Australia vs Italia

doublegauss
Messaggi: 2410
Iscritto il: 15 nov 2004, 0:00
Località: Ancona

Re: Australia vs Italia

Messaggio da doublegauss » 12 set 2011, 8:44

Abbiamo commentanto fino allo sfinimento e sono state dette moltissime cose che condivido (naturalmente per il commento definitivo e inappellabile bisogna aspettare diddi). Una sola cosa di cui pochi hanno detto: non sottovalutiamo l'impatto dell'ingresso di O'Connor. Non so voi, ma a me è sembrato che loro cambiassero marcia istantaneamente (Faingaa s'era visto proprio poco). Non ci sarà mai la controprova, ma chissà.

quellodalavoro
Messaggi: 384
Iscritto il: 20 lug 2005, 0:00

Re: Australia vs Italia

Messaggio da quellodalavoro » 12 set 2011, 9:06

Me lo son chiesto più volte.. Perchè abbiamo perso? (oltre al fatto che son più forti)

- Perchè dopo il primo tempo le touches erano già state "lette" e di conquiste pulite ce ne sono state molte meno più qualche rubata.. Cambiare chiamata/lancio/movimenti?
- Perchè c'era Castro come ultimo in touch sul buco di ioane e perchè Orquera stava già scivolando senza copertura interna?
- Sulla seconda meta.. Canale stava scalando ma per andare da chi che fuori erano già in pari? Ashley-Cooper era suo!
- Perchè Bergamasco non ha calciato quella palla? Uno contro due difensori, isolato e nei propri 22... scelta sbagliata, capita.

Ma soprattutto credo si sia abbandonato il "piano di gioco" studiato per la partita. I calci dalla base non erano più precisi quindi la pressione non arrivava con la palla e gli australiani potevano gestirne il possesso mettendo la difesa in difficoltà. L'unica arma da usare contro questa squadra è quella di non farli giocare e approfittare di ogni palla che ti capita. Riusciti perfettamente nel primo tempo, meno nel secondo.

Bravi comunque ne è valsa la pena alzarsi presto. E adesso avanti e concentrati che ancora non è stato fatto nulla!

Satiro
Messaggi: 1424
Iscritto il: 1 nov 2006, 18:54
Località: Roma

Re: Australia vs Italia

Messaggio da Satiro » 12 set 2011, 9:14

abbiamo perso xkè loro erano + forti e noi + deboli...ora tocca rimboccarsi le maniche e lavorare x l'irlanda...ma credo che si sapeva da prima :)
"gli uomini si dividono in due categorie...quelli con la pistola carica e quelli che scavano....TU SCAVI"

TommyHowlett
Messaggi: 3623
Iscritto il: 7 apr 2004, 0:00
Località: Porto Viro

Re: Australia vs Italia

Messaggio da TommyHowlett » 12 set 2011, 9:17

quellodalavoro ha scritto:Me lo son chiesto più volte.. Perchè abbiamo perso? (oltre al fatto che son più forti)

- Perchè dopo il primo tempo le touches erano già state "lette" e di conquiste pulite ce ne sono state molte meno più qualche rubata.. Cambiare chiamata/lancio/movimenti?
- Perchè c'era Castro come ultimo in touch sul buco di ioane e perchè Orquera stava già scivolando senza copertura interna?
- Sulla seconda meta.. Canale stava scalando ma per andare da chi che fuori erano già in pari? Ashley-Cooper era suo!
- Perchè Bergamasco non ha calciato quella palla? Uno contro due difensori, isolato e nei propri 22... scelta sbagliata, capita.

Ma soprattutto credo si sia abbandonato il "piano di gioco" studiato per la partita. I calci dalla base non erano più precisi quindi la pressione non arrivava con la palla e gli australiani potevano gestirne il possesso mettendo la difesa in difficoltà. L'unica arma da usare contro questa squadra è quella di non farli giocare e approfittare di ogni palla che ti capita. Riusciti perfettamente nel primo tempo, meno nel secondo.

Bravi comunque ne è valsa la pena alzarsi presto. E adesso avanti e concentrati che ancora non è stato fatto nulla!
La risposta a questi perché è una sola: STANCHEZZA che porta a MANCANZA DI LUCIDITA' che porta a FARE ERRORI GROSSOLANI.
Non siamo fisicamente pronti a dare il 120% per tutta la partita, non siamo tecnicamente pronti per impostare un piano di gioco valido che non preveda un esagerato consumo di energie, non siamo abbastanza esperti e furbi da riuscire a risolvere in maniera favorevole situazioni negative.
Non so se i miei giocatori bevono whisky. So che bevendo frappé non si vincono molte partite.

stmod
Messaggi: 110
Iscritto il: 19 apr 2010, 16:23

Re: Australia vs Italia

Messaggio da stmod » 12 set 2011, 9:33

OFF topic
Prendo spunto da TommyHowlett (ma senza nessun riferimento particolare a lui) per chiedere a tutti i forumini se è possibile risparmiarci la catroneria matematica e il corrispondente strazio generato in animi sensibili di sentire frasi legate a 105, 110, 120, 130 etc. % (percento).

A meno che no si stia parlando di iperestensibilità di un ginocchio o roba simile (ma è comunque solo una questione di assi di riferimento)
è IMPOSSIBILE ottenere un numero maggiore di 100 in una percentuale.

Sta boiata tirata fuori dai commentatori televisivi e diffusasi come un virus procura davvero dolore e raccapriccio.....
Fine OFF Topic

In Topic:
Condivido molti dei commenti postati, posso aggiungere che nel rugby moderno basta che un giocatore faccia una fesseria e tale fesseria la paga tutta la squadra. Non sto dicendo che è colpa di qualcuno in particolare, ma solo che complessivamente quando la squadra è stanca non riesce a sopperire a quelle 2-3 cacate che qualche giocatore puntualmente (e anche normalmente se no sarebbe un aussie) fa in una partita.

Ciao Stmod

HagarTheHorrible
Messaggi: 1176
Iscritto il: 25 gen 2011, 23:55
Località: gluglulandia

Re: Australia vs Italia

Messaggio da HagarTheHorrible » 12 set 2011, 9:53

stmod ha scritto: A meno che no si stia parlando di iperestensibilità di un ginocchio o roba simile (ma è comunque solo una questione di assi di riferimento)
è IMPOSSIBILE ottenere un numero maggiore di 100 in una percentuale.
Chissà perchè pensavo all'iperestensibilità del rapporto deficit / pil che veleggia attorno al 119% (dato istat 2010). Visto che non ha grano a sufficienza per un hedge fund, mi rifugerò dal mio bookmaker. A quanto danno il default?

Skøl
Hägar.
Immagine Immagine

Låpørte før President! E Såntø sübitø!

TommyHowlett
Messaggi: 3623
Iscritto il: 7 apr 2004, 0:00
Località: Porto Viro

Re: Australia vs Italia

Messaggio da TommyHowlett » 12 set 2011, 10:08

O.T.
stmod ha scritto:OFF topic
Prendo spunto da TommyHowlett (ma senza nessun riferimento particolare a lui) per chiedere a tutti i forumini se è possibile risparmiarci la catroneria matematica e il corrispondente strazio generato in animi sensibili di sentire frasi legate a 105, 110, 120, 130 etc. % (percento).

...
Lasciamo stare gli assunti, gli assiomi, i teoremi e i corollari; un po' di arbitrarietà nel linguaggio è accettabile fin quando non è richiesto il contrario. Qua si parla liberamente di rugby e non di teorie matematiche o calcoli strutturali.
Nella letteratura una cosa del genere si chiama iperbole e serve per rendere chiaro e credibile un concetto che espresso in termini normali non avrebbe il giusto risalto.
Non so se i miei giocatori bevono whisky. So che bevendo frappé non si vincono molte partite.

HagarTheHorrible
Messaggi: 1176
Iscritto il: 25 gen 2011, 23:55
Località: gluglulandia

Re: Australia vs Italia

Messaggio da HagarTheHorrible » 12 set 2011, 10:13

TommyHowlett ha scritto: iperbole
...sorbole...

Skøl
Hägar.
Immagine Immagine

Låpørte før President! E Såntø sübitø!

stmod
Messaggi: 110
Iscritto il: 19 apr 2010, 16:23

Re: Australia vs Italia

Messaggio da stmod » 12 set 2011, 10:21

Non volevo fare il saccente e speravo che si capisse che il tono era scherzoso (ed ho pure scritto che non era riferito a nessuno in particolare).

Se posso convenirre che teoricamente una percentuale può anche essere > 100, sicuramente non può esserlo il rendimento che in fisica/matematica etc. etc. è sempre per definizione <=1 perchè è una frazione del massimo teorico.

Le iperboli poi vanno utilizzate con parsimonia :D ed io preferisco le parabole e le ellissi e anche le sorbole....

Comunque ognuno scrive come gli pare, il mio era solo un disperato grido di dolore che, va da se, potrà essere certamente ignorato....

saluti

stmod

porcorosso
Messaggi: 1142
Iscritto il: 22 mar 2008, 8:43
Località: Venessia

Re: Australia vs Italia

Messaggio da porcorosso » 12 set 2011, 10:24

Giandolmen ha scritto:
porcorosso ha scritto:Ma non è che viviamo un po' troppo con la fissa della mediana???

Non tutti i mali passano da lì. La difesa non mi pare abbia funzionato fino all'80' nè tantomeno mi sembra che siano state scelte delle linee di attacco diverse da calcio nel box e "prendo il pallone, corro dritto, faccio una preghierina e rimetto il pallone a disposizione".

I miei due centesimi me li spendo per Orquera (tra i due disponibili oggi) perchè Bocchino gli è inferiore. Stop.
Saluti PR-WSM
Ecco, questo mi pare veramente un commento da sottoscrivere.
Bravo porcorosso

Giandolmen
Grazie grazie...

Allora dirò anche che in fin dei conti sono contento di come sia andata perchè i ragazzi hanno resistito splendidamente 40 minuti e gli australiani si son messi paura.
Quando poi Cooper mi ha guardato in viso dal televisore dopo aver salvato la meta dal tuffo di Masi ho avuto il grandissimo piacere di guardarlo a mia volta e dirgli: "Ti sei cagato addosso vero??? AH AH AH!!!" ... in effetti un po' di soddisfazione in mezzo a tanti fallimenti sti ragazzi (Mallett compreso) ce la danno :)

Saluti PR-WSM
Porcorosso - Mediano da Salotto

supermax
Messaggi: 2423
Iscritto il: 8 mar 2003, 0:00
Località: roma

Re: Australia vs Italia

Messaggio da supermax » 12 set 2011, 10:56

L'Italia ormai sappiamo quello che può o non può fare. Quello che mi dà speranza per la partita con l'Irlanda non è quello che ci è andato bene con l'AUS, touche e mischia, ma quello che non va per niente agli irlandesi. Come noi faticammo quattro anni fa con Georgia e... (non ricordo) per poi fare una brutta partita e perdere di pochissimo con una brutta Scozia, anche il fatto che l'Irlanda sia andata male con gli USA, ed anche nei test di agosto, mi puzza di bruciato per loro. A questo punto nessuno si nasconde e, anche se metti molte seconde linee, il trend della squadra è quello. Se noi battiamo bene Russia ed USA e loro continuano con queste prestazioni, nulla ci sarà precluso.

TommyHowlett
Messaggi: 3623
Iscritto il: 7 apr 2004, 0:00
Località: Porto Viro

Re: Australia vs Italia

Messaggio da TommyHowlett » 12 set 2011, 11:05

stmod ha scritto:Non volevo fare il saccente e speravo che si capisse che il tono era scherzoso (ed ho pure scritto che non era riferito a nessuno in particolare).

Se posso convenirre che teoricamente una percentuale può anche essere > 100, sicuramente non può esserlo il rendimento che in fisica/matematica etc. etc. è sempre per definizione <=1 perchè è una frazione del massimo teorico.

Le iperboli poi vanno utilizzate con parsimonia :D ed io preferisco le parabole e le ellissi e anche le sorbole....

Comunque ognuno scrive come gli pare, il mio era solo un disperato grido di dolore che, va da se, potrà essere certamente ignorato....

saluti

stmod
Tutto ok Stmod, è stata una divertente digressione matematico-letteraria. Ora rientriamo nei binari del 3D. :wink:
Non so se i miei giocatori bevono whisky. So che bevendo frappé non si vincono molte partite.

TommyHowlett
Messaggi: 3623
Iscritto il: 7 apr 2004, 0:00
Località: Porto Viro

Re: Australia vs Italia

Messaggio da TommyHowlett » 12 set 2011, 11:13

supermax ha scritto:L'Italia ormai sappiamo quello che può o non può fare. Quello che mi dà speranza per la partita con l'Irlanda non è quello che ci è andato bene con l'AUS, touche e mischia, ma quello che non va per niente agli irlandesi. Come noi faticammo quattro anni fa con Georgia e... (non ricordo) per poi fare una brutta partita e perdere di pochissimo con una brutta Scozia, anche il fatto che l'Irlanda sia andata male con gli USA, ed anche nei test di agosto, mi puzza di bruciato per loro. A questo punto nessuno si nasconde e, anche se metti molte seconde linee, il trend della squadra è quello. Se noi battiamo bene Russia ed USA e loro continuano con queste prestazioni, nulla ci sarà precluso.
Romania e Portogallo.
Sono d'accordo sul fatto che le cose, belle e brutte, fatte ieri devono essere valutate in previsione Irlanda (e ovviamente prima di tutto Russia e Usa) e da questo punto di vista ci sono molti aspetti che rincuorano, se non altro per il fatto che l'Irlanda non ha i 3/4 dell'Australia. Purtroppo mi fa molta paura la nostra evidentissima incapacità a gestire certe situazioni, già evidenziata a novembre contro i Pumas e nel 6N proprio contro i verdi e ribadita contro i Wallabies, soprattutto nei minuti finali quando abbiamo letteralmente buttato nel ce..o almeno un paio di occasioni da meta. Non dimentichiamo che se tecnicamente l'Irlanda sembra un po' appannata, come esperienza invece continua ad averne da vendere, e gli incontri dentro-fuori, quale si spera sarà quello contro di loro, spesso si decidono grazie ad essa.
Non so se i miei giocatori bevono whisky. So che bevendo frappé non si vincono molte partite.

HagarTheHorrible
Messaggi: 1176
Iscritto il: 25 gen 2011, 23:55
Località: gluglulandia

Re: Australia vs Italia

Messaggio da HagarTheHorrible » 12 set 2011, 11:15

TommyHowlett ha scritto: Ora rientriamo nei binari del 3D. :wink:
Pekkåto, era divertente. Mettetela in archivio, stokåzzø di partita, che tanto il risultato è già stato fagocitato dagli annali (per la cronaca 14/0/0). Il ranking delle due squadre non è variato di un centesimo. Mancano 8 giorni alla Ruzzia. Come sta messa l'infermeria di Nicola (il zuid afriker, non lo czar)?

Skøl
Hägar.
Immagine Immagine

Låpørte før President! E Såntø sübitø!

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Australia vs Italia

Messaggio da madflyhalf » 12 set 2011, 11:16

Ioane s'è rotto un pollice e dovrà essere operato, dicono recupererà eventualmente per le ultime partite del mondiale.

S'è rotto al 20'............ :shock:

Gran sfiga per l'Australia, di gran lunga la miglior ala al mondo, oggi.
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

Bloccato

Torna a “RWC Nuova Zelanda 2011”