ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da aperturaestremo » 16 set 2011, 10:37

maurizio59 ha scritto:
Nell'ulitma partita del Perpignan ad apertura ha giocato Laharrague. Se gioca in quel modo Orquera, questo forum lo impicca sulla pubblica piazza, cosa che avrebbero fatto anche i tifosi dell'Usap con Laharrague...
Concordo su Brock James, non so su quali basi sia stato definito un'apertura scarsa
Avevo gia' chiarito che avevo confuso i catalani del Perpignan coi baschi del Biarritz, che i sacri numi dell'indipendentismo dalla corona di Spagna mi perdonino. Ripeto invece che James e' un'apertura scarsa (non se paragonata alle nostre, ovvio), se nasceva in Galles o in Inghilterra non avrebbe mai giocato nemmeno nelle giovanili (parere personale), la base su cui dico questo e' la pessima gestione del Clermont in tutte le partite che contano, sia nel Top14 (anche nella finale vinta, se Porical del Perpignan calciava non dico alla Wilkinson ma nemmeno alla Bortolussi, il Clermont avrebbe perso) che in HC, dove difatti Clermont ha quasi sempre fatto solo la comparsa modello squadre italiane.

Leinsterugby
Messaggi: 5550
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da Leinsterugby » 16 set 2011, 10:42

aperturaestremo ha scritto: Ripeto invece che James e' un'apertura scarsa (non se paragonata alle nostre, ovvio), se nasceva in Galles o in Inghilterra non avrebbe mai giocato nemmeno nelle giovanili (parere personale)
qua abbiamo perso il lume della ragione, è stato pure nell'Australia under 21. che poi sbagli qualche partita (vedi Leinster in HC) è un altro discorso. Ma dire che Brock James è scarso è eresia. con un'apertura del genere l'italia potrebbe giocarsi i primi posti nel 6 nazioni :)
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da aperturaestremo » 16 set 2011, 10:58

Leinsterugby ha scritto:
aperturaestremo ha scritto: Ripeto invece che James e' un'apertura scarsa (non se paragonata alle nostre, ovvio), se nasceva in Galles o in Inghilterra non avrebbe mai giocato nemmeno nelle giovanili (parere personale)
qua abbiamo perso il lume della ragione, è stato pure nell'Australia under 21. che poi sbagli qualche partita (vedi Leinster in HC) è un altro discorso. Ma dire che Brock James è scarso è eresia. con un'apertura del genere l'italia potrebbe giocarsi i primi posti nel 6 nazioni :)
Lo so che e' stato nell'Australia U21, lo ritengo molto inferiore pero' almeno a 4 aperture gallesi (Hook, Jones, Priestland, Biggar), e parlo solo del Galles perche', pur essendo io filoinglese, ammiro la passione dei gallesi ed il sogno di tutti i ragazzini di quella nazione d'indossare la maglia numero 10. Ha sbagliato "qualche partita" in HC?? Scusa, mi dici quale partita in HC ha giocato bene? Mi dici in quale partita calda del Top14 (barrage/semifinali/finali) ha giocato bene?? Con un'apertura del genere avremmo vinto qualche partita in piu' nel 6N, magari solo per la precisione dei calci (ho anche detto che sarei contento se fosse italiano e che e' migliore delle nostre), ma non ci metterebbe al livello di Inghilterra o Francia, per quello temo non basterebbero Wilkinson o Carter (un "po'" piu' forti di lui...)

Alucard
Messaggi: 2325
Iscritto il: 12 gen 2008, 8:38

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da Alucard » 16 set 2011, 11:06

James alla piazzola è una variabile molto aleatoria(ma in squadra piazza Parra), ma come gestione della partita ci sa fare nn scherziamo...

Leinsterugby
Messaggi: 5550
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da Leinsterugby » 16 set 2011, 12:20

aperturaestremo ha scritto: Mi dici in quale partita calda del Top14 (barrage/semifinali/finali) ha giocato bene??
http://www.youtube.com/watch?v=9jz1iGflfS0
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da madflyhalf » 16 set 2011, 12:31

http://www.youtube.com/watch?v=buXUKCeHmvI

:roll:

Una delle più belle partite mai viste...
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da JosephK. » 16 set 2011, 14:47

Intanto, da Grillotalpa:

Confermato, quindi, con la maglia numero 10 Kristopher Burton, autore di una prova maiuscola con diciotto punti totali, tra cui due splendidi drop, al Cardiff City Stadium.
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da aperturaestremo » 16 set 2011, 14:59

madflyhalf ha scritto:http://www.youtube.com/watch?v=buXUKCeHmvI

:roll:

Una delle più belle partite mai viste...
Non voglio continuare una "polemica", anche se mi fa piacere discutere con chi ha idee diverse dalle mie. Ricordo ancora quella partita, la finale Top14 2010, ho scritto gia' decisa piu' dai calci erratici di Porical che da James. Se per te e' una delle piu' belle partite mai viste i nostri gusti rugbistici divergono, fu una bella partita, niente di piu'. Non una di quelle indimenticabili per me, neanche nella mia Top50. La finale Premiership di quest'anno tra Leicester e Saracens decisamente piu' bella, cosi' come la finale HC Leinster v N'Hampton, o Leinster v Leicester 2009, per citare solo le piu' recenti. Clermont ha perso tante partite decisive perche' il suo numero 10 non le ha sapute leggere, che abbia un gran piede l'ho scritto, il drop postato da Leinsterrugby in Clermont v Toulon ne e' una dimostrazione -in quella partita ricordo che Clermont vinse anche perche' le fu concessa una meta fasulla e un calcio di Wilkinson fu reputato fuori quando invece era entrato-, anche Trinh-Duc ha recentemente fatto un drop da meta' campo (contro l'Irlanda a Dublino) ma e' lontano dall'essere un fuoriclasse. James e' il classico giocatore che gioca bene contro le "piccole" e si perde (di solito) quando le partite sono decisive. Con un'apertura diversa Clermont -che ha un pack eccellente e dei 3/4 niente male- avrebbe vinto molto di piu'. Infatti hanno comprato ... Skrela!

yeti
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 apr 2003, 0:00
Località: Saarbruecken (Germania)

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da yeti » 16 set 2011, 15:03

aperturaestremo ha scritto:
madflyhalf ha scritto:http://www.youtube.com/watch?v=buXUKCeHmvI

:roll:

Una delle più belle partite mai viste...
Non voglio continuare una "polemica", anche se mi fa piacere discutere con chi ha idee diverse dalle mie. Ricordo ancora quella partita, la finale Top14 2010, ho scritto gia' decisa piu' dai calci erratici di Porical che da James. Se per te e' una delle piu' belle partite mai viste i nostri gusti rugbistici divergono, fu una bella partita, niente di piu'. Non una di quelle indimenticabili per me, neanche nella mia Top50. La finale Premiership di quest'anno tra Leicester e Saracens decisamente piu' bella, cosi' come la finale HC Leinster v N'Hampton, o Leinster v Leicester 2009, per citare solo le piu' recenti. Clermont ha perso tante partite decisive perche' il suo numero 10 non le ha sapute leggere, che abbia un gran piede l'ho scritto, il drop postato da Leinsterrugby in Clermont v Toulon ne e' una dimostrazione -in quella partita ricordo che Clermont vinse anche perche' le fu concessa una meta fasulla e un calcio di Wilkinson fu reputato fuori quando invece era entrato-, anche Trinh-Duc ha recentemente fatto un drop da meta' campo (contro l'Irlanda a Dublino) ma e' lontano dall'essere un fuoriclasse. James e' il classico giocatore che gioca bene contro le "piccole" e si perde (di solito) quando le partite sono decisive. Con un'apertura diversa Clermont -che ha un pack eccellente e dei 3/4 niente male- avrebbe vinto molto di piu'. Infatti hanno comprato ... Skrela!
Ah! Pensavo che volessero comprare Bocchino. :rotfl: :rotfl: :rotfl:

Scherzo, eh?

danci
Messaggi: 2351
Iscritto il: 28 lug 2005, 0:00

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da danci » 16 set 2011, 16:29

c'è molta abitudine a giudicare la qualità dei giocatori sulla base di poche partite viste, o delle sole ultime prestazioni o (quando va bene) sulla base della sola ultima stagione

non la voglio fare lunga ma due cosette andranno ricordate

Brock James arriva a Clermont dopo la partenza di Stephen Jones, praticamente sconosciuto, una scommessa di Vern Cotter

il primo anno piazza al piede l'81%, segna 377 punti (miglior realizzatore, così come nel 2007-8 e 2008-9)realizzando 6 mete, gioca una stupenda semifinale a Marsiglia eliminando lo Stade Toulousaine e uno straordinario primo tempo in finale contro lo SF in cui mette 5 punizioni e innesca continuamente i suoi centri (ricordo ancora un passaggio all'interno che innesca Canale per un break di 30 metri), poi il secondo tempo l'ASM crolla e perde la sua ottava finale (arriveranno a 10, "les poulidor du rugby"), vince però la Challenge battendo Bath allo Stoop quando James segna anche una meta (calcetto dentro i 22 per se stesso e meta)

la seconda è di nuovo una stagione eccezionale: 303 punti in Top 14, da segnalare le partite in HCup in casa contro Wasps e Munster e in campionato di nuovo la semifinale contro Perpignan, annientato, anche se poi la sua prestazione in finale non è all'altezza

la 2008/9 è forse la sua miglior stagione: viene premiato come miglior apertura del Top 14, batte il record del campionato francese di 41 calci consecutivi messi a segno con una percentuale finale dell'82.5%. Qualcuno forse ricorderà la partita di HCup contro Munster in cui ha messo tutti e 25 punti francesi con una meta di cui O'Gara e O'Connel ancora hanno gli incubi, o la sua prestazione e meta nella semifinale vinta contro lo ST (penetrazione e calcetto a scavalcare per se stesso), molto buona la prestazione in finale (stupendo il calcio all'ala per Nalaga che segna la meta dell'ASM) ma non sufficiente per vincere la decima finale giocata

nella 2009/10, paradossalmente proprio anno in cui l'ASM vince il campionato, James ha un chiaro calo di rendimento soprattutto al piede (una vera e propria crisi inspiegabile, qualcuno ricorderà l'orribile quarto di finale di HCup giocato contro il Leinster, 23 possibili punti al piede sprecati tra cui un drop decisivo più che mettibile all'ultimo minuto), e anche l'intesa con Parra non sembra funzionare a occhi chiusi come accadeva con Mignoni: opta per un gioco meno brillante, più solido, e alla fine comunque porta l'ASM alla semifinale contro Tolone (dove mette un droppetto da 52 m) e alla finale contro l'USAP, dove risulta decisivo anche nella percussione che consentirà a Nalaga di segnare l'unica meta della partita

la scorsa stagione obiettivamente il calo di rendimento è stato ancora più evidente, gli anni passano, la brillantezza scema e l'ASM si è cautelato prendendo Skrela (ma fosse per me gli preferirei ancora James di gran lunga...) ma da qui a usare il termine "scarso" ce ne passa

poi dire che "se nasceva in Galles o in Inghilterra non avrebbe mai giocato nemmeno nelle giovanili" ecco anche questo bisognerebbe chiederlo a tutte le squadre inglesi (Bath in primis) che gli hanno sbavato dietro questi anni (ma a Clermont i soldi non mancano e in Top14 il salary cap e molto più all'acqua di rose)

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da madflyhalf » 16 set 2011, 16:46

Io vi ripeto: se fosse rimasto in Australia dopo la prima stagione da titolare con i Western Force (2006), e l'anno successivo dietro Giteau, lo stesso Matt Giteau sarebbe ancora a malapena a 70 caps con la nazionale...

Ma non lo dico io perché ho un'idea strana di sto giocatore... :roll:
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

Leinsterugby
Messaggi: 5550
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da Leinsterugby » 16 set 2011, 16:55

ahahha se è inglese, come sembra, aperturaestremo si meriterebbe 10 anni di pez,wakarua,nanni raineri, peens, scanavacca, masi, gower,de marigny, mc lean,bocchino, orquera altro che Brock James "è un' apertura scarsa" :-] :-]
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da aperturaestremo » 16 set 2011, 18:11

Leinsterugby ha scritto:ahahha se è inglese, come sembra, aperturaestremo si meriterebbe 10 anni di pez,wakarua,nanni raineri, peens, scanavacca, masi, gower,de marigny, mc lean,bocchino, orquera altro che Brock James "è un' apertura scarsa" :-] :-]
Sono italiano, romano, ma ho vissuto tanti anni (e giocato tanti anni) in Inghilterra, paese cui mi sento legatissimo. Detesto (sportivamente) i celtici, anche se rispetto il Galles, perche' ricordo lo squadrone che erano negli anni '70 quando cominciavo ad interessarmi per il rugby, ce le suonavano spesso e volentieri a "noi" inglesi. Detesto anche i francesi, nonostante (o a motivo?) una moglie di quel paese, si credono gli inventori o comunque i migliori interpreti del rugby. Delle squadre del 3N mi piacciono moltissimo gli AB (sono originale, vero?), detesto l'Australia, per colpa della quale e' stato inventato il concetto di "bonus-point" che non mi piace, e non impazzisco per gli Springboks. Ricordo tutte o quasi le partite di James sopra citate, definirle splendide mi sembra un'esagerazione, anche in Francia e' stato criticato, Denis Lalanne, il piu' grande giornalista di rugby francese, gli ha spesso imputato di sbagliare le scelte tattiche e di squagliarsi nei momenti decisivi, le stesse cose che gli rimprovero io, sicuramente influenzato da Lalanne, anche se mio suocero mi ha fatto leggere le parole di Lalanne dopo che io avevo criticato James. Non ricordavo che Bath gli avesse sbavato dietro, non parliamo pero' di una squadra di primissimo piano del rugby inglese (almeno dal 2007 a oggi). Di Pez ho parlato male io stesso, di Orquera malissimo, attirandomi anzi anche critiche per il mio linguaggio troppo forte, in altri parti di questo forum, cosi' come di Masi apertura. Bocchino facciamolo crescere, non diventera' un Wilkinson o un Carter, ma forse meglio di tutti gli altri italiani sopra citati si'.

Leinsterugby
Messaggi: 5550
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da Leinsterugby » 16 set 2011, 18:18

dai scherzavo via..Bocchino purtroppo sta seguendo pari pari la carriera di Marcato, perlomeno stavolta però Mallet non gli ha affiancato Barbieri a MM
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

Achab
Messaggi: 82
Iscritto il: 11 feb 2003, 0:00
Località: Prato

Re: ma c'è un numero 10 peggiore di quello dell'Italia..??

Messaggio da Achab » 16 set 2011, 19:22

Io farei a cambio con l'apertura della Namibia.

Bloccato

Torna a “RWC Nuova Zelanda 2011”