Pro14 2018/19, 12a giornata

Qui vanno tutte le discussioni inerenti la Magners League: pronostici, risultati, commenti, beghe federali, etc etc

Moderatore: ale.com

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da VANZANDT » 31 dic 2018, 22:14

Steyn a Treviso pian piano il suo lo ha sempre fatto ed è cresciuto ... il problema che per molto tempo in nazionale è stato pietoso poi effettivamente è migliorato ... va anche detto che al tempo alternative assai poche poi c'è stata una bella infornata di giovani
Comunque Treviso sembra gestita molto bene ... unica nota a mio avviso che bisognava dare un pò di respiro prima a Negri e Ferrari e pure ad Allan che rischia di arriva a fine stagione attaccato con lo scotch visto che in nazionale COS o lo fa giocare anche con una gamba sola

Garry
Messaggi: 7843
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da Garry » 31 dic 2018, 22:30

VANZANDT ha scritto:
Garry ha scritto:Statistiche del 12° turno.
...
tu lo leggi come dato positivo quello delle Zebre è per me è il contrario ... possesso tanto efficacia zero .... per me è un punto negativo e fa parte anche dello studio degli avversari del gioco delle zebre :wink:

le statitistiche spesso mentono e comunque sono una parte piuttosto margiale della "realtà"
Le statistiche individuali non mentono mai. Se hai fatto 50 penetrazioni, hai fatto 50 penetrazioni. C'è poco da dire.
Sono le statistiche di squadra che possono essere ingannevoli. Quelle individuali, no. Basta leggere i nomi di chi vi compare. Se sono dei giovani, dopo qualche mese li ritrovi in nazionale, facci caso. Mi vengono in mente Navidi o Beirne e adesso, vedremo, potrebbe succedere a Lamaro.
Nelle statistiche individuali gli italiani sono sempre stati assenti, solo da due o tre stagioni hanno iniziato a fare capolino.
Quest'anno c'è stata una vera esplosione. Sono statistiche che parlano di capacità tecniche, e per me sono la prova tangibile della crescita dei nostri (purtroppo sempre troppo pochi) giocatori.
Lasciamo stare le squadre. Sono statistiche individuali e vanno viste pensando alla nazionale.
Be imperfectly vegan
Be imperfectly zero waste
Be imperfectly plastic free
Be imperfectly sustainable
Because small conscious changes are better than none at all
(Amber Allen)

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da VANZANDT » 31 dic 2018, 22:50

se Zebre hanno monoschema manda a sbattere Castello sistematicamente è ovvio che il giocatore si ritrova 22 nelle statistiche ... ma dice una parte piccole sebbene sia una statistica individuale perchè va contestualizzato nella situazione di squadra ... poi Castello risulterà che sarà uno dei centri che porta più palle ma poi vai a vedere che gioca come una terza e soprattutto sarebbe interessante vedere quanti metri fanno per possesso .... senno una che si schianta ripetutamente su un muro diventa un fenomeno....

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da VANZANDT » 31 dic 2018, 23:01

zebre singoli tanti offload ovvio giocano tutto sin dalla loro linea di meta ... in più in una partita dove credo abbiano avuto più possesso ... risultato 3 punti nello score ... cosa vuol dire niente ... di contro dicono che individualmente tv ha avuto più placcaggi e beh ... anche se qua il valore della statistica personle ci sta di più come sulle touche ma va sempre visto rubate su quante touche ... il giocatore forte decisivo è quello che fa la cosa giusta nel momento giusto e magari le statistiche non gli rendono sempre giustiizia ... siamo schiavi cieci di numeri statistiche e managment ... dai fate sfogare il Dalledonne che poi spostano franchigia da jpr :D che ci pensa Ben anche se non phd school de sto kazzo :D

Garry
Messaggi: 7843
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da Garry » 31 dic 2018, 23:25

Curiosamente, però i primi negli offload sono i giocatori del Benetton e quindi crolla un bel pezzo del tuo discorso.
Il fatto è che anche l’offload è un gesto tecnico che prima non ci apparteneva
Be imperfectly vegan
Be imperfectly zero waste
Be imperfectly plastic free
Be imperfectly sustainable
Because small conscious changes are better than none at all
(Amber Allen)

Avatar utente
LeondeVenexia
Messaggi: 69
Iscritto il: 16 dic 2018, 20:50

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da LeondeVenexia » 1 gen 2019, 10:14

jpr williams ha scritto:
LeondeVenexia ha scritto:La prossima volta che passi a Treviso spero di poterti offrire una birra magari condividendo i tuoi commenti in diretta. :-)
Perchè accada deve realizzarsi una condizione quasi impossibile che sta alla base di una scommessa fatta con l'amico Big L... :roll:
Mai dire mai. L’impossibile è solo una asticella sopra al possibile prima o poi ci si arriva. A parte gli scherzi buon 2019.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 20435
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da jpr williams » 1 gen 2019, 10:26

VANZANDT ha scritto:franchigia a Calvisano :-] succederà!! :D
Mi auguro proprio di no. Nel caso, come detto, farò l'abbonamento a San Donà. Mi costerà un pò di gasolio. :roll:
VANZANDT ha scritto:qualche match fa per 2-3 partite bisogna dire che la difesa è stata di buon livello ......ma in generale ci sono dei limiti evidenti
Come avevo premesso nella mia "analisi" drogata dall'ottimo Cabernet mi riferivo solo ed unicamente alla partita che stavo vedendo, non avendo mai visto le Zebre prima d'ora né dal vivo, né sullo schermo. In questa specifica partita la difesa è stata anarco-situazionista. Ho notato almeno 4/5 salite scoordinate del secondo centro che hanno prodotto sbreghi che un attacco diverso avrebbe sfruttato in maniera assassina. Ho visto pochissima capacità di adattamento della linea e quasi nessun movimento della seconda linea di difesa. Insomma, per rubare un 'espressione al mio amico JK (che lo dice per negarlo) più che una squadra dal punto di vista difensivo mi sono sembrati 15 tizi che si sono incontrati quel giorno per caso. Naturalmente, ripeto, la mia valutazione riguarda solo ed unicamente quella partita. Magari in quelle precedenti ed in quelle successive la difesa dei federali è una macchina perfetta. Sarò stato sfortunato.
VANZANDT ha scritto:a mio parere hai colto perfettamente il punto .. l'anno scorso Bradley coraggiosamente e con merito ha azzardato questo stile di gioco estremamente offensivo (nelle intenzioni) dove si gioca sempre comunque da ogni posizione ... c'è stato effetto sorpresa avversari non se lo aspettavano e qualcuno ha avuto brutto sorprese (e va detto che era molto piacevole veder giocare le Zebre) .... da lì in poi a me è parso evidente che gli avversari hanno cominciato a studiare per bene il gioco dei zebrati che pian piano hanno perso efficacia (sebbene siano state giocate anche delle ottime partite che però secondo me hanno segnato il fine corsa delle possibilità delle zebre) e di pari passo sono emersi limiti individuali ... mettici poi i tanti infortuni anche molto importanti vedi Minozzi ma anche Bellini e Violi et voilà il gioco è fatto. Per me, viste le risorse limitate, Bradley sta comunque facendo miracoli .....
Si si, so che per voi questo Bradley è un pò come padrepio e non ho alcun elemento per contestare questa vostra convinzione da ignorante del Pro>12 quale sono. Come ho già detto voler dare un gioco ad una squadra è lodevole. Volergliene dare uno che non è in grado di sostenere mi sembra, invece, velleitario. E insistere nel praticarlo dopo che te lo hanno sgamato e reso inefficace mi sembra testardo. Velleitario e testardo, ovvero i due aggettivi che avevo usato per definire l'attacco zebrota.
Crowley, invece, mi sembra abbia fatto esattamente il contrario. Veder giocare il Benetton mi ha dato l'impressione di una squadra di grande realismo, conscia dei propri limiti e senza la pretesa di voler fare cose fuori portata. Sui limiti si può e si deve lavorare, ma ignorarli mi sembra poco intelligente. Questo Treviso è una squadra che si è autoanalizzata ed ha imparato a convivere coi propri limiti e gioca con grande concretezza e realismo.
Perciò dovendo giudicare (lo ripeto) solo da questa unica partita Mr. Crowley mi sembra meno affascinante, ma per la mia squadra chiamerei lui. Potrebbe non essere una cattiva idea per la nazionale, lasciando ad O'Sé compiti che meglio gli si confanno.
VANZANDT ha scritto:su Renton: dopo 10' capisci che come formazione di base cala da Marte ... ma quello che fa pensare è che questo se va bene è una 20esima scelta in NZ :( .... idem se vedi giocare Duvenage ... non sono furiclasse entrambi ma che differenza rispetto ai nostri ... imbarazzante
Veder giocare così bene nel mio ruolo mi dà sempre una certa gioia, anche se mi ricorda quanto fossi una pippa. :|


Ah, anch'io amo molto il Merlot. Ne vado ogni anno a prendere uno da un contadino furlàn che è favoloso.
Però il Cabernet...
Ho intenzione di fondare il movimento "Meno internet, più Cabernet" :-]
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 20435
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da jpr williams » 1 gen 2019, 10:33

LeondeVenexia ha scritto:
jpr williams ha scritto:
LeondeVenexia ha scritto:La prossima volta che passi a Treviso spero di poterti offrire una birra magari condividendo i tuoi commenti in diretta. :-)
Perchè accada deve realizzarsi una condizione quasi impossibile che sta alla base di una scommessa fatta con l'amico Big L... :roll:
Mai dire mai. L’impossibile è solo una asticella sopra al possibile prima o poi ci si arriva. A parte gli scherzi buon 2019.
Me lo diceva sempre anche il mio coach. Purtroppo ero una pippa. :cry:
Ragion per cui...

Buon anno anche a te e grazie. :P
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da JosephK. » 1 gen 2019, 12:52

VANZANDT ha scritto:Ratuva in difesa è estremamente rivedibile e ha mano piuttosto saponose .... per quello che si è visto mediamente fino ad ora ne fa ua buona poi si assenta per un paio di partite (però ci sta alla grande nella rosa eh) .... spazio a Sperandio è buono e ha ancora margini di miglioramento

Merlot time again :D
Velocità, capacità di scarto laterale, di cambioi di passo, di trovare il buco che sono imparagonabili con Ioane. Ripeto Ioane è un fuoriclasse assoluto, Ratuva una buona ala con, spesso, i tipici limiti degli isolani.

Merlot never dies.
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da JosephK. » 1 gen 2019, 12:55

Jpr, con tanti errori e in una giornata molto opaca comunque siamo molto lontani dalla difesa anarco-situazionista. Là era veramente una roba da mani nei capelli, qui almeno in partita ci restano (non hanno preso 80 punti, c'erano partite anarcosituazionsite dove ti sentivi completamente imbarazzato, vero che Treviso non è Leister ma i colleghi seguaci del Pro +2 potranno confermare che anche le paggiori zebre di questi due anni sono superiori a quelle precedenti, non è nemmeno questione di Bradley che comunque un vestito l'ha dato ma del fatto che stanno giocando in un ambiente un minimo più decente di quelli che anche a te sono ben presenti del passato e dove hanno operato, in primis, il povero Guidi e co.
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

Mr Ian
Messaggi: 4222
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da Mr Ian » 1 gen 2019, 13:07

A me Bradley piace tanto, un tecnico coraggioso che prova a dare ad una squadra italiana un sistema di gioco moderno e che si identifica anche da fuori. Cosa che nel domestico italiano non si vede mai. Poi ovviamente il materiale umano è quello che è, magari lui vorrebbe delle variazioni che però i giocatori non sono in grado di sviluppare.

ruttobandito
Messaggi: 1200
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da ruttobandito » 1 gen 2019, 13:56

Mr Ian ha scritto:A me Bradley piace tanto, un tecnico coraggioso che prova a dare ad una squadra italiana un sistema di gioco moderno e che si identifica anche da fuori. Cosa che nel domestico italiano non si vede mai. Poi ovviamente il materiale umano è quello che è, magari lui vorrebbe delle variazioni che però i giocatori non sono in grado di sviluppare.
Condivisibile.

OT riguardo il cabernet: https://youtu.be/q1mq7IiXOkk
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da VANZANDT » 1 gen 2019, 14:47

jpr williams ha scritto: Ho intenzione di fondare il movimento "Meno internet, più Cabernet" :-]
mi tessero all'istante :D Sauvignon o Franc? :D

PS è lodevole la tua volontà di precisare tuo pensiero e non essere frainteso ma tranquillo si capisce lontano un miglio che sei corretto ed esprime semplicemente la tua opinione (come del resto vale per tutti questo è luogo di opinioni e discussione)

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da VANZANDT » 1 gen 2019, 14:50

Mr Ian ha scritto:A me Bradley piace tanto, un tecnico coraggioso che prova a dare ad una squadra italiana un sistema di gioco moderno e che si identifica anche da fuori. Cosa che nel domestico italiano non si vede mai. Poi ovviamente il materiale umano è quello che è, magari lui vorrebbe delle variazioni che però i giocatori non sono in grado di sviluppare.
esatto e comunque in ogni caso svolge un lavoro che è anche didattico e pure di formazione

Garry
Messaggi: 7843
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Pro14 2018/19, 12a giornata

Messaggio da Garry » 1 gen 2019, 18:06

Ripeto, lo Ioane di quest'anno, ad oggi, è il fratello minore di quello dell'anno scorso.
Un conto è il singolo exploit, un altro è essere una mina vagante da tenere d'occhio per 80 minuti.
A me piaceva di più l'anno scorso. Quest'anno mi piace di più il bestione dall'altra parte, come per esempio Sperandio mi piace più di Esposito.
Be imperfectly vegan
Be imperfectly zero waste
Be imperfectly plastic free
Be imperfectly sustainable
Because small conscious changes are better than none at all
(Amber Allen)

Rispondi

Torna a “Guinness Pro 14”