Australia vs Italia

Luqa-bis
Messaggi: 5151
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Australia vs Italia

Messaggio da Luqa-bis » 13 set 2011, 17:18

Su Perugini avrei dei dubbi...

koma
Messaggi: 1731
Iscritto il: 16 feb 2004, 0:00
Località: Pordenone
Contatta:

Re: Australia vs Italia

Messaggio da koma » 13 set 2011, 17:41

Luqa-bis ha scritto:Su Perugini avrei dei dubbi...
Ho letto oggi, la fonte la ritrovo, che ha ripreso ad allenarsi regolarmente con il gruppo . .

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Australia vs Italia

Messaggio da madflyhalf » 13 set 2011, 17:48

HagarTheHorrible ha scritto:
madflyhalf ha scritto: Perché Deans aveva qualcosa da dire.
Del genere: "Se tirate i remi in barca vi faccio un kjülø køsì?"

Skøl
Hägar.

Deans è noto per essere abbastanza criptico, specie nelle interviste: ogni volta che compare in tv c'è sempre qualcuno che chiede traduttori specifici. :rotfl:
Indubbiamente ha a che fare con un manipolo di ragazzi da tenere con il collare collettivo, ma che possono anche essere lasciati liberi...
Non credo che in spogliatoio abbia detto "Ora fate X Y e Z", credo piuttosto che gli abbia detto "Avete fatto A e B e non hanno prodotto nulla, loro difendono in un modo... pensate a cosa fare di alternativo per metter su punti".
E' il suo stile di allenare (è la scuola più moderna, in generale), era così anche a Canterbury (anche le "interviste impossibili" con sgomento dei tifosi e ascoltatori, provate a chiedere a ChCh), seleziona gente che sappia ragionare prima di tutto, e dei leader che sappiano codificare per la squadra le informazioni che dà, nel modo in cui le dà.
In poco tempo le sue squadre diventano incredibilmente "autonome", il modo di dire che quei Crusaders con cui Deans ha concluso la carriera in Super Rugby potevano vincere con qualunque allenatore, era vera, ma era vera perché prima c'era passato lui e li aveva improntati in un determinato modo.

Non sono ancora abbastanza maturi (ma lo stanno diventando in molto in fretta) per individuare il problema da soli... ma una volta individuato, non ci mettono nulla a trovare la soluzione senza alcun altro input esterno.

Questa è la vera differenza tra la preparazione dei giocatori delle "grandi squadre" e quelli delle "piccole".


Finora Robbie Deans è davvero l'allenatore più perdente della storia dell'Australia, ciò non toglie che quando andrà via lui dovranno fargli un monumento per quello che ha fatto a quella squadra.
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

Alucard
Messaggi: 2325
Iscritto il: 12 gen 2008, 8:38

Re: Australia vs Italia

Messaggio da Alucard » 13 set 2011, 17:56

koma ha scritto:
Luqa-bis ha scritto:Su Perugini avrei dei dubbi...
Ho letto oggi, la fonte la ritrovo, che ha ripreso ad allenarsi regolarmente con il gruppo . .
si ma NM lo tiene solo per l'Irlanda, invece per USA e Russia spremerà Lo Cicero che sarà in coppia con Cittadini, mentre Castro sarà in panca.

HagarTheHorrible
Messaggi: 1176
Iscritto il: 25 gen 2011, 23:55
Località: gluglulandia

Re: Australia vs Italia

Messaggio da HagarTheHorrible » 13 set 2011, 18:01

madflyhalf ha scritto: "... pensate a cosa fare di alternativo per metter su punti"...
Già: pensare. E mentre in quello spogliatoio si pensava, in quello vicino si faceva ricreazione. "Ocio che tra cinque minuti suona la campanella." Ho fatto bene a puntare un centavo sull'Awztralia vincente. Del mondiale, sia chiaro.


Skøl
Hägar.
Immagine Immagine

Låpørte før President! E Såntø sübitø!

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Australia vs Italia

Messaggio da madflyhalf » 13 set 2011, 18:40

C'è ancora troppa gente, specialmente in Italia, che non crede che i giocatori sappiano pensare.
Non c'è così tanta differenza tra Fainga'a e McCabe e Garcia e Canale, anzi, Fainga'a contro Canale, vince il nostro... Però da una parte c'è chi dice "guardate, pensate, decidete e agite" dall'altra... boh, chissà cosa dicono.

Io mi incazzo non con i giocatori (a parte gli errori individuali e le cagate plateali), a me fa incazzare chi fa il "piano" di gioco. E un nome ce l'ho, è già stato fatto da qualcun altro qui sul forum... fa parte dell'intellighenzia dell'Italrugby, di quelli che stanno in cabina!
Qualcuno che improvvisamente dopo essersi ritirato dal rugby giocato, con una carriera fulminante è passato al ruolo di assistant coach, senza passare dal via, cioè da una gavetta sacrosanta per imparare qualcosa.
E ok che non siamo in un paese meritocratico, però pensavo che qualcosa almeno nel nostro sport funzionasse. Invece no...
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

billingham
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 7646
Iscritto il: 14 feb 2004, 0:00
Località: Como - Bucure?ti
Contatta:

Re: Australia vs Italia

Messaggio da billingham » 13 set 2011, 19:47

madflyhalf ha scritto:C'è ancora troppa gente, specialmente in Italia, che non crede che i giocatori sappiano pensare.
Non c'è così tanta differenza tra Fainga'a e McCabe e Garcia e Canale, anzi, Fainga'a contro Canale, vince il nostro... Però da una parte c'è chi dice "guardate, pensate, decidete e agite" dall'altra... boh, chissà cosa dicono.

Io mi incazzo non con i giocatori (a parte gli errori individuali e le cagate plateali), a me fa incazzare chi fa il "piano" di gioco. E un nome ce l'ho, è già stato fatto da qualcun altro qui sul forum... fa parte dell'intellighenzia dell'Italrugby, di quelli che stanno in cabina!
Qualcuno che improvvisamente dopo essersi ritirato dal rugby giocato, con una carriera fulminante è passato al ruolo di assistant coach, senza passare dal via, cioè da una gavetta sacrosanta per imparare qualcosa.
E ok che non siamo in un paese meritocratico, però pensavo che qualcosa almeno nel nostro sport funzionasse. Invece no...
fammi indovinare, ha il soprannome di una barretta al cioccolato e hanno dovuto portarlo in cabina perchè sennò entrava in campo? :-]
Segui ovunque i Cariparmi azzurri!!! - Ich bin ein Orqueriaren

Invece di farmi un busto ed esporlo a Murrayfield, mi impaglieranno e mi appenderanno in una taverna (Roy Laidlaw)

Er tacce è robbba da froci (Jimmy Er Fregna)

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6584
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Australia vs Italia

Messaggio da Hap » 13 set 2011, 20:10

madflyhalf ha scritto:C'è ancora troppa gente, specialmente in Italia, che non crede che i giocatori sappiano pensare.
Non c'è così tanta differenza tra Fainga'a e McCabe e Garcia e Canale, anzi, Fainga'a contro Canale, vince il nostro... Però da una parte c'è chi dice "guardate, pensate, decidete e agite" dall'altra... boh, chissà cosa dicono.

Io mi incazzo non con i giocatori (a parte gli errori individuali e le cagate plateali), a me fa incazzare chi fa il "piano" di gioco. E un nome ce l'ho, è già stato fatto da qualcun altro qui sul forum... fa parte dell'intellighenzia dell'Italrugby, di quelli che stanno in cabina!
Qualcuno che improvvisamente dopo essersi ritirato dal rugby giocato, con una carriera fulminante è passato al ruolo di assistant coach, senza passare dal via, cioè da una gavetta sacrosanta per imparare qualcosa.
E ok che non siamo in un paese meritocratico, però pensavo che qualcosa almeno nel nostro sport funzionasse. Invece no...
Parole sante.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

ellis
Messaggi: 1709
Iscritto il: 19 feb 2006, 0:00

Re: Australia vs Italia

Messaggio da ellis » 13 set 2011, 22:55

diddi ha scritto:
ellis ha scritto:...Un altro nostro grande problema è Garcia...a me sembra che placchi poco e male...
Sarà, ma le statistiche postate da un forumista parlano di 14 placcaggi riusciti contro 0 mancati. Canale 3/1, Zanni e Barbieri 8 a testa, per dire. Inoltre è coraggioso e gioca senza riguardi per la sua incolumità, alla faccia di chi lo vorrebbe dipingere come un mercenario.
Poi ha i suoi difetti, non li nego. Ma è un buon placcatore e un giocatore generoso.
Le statistiche dicono e non dicono caro Diddy....

Se su 14 placcaggi concedi 7 ricicli, il bilancio non può essere positivo; meglio sbagliarne uno o due e gli altri 12 farli cingendo le braccia.

Se le 3 volte che è stato asfaltato come Will Coyote dal treno in galleria sono stati conteggiati come placcaggi riusciti (perchè l'australiano di turno, nel travolgerlo, è andato a terra) ci credo che ha zero placcaggi mancati......

Consulente
Messaggi: 1228
Iscritto il: 21 nov 2009, 17:01

Re: Australia vs Italia

Messaggio da Consulente » 13 set 2011, 23:32

diddi ha scritto:Sbaglierò, ma per me, presa la prima meta (o le prime mete) abbiamo proprio tirato i remi in barca...
Come al solito concordo con Diddi. Problema numero 1, anzi numero 0, è la tenuta psicologica...la Nazionale ha ormai assimilato una inconscia mentalità semi - perdente...
Guarda, se la metti così, io non concordo con me stesso. :-]
Non intendevo dire che il cedimento psicologico fosse un problema strutturale, ma una circostanza sopraggiunta in QUESTA partita, un fatto determinato dalla situazione contingente.
Spero che tu abbia ragione e che resti un caso isolato. Io ero convinto di non veder più queste scene dopo lo scorso 6 nations, ma vedo che continua a capitare. E, finché c'è questo rischio, ogni considerazione tattica è secondaria.
Cosa succederebbe se, per esempio, contro gli USA nei primi 20 minuti prendessimo 2 mete perché Ngwenia fa due slalom nella nostra difesa? (sto toccando di tutto mentre scrivo ...) :oops:

diddi
Messaggi: 2451
Iscritto il: 28 feb 2006, 0:00
Località: Roma

Re: Australia vs Italia

Messaggio da diddi » 14 set 2011, 13:52

ellis ha scritto:Le statistiche dicono e non dicono caro Diddy....
Se su 14 placcaggi concedi 7 ricicli, il bilancio non può essere positivo; meglio sbagliarne uno o due e gli altri 12 farli cingendo le braccia.
Se le 3 volte che è stato asfaltato come Will Coyote dal treno in galleria sono stati conteggiati come placcaggi riusciti (perchè l'australiano di turno, nel travolgerlo, è andato a terra) ci credo che ha zero placcaggi mancati......
Chiaro, le statistiche non sono oro colato e vanno lette e interpretate. Le statistiche per esempio non tengono conto del fatto che il placcaggio è un gesto collettivo, perché certo nell'uno-contro-uno non fai 14 su 14.
Non tutti poi sono così d'accordo sul fatto che il primo placcatore debba andare alto: ricordo che BBZ al primo anno con noi dichiarò in un'intervista che gli italiani placcavano troppo alto, mentre la priorità per lui era andare alle gambe per fermare l'avanzata.
Oltre tutto bisognerebbe anche distinguere chi è stato placcato da Garcia, perché fermare Genia o Elsom non è la stessa cosa e non si può fare nella stessa maniera e con le stesse aspettative di risultato.

Certo, potresti rivederti tutta la partita e fornire altre statistiche: metri guadagnati/persi sul placcaggio, tonnellaggio medio, minimo e massimo del placcato, compartecipazione ad altri placcaggi, altezza media, minima e massima di impatto, parte del corpo interessata,...
Oppure ti accontenti del 14 su 14 e ne deduci che, almeno in quella partita, Garcia ha fatto il suo porco lavoro.
Peterino
Chi sa fa, chi non sa insegna a fare

ellis
Messaggi: 1709
Iscritto il: 19 feb 2006, 0:00

Re: Australia vs Italia

Messaggio da ellis » 14 set 2011, 18:26

diddi ha scritto:
ellis ha scritto:Le statistiche dicono e non dicono caro Diddy....
Se su 14 placcaggi concedi 7 ricicli, il bilancio non può essere positivo; meglio sbagliarne uno o due e gli altri 12 farli cingendo le braccia.
Se le 3 volte che è stato asfaltato come Will Coyote dal treno in galleria sono stati conteggiati come placcaggi riusciti (perchè l'australiano di turno, nel travolgerlo, è andato a terra) ci credo che ha zero placcaggi mancati......
Chiaro, le statistiche non sono oro colato e vanno lette e interpretate. Le statistiche per esempio non tengono conto del fatto che il placcaggio è un gesto collettivo, perché certo nell'uno-contro-uno non fai 14 su 14.
Non tutti poi sono così d'accordo sul fatto che il primo placcatore debba andare alto: ricordo che BBZ al primo anno con noi dichiarò in un'intervista che gli italiani placcavano troppo alto, mentre la priorità per lui era andare alle gambe per fermare l'avanzata.
Oltre tutto bisognerebbe anche distinguere chi è stato placcato da Garcia, perché fermare Genia o Elsom non è la stessa cosa e non si può fare nella stessa maniera e con le stesse aspettative di risultato.

Certo, potresti rivederti tutta la partita e fornire altre statistiche: metri guadagnati/persi sul placcaggio, tonnellaggio medio, minimo e massimo del placcato, compartecipazione ad altri placcaggi, altezza media, minima e massima di impatto, parte del corpo interessata,...
Oppure ti accontenti del 14 su 14 e ne deduci che, almeno in quella partita, Garcia ha fatto il suo porco lavoro.
Oppure c'è una terza strada: esprimere la propria opinione per quello che ognuno "vede" senza l'ausilio delle statistiche; e più lo vedo giocare e più penso che Garcia sia un onesto giocatore di rugby ma che si possa schierare di meglio a centro (Sgarbi, Masi, Benvenuti) sia che la tattica da interpretare sia offensiva che difensiva.

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: Australia vs Italia

Messaggio da Tallonatore80 » 14 set 2011, 19:21

-Il nome lo faccio io, tanto è dalla finale con il calvisano che mi sta sul gozzo..

il caro troncon dovrebbe mettersi in terra che non è l'unico depositario del rugby nel mondo.

io lo cambierei con l'allenatore della mediana della georgia...
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: Australia vs Italia

Messaggio da Tallonatore80 » 14 set 2011, 19:30

volevo dire mettersi in testa non in terra...
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

yeti
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 apr 2003, 0:00
Località: Saarbruecken (Germania)

Re: Australia vs Italia

Messaggio da yeti » 14 set 2011, 19:46

Tallonatore80 ha scritto:-Il nome lo faccio io, tanto è dalla finale con il calvisano che mi sta sul gozzo..

il caro troncon dovrebbe mettersi in terra che non è l'unico depositario del rugby nel mondo.

io lo cambierei con l'allenatore della mediana della georgia...
speriamo che presto diventi allenatore di qualche squadra: promoveatur ut amoveatur.

Bloccato

Torna a “RWC Nuova Zelanda 2011”