Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Luqa-bis
Messaggi: 5147
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da Luqa-bis » 30 ago 2011, 10:29

Intanto il dovere.

Non facciamoci ingannare dai cognomi: Zagor, Uomodipietra e Tex Willer sono italiani per nascita e formazione.
Poi le scelte della vita li hanno portati nei campionati esteri , dove si guadagna di più.

E visto che siamo sul filone:

Superciuk, Cattivik, Grande Blek
Tiger Jack, Magico Vento
Zagor, Dago, Nippur di Lagash
Bob Rock
Nathan Never
Comandante Mark
Tex Willer
Mister No
Diabolik
Corto Maltese

Ci sono solo due naturalizzati di scuola argentina.


Però, con il vostro ottimismo, potremmo anche chiedere alla FIR di risparmiare su volo e soggiorno ed evitare di partire per Te Aotearoa....

oldprussians
Messaggi: 5234
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da oldprussians » 30 ago 2011, 13:05

Alucard ha scritto:ieri allenamento della nazionale all'Acqua Acetosa, un mio amico ha parlato con NM e gli ha riferito che la composizione delle due squadre è già stata scelta, per Russia e USA sarà uguale a quella scesa in campo contro il Giappone almeno per quanto riguarda i 3/4 con qualche modifica in prima, seconda e terza linea (da quello che ho capito cambierà un giocatore per reparto). Per l'Australia e l'Irlanda la formazione sarà quella della Scozia, sicuramente i 3/4 verranno confermati, in mischia stessa cosa ci sarà forse un cambio per reparto, quello sicuro è di Perugini che verrà fatto riposare contro l'Australia (giocherà Lo Cicero) e giocherà contro l'Irlanda.

ma sicuramente anche Mauro Bergamasco giocherà contro gli Oz

Satiro
Messaggi: 1424
Iscritto il: 1 nov 2006, 18:54
Località: Roma

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da Satiro » 30 ago 2011, 13:34

Luqa-bis ha scritto:Intanto il dovere.

Non facciamoci ingannare dai cognomi: Zagor, Uomodipietra e Tex Willer sono italiani per nascita e formazione.
Poi le scelte della vita li hanno portati nei campionati esteri , dove si guadagna di più.

E visto che siamo sul filone:

Superciuk, Cattivik, Grande Blek
Tiger Jack, Magico Vento
Zagor, Dago, Nippur di Lagash
Bob Rock
Nathan Never
Comandante Mark
Tex Willer
Mister No
Diabolik
Corto Maltese

Ci sono solo due naturalizzati di scuola argentina.


Però, con il vostro ottimismo, potremmo anche chiedere alla FIR di risparmiare su volo e soggiorno ed evitare di partire per Te Aotearoa....
corto maltese estremo secondo me nn ne struscia una sulle palle alte con quella visiera :-]
"gli uomini si dividono in due categorie...quelli con la pistola carica e quelli che scavano....TU SCAVI"

Consulente
Messaggi: 1223
Iscritto il: 21 nov 2009, 17:01

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da Consulente » 30 ago 2011, 13:35

Luqa-bis ha scritto:
Superciuk, Cattivik, Grande Blek
Tiger Jack, Magico Vento
Zagor, Dago, Nippur di Lagash
Bob Rock
Nathan Never
Comandante Mark
Tex Willer
Mister No
Diabolik
Corto Maltese

Ci sono solo due naturalizzati di scuola argentina.
Effettivamente Cattivik sarebbe un ottimo tallonatore, ha il fisico giusto, e Nathan Never non mi sembra inferiore, come presenza, a Sir Johnny Wilkinson. Non mi convince Corto Maltese, fuma troppo.

Bacioci
Messaggi: 1626
Iscritto il: 23 set 2003, 0:00

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da Bacioci » 30 ago 2011, 13:44

Vorrei capire come una squadra, che rappresenta una nazione che non è mai andata ai quarti di finale di Hcup, possa pensare di battere una squadra formata da giocatori che in modo praticamente costante sono ai vertici della massima competizione europea per club (nonchè campioni d'Europa in carica).
Boh, beati voi che ci credete...

oldprussians
Messaggi: 5234
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da oldprussians » 30 ago 2011, 14:01

Bacioci ha scritto:Vorrei capire come una squadra, che rappresenta una nazione che non è mai andata ai quarti di finale di Hcup, possa pensare di battere una squadra formata da giocatori che in modo praticamente costante sono ai vertici della massima competizione europea per club (nonchè campioni d'Europa in carica).
Boh, beati voi che ci credete...

Interessante......

La stessa cosa e stata chiesta ai All Whites, e pure in Sud Africa........

topotto53
Messaggi: 1634
Iscritto il: 22 nov 2008, 17:40

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da topotto53 » 30 ago 2011, 14:11

alla luce della ultima classifica IRB prima del mondiale, la pool più facile è quella dell'Italia, mentre la più difficile ( e nettamente , a guardare le attuali posizioni nel ranking..) è quella di NZ-francia-tonga-canadà-giappone...

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6581
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da Hap » 30 ago 2011, 14:22

Non capisco, nessuno che mette Paperinik nel XV di partenza, bah... :roll:
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

dsartori
Messaggi: 245
Iscritto il: 18 ott 2004, 0:00
Località: milano

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da dsartori » 30 ago 2011, 14:27

Alucard ha scritto:ieri allenamento della nazionale all'Acqua Acetosa, un mio amico ha parlato con NM e gli ha riferito che la composizione delle due squadre è già stata scelta, per Russia e USA sarà uguale a quella scesa in campo contro il Giappone almeno per quanto riguarda i 3/4 con qualche modifica in prima, seconda e terza linea (da quello che ho capito cambierà un giocatore per reparto). Per l'Australia e l'Irlanda la formazione sarà quella della Scozia, sicuramente i 3/4 verranno confermati, in mischia stessa cosa ci sarà forse un cambio per reparto, quello sicuro è di Perugini che verrà fatto riposare contro l'Australia (giocherà Lo Cicero) e giocherà contro l'Irlanda.

Non ci credo. NM parla solo con il cuggino di Zorry.
A proposito, con Brunel continuerà questo monopolio o sarà il cuggino di Laporte a farsi oracolo?

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da madflyhalf » 30 ago 2011, 14:30

Per pinchio pinchernacolo, niente Uomo Radioattivo?
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

Luqa-bis
Messaggi: 5147
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da Luqa-bis » 30 ago 2011, 14:52

Hai ragione Hap, ho potuto verificare che il papero mascherato ha risolto i suoi problemi di tesseramento.
Per questo motivo e per limitare il ricorso a giocatori non di formazione italiana, quindi ho un po' rimescolato le carte

la prima linea è confermata in toto, con
Superciuk pilone vecchio stile, tutto panza e mestiere a far coppia con il "castriogiovanni ante litteram " Grande Blek
a tallonatore Cattivik che in quanto a bastardaggine se la cava bene sia nei raggruppamenti, che in campo aperto , che dietro l'angolo
In seconda confermato il duo delle grandi panure Tiger Jack e Grande Vento, che sul modello saffries di Mallett inaugurano una nuova second alinea omogenea per cultura, e inaugurano l'italia multietnica
In terza,
Diabolik passa a n.6 per le sue capacità di grillotalpa e ladro di palloni,
Zagor a n. 8, forse gli manca qualche centimetro ma compensa con una mobilità e fisicità assolute
Tiramolla a n. 7 per la sua insuperabile abilità nel placcaggi e nel coprire zone amplissime

Bob Rock confermato in mediana, uno piccino e carogna come lui ci vuole.
Nathan Never . apertura di sicuro futuro nonostante i capelli già ingrigiti inamobile.

alle ali
da una parte Comandante Mark, chi se non un esperto di cavalleria
dall'altra Corto Maltese, che resta comunque un uomo che si sa adattare a tutte le occasioni e sa giocare su ogni campo e latitudine

centri due vecchi leoni, Tex Willer e Mister No, coppia solida, grandi placcatori, in grado anche di gestire gli uno contro 10.

Estremo, recuperato nonostante qualche problema con la federazione
Paperinik


Nei panni di Scanavacca/Pez/Burton/Orquera/Bocchino, Calimero.

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6581
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da Hap » 30 ago 2011, 15:20

Luqa-bis ha scritto:Hai ragione Hap, ho potuto verificare che il papero mascherato ha risolto i suoi problemi di tesseramento.
Per questo motivo e per limitare il ricorso a giocatori non di formazione italiana, quindi ho un po' rimescolato le carte

la prima linea è confermata in toto, con
Superciuk pilone vecchio stile, tutto panza e mestiere a far coppia con il "castriogiovanni ante litteram " Grande Blek
a tallonatore Cattivik che in quanto a bastardaggine se la cava bene sia nei raggruppamenti, che in campo aperto , che dietro l'angolo
In seconda confermato il duo delle grandi panure Tiger Jack e Grande Vento, che sul modello saffries di Mallett inaugurano una nuova second alinea omogenea per cultura, e inaugurano l'italia multietnica
In terza,
Diabolik passa a n.6 per le sue capacità di grillotalpa e ladro di palloni,
Zagor a n. 8, forse gli manca qualche centimetro ma compensa con una mobilità e fisicità assolute
Tiramolla a n. 7 per la sua insuperabile abilità nel placcaggi e nel coprire zone amplissime

Bob Rock confermato in mediana, uno piccino e carogna come lui ci vuole.
Nathan Never . apertura di sicuro futuro nonostante i capelli già ingrigiti inamobile.

alle ali
da una parte Comandante Mark, chi se non un esperto di cavalleria
dall'altra Corto Maltese, che resta comunque un uomo che si sa adattare a tutte le occasioni e sa giocare su ogni campo e latitudine

centri due vecchi leoni, Tex Willer e Mister No, coppia solida, grandi placcatori, in grado anche di gestire gli uno contro 10.

Estremo, recuperato nonostante qualche problema con la federazione
Paperinik


Nei panni di Scanavacca/Pez/Burton/Orquera/Bocchino, Calimero.

questo è il mio post preferito di sempre, lo stampo e lo attacco in ufficio. Grande :rotfl:
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da madflyhalf » 30 ago 2011, 23:33

Datemi del pazzo, ma io contro l'Irlanda ci credo eccome.

- Healy è mezzo rotto, non è ancora partito per la NZ
- non hanno un tallonatore che tira le touche in modo umano
- D'Arcy è acciaccato, è ancora in Irlanda per precauzione, nelle ultime 2 partite è stato utile quanto un c*** senza il buco
- Wallace è rotto (poverino, è stato uno dei miei idoli, secondo me chiuderà la carriera)
- di 3 mediani di mischia uno è bravo ma dà segni di cedimento (Reddan), uno non gioca da una vita (Boss), l'altro è semisconosciuto ma bravino
- BOD contro la Francia ha avuto degli svarioni tremendi in difesa

Il problema rimangono i 3 "molesti": Heaslip, O'Brien e Ferris (credo che Jennings sarà in panca). Però è anche un reparto in cui possiamo giocarcela a testa alta, se siamo umili e senza voglia di strafare (come ad esempio è stato Parisse nell'ultimo anno!).

Dai c4$$o!

IO
CI
CREDO!
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6581
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da Hap » 31 ago 2011, 9:24

madflyhalf ha scritto:Datemi del pazzo, ma io contro l'Irlanda ci credo eccome.

- Healy è mezzo rotto, non è ancora partito per la NZ
- non hanno un tallonatore che tira le touche in modo umano
- D'Arcy è acciaccato, è ancora in Irlanda per precauzione, nelle ultime 2 partite è stato utile quanto un c*** senza il buco
- Wallace è rotto (poverino, è stato uno dei miei idoli, secondo me chiuderà la carriera)
- di 3 mediani di mischia uno è bravo ma dà segni di cedimento (Reddan), uno non gioca da una vita (Boss), l'altro è semisconosciuto ma bravino
- BOD contro la Francia ha avuto degli svarioni tremendi in difesa

Il problema rimangono i 3 "molesti": Heaslip, O'Brien e Ferris (credo che Jennings sarà in panca). Però è anche un reparto in cui possiamo giocarcela a testa alta, se siamo umili e senza voglia di strafare (come ad esempio è stato Parisse nell'ultimo anno!).

Dai c4$$o!

IO
CI
CREDO!
Heaslip mi pare sia uscito anzitempo dalla partita con l'Inghilterra. Non sembrava un acciacco gravissimo però non si sa mai...hai notizie fresche a riguardo? A parte che l'ho già tolto dalla formazione del fantarugby per i mondiali :-] , in ogni caso sarebbe una bella botta per l'Irlanda non avere Heaslip...
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

zorrykid
Messaggi: 3946
Iscritto il: 10 nov 2004, 0:00
Località: mestre

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da zorrykid » 31 ago 2011, 9:46

dsartori ha scritto:
Alucard ha scritto:ieri allenamento della nazionale all'Acqua Acetosa, un mio amico ha parlato con NM e gli ha riferito che la composizione delle due squadre è già stata scelta, per Russia e USA sarà uguale a quella scesa in campo contro il Giappone almeno per quanto riguarda i 3/4 con qualche modifica in prima, seconda e terza linea (da quello che ho capito cambierà un giocatore per reparto). Per l'Australia e l'Irlanda la formazione sarà quella della Scozia, sicuramente i 3/4 verranno confermati, in mischia stessa cosa ci sarà forse un cambio per reparto, quello sicuro è di Perugini che verrà fatto riposare contro l'Australia (giocherà Lo Cicero) e giocherà contro l'Irlanda.

Non ci credo. NM parla solo con il cuggino di Zorry.
A proposito, con Brunel continuerà questo monopolio o sarà il cuggino di Laporte a farsi oracolo?
...dai parliamo seriamente, sta a vedere che Nick parla con l'amico del mio amico e gli dice la formazione.... :? tra un pò salta fuori che la sorella di un amico della cognata del portiere del palazzo ha incontrato Tronky ed ha saputo le chiamate della rimessa laterale.... :?
....se volete sapere gli ultimi scup andate o sul sito della Fir o sul bloog Cugggino di Zorry... 8-)
Immagine Vado bene per Rialto?

Bloccato

Torna a “RWC Nuova Zelanda 2011”