora di dar fallo ....
Grande tutto lo staff per come ha impostato la partita tatticamente ... grandissimi e con 2 palle cosi gli Irlandesi ... c'è tanto delle battaglie europee di Leinster e Munster in questa prestazione irlandese ...
Partita epica e drammatica ... bellissima!
Australiani portati a scuola di rugby, imprigionati, devastati nel breackdown e innoqui una volta messi alle strette i loro uomini chiave ....
Un bagno di umiltà per gli Australiani e gli amanti del circo rugby e del rugby zemaniano!!

Wooden
Messaggi: 948
Iscritto il: 26 mar 2010, 11:38

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da Wooden » 18 set 2011, 13:14

L'Irlanda non andrebbe bene? Meno forte del 6N?
Ma stiamo parlando di quei tizi che hanno appena vinto l'Heineken Cup, la Celtic League con due squadre in finale e 3/4 in semifinale, quelli che hanno battuto gli inglesi al 6N e l'Australia al mondiale e che faranno riposare i big fino alla partita contro l'Italia? Beati voi, anche io vorrei essere così ottimista

Pakeha_70
Messaggi: 3223
Iscritto il: 14 lug 2007, 11:57

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da Pakeha_70 » 18 set 2011, 14:25

nino22 ha scritto:Partita epica e drammatica ... bellissima!
:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
nino22 ha scritto:Australiani portati a scuola di rugby, imprigionati, devastati nel breackdown e innoqui una volta messi alle strette i loro uomini chiave ....
:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:

nino22 ha scritto:Un bagno di umiltà per gli Australiani e gli amanti del circo rugby e del rugby zemaniano!!
:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:

SheSGotTheJack
Messaggi: 1096
Iscritto il: 14 dic 2007, 2:15
Località: un po' più a sud-est di Dublino
Contatta:

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da SheSGotTheJack » 18 set 2011, 14:42

nino22 ha scritto: All'intercetto con quasi meta sul passaggio dietro la schiena di QP è stato un orgmasmo ... sti puttanismi lasciateli a casa ... ahahahah
quotoquotonequotissimo!!!!!!

Chiara
...lovely day for a guinness...

get mad the knowledge of self (scritta sul cemento nel porto di Howth, Dublino)

"Di lei si potrebbe dire che, quando era viva, nulla le si confaceva" (Maeve Brennan)

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da madflyhalf » 18 set 2011, 14:49

Per me sono semplicemente scesi con la testa, l'anima e i maroni altrove.
Su questo piano hanno sicuramente preso una bella lezione.
Nel peggiore degli incontri possibili, per loro e per noi.

Ingenui... giovani.

In molti danno la colpa a Deans, ma Deans può avere colpe solo per la selezione e i cambi. McCalman 7. Non cambiare gente che andava cambiata (McCalman, Cooper, McCabe e non Fainga'a).

Il resto oh... in campo ci stanno loro, sono loro che prendono decisioni sul gioco, sono loro che sono presenti o non sono presenti sui punti d'incontro e sugli impatti!


Tra l'altro Deans sa anche una cosa: l'Australia ha 17 giocatori veramente di primissimo livello. Sono i 14 scesi contro l'Italia ad esclusione di Cooper, +Sharpe (assente), +Mitchell, +Barnes (recupero da un infortunio).
Altre combinazioni non hanno prodotto grandissimi risultati di recente!
Togli Pocock e Moore, togli Barnes e Sharpe che non il ha convocati (secondo me con Barnes ha fatto bene non si può mettere dentro un'apertura in una partita così dopo 3 mesi che era fermo, però doveva mettere O'Connor 10 ieri)...

Diventa un'altra Australia, contro un'Irlanda vecchia, ma cinica che ha avuto c*** di trovare un'Australia in giornata no.

E cinismo in questo caso, significa che quando hai di fronte una squadra in giornata no, sai che per vincere basta poco, senza strafare, ma rimanendo solidi mentalmente.

Tutto qui
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

nino22
Messaggi: 3298
Iscritto il: 24 gen 2005, 0:00
Località: San Cataldo (CL)

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da nino22 » 18 set 2011, 18:38

Pakeha_70 ha scritto:
nino22 ha scritto:Partita epica e drammatica ... bellissima!
:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
nino22 ha scritto:Australiani portati a scuola di rugby, imprigionati, devastati nel breackdown e innoqui una volta messi alle strette i loro uomini chiave ....
:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:

nino22 ha scritto:Un bagno di umiltà per gli Australiani e gli amanti del circo rugby e del rugby zemaniano!!
:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
:rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
Già caro Pakeha una partita con punteggi cosi bassi e senza mete che roba è???
Meglio un sano 50-40 con numeri da circo che una cruda battaglia!
Ma li hai visti in faccia i wallabies ieri? Li hai visti nel breackdown? E non sono stati portati a scuola di rugby in campo e tatticamente oltre che in quanto a palle????

Pakeha_70
Messaggi: 3223
Iscritto il: 14 lug 2007, 11:57

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da Pakeha_70 » 18 set 2011, 18:46

nino22 ha scritto: Già caro Pakeha una partita con punteggi cosi bassi e senza mete che roba è???
Meglio un sano 50-40 con numeri da circo che una cruda battaglia!
Ma li hai visti in faccia i wallabies ieri? Li hai visti nel breackdown? E non sono stati portati a scuola di rugby in campo e tatticamente oltre che in quanto a palle????
A parte che io ho goduto quanto te :wink: mi sembravano in po' eccessive la retorica e le iperboli.

Hanno vinto, hanno giocato meglio tatticamente e nel BD. Punto.

Avatar utente
gcruta
Messaggi: 4068
Iscritto il: 23 mag 2006, 7:52

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da gcruta » 18 set 2011, 18:47

Caro Nino, questione di gusti... anche a me è sembrata una partita di grande intensità, ma non bella. A me il rugby ha sempre significato tentare l'attacco, cercare gli spazi, fare meta, anche cento punti. La partita Aus-Irl è stata per me mortificante: la fantasia è stata nulla, solo grandi capocciate e a chi riusciva a fregare meglio gli avversari sulle furbate in mischia, nei ruck e a terra. Può piacere la mentalità e l'intensità, com'è indiscusso che vince solo chi ha le p***e per farlo e chi ci mette cuore, anima e fisico: ma, almeno per me, il rugby è un'altra cosa. Detto questo, una squadra ha meritato di perdere, e così è stato; ma, a parte l'intercetto sul passaggio sciagurato di QC, non ricordo una sola azione d'attacco veramente degna di questo nome da parte di entrambe le squadre; forse una sola, australiana, mandata in vacca da un passaggio chissà dove non mi ricordo di chi. Chiaro che conta vincere - ma a me piace un altro sport.
Buon rugby
Tuco: "Ci... ci ri... rivedre..."
Il Biondo: "Ci rivedremo, idioti. E' per te."

VANZANDT
Messaggi: 3148
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da VANZANDT » 18 set 2011, 19:16

yeti ha scritto:Certo che se avessimo avuto l'Irlanda osceno nel 2007 o questa Scozia che arranca con Georgia e Romania nel 2011......però poteva anche capitarci un girone tipo Sudafrica-Galles-Samoa....o Inghilterra e Argentina.....vabbeh....tanto posso dire una cosa controcorrente? A me che l'Italia passi ai quarti per poi essere sfracellata non me ne frega un c4$$o. Il 6 nazioni è il torneo su cui puntare in continuazione, il torneo più antico e ricco di tradizioni. Qualsiasi partita del 6 nazioni per me vale più di qualsiasi partita che l'Italia giocherà in questo mondiale. Sarebbe anche ora che alla FIR la smettessero pure di pensare al mondiale e si preoccupassero più di fare bella figura al 6 nazioni.

già :D ... evidentemente è una cosa dura da capire per i cervelloni della FIR

stalker
Messaggi: 589
Iscritto il: 9 mag 2007, 21:47

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da stalker » 18 set 2011, 19:53

nino22 ha scritto:Un bagno di umiltà per gli Australiani e gli amanti del circo rugby e del rugby zemaniano!!
Citi il nome di Zeman assolutamente a sproposito, al limite della bestemmia...
Non hai la minima idea di quel che stai dicendo.
Un paragone improponibile!

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6584
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da Hap » 18 set 2011, 20:23

gcruta ha scritto:Caro Nino, questione di gusti... anche a me è sembrata una partita di grande intensità, ma non bella. A me il rugby ha sempre significato tentare l'attacco, cercare gli spazi, fare meta, anche cento punti. La partita Aus-Irl è stata per me mortificante: la fantasia è stata nulla, solo grandi capocciate e a chi riusciva a fregare meglio gli avversari sulle furbate in mischia, nei ruck e a terra. Può piacere la mentalità e l'intensità, com'è indiscusso che vince solo chi ha le p***e per farlo e chi ci mette cuore, anima e fisico: ma, almeno per me, il rugby è un'altra cosa. Detto questo, una squadra ha meritato di perdere, e così è stato; ma, a parte l'intercetto sul passaggio sciagurato di QC, non ricordo una sola azione d'attacco veramente degna di questo nome da parte di entrambe le squadre; forse una sola, australiana, mandata in vacca da un passaggio chissà dove non mi ricordo di chi. Chiaro che conta vincere - ma a me piace un altro sport.
Buon rugby
Quoto all'ennesima potenza.

E' come paragonare Barcellona-Manchester United e Celtic Glasgow-Rangers Glasgow. E' sempre calcio.
Nel secondo caso c'è agonismo e grandi mazzate. E può piacere, anzi piace, piace anche a me.
Nel primo caso c'è il Calcio. E mi piace molto di più.
Proviamo a chiedere a chiunque a quale partita vorrebbe assistere se avesse dei biglietti omaggio? :roll:
Dai su...
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

HagarTheHorrible
Messaggi: 1176
Iscritto il: 25 gen 2011, 23:55
Località: gluglulandia

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da HagarTheHorrible » 18 set 2011, 20:37

gcruta ha scritto:...com'è indiscusso che vince solo chi ha le p***e per farlo e chi ci mette cuore, anima e fisico...
"p***e". Nespole... Posso comperare una vocale? Eccribbio, smettetela di postare roba da settimana enigmistica, ke qua in vikingonia™ non c'abbiamo tempo da perdere!

Skøl™
Hägar™.
Immagine Immagine

Låpørte før President! E Såntø sübitø!

Bloccato

Torna a “RWC Nuova Zelanda 2011”