Formazione per poter battere Australia/Irlanda

HagarTheHorrible
Messaggi: 1176
Iscritto il: 25 gen 2011, 23:55
Località: gluglulandia

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da HagarTheHorrible » 29 ago 2011, 9:51

In panca c'era anche il mago, altro che bålle.

Skøl
Hägar.
Immagine Immagine

Låpørte før President! E Såntø sübitø!

ilgrongo
Messaggi: 265
Iscritto il: 20 feb 2007, 11:44
Località: Angri (SA)

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da ilgrongo » 29 ago 2011, 10:29

Certo è che l'Irlanda vista sabato senza O'Driscoll sarebbe senz'altro alla nostra portata.
Squadra priva d'identità, debole nelle collisioni ed in prima linea.
Nemmeno nelle touche erano così forti come fino a poco tempo fa.
Sono sempre più convinto che se l'Italia se la giocasse senza paura, aggredendo l'Irlanda fisicamente magari anche con un arbitraggio che
quantomeno non ci penalizzasse, i quarti sarebbero alla nostra portata

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da aperturaestremo » 29 ago 2011, 12:03

VANZANDT ha scritto:se teniamo il possesso noi la perdiamo perchè è matematico che dopo tot fasi l'ovale lo perdiamo....se lo lasciamo in mano a loro ci massacra il tutto condito da un gioco al piede ridicolo. dico che è piuttosto illusorio pensare di battere australia e/o irlanda per me con gli australiani non c'è scampo mentre con gli irlandesi solo se loro sono in giornata nera e gli azzurri perfetti come non mai c'è qualche chance ma ripeto è più una possibilità teorica che altro.....
A costo di andare controcorrente e sembrare provocatorio dico che l'Irlanda -non l'ho vista sabato ma ho visto entrambi gli incontri contro la Francia- e' ampiamente alla nostra portata, la vedo in declino dal 2009 e molti giocatori sembrano soffrire il mondiale, lo stesso BoD dall'ultimo 6N mi sembra molto ridimensionato, arbitrera' Kaplan, lo stesso che bagno' il nostro esordio al 6N (mi sembra, cito a memoria), lo stesso che ci vide soccombere di 2 punti contro la Scozia in Francia -ma ci tratto' bene-. L'Australia non l'ho vista sabato scorso ma ho visto tutte le altre sue partite al TriNations, secondo me non e' inarrivabile, ok, hanno vinto il TriN dopo 10 anni, ma hanno una touche debole e una mischia cosi' cosi': se tutto andasse come da previsioni dei bookmakers, in semifinale troverebbero l'Inghilterra e con tutto il rispetto non vedo come potrebbero batterla, l'Inghilterra lo scorso novembre li ha triturati. Contro di loro non dobbiamo giocare come i francesi, ma appunto come gli inglesi, forza nel pack, calci intelligenti, arbitrera' Rolland, arbitro che non ci e' amico, ma che vuole pulizia estrema nei punti d'incontro, questo potrebbe anche giocare a nostro favore. Inoltre contro di loro, visto che non abbiamo un piazzatore, io rinuncerei a tutte le punizioni (tranne quelle impossibili da sbagliare, tipo vicine e centrali) per andare in touche: puo' essere un suicidio, ma almeno facciamo esperienza per Stati Uniti e Russia, dove segnare (almeno) 4 mete sara' obbligatorio!

madflyhalf
Messaggi: 5586
Iscritto il: 24 apr 2009, 16:21
Località: Casalecchio di Reno (Bo)

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da madflyhalf » 29 ago 2011, 12:32

aperturaestremo ha scritto:
VANZANDT ha scritto:se teniamo il possesso noi la perdiamo perchè è matematico che dopo tot fasi l'ovale lo perdiamo....se lo lasciamo in mano a loro ci massacra il tutto condito da un gioco al piede ridicolo. dico che è piuttosto illusorio pensare di battere australia e/o irlanda per me con gli australiani non c'è scampo mentre con gli irlandesi solo se loro sono in giornata nera e gli azzurri perfetti come non mai c'è qualche chance ma ripeto è più una possibilità teorica che altro.....
A costo di andare controcorrente e sembrare provocatorio dico che l'Irlanda -non l'ho vista sabato ma ho visto entrambi gli incontri contro la Francia- e' ampiamente alla nostra portata, la vedo in declino dal 2009 e molti giocatori sembrano soffrire il mondiale, lo stesso BoD dall'ultimo 6N mi sembra molto ridimensionato, arbitrera' Kaplan, lo stesso che bagno' il nostro esordio al 6N (mi sembra, cito a memoria), lo stesso che ci vide soccombere di 2 punti contro la Scozia in Francia -ma ci tratto' bene-. L'Australia non l'ho vista sabato scorso ma ho visto tutte le altre sue partite al TriNations, secondo me non e' inarrivabile, ok, hanno vinto il TriN dopo 10 anni, ma hanno una touche debole e una mischia cosi' cosi': se tutto andasse come da previsioni dei bookmakers, in semifinale troverebbero l'Inghilterra e con tutto il rispetto non vedo come potrebbero batterla, l'Inghilterra lo scorso novembre li ha triturati. Contro di loro non dobbiamo giocare come i francesi, ma appunto come gli inglesi, forza nel pack, calci intelligenti, arbitrera' Rolland, arbitro che non ci e' amico, ma che vuole pulizia estrema nei punti d'incontro, questo potrebbe anche giocare a nostro favore. Inoltre contro di loro, visto che non abbiamo un piazzatore, io rinuncerei a tutte le punizioni (tranne quelle impossibili da sbagliare, tipo vicine e centrali) per andare in touche: puo' essere un suicidio, ma almeno facciamo esperienza per Stati Uniti e Russia, dove segnare (almeno) 4 mete sara' obbligatorio!

Si vede che non l'hai vista nemmeno nelle altre partite.
Le touche sono andate così così contro la NZ sabato (dove però non hanno mai contestato i loro lanci) e la mischia uguale. Probabilmente l'inserimento di un Vickerman non ancora in perfetta forma l'ha fatta da padrona.

Non so se hai visto qualcosa contro il Sudafrica, ma con Horwill e Sharpe hanno rubato 3 rimesse laterali a Matfield e Botha, hanno portato a casa tutte le loro e hanno sradicato la mischia sudafricana, anche quando aveva Bismarck Du Plessis in campo.

Secondo me c'è qualcuno che ha visto un po' troppa Inghilterra, specialmente contro un'Irlanda inutile, e magari non l'ha vista annaspare priva di idee contro il Galles.


Ma tant'è... io mi diverto quando leggo "Non ho visto le partite, ma quella squadra è così, così e così" :rotfl:
The Honey Badger...
Immagine
Goes vertical!

Coming soon to your screens! ;)

edgrim
Messaggi: 872
Iscritto il: 25 lug 2003, 0:00
Località: Salerno, Latina e Genova

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da edgrim » 29 ago 2011, 13:14

Io ho visto le ultime partite di Australia e Irlanda e dico:
1) l'Australia della vittoria contro gli all blacks, pur con le sue amnesie del secondo tempo, è imbattibile per noi. Ai neri ha fatto 20 punti nel primo tempio, a noi ne avrebbe fatti qualcuno in più.
2) l'Irlanda che ho visto contro l'Inghilterra è una squadra tutt'altro che debole e che soprattutto gioca in maniera a noi molto poco congeniale. Grande aggressività, tre quarti molto veloci e gioco al piede decisamente abile. Del resto la stessa Inghilterra, squadra superiore, ha sofferto nel corso della partita.
3) discorso del tutto diverso è vedere come si presentano in campo le squadre quel giorno. Per vincere le 2 partite in questione l'Italia dovrà essere in gran giornata e dovrà sperare in un tracollo australiano o in una cattiva giornata irlandese.

Wooden
Messaggi: 948
Iscritto il: 26 mar 2010, 11:38

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da Wooden » 29 ago 2011, 13:40

Ma stiamo ancora a pensare di potercela fare ai quarti?
Per me se giocano bene l'Australia ci da 30/40 punti e l'Irlanda 15/20.
Non siamo l'ottava potenza del mondo nel rugby e anche le altre cinque dell'emisfero nord, seppure non distanti come una volta, sono superiori a noi, Scozia compresa. Quando l'Italia un gioco serio dei tre quarti e meno buchi in difesa, nonchè un gioco più disciplinato ed inizierà a mandare le proprie franchigie almeno nel secondo turno di Heineken Cup (o almeno essere ripescate in Challange) forse ce la portà fare. Ma fino a quel momento l'obiettivo non dev'essere andare ai quarti nel mondiale (per afre cosa? Farci disintregrare dal Sud Africa?) ma ben figurare al 6N e nelle competizioni di club in cui è presente.

Wooden
Messaggi: 948
Iscritto il: 26 mar 2010, 11:38

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da Wooden » 29 ago 2011, 13:44

E senza contare che non abbiamo nemmeno un piazzatore, oltre che una touche ridicola/inesistente.

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da aperturaestremo » 29 ago 2011, 13:53

madflyhalf ha scritto:
Si vede che non l'hai vista nemmeno nelle altre partite.
Le touche sono andate così così contro la NZ sabato (dove però non hanno mai contestato i loro lanci) e la mischia uguale. Probabilmente l'inserimento di un Vickerman non ancora in perfetta forma l'ha fatta da padrona.

Non so se hai visto qualcosa contro il Sudafrica, ma con Horwill e Sharpe hanno rubato 3 rimesse laterali a Matfield e Botha, hanno portato a casa tutte le loro e hanno sradicato la mischia sudafricana, anche quando aveva Bismarck Du Plessis in campo.

Secondo me c'è qualcuno che ha visto un po' troppa Inghilterra, specialmente contro un'Irlanda inutile, e magari non l'ha vista annaspare priva di idee contro il Galles.


Ma tant'è... io mi diverto quando leggo "Non ho visto le partite, ma quella squadra è così, così e così" :rotfl:
Sono contento di averti fatto divertire, ti diverti con poco evidentemente. Io non ho scritto "non ho visto le partite" ho scritto non ho visto una partita (su 4), forse non hai letto bene. L'Australia l' ho vista in tutte le partite del 3N (tranne sabato), e anche nella tournee novembrina. Il fatto che abbiano rubato 3 rimesse al SudAfrica o che abbiano vinto le mischie dice poco, il SA visto nel TriN -eccezion fatta per il 18-5 contro gli AB 2' squadra di sabato 21- avrebbe perso anche contro gli Aironi (beh, quasi), furono ridicoli anche nel 2007, poi vinsero il mondiale. Dei test match europei ho visto solo Italia-Giappone e le 2 sfide francoirlandesi, l'Inghilterra non la vedo dal 6N, quell'Inghilterra (primo tempo di Dublino a parte) rimane decisamente fuori portata per l'Australia attuale (sono previsioni, poi vediamo se mi sbaglio, magari non si arriva proprio a quella semifinale). Contro di loro perderemo ma non mi sembrano amarziani per noi come invece lo erano gli AB 4 anni fa. Certo, se poi come ha scritto qualcuno ne prendiamo 15/20 dall'Irlanda allora vuol dire che dal 2000 a oggi il nostro movimento e' molto peggiorato.

ilgrongo
Messaggi: 265
Iscritto il: 20 feb 2007, 11:44
Località: Angri (SA)

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da ilgrongo » 29 ago 2011, 14:29

edgrim ha scritto:Io ho visto le ultime partite di Australia e Irlanda e dico:
...
2) l'Irlanda che ho visto contro l'Inghilterra è una squadra tutt'altro che debole e che soprattutto gioca in maniera a noi molto poco congeniale. Grande aggressività, tre quarti molto veloci e gioco al piede decisamente abile. Del resto la stessa Inghilterra, squadra superiore, ha sofferto nel corso della partita.
....
Non so quale sofferenza hai visto
L'Inghilterra ha controllato la partita dal 1° minuto e ha segnato anche in 14.
La mischia irlandese è stata annientata ed i 3/4 non hanno prodotto nulla se non qualche sporadico break.
Ovviamente il gioco al piede di O'Gara è stato a tratti efficace, ma la sua difesa come al solito nulla.
Sarà stato a causa dell'acquazione ad inizio del secondo tempo, ma gli irlandesi mi sono parsi oltremodo imprecisi anche nel ball handling.
Ripeto....
Se andiamo in campo senza paura (la pressione dovrebbe essere più su di loro) non dico che è una passeggiata, ma nemmeno una missione impossibile

Consulente
Messaggi: 1228
Iscritto il: 21 nov 2009, 17:01

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da Consulente » 29 ago 2011, 15:23

L'Australia è inarrivabile. E' una partita che noi non possiamo vincere. Gli Australiani potrebbero perderla, ma mi sembra un caso molto molto improbabile.

L'Irlanda, invece, è più forte di noi ma alla nostra portata. Una Italia che fa una partita mentalmente solida ed una Irlanda che gioca come sta giocando adesso sono quasi equivalenti. Molto dipende da cosa succederà con USA e Russia per entrambe le squadre. Gli USA, in particolare, potrebbero essere l'ago della bilancia, rubando punticini o comunque "giving a scare" ad una delle due.

Possiamo passare il turno con l'aiuto di qualche circostanza favorevole e rimanendo solidi e concentrati. Riassumerei dicendo che, per il secondo posto, l'Irlanda è al 60% e noi al 40%.

Invece, SE il Galles facesse un bel mondiale e SE vincesse il proprio girone, potremmo trovarcelo di fronte ai quarti... ma non voglio pensarci. Ai quarti sia Irlanda che Italia sarebbero comunque polverizzate dal SA...

zorrykid
Messaggi: 3946
Iscritto il: 10 nov 2004, 0:00
Località: mestre

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da zorrykid » 29 ago 2011, 15:41

..neppure se noleggi Dan Carter, Habana, Parra cavi un ragno dal buco contro i canguri... con il trifoglio si può fare... basta che non ci si inventi la solita storia: risparmiamo i giocatori per l'ultima partita... ste cose non le fanno neppure i bravissimi. chi punta a vincere il mondiale mette in campo sempre la miglior formazione, solo a qualificazione avvenuta qualcuno tira il fiato... a volte qualcuno ci lascia le penne, ma è un rischio che bisogna correre.... 8-)
Immagine Vado bene per Rialto?

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da aperturaestremo » 29 ago 2011, 18:06

Consulente ha scritto:L'Australia è inarrivabile. E' una partita che noi non possiamo vincere. Gli Australiani potrebbero perderla, ma mi sembra un caso molto molto improbabile.

L'Irlanda, invece, è più forte di noi ma alla nostra portata. Una Italia che fa una partita mentalmente solida ed una Irlanda che gioca come sta giocando adesso sono quasi equivalenti. Molto dipende da cosa succederà con USA e Russia per entrambe le squadre. Gli USA, in particolare, potrebbero essere l'ago della bilancia, rubando punticini o comunque "giving a scare" ad una delle due.

Possiamo passare il turno con l'aiuto di qualche circostanza favorevole e rimanendo solidi e concentrati. Riassumerei dicendo che, per il secondo posto, l'Irlanda è al 60% e noi al 40%.

Invece, SE il Galles facesse un bel mondiale e SE vincesse il proprio girone, potremmo trovarcelo di fronte ai quarti... ma non voglio pensarci. Ai quarti sia Irlanda che Italia sarebbero comunque polverizzate dal SA...
Adoro Dean come allenatore, avrei voluto lui come successore di Mallett, ha riportato il triN in Australia dopo 10 anni, eppure con lui l'Australia ha perso recentemente anche contro la Scozia, che proprio non riesco a vedere piu' forte dell' Italia.... E' vero, la possono perdere solo loro ma non e' un evento impossibile, tra l'altro i loro giocatori sono teste calde, e Rolland e' un arbitro severo. Certo se avessimo un piazzatore decente (Carter, ma mi accontenterei anche di Wilkinson) ed un estremo dal calcio potente (Byrne, ma va bene anche Hook) avremmo qualche chance in piu'. Concordo comunque: dipende da loro. Contro l'Irlanda invece dico che dipende da noi: non sono attualmente piu' forti di noi, il loro 6N e' stato quasi deficitario a parte una botta d'orgoglio all'ultima giornata, possiamo farcela, a condizione di tenere mentalmente: se siamo in vantaggio verso la fine dobbiamo evitare di mancare un pallone in presa (proprio contro l'Irlanda, poi O'Gara ci puni') o "quasi" concedere una punizione (come contro la Francia, Kaplan quello stappo in mischia ce lo fischia contro). Purtroppo gli ultimi minuti di un match ad alto livello sul filo dell'equilibrio non si possono allenare, bisogna giocarli, in questo, solo in questo, gli Irlandesi ci sono superiori. Ma dipende da noi, come (purtroppo) contro la Scozia quattro anni fa.

edgrim
Messaggi: 872
Iscritto il: 25 lug 2003, 0:00
Località: Salerno, Latina e Genova

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da edgrim » 29 ago 2011, 19:31

ilgrongo ha scritto:
edgrim ha scritto:Io ho visto le ultime partite di Australia e Irlanda e dico:
...
2) l'Irlanda che ho visto contro l'Inghilterra è una squadra tutt'altro che debole e che soprattutto gioca in maniera a noi molto poco congeniale. Grande aggressività, tre quarti molto veloci e gioco al piede decisamente abile. Del resto la stessa Inghilterra, squadra superiore, ha sofferto nel corso della partita.
....
Non so quale sofferenza hai visto
L'Inghilterra ha controllato la partita dal 1° minuto e ha segnato anche in 14.
La mischia irlandese è stata annientata ed i 3/4 non hanno prodotto nulla se non qualche sporadico break.
Ovviamente il gioco al piede di O'Gara è stato a tratti efficace, ma la sua difesa come al solito nulla.
Sarà stato a causa dell'acquazione ad inizio del secondo tempo, ma gli irlandesi mi sono parsi oltremodo imprecisi anche nel ball handling.
Ripeto....
Se andiamo in campo senza paura (la pressione dovrebbe essere più su di loro) non dico che è una passeggiata, ma nemmeno una missione impossibile
Continuo a pensare che l'Irlanda abbia giocato a viso aperto contro una squadra di livello superiore mettendola più volte in difficoltà.
D'altronde se O'Gara - che non ha gli stessi piedi di qualsiasi piazzatore dell'Italia - avesse deciso di piazzare la metà delle punizioni calciate in touche, senza contare quella stampatasi sul palo, forse l'Irlanda avrebbe pututo pure vincerla la partita.
Comunque sono opinioni e la mia è che l'Irlanda ci è superiore, non imbattibile - per carità - ma superiore.

aperturaestremo
Messaggi: 2109
Iscritto il: 24 ago 2011, 18:12
Località: Pisa/Roma

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da aperturaestremo » 29 ago 2011, 21:02

edgrim ha scritto:
Continuo a pensare che l'Irlanda abbia giocato a viso aperto contro una squadra di livello superiore mettendola più volte in difficoltà.
D'altronde se O'Gara - che non ha gli stessi piedi di qualsiasi piazzatore dell'Italia - avesse deciso di piazzare la metà delle punizioni calciate in touche, senza contare quella stampatasi sul palo, forse l'Irlanda avrebbe pututo pure vincerla la partita.
Comunque sono opinioni e la mia è che l'Irlanda ci è superiore, non imbattibile - per carità - ma superiore.
Pero' da quelle touche non hanno portato a casa nemmeno un punto, non mi sembra una prova di forza degli avanti irlandesi (ne' dei 3/4 per la verita').. Non mi sembrano superiori, l'ho gia' scritto, piu' esperti, piu' solidi, con un numero 10 che sa usare i piedi, giochi Sexton o O'Gara, ma alla nostra portata.

Alucard
Messaggi: 2325
Iscritto il: 12 gen 2008, 8:38

Re: Formazione per poter battere Australia/Irlanda

Messaggio da Alucard » 30 ago 2011, 9:08

ieri allenamento della nazionale all'Acqua Acetosa, un mio amico ha parlato con NM e gli ha riferito che la composizione delle due squadre è già stata scelta, per Russia e USA sarà uguale a quella scesa in campo contro il Giappone almeno per quanto riguarda i 3/4 con qualche modifica in prima, seconda e terza linea (da quello che ho capito cambierà un giocatore per reparto). Per l'Australia e l'Irlanda la formazione sarà quella della Scozia, sicuramente i 3/4 verranno confermati, in mischia stessa cosa ci sarà forse un cambio per reparto, quello sicuro è di Perugini che verrà fatto riposare contro l'Australia (giocherà Lo Cicero) e giocherà contro l'Irlanda.

Bloccato

Torna a “RWC Nuova Zelanda 2011”