Australia - Irlanda

topotto53
Messaggi: 1634
Iscritto il: 22 nov 2008, 17:40

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da topotto53 » 17 set 2011, 15:20

credo che quanto accaduto sia positivo per l'Italia... dobbiamo giocare due partite contro squadre più deboli, sicuramente più deboli... e DOBBIAMO fare 4 mete per partita... bene se questo succede , il 2 ottobre affrontiamo l'irl esattamente come pensavamo che fosse fino a pochi minuti fa prima della partita IRL-AUS...
è difficile fare 4 mete a partita ??? è il momento di dimostrare che siamo grandi... forse , a questo punto, diventa più importante dimostrare di poter fare una partita in attacco e fare 4 mete in qualsiasi modo..contro il giappone 4 mete le abbiamo fatte ed il giappone mi risulta ben più forte di USA e Russia.. tante touche vinte, maul avanznti e avanti in mete o aperture veloci ai 3/4.. o mischie vinte in attacco e rullate fino all'area di meta...
ripeto questa è la situazione più bella per l'italia.. niente calcoli , mente libera 3 vittorie secche e nette..

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6584
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da Hap » 17 set 2011, 15:21

madflyhalf ha scritto:Ah già che r*** che sono :-] :rotfl: :oops:



Questa mi ha fatto morire:

"It's days like today that make me happy that Sean O'Brien was never capped by his home planet of Krypton"
:rotfl: :rotfl: :rotfl:

Di chi è la battuta??

Aggiungerei che è in questi momenti che Deans si è pentito di non aver portato il mitico Beau Robinson come rimpiazzo di Pocock!!!
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da madflyhalf » 17 set 2011, 15:26

topotto53 ha scritto:credo che quanto accaduto sia positivo per l'Italia... dobbiamo giocare due partite contro squadre più deboli, sicuramente più deboli... e DOBBIAMO fare 4 mete per partita... bene se questo succede , il 2 ottobre affrontiamo l'irl esattamente come pensavamo che fosse fino a pochi minuti fa prima della partita IRL-AUS...
è difficile fare 4 mete a partita ??? è il momento di dimostrare che siamo grandi... forse , a questo punto, diventa più importante dimostrare di poter fare una partita in attacco e fare 4 mete in qualsiasi modo..contro il giappone 4 mete le abbiamo fatte ed il giappone mi risulta ben più forte di USA e Russia.. tante touche vinte, maul avanznti e avanti in mete o aperture veloci ai 3/4.. o mischie vinte in attacco e rullate fino all'area di meta...
ripeto questa è la situazione più bella per l'italia.. niente calcoli , mente libera 3 vittorie secche e nette..

Quoto tutto a parte il fatto che sia la situazione più bella per l'Italia.

Quello proprio no! :rotfl: :|
Hap ha scritto:
madflyhalf ha scritto:Ah già che r*** che sono :-] :rotfl: :oops:



Questa mi ha fatto morire:

"It's days like today that make me happy that Sean O'Brien was never capped by his home planet of Krypton"
:rotfl: :rotfl: :rotfl:

Di chi è la battuta??

Aggiungerei che è in questi momenti che Deans si è pentito di non aver portato il mitico Beau Robinson come rimpiazzo di Pocock!!!

Non lo so, l'ha citata uno su TRF, senza fonte. Come tutte le battute anonime a sto mondo, è splendida! :rotfl:


Non so... Beau Robinson è un po' un casinaro, cioè gran fotta e gran voglia, però spesso è di una disordinatezza che fa spavento!
Il problema di Pocock è a metà se scegli il rimpiazzo giusto, trovando la soluzione migliore, hai quasi dimezzato il problema.
Quando io ho visto McCalman con la n.7 ho cominciato a pensar male.
ridiamoci su:
Tu, sotto Irene, apriresti un ombrello?


Intendo ovviamente Irene l'uragano atlantico! :rotfl:
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6584
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da Hap » 17 set 2011, 15:31

ahahah sì è vero, concordo su Robinson e McCalmann, ma penso che sicuramente oggi avrebbe fatto meglio lui con la n.7!

E poi, altro che Irene, avremmo avuto l'uragano Beau in campo! :-]
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da JosephK. » 17 set 2011, 15:32

topotto53 ha scritto:credo che quanto accaduto sia positivo per l'Italia... dobbiamo giocare due partite contro squadre più deboli, sicuramente più deboli... e DOBBIAMO fare 4 mete per partita... bene se questo succede , il 2 ottobre affrontiamo l'irl esattamente come pensavamo che fosse fino a pochi minuti fa prima della partita IRL-AUS...
è difficile fare 4 mete a partita ??? è il momento di dimostrare che siamo grandi... forse , a questo punto, diventa più importante dimostrare di poter fare una partita in attacco e fare 4 mete in qualsiasi modo..contro il giappone 4 mete le abbiamo fatte ed il giappone mi risulta ben più forte di USA e Russia.. tante touche vinte, maul avanznti e avanti in mete o aperture veloci ai 3/4.. o mischie vinte in attacco e rullate fino all'area di meta...
ripeto questa è la situazione più bella per l'italia.. niente calcoli , mente libera 3 vittorie secche e nette..
Grazie Topotto per la tua fiducia, fa bene in una giornata che obiettivamente mi ha mandato un po' l'umore sotto i tacchi...

Forza azzurri!
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

RigolettoMSC
Messaggi: 1059
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da RigolettoMSC » 17 set 2011, 15:54

Partita che non mi piaciuta molto, ho fatto caso che le partite son brutte quando l'arbitro non è all'altezza, Lawrence non ha fatto i casini di Barnes ma davvero non mi è parso al suo meglio, diciamo così, è mancato un giallo per il fallaccio di Kearney su Beale e almeno tre punizioni inventate in mischia per l'Australia. Australia irriconoscibile, del resto, e Q. Copper da prendere a schiaffi, la ciliegina sono i due calci dai 22 che se li avesse fatti Orquera....

Beale monumentale (come mi piace questo giocatore), ha tenuto in piedi la squadra fino al 70', e Irlanda ordinata e concentratissima ma non ho visto un gran gioco, ok davanti c'era l'Australia che alla fine è stata dominata. C'è da capire quanto è stato il merito dell'Irlanda e quanta la responsabilità di un'Australia che a mio parere ha un po' sottovalutato l'impegno (o forse è entrata in forma troppo presto e ora paga fisicamente?), chissà se avessimo osato un po' di più anche noi... In fondo sulle nostre uniche tre vere azioni d'attacco abbiamo sfiorato la mete in due occasioni.

Alla fine questo risultato non cambia nulla nel piano dell'Italia, due vittorie con bonus contro Russia e USA e giù il capoccione contro l'Irlanda, e chi ce l'ha più lungo se lo tira e amen.
Riccardo

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da madflyhalf » 17 set 2011, 16:00

RigolettoMSC ha scritto: chissà se avessimo osato un po' di più anche noi... In fondo sulle nostre uniche tre vere azioni d'attacco abbiamo sfiorato la mete in due occasioni.

Un altro che salta fuori con questa (giusta) osservazione...

E io cosa lo dicevo a fare già 10 giorni fa?? :roll:
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

Leinsterugby
Messaggi: 5142
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da Leinsterugby » 17 set 2011, 16:17

stiramento x d'arcy!

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da aperturaestremo » 17 set 2011, 16:17

madflyhalf ha scritto:Un motivo in più per crederci: i 3/4 irlandesi oggi non sono sembrati niente di ché.
Difesa normale, attacco... beh praticamente l'Irlanda non ha mai attaccato, oltre Sexton si andava con kick and chase.

D'Arcy sembra infortunato, vedremo... non so se è un bene o un male. Che in coppia con BOD sia sempre pericoloso ci sta, ma era anche terribilmente fuori forma e forse gambe fresche possono dar più fastidio.
Kearney non una gran partita, BOD lo ha salvato un po' l'acqua...
L'unico non male è stato Earls sui palloni di recupero. Bowe un po' in ombra, però è uno dei miei preferiti!
Vedrete che contro la Russia proveranno ROG-Sexton sul 10-12 con McFadden che entra dopo.

Bisogna attaccarli e basta.


Vero vero anche Polota-Nau... dopo lunghi/frequenti infortuni è dura ricominciare a quel livello, già contro l'Italia non mi sembrò in formissima.
Deans ha usato malissimo la panca: lo dicevo in un altro forum tempo fa, con il rientro di Barnes pensavo che se lo sarebbe preso in panca tornando al classico 4-3. Invece continua a dare fiducia per 80' a Cooper, dicendo: se ho bisogno c'è sempre Beale o O'Connor.

Oggi McCalman non doveva nemmeno partire, uno che non ha impatto difensivo non può giocare contro Sean O'Brien: meglio Elsom 7, Higginbotham 6 (tanto non sa giocare 8), Samo 8 e Palu in panca.
McCabe andava cambiato a fine primo tempo e tornare con AAC 13 e Mitchell 11; TPN fuori al 50', e poi ditemi se non gli faceva comodo Nathan Sharpe a far della legna...


Non hanno meritato nulla, ma Lawrence ha tutelato molto l'Irlanda sia nelle ruck che soprattutto nelle mischie... ma vabbè, cambiava poco, forse prendevano il bouns.


Che palle, io speravo in una bella semifinale AUS - FRA invece mi sa nisba...

Beh, magari ora i NZ perdono volutamente contro la Francia per finire dalla parte opposta al tabellone e fare la finale contro SAF o Australia :-] :rotfl:
Vedo dai commenti che il risultato ci ha sopreso tutti, sono molto sopreso anch' io, nonostante io dica da prima del mondiale che l'Australia e' la piu' debole delle 3 SANZAR, malgrado la sua vittoria nel 3N ed il piazzamento nel ranking IRB. Alcuni commenti:

a) l'Irlanda ha impostato la partita come l'Italia, il piano di gioco era piu' o meno simile, i loro 3/4 hanno piu' qualita', Sexton meno sicuro che in altre occasioni ma certo altra qualita' rispetto ad Orquera (che nessuno si offenda, please), O'Driscoll eccellente. Ottima la loro mischia, tutelata pero' al di la' del ragionevole dal pessimo arbitraggio di Lawrence (giornata nera per gli arbitri: pessimo anche quello Poite in SA v Fiji), Barnes e' stato criticato molto ma lui ha sbagliato "solo" una decisione cruciale (i suoi assistenti, soprattutto) mentre Lawrence ha fatto giocare una sola squadra. Certo, stridente il contrasto fra l'antipatico ma bravo Rolland con noi e Lawrence con gli iralndesi.

b) Io sono l'ultimo dei romantici (o il primo dei vecchietti, dipende) e dico che bisogna andare sempre in rimessa laterale (tranne ovvie eccezioni, tipo tempo scaduto e punizioni centralissime ma non cosi' vicine da poter pensare di fare meta con la mischia), a maggior ragione in una squadra come l'Italia, dal pack eccellente e con una rimessa migliorata rispetto al recente passato (e senza un calciatore alla Wilkinson o alla Steyn). Con Russia e USA facciamo prima 4 mete, poi calciamo fra i pali, ok? Il SA ha calciato con le Fiji, vero, ma contro il Galles, sotto di sei ma con ancora tanto tempo da giocare, e' andato in rimessa laterale, giu' il cappello.

c) Gli AllBlacks sapevano fin da quando e' stato stilato il calendario che avrebbero probabilmente incrociato gli springboks in semifinale: a parte il fatto che gli AB non fanno calcoli -a maggior ragione un mondiale in casa- non credo che le loro prospettive cambino, non vedo come l'Australia, se arrivasse seconda (ma io spero ancora di no, seconda arrivera' l'Italia) possa impensierire il SA. Ricordo anche che le squadre che finora hanno vinto il mondiale hanno sempre fatto percorso netto.

d) Una semifinale AUS-Fra presuppone che la Francia o batte gli AB nel suo girone (con Australia seconda) o batte nei 4' l'Inghilterra, entrambe le cose mi sembrano quasi impossibili, scommetterei piu' sull'ingresso in finale dell'Italia in un eventuale quarto contro gli springboks che della Francia contro l'Inghilterra. E' vero che i francesi sfoderano una prestazione fenomenale quasi ogni mondiale, ma l'Inghilterra attuale, pur con tutti i suoi limiti, mi pare troppo superiore ai galletti, di cui poi sono la bestia nera ai mondiali.

Io ci credo ancora, spero solo che la vittoria irlandese non demoralizzera' i nostri, siamo una squadra -l'ho scritto- che deve migliorare soprattutto sotto il profilo mentale, non e' cambiato (quasi) niente, forse solo l'obbligo del bonus contro gli USA, forza ragazzi!!!!!

Lollorugger
Messaggi: 350
Iscritto il: 19 lug 2007, 14:05

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da Lollorugger » 17 set 2011, 16:37

Forse la vittoria dell'Irlanda si rivelerà manna dal cielo per noi.

Contro Russia e Usa saremo costretti a cercare la meta anche al primo minuto. Diversamente avremmo continuato a piazzare, con un piazzatore che in quasi due anni ha piazzato bene solo in due partite (Fiji a novembre e Francia, anche se con un paio di errori evitabili).
Giochiamo con due squadre inferiori e dobbiamo segnare tante mete (cosa che non ci è mai riuscita). Per i pali lasciamoci andare chi ha gente capace di trasformare. :D

RigolettoMSC
Messaggi: 1059
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da RigolettoMSC » 17 set 2011, 16:53

madflyhalf ha scritto:
RigolettoMSC ha scritto: chissà se avessimo osato un po' di più anche noi... In fondo sulle nostre uniche tre vere azioni d'attacco abbiamo sfiorato la mete in due occasioni.

Un altro che salta fuori con questa (giusta) osservazione...

E io cosa lo dicevo a fare già 10 giorni fa?? :roll:
Ma io sono solo un appassionato, le mie competenze tecniche sono molto ridotte... :D

In fondo non abbiamo giocato male, solo siamo partiti battuti e questo, nello sport, è un errore esiziale, un altro errore (commento sempre da appassionato) è non aver neanche cercato di portarli a giocare sul nostro terreno che è quello di un reparto di avanti validissimo, a livello mondiale oserei dire, ma, soprattutto nel secondo tempo, di averli sfidati nel loro che è quello della corsa di tre quarti fortissimi e creativi (non che oggi l'abbiano dimostrato, a dire il vero) .
Se non hai la testa a posto inutile sperare che le gambe vadano da sole.
Riccardo

topotto53
Messaggi: 1634
Iscritto il: 22 nov 2008, 17:40

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da topotto53 » 17 set 2011, 18:49

si scende in campo e tutti i calci a favore, in qualsiasi parte del campo o si mandano in touche o si chiede la mischia ( se a pochi metri dalla linea di meta..) ci libera da seghe mentali.. da discussioni inutili... io sono fortemente convinto che 4 mete li rifiliamo a usa e russia..la nostra mischia è veramente superiore...per quanto riguarda l'irl, le due partite fatte ( al di là dei risultati) dimostrano una squadra in affanno con i 3/4 e non insuperabile in touche... l'IRL rimane, in questo momento la squadra più debole del 6 N ( ovviamente salvo l'Italia). D'arcy sarà difficilmente della partita e BOD mi sembra, pur se sempre un campione, un po' in ombra .. sexton fa fatica a mettere dentro i piazzati..
non vedo una situazione peggiore di qualche mese fa , quando si iniziava a discutere di come sarebbe finita la coppa del mondo per l'Italia..
3 cose importanti:
1) l'arbitro ha evidentemente ed eccessivamente tutelato gli irlandesi a scapito degli aus.. con lo stesso metro di giudizio forse avremmo perso lo stesso, ma la nostra capacità a far soffrire l'AUS sarebbe stata maggiore
2)l' aus non aveva due giocatori che hanno fatto la partita contro di noi: Ioane e Pocock
3)fino al 50' le partite erano quasi una fotocopia nel punteggio e nel modo di svolgimento... poi Ioane ha rotto gli equilibri ( e una nostra touche persa ...)... ma vi ricordo i punteggi ai mondiali più negativi del girone negli anni passati: 1987 Nz-italy 70-6, 1991 nz-italy 31-21 , 1995 samoa -italy 42-18, 1999 nz-italy 101-3; 2003 nz-italy 70-7; 2007 nz-italy 76-14...

quindi fiducia e tanta voglia di vincere tre partite in modo secco e deciso...

RigolettoMSC
Messaggi: 1059
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da RigolettoMSC » 17 set 2011, 19:04

topotto53 ha scritto:si scende in campo e tutti i calci a favore, in qualsiasi parte del campo o si mandano in touche o si chiede la mischia ( se a pochi metri dalla linea di meta..) ci libera da seghe mentali.. da discussioni inutili... ...

Guarda, del resto non sappiamo fare quasi altro e poi la mischia nostra mette paura a tutti (compresa quelle degli AB e degli Springbocks), non capisco perché non la si sfrutti meglio evitando, al momento, improbabili voli pindarici. In attacco normalmente non sappiamo tenere la palla per più di tre/quattro fasi, quindi di cosa stiamo parlando? I russi (mischia scarsissima, ha ceduto a quella USA che di certo non è tra le venti migliori) vanno semplicemente asfaltati e amen. Con gli USA vedremo a tempo debito ma anche loro devono fare la stessa fine.
Certo che se non siamo in grado di vincere con queste squadre c'è poco da fare, l'Irlanda è e rimarrà un miraggio.
Riccardo

Ale_86
Messaggi: 1501
Iscritto il: 24 set 2006, 20:29
Località: Copenhagen/Boston

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da Ale_86 » 17 set 2011, 21:53

RigolettoMSC ha scritto:
topotto53 ha scritto:si scende in campo e tutti i calci a favore, in qualsiasi parte del campo o si mandano in touche o si chiede la mischia ( se a pochi metri dalla linea di meta..) ci libera da seghe mentali.. da discussioni inutili... ...

Guarda, del resto non sappiamo fare quasi altro e poi la mischia nostra mette paura a tutti (compresa quelle degli AB e degli Springbocks), non capisco perché non la si sfrutti meglio evitando, al momento, improbabili voli pindarici.
Con tutto il rispetto, ma dissento fortissimamente.
1) Le partite prima si vincono, poi si stravincono. Punti non si buttan mai via all'inizio della partita, o ci si intestardisce, si sprecano occasioni, il tempo passa, il tabellone non si muove, la tensione aumenta e va a finire che si rischia grosso.
2) La nostra mischia é sopravvalutata. Ogni volta che abbiamo un calcio a 5 metri e decidiamo di giocarlo in fase statica non ce la facciamo a segnare. Ci siamo riusciti (e non al primo tentativo) solo contro il Giappone, che francamente ha una mischia ridicola. Le poche volte che ci va bene sono mete a fasi avanzate che derivano da pressione continua, piú che da strapotere di mischia. Per il resto, vincere (e mica tutte) le battaglie in chiusa ci ha portato ben poco finora. Carrettini da touche lasciamo stare, non riusciamo mai a farne uno di ordinato e ben strutturato, quando avanziamo é perché spingiamo come muli, perdendo l'equilibrio e disgregando il carrettino dopo poco.

Le 4 mete che dobbiamo fare contro Russia e USA devono essere naturali, non forzate. Se cerchiamo di forzarle non ce la faremo mai.
Potete aumentarmi le tasse su tutto, ma non sulla mia birra!
http://www.salvalatuabirra.it

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: Australia - Irlanda

Messaggio da aperturaestremo » 17 set 2011, 22:49

Ale_86 ha scritto: Con tutto il rispetto, ma dissento fortissimamente.
1) Le partite prima si vincono, poi si stravincono. Punti non si buttan mai via all'inizio della partita, o ci si intestardisce, si sprecano occasioni, il tempo passa, il tabellone non si muove, la tensione aumenta e va a finire che si rischia grosso.
2) La nostra mischia é sopravvalutata. Ogni volta che abbiamo un calcio a 5 metri e decidiamo di giocarlo in fase statica non ce la facciamo a segnare. Ci siamo riusciti (e non al primo tentativo) solo contro il Giappone, che francamente ha una mischia ridicola. Le poche volte che ci va bene sono mete a fasi avanzate che derivano da pressione continua, piú che da strapotere di mischia. Per il resto, vincere (e mica tutte) le battaglie in chiusa ci ha portato ben poco finora. Carrettini da touche lasciamo stare, non riusciamo mai a farne uno di ordinato e ben strutturato, quando avanziamo é perché spingiamo come muli, perdendo l'equilibrio e disgregando il carrettino dopo poco.

Le 4 mete che dobbiamo fare contro Russia e USA devono essere naturali, non forzate. Se cerchiamo di forzarle non ce la faremo mai.
Io do per scontato che vinciamo, le punizioni le calcerei per i pali solo quando sono centralissime (3 punti sicuri o quasi). Lo dice la teoria dei giochi: se vai per la touche o la mischia e ti va bene, sono 5 punti, magari 7, se sbagli una punizione sei a mani vuote. Se il tempo contro Russia e USA dovesse passare e il tabellone davvero non muoversi, beh, non saremmo degni del mondiale e forse il famoso torneo dovrebbe tornare a 5 nazioni... Poi, segnate 4 mete, possiamo anche andare per i pali per evitare infortuni o stanchezza fisica.

Bloccato

Torna a “RWC Nuova Zelanda 2011”