Re: Cartoline Estate 2017

Per discutere di qualsiasi cosa che NON riguardi il Rugby...
Avatar utente
enrico land
Messaggi: 2783
Iscritto il: 6 gen 2016, 23:26
Località: Isorella (BS)
Contatta:

Re: Cartoline Estate 2017

Messaggio da enrico land » 13 mag 2017, 21:23

Ormai è il 2017, ma non riesco a creare un nuovo thread dal cellulare. Eventualmente jpr se puoi farlo tu...

L'alto lago Maggiore e i castelli di Bellinzona :)ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
"Chi sono, i Puntinisti? Donne e uomini pigri, che non hanno la costanza e il coraggio di finire un ragionamento. Le loro frasi galleggiano nell'acqua come le ninfee di Monet [...]. Raramente questa overdose di puntini esprime un pensiero compiuto"

"Qualcuno sarà partito dalle terre della palla ovale, per venire qui nel tempio della palla tonda"
Davide Van De Sfroos, San Siro, 9 giugno 2017

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 22503
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Cartoline estate 2017

Messaggio da jpr williams » 14 mag 2017, 13:07

Detto, fatto. :wink:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
enrico land
Messaggi: 2783
Iscritto il: 6 gen 2016, 23:26
Località: Isorella (BS)
Contatta:

Re: Cartoline Estate 2017

Messaggio da enrico land » 15 mag 2017, 19:27

grazie jpr :)
"Chi sono, i Puntinisti? Donne e uomini pigri, che non hanno la costanza e il coraggio di finire un ragionamento. Le loro frasi galleggiano nell'acqua come le ninfee di Monet [...]. Raramente questa overdose di puntini esprime un pensiero compiuto"

"Qualcuno sarà partito dalle terre della palla ovale, per venire qui nel tempio della palla tonda"
Davide Van De Sfroos, San Siro, 9 giugno 2017

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Cartoline Estate 2017

Messaggio da JosephK. » 16 mag 2017, 10:20

Molto belli i castelli di Bellinzona, bella anche la strada salendo da Luino sul Maggiore.
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: Cartoline Estate 2017

Messaggio da Tallonatore80 » 16 mag 2017, 17:16

io le mie ve le metto a ottobre :-]
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

metabolik
Messaggi: 6326
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Cartoline Estate 2017

Messaggio da metabolik » 19 mag 2017, 16:53

Il Giro passa a un tiro di schioppo da casa mia, la macchina digitale è penosa, ma il cuore batte in quell'attimo fuggente , il più fuggente di tutti, in cui il Giro ti sfiora su una strada di pianura. Le foto sono in ordine temporale inverso.
Immaginecaricare immagini]
Immagineupload immagini gratis
Immaginehost image

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Cartoline Estate 2017

Messaggio da Garryowen » 19 mag 2017, 17:26

Data la massiccia presenza di bresciani in questo bar, riporto qui la richiesta di indicazioni di località da visitare, possibilmente con annesso posto -valido- in cui mangiare in zona-Calvisano.
Richiesta da parte di genitori in speranzosa partenza domenica verso la finale under 16.
Temendo il probabile esito infausto (il Petrarca pare sia uno schiacciasassi...) vorrebbero comunque serbare un ricordo positivo almeno dalla visita dei dintorni con annesse libagioni
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: Cartoline Estate 2017

Messaggio da Tallonatore80 » 19 mag 2017, 17:43

Garryowen ha scritto:Data la massiccia presenza di bresciani in questo bar, riporto qui la richiesta di indicazioni di località da visitare, possibilmente con annesso posto -valido- in cui mangiare in zona-Calvisano.
Richiesta da parte di genitori in speranzosa partenza domenica verso la finale under 16.
Temendo il probabile esito infausto (il Petrarca pare sia uno schiacciasassi...) vorrebbero comunque serbare un ricordo positivo almeno dalla visita dei dintorni con annesse libagioni
per ora ti mando qui, stasera potrò essere più preciso.

https://prolococalvisano.it/

io contatterei direttamente Jpr ;)
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 22503
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Cartoline Estate 2017

Messaggio da jpr williams » 20 mag 2017, 10:31

Oggi c'ho un po da fa, comunque proprio vicino allo stadio c'è la clubhouse Davo's dove si mangia bene e a prezzi decenti. Tenendo conto, poi, che pranzare è molto più difficile che cenare in zona non si può prescindere dal lago di Garda (Desenzano e soprattutto Sirmione).
Per chi avesse gusti simili ai miei consiglio una girata nella zona delle colline moreniche a cavallo fra le province di BS e MN (Pozzolengo, Monzambano, Solferino e San Martino (visitabili le torri attorno alle quali si svolse la celebre battaglia della terza guerra d'indipendenza), Volta Mantovana, Santuario delle Grazie a Curtatone (chiesa con ex voto immaginifici), Cavriana, ma, soprattutto, il bellissimo borgo di Castellaro Lagusello dove ho anche due indicazioni gastronomiche: La Pesa, dove fanno un fantastico stracotto di asino con la polenta, e La Dispensa, per chi ama i vini e i salumi di qualità. Dal punto di vista enologico, assolutamente da provare il Lugana (vero vanto del territorio: suggerimento di cantine Cà dei Frati e Provenza), un bianco sapido, dal sentore piacevolmente agrumato e indimenticabile.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Cartoline Estate 2017

Messaggio da Garryowen » 20 mag 2017, 19:29

Grazie mille!
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: Cartoline Estate 2017

Messaggio da Tallonatore80 » 20 mag 2017, 19:41

Consiglio: Se volete mangiare alla clubhouse io farei una telefonata in mattinata o andrei direttamente a prenotare ;)

la domenica è un po' imballato di gente.
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Cartoline Estate 2017

Messaggio da Garryowen » 20 mag 2017, 20:05

Tallonatore80 ha scritto:Consiglio: Se volete mangiare alla clubhouse io farei una telefonata in mattinata o andrei direttamente a prenotare ;)

la domenica è un po' imballato di gente.
Va bene, grazie.
Non so se andranno lì, perché la partita è alle 16,30 e prima volavano fare un giro
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Ilgorgo
Messaggi: 11032
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Cartoline Estate 2017

Messaggio da Ilgorgo » 29 giu 2017, 18:43

Oggi sono stato al Lago del Ventasso, anche conosciuto come Lago Calamone. In bici: sei ore e mezzo per fare 65 km. Media 10 km/h... :(
A piccola scusante va detto che c'era un forte vento contrario a raffiche (più che raffiche erano degli improvvisi schiaffoni in viso, del resto se il posto si chiama Ventasso ci sarà un motivo), infatti il ritorno l'ho fatto in due ore e mezzo perché in discesa e con il vento che ti accompagna si scivolava leggeri anche senza pedalare. E' un peccato perché c'ero quasi solo io, fanno un po' tristezza quei posti lì sui nostri Appennini che si animano un poco solo nei weekend du luglio e agosto. In giro in quei posti si vedono diversi ristoranti e alberghi abbandonati e tanti "vendesi" e "affittasi" nei residence.
Secondo me il lago del Ventasso è il posto più bello di tutta la provincia di Reggio Emilia. Ergo, di tutto il mondo
Immagine

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Cartoline Estate 2017

Messaggio da Garryowen » 29 giu 2017, 18:51

C'è un rifugio come al Lago Santo?
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Ilgorgo
Messaggi: 11032
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Cartoline Estate 2017

Messaggio da Ilgorgo » 29 giu 2017, 19:48

C'è un ristorantello quasi in riva al lago, ma è l'unica costruzione e non disturba la vista. Funge anche da rifugio ("Rifugio Venusta") ma il ristorante è aperto solo il sabato e la domenica (e forse solo d'estate...) e quindi credo che anche il rifugio segua gli stessi ritmi e non sia pertanto un vero e proprio rifugio. Ma magari sbaglio. Appena un km più sotto comunque c'è il paesello turistico con almeno un albergo, un camping e un grosso residence.
Attorno agli anni '80, credo, ci fu un boom che portò ad ampliare fortemente il paesino. Ora credo che l'afflusso dei turisti si sia almeno dimezzato: chiuso lo skilift, chiusi almeno un albergo e un ristorante, molti appartamenti del residence vuoti, orario ridotto per il Rifugio... e nel camping si vedono roulotte ormai fisse che sembrano proprio degli anni '80. Va bè, non voglio farla troppo triste; però è un posto secondo me molto bello nella sua semplicità e dispiace vederlo un po' dimenticato. Del resto una certa tristezza solitaria mi avevano ispirato anche altri paesini di montagna che avevo visto in Veneto e Trentino

Rispondi

Torna a “Chiamate la Neuro....”