Vaccini

Per discutere di qualsiasi cosa che NON riguardi il Rugby...
Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 22506
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Vaccini

Messaggio da jpr williams » 28 lug 2017, 11:33

JosephK. ha scritto:
jpr williams ha scritto:Il programma di Nicoletti era imperdibile per me quando andava in onda la mattina e me lo sentivo andando al lavoro. Purtroppo da quando va a mezzogiorno riesco a seguirlo raramente. :roll:
Podcast. Carichi sul cellulare e te lo senti anche il giorno dopo. Lui è bravissimo e per altro una rara persona con proprietà di linguaggio e capacità ampie di ragionamento.
Dimentichi che io sono uno degli ultimi bipedi orgoglioso utilizzatore di un gerontofonino che telefona e basta. :-]
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 3346
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: Vaccini

Messaggio da Big Lebowski » 1 ago 2017, 13:42

Secondo me la discussione sui vaccini è semplicemente incredibile.
Conosco, di persona, più di qualche No-Vax e boh, non me ne capacito. Un conto è informarsi e provare a capirne qualcosa in più un altro è cercare a tutti i costi di screditare una verità scientifica sulla base di una teoria del complotto. Perchè alla fine è di questo che si parla, chi crede che i vaccini facciano più male che bene è un complottaro.

Io, devo essere onesto, ne so poco in materia. E' per questo che mi fido della comunità scientifica che ha studiato e ne sa molto più di me. Fine della discussione.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 22506
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Vaccini

Messaggio da jpr williams » 1 ago 2017, 14:45

Big Lebowski ha scritto:Io, devo essere onesto, ne so poco in materia. E' per questo che mi fido della comunità scientifica che ha studiato e ne sa molto più di me. Fine della discussione.
Difficile dirlo meglio.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Thomass15
Messaggi: 1
Iscritto il: 2 apr 2019, 14:00

Re: Vaccini

Messaggio da Thomass15 » 2 apr 2019, 14:02

sandrobandito ha scritto:Premetto che qualcosa ne sò per formazione scolastica e interesse personale, ammetto però che il clamore mediatico mi suscita più dubbi che certezze.
I vaccini hanno delle potenzialità ancora inesplorate, ad esempio si stanno sperimentando terapie geniche che sfruttano i meccanismi virali per correggere i tratti genetici malfunzionanti delle cellule.
I vaccini hanno anche dei limiti dovuti alla loro specificità , ad esempio il ceppo del virus influenzale varia ogni anno e così ogni anno anche il vaccino per contrastarlo.
Direi quindi che un vaccino rischia più di essere inutile che dannoso. Quello che non mi piacerebbe però è che qualcuno ne approfittasse per far soldi sulle paure di persone mediamente ignoranti.
Per quanto riguarda i miei bimbi li ho fatto vaccinare più per ottemperare ad una prassi istituita che per convinzione. In ogni caso avrei rischiato di sbagliare.
In realtà, per dirla semplicemente, i vaccini sono derivati ​​di microbi attenuati che servono a uccidere il microbo stesso o a fermare la diffusione

Luqa-bis
Messaggi: 5659
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Vaccini

Messaggio da Luqa-bis » 3 apr 2019, 10:39

In realtà gran parte dei vaccini prescritti più che per microbi sono per virus o spore

Garry
Messaggi: 11361
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Vaccini

Messaggio da Garry » 3 apr 2019, 10:56

Anche i virus sono microbi, eh
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

Adryfrentzen
Messaggi: 1984
Iscritto il: 31 gen 2018, 12:42

Re: Vaccini

Messaggio da Adryfrentzen » 3 apr 2019, 12:17

Non posso che quotare Big Lebowski. Purtroppo anch'io ho un paio di amici della stessa linea di pensiero (guarda caso pure dello stesso "partito" politico, ma va beh) e seriamente non riesco a capacitarmene. Ho anche provato a parlarne (con i dovuti modi) e non se ne esce...

Fortunatamente qui in Inghilterra (beh, almeno a Londra) questa orda di imbecilli non ha molto seguito.
Mi spiace solamente vedere la TOTALE perdita di fiducia nel genere medico che, ok fa errori? Sì (e io purtroppo lo so bene). E' a volte impantanata in interessi economici? Sì, certo. Però come ha detto qualcuno negare l'evidenza CHIARA dietro ai benefici dei vaccini è semplicemente da ciechi. Anzi, in realtà mi spiace vedere proprio questa sfiducia nella cultura, in generale. E la perdita di umiltà. Mica solo nella medicina ne.

Il professore? Ma che ne sa
Il primario? Ma figurati, ladro e schiavo
Il laureato balablbla? MA INCUL*T

Te oh, tutti coglio*i. Quando ero piccolo andare all'università, studiare, essere uno studioso era veramente una cosa figa. Avere un figlio che studiava era un privilegio, una cosa di cui farsi grossi. Adesso mi pare che c'è da averne paura! Ma questo è un altro discorso...

Garry
Messaggi: 11361
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Vaccini

Messaggio da Garry » 3 apr 2019, 13:14

Adryfrentzen ha scritto:Non posso che quotare Big Lebowski. Purtroppo anch'io ho un paio di amici della stessa linea di pensiero (guarda caso pure dello stesso "partito" politico, ma va beh) e seriamente non riesco a capacitarmene. Ho anche provato a parlarne (con i dovuti modi) e non se ne esce...

Fortunatamente qui in Inghilterra (beh, almeno a Londra) questa orda di imbecilli non ha molto seguito.
Mi spiace solamente vedere la TOTALE perdita di fiducia nel genere medico che, ok fa errori? Sì (e io purtroppo lo so bene). E' a volte impantanata in interessi economici? Sì, certo. Però come ha detto qualcuno negare l'evidenza CHIARA dietro ai benefici dei vaccini è semplicemente da ciechi. Anzi, in realtà mi spiace vedere proprio questa sfiducia nella cultura, in generale. E la perdita di umiltà. Mica solo nella medicina ne.

Il professore? Ma che ne sa
Il primario? Ma figurati, ladro e schiavo
Il laureato balablbla? MA INCUL*T

Te oh, tutti coglio*i. Quando ero piccolo andare all'università, studiare, essere uno studioso era veramente una cosa figa. Avere un figlio che studiava era un privilegio, una cosa di cui farsi grossi. Adesso mi pare che c'è da averne paura! Ma questo è un altro discorso...
Esattamente.
Nella medicina come in qualsiasi altro settore. I valori sono ribaltati, c'è da vergognarsi a dire che si studia.
Presto sentiremo qualcuno dire "Non dite ai miei amici che mi sono laureato in medicina, loro pensano che faccia il dj al Dadaumpa"
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 22506
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Vaccini

Messaggio da jpr williams » 3 apr 2019, 14:17

Uno vale uno.
Quindi se ti ammali chiedi al carrozziere
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

ruttobandito
Messaggi: 1648
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: Vaccini

Messaggio da ruttobandito » 3 apr 2019, 18:06

Thomass15 ha scritto:
sandrobandito ha scritto:Premetto che qualcosa ne sò per formazione scolastica e interesse personale, ammetto però che il clamore mediatico mi suscita più dubbi che certezze.
I vaccini hanno delle potenzialità ancora inesplorate, ad esempio si stanno sperimentando terapie geniche che sfruttano i meccanismi virali per correggere i tratti genetici malfunzionanti delle cellule.
I vaccini hanno anche dei limiti dovuti alla loro specificità, ad esempio il ceppo del virus influenzale varia ogni anno e così ogni anno anche il vaccino per contrastarlo.
Direi quindi che un vaccino rischia più di essere inutile che dannoso. Quello che non mi piacerebbe però è che qualcuno ne approfittasse per far soldi sulle paure di persone mediamente ignoranti.
Per quanto riguarda i miei bimbi li ho fatto vaccinare più per ottemperare ad una prassi istituita che per convinzione. In ogni caso avrei rischiato di sbagliare.
In realtà, per dirla semplicemente, i vaccini sono derivati ​​di microbi attenuati che servono a uccidere il microbo stesso o a fermare la diffusione
Quel link nella citazione non è mio...
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

Garry
Messaggi: 11361
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Vaccini

Messaggio da Garry » 3 apr 2019, 18:16

Va bene, non sarà tuo, vuol dire che sarai solo un dipendente, comunque è una cosa che non si fa.
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

ruttobandito
Messaggi: 1648
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: Vaccini

Messaggio da ruttobandito » 3 apr 2019, 18:34

Intendevo dire che è stato aggiunto al mio messaggio da chi l'ha citato...
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 22506
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Vaccini

Messaggio da jpr williams » 4 apr 2019, 7:41

ruttobandito ha scritto:Intendevo dire che è stato aggiunto al mio messaggio da chi l'ha citato...
Io l'ho cancellato.
Grazie per avermelo segnalato. Monitorerò la situazione. Voi continuate a segnalare se trovate altre cose così.
Il tipo è avvertito: se lo rifà è bannato senza altre discussioni.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

zappatalpa
Messaggi: 7342
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Vaccini

Messaggio da zappatalpa » 4 apr 2019, 10:53

Adryfrentzen ha scritto: Il professore? Ma che ne sa
Il primario? Ma figurati, ladro e schiavo
Il laureato balablbla? MA INCUL*T
Devo dire che anche se si avvertono avvisaglie di questo fenomeno anche nell'area germanofona (Fra e Inghilterra non so), ma mai come in Italia.
Ma tu basta vedere qua che tutti si spacciano per tuttologhi con impeto e convinzione. Onesti operai e ferrotramvieri che passano con scioltezza dalle poesie, a musica ricercatissima degli anni 60 agli scritti di Gramsci e l'economia kenesiana. Ora sono diventati pure filosofi esistenziali, discernendo su caccia, animali e spazio vitale. Questo perché in questo paese non c'é ordine. Mancano i numeri, la matematica, la logica. Ieri in Tv ho visto poveracci a Roma che pestavano i panini destinati ad altri poveracci (Rom?). Immagini che ti danno la misura che siamo piú avanti sull'orlo della crisi sociale e nervosa di ogni altro paese europeo. Ma qui ora parlano della natura animale da elevare a santitá, capisci? Va tutto all'incontrario

Adryfrentzen
Messaggi: 1984
Iscritto il: 31 gen 2018, 12:42

Re: Vaccini

Messaggio da Adryfrentzen » 4 apr 2019, 11:52

zappatalpa ha scritto:Devo dire che anche se si avvertono avvisaglie di questo fenomeno anche nell'area germanofona (Fra e Inghilterra non so), ma mai come in Italia.
Diciamo che UN POCHINO comincia pure qui (generalmente antivax). Anzi leggevo proprio un articolo ieri sulla BBC. Ma niente a che vedere veramente. Poi onestamente con tutti i problemi che hanno manca appena questo :p
sandrobandito ha scritto:Premetto che qualcosa ne sò per formazione scolastica e interesse personale, ammetto però che il clamore mediatico mi suscita più dubbi che certezze.
I vaccini hanno delle potenzialità ancora inesplorate, ad esempio si stanno sperimentando terapie geniche che sfruttano i meccanismi virali per correggere i tratti genetici malfunzionanti delle cellule.
I vaccini hanno anche dei limiti dovuti alla loro specificità , ad esempio il ceppo del virus influenzale varia ogni anno e così ogni anno anche il vaccino per contrastarlo.
Direi quindi che un vaccino rischia più di essere inutile che dannoso. Quello che non mi piacerebbe però è che qualcuno ne approfittasse per far soldi sulle paure di persone mediamente ignoranti.
Questo è interessante perché è un po' come la vivo io onestamente. Parlo del vaccino influenzale ovviamente.

Non so lì, ma qui è sistematico: con ottobre/novembre cominciano a BOMBARDARTI LE PAL*E con il vaccino antinfluenzale. Prima in televisione. Poi a casa. Poi in farmacia, a Boots. Vengono perfino in ufficio personalmente.
Ora: fermo restando ciò che ho detto in precedenza un po' mi chiedo l'utilità di immunizzarti ogni anno per l'INFLUENZA. Cioè dai... ma che mi cambia. Se non mi piglio l'influenza a 34 anni quest'anno qual è la cosa peggiore che mi può capitare? Che mi faccio 4-5 giorni in più di lavoro perché sto bene e non sono influenzato (capirai, in 6 anni ho 6 giorni totali di sick leave)? E al contrario, se me la piglio che potrà MAI capitare, che sto a casa su Netflix per 4 giorni?
Per altro ho parlato anche io con la moglie (medico) di un mio carissimo amico che appunto mi ha detto questa cosa dei ceppi sempre diversi ecc ecc quindi insomma... utilità poca. Parere mio ma tutti soldi mal gestiti, gettati nel cesso o che, piuttosto, sarebbero potuti essere utilizzati in maniera un po' migliore visto e considerato le condizioni dell'NHS.

Rispondi

Torna a “Chiamate la Neuro....”