Politica italiana e internazionale da bar

Per discutere di qualsiasi cosa che NON riguardi il Rugby...
stmod
Messaggi: 153
Iscritto il: 19 apr 2010, 16:23

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da stmod » 20 nov 2020, 17:05

Giusto per chiarire visto che siamo tutti abbastanza daccordo sul resto... anche io avrei votato Biden.

Facevo solo notare che essere al contempo "candidati alla presidenza" AND "meglio di Trump" e' una "botta di c***" capitata a Biden perche' la seconda parte della condizione di AND e' soddisfatta da centinaia di milioni di americani semplicemente respirando.
Io accordai a Trump il beneficio del dubbio quando vinse contro la Clinton che era, lei si, davvero invotabile, sperando avesse limitato i disastri in casa sua. Non ha (ancora) dichiarato una guerra vera e propria a nessuno, ma la guerra commerciale e tante altre piccole e grandi porcherie (e.g. Iran e Palestina) verranno presto a chiedere il conto anche a noi Europei.

Comunque, per fortuna, ha perso e possiamo concentrare le attenzioni su Biden :)

ps1:
@jpr: dove si firma per un ticket Harris, Ocasio-Cortez? Corro subito a farlo :)

ps2:
Tra il serio e il faceto e senza intenzione di offendere nessuno, ammetto che questo e' il primo ambiente di rugby dove trovo tutti 'sti comunistacci!!! Io ho sempre incontrato forum (e persone che lo praticano) molto piu' vicini al "Dio, Patria, e Famiglia" di buona memoria che all'"avanti popolo" :).

Garry
Messaggi: 12722
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da Garry » 20 nov 2020, 17:13

stmod ha scritto:
20 nov 2020, 17:05
ps2:
Tra il serio e il faceto e senza intenzione di offendere nessuno, ammetto che questo e' il primo ambiente di rugby dove trovo tutti 'sti comunistacci!!!
Non mi offendo, ma non mi riconosco assolutamente in questo gruppo (sempre che tu ti riferissi anche a me).

PS: Dopo 4 anni e tutto quello che ha combinato sono rimasto istintivamente a bocca aperta nel vedere quanti americani abbiano ancora votato Trump. Per me era abbastanza incredibile. Poi però ho riflettuto.
"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

stmod
Messaggi: 153
Iscritto il: 19 apr 2010, 16:23

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da stmod » 20 nov 2020, 17:24

Garry ha scritto:
20 nov 2020, 17:13
stmod ha scritto:
20 nov 2020, 17:05
ps2:
Tra il serio e il faceto e senza intenzione di offendere nessuno, ammetto che questo e' il primo ambiente di rugby dove trovo tutti 'sti comunistacci!!!
Non mi offendo, ma non mi riconosco assolutamente in questo gruppo (sempre che tu ti riferissi anche a me).

PS: Dopo 4 anni e tutto quello che ha combinato sono rimasto istintivamente a bocca aperta nel vedere quanti americani abbiano ancora votato Trump. Per me era abbastanza incredibile. Poi però ho riflettuto.
Scherzavo :)
Vivaddio esistono molte sfumature di pensiero che di solito convergono quando si tratta di discutere di valori basilari :).

Sul perche' cosi' tanti abbiano votato Trump (o altri locali in Italia), io ho la mia teoria ed e' che ormai nessuno si informa davvero, la maggior parte si informa poco e male e/o vive dentro le "echo chamber" che non fanno altro che dirti quello che vuoi sentirti dire. Io non cancello e quando sono di buonumore leggo post di perfetti imbecilli che ho per amici su FB, solo per poter leggere cosa pensa certe gente.

Non esiste piu' (o quasi) il giornalismo indipendente (e.g io sono nauseato dagli attacchi continui e ripetuti fatti dalla Cnn a Trump).
Purtroppo non esiste piu' nemmeno l'autorevolezza delle fonti (se non per alcune, che comunque non raggiungono la massa).
E' il side-effect dell'approccio wikipedia invece che Treccani alla conoscenza. Non lo demonizzo (e la uso un casino), ma non e' vero che se io scrivessi di uncinetto o se ne scrivesse mia nonna, avremmo la stessa competenza.

RigolettoMSC
Messaggi: 1562
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da RigolettoMSC » 20 nov 2020, 22:02

stmod ha scritto:
20 nov 2020, 17:24
........
ma non e' vero che se io scrivessi di uncinetto o se ne scrivesse mia nonna, avremmo la stessa competenza.
Il punto è che sull'uncinetto verresti subito scoperto e deriso, mentre se ti mettessi, che ne so, a pontificare sul clima pur avendo le stesse competenze (nulle) che hai sull'uncinetto, con un po' di dialettica e di buona scrittura (che non ti mancano) avresti buone possibilità di avere successo. È questo che mi spaventa...

P.S. per me "comunistaccio" va bene... 8-)
Riccardo

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 23433
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da jpr williams » 21 nov 2020, 14:25

Io lo sono nel cuore, mentre nella testa ho avuto una "svolta moderata" dovuta alla considerazione che ad essere troppo radicali ci si consola l'anima, ma si debbono sopportare fascisti e affaristi al governo. E mi sono fatto andar bene il PD.
In realtà, come ho avuto modo di dire altre volte, il mio partito ideale non esiste e mi accontento di quel che c'è. O meglio, il mio partito ideale è esistito solo per pochissimo tempo, dalla fine della Resistenza (sono un nostalgico che lo scrive ancora con la maiuscola) al '47 e si chiamava Partito d'Azione.
Vivo una specie di schizofrenia del vorrei, ma non si può. :shock:
stmod ha scritto:
20 nov 2020, 17:05
Io accordai a Trump il beneficio del dubbio quando vinse contro la Clinton che era, lei si, davvero invotabile
Io no. Sono fra quelli che non è stato minimamente sorpreso da come si è comportato Trump. Avrei votato la Clinton turandomi montanellianamente il naso. La destra mai.
L'unico repubblicano che rispettavo purtroppo se l'è portato via il cancro, ma la sua eredità morale ha portato uno stato come l'Arizona a Biden.
stmod ha scritto:
20 nov 2020, 17:05
@jpr: dove si firma per un ticket Harris, Ocasio-Cortez? Corro subito a farlo :)
Spero non ci sia mai questo dream team, perchè garantirebbe la rielezione a Trump (che mica sparirà). Credo che le voteremmo solo tu, io, il Boss e Michelle Obama
stmod ha scritto:
20 nov 2020, 17:05
Tra il serio e il faceto e senza intenzione di offendere nessuno, ammetto che questo e' il primo ambiente di rugby dove trovo tutti 'sti comunistacci!!! Io ho sempre incontrato forum (e persone che lo praticano) molto piu' vicini al "Dio, Patria, e Famiglia" di buona memoria che all'"avanti popolo" :).
Quando ero più giovane e frequentavo tanto la sede del Partito (IL Partito...) e gli allenamenti di rugby ai compagni che mi chiedevano "ma lì saranno tutti fascistoni" dicevo sempre "Lo sapete che il Che era innanzitutto un rugbysta di Rosario?" :wink:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

stmod
Messaggi: 153
Iscritto il: 19 apr 2010, 16:23

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da stmod » 21 nov 2020, 15:51

jpr williams ha scritto:
21 nov 2020, 14:25

Quando ero più giovane e frequentavo tanto la sede del Partito (IL Partito...) e gli allenamenti di rugby ai compagni che mi chiedevano "ma lì saranno tutti fascistoni" dicevo sempre "Lo sapete che il Che era innanzitutto un rugbysta di Rosario?" :wink:
Questo e' vero... ma era scarso e si diede ad altre faccende con alterne fortune :)

Garry
Messaggi: 12722
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da Garry » 21 nov 2020, 20:22

stmod ha scritto:
20 nov 2020, 17:24

Non esiste piu' (o quasi) il giornalismo indipendente (e.g io sono nauseato dagli attacchi continui e ripetuti fatti dalla Cnn a Trump).
Ma ormai Trump è indifendibile. Se non vado errato lo ha scaricato perfino Murdoch, come si fa a non attaccarlo? Gli argomenti sono infiniti e se lo fanno i media "conservatori", immaginiamoci gli altri.
Non so se esistano negli USA quotidiani del livello di Libero, La Verità, Il Giornale et similia, ma se ci fosse un quotidiano d'opposizione serio avrebbe certamente argomenti seri da portare contro il governo.
Sei nauseato degli attacchi a Trump, ma è solo perché attaccano Trump?
È il loro ruolo, per me fanno bene.
O meglio, mi chiedo soltanto se sono attacchi pretestuosi, senza argomentazioni fondate, basati su fake news, se sono sessisti, razzisti, triviali ecc... tutte caratteristiche dei quotidiani italiani citati. In questo caso sarei nauseato anch'io.
"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

stmod
Messaggi: 153
Iscritto il: 19 apr 2010, 16:23

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da stmod » 21 nov 2020, 21:16

Garry ha scritto:
21 nov 2020, 20:22

Sei nauseato degli attacchi a Trump, ma è solo perché attaccano Trump?
È il loro ruolo, per me fanno bene.
O meglio, mi chiedo soltanto se sono attacchi pretestuosi, senza argomentazioni fondate, basati su fake news, se sono sessisti, razzisti, triviali ecc... tutte caratteristiche dei quotidiani italiani citati. In questo caso sarei nauseato anch'io.
Io non difendo Trump e penso che sia un disastro per ogni democrazia.
Ho pero' seguito il pre e post elezioni sulla CNN e ti posso garantire che ogni persona, ogni servizio, ogni 30 secondi dicevano che Trump e' un bugiardo, che Trump non considera il COVID etc. etc. anche andando a volte fuori contesto (e.g. parlavano di risultati delle elezioni e ci infilavano dentro il numero di morti per COVID).
Per dirla all'Italiana e se la CNN fosse un uomo, sembrava che Trump gli avesse trombato la moglie.
C'e' modo e modo di fare informazione e come si diceva in questo thread un po' di post fa, i dati possono essere interpretati e presentati per assecondare una certa liena di pensiero. La CNN non ha fatto nulla di non -professionale o eclatante, solo ha preso legittimamente una parte (anche per risentimento con Trump che gliene ha dette di tutti i colori e non gli ha concesso una intervista per 4 anni) e poi si e' comportata da partigiano.
Ecco, secondo me il ruolo dell'informazione per quanto sempre "orientato" non dovrebbe mai scadere nella partigianeria.

Comunque l'equivalente de ilGiornale/Verita' etc. etc. e' proprio Fox News di Murdoch, che comunque ha fiutato l'aria e si sta riposizionando come facevi notare anche tu.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 23433
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da jpr williams » 22 nov 2020, 14:00

stmod ha scritto:
21 nov 2020, 21:16
Ho pero' seguito il pre e post elezioni sulla CNN e ti posso garantire che ogni persona, ogni servizio, ogni 30 secondi dicevano che Trump e' un bugiardo, che Trump non considera il COVID etc. etc. anche andando a volte fuori contesto (e.g. parlavano di risultati delle elezioni e ci infilavano dentro il numero di morti per COVID).
Per dirla all'Italiana e se la CNN fosse un uomo, sembrava che Trump gli avesse trombato la moglie.
Può darsi che gli avesse trombato la moglie (credo lo abbia fatto con le mogli di tanti) sta d fatto che un conto è accanirsi contro una parte sparando fake news (tipo la Fox con troiate tipo Obama non nato negli States - un equiparato? :-] - oppure la Clinton pedofila) altra cosa farlo dicendo cose vere, pur se ripetute ossessivamente, come fatto da CNN contro Trump.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 23433
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da jpr williams » 23 nov 2020, 13:38

In tema di elezioni americane segnalo l'imperdibile pagina fb "Commenti clericabili" che consiglio caldamente tutti a seguire muniti di maalox perchè si ride da maldistomaco


Immagine
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 23433
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da jpr williams » 23 nov 2020, 13:43

And so on...
Manco sanno che faccia ha Biden...E magari pensano che Leslie Nielsen sia il nuovo Potus...
Credetemi è una pagina favolosa!

Immagine
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

RigolettoMSC
Messaggi: 1562
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da RigolettoMSC » 23 nov 2020, 14:37

Beh, "l'attacco terroNistico" è un neologismo niente male... :-]
Riccardo

Garry
Messaggi: 12722
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da Garry » 23 nov 2020, 14:48

La rivolta del Sud :lol:
"La vera bontà dell'uomo si può manifestare in tutta purezza e libertà solo nei confronti di chi non rappresenta alcuna forza.
Il vero esame morale dell'umanità, l'esame fondamentale (posto così in profondità da sfuggire al nostro sguardo), è il suo rapporto con coloro che sono alla sua mercé: gli animali. E qui sta il fondamentale fallimento dell'uomo, tanto fondamentale che da esso derivano tutti gli altri" (Milan Kundera)

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 23433
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da jpr williams » 23 nov 2020, 15:39

E che dire del mondo che ripiomba nel baratto?
Del resto i communisti la menano sempre con la faccenda dell'economia circolare. :lol:
Il fatto è che non so mai se si tratti di refusi o ignoranza bestiale, ma comunque si ride forte. Le stanze di discussione di fondamentalisti religiosi sono da urlo. Il regno del nonsense.
Ad esempio vediamo se capite qualcosa di questa. Io non ci ho capito niente, ma mi rotolavo dal ridere

Immagine
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

ruttobandito
Messaggi: 1825
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da ruttobandito » 23 nov 2020, 16:41

jpr williams ha scritto:
23 nov 2020, 15:39
Le stanze di discussione di fondamentalisti religiosi sono da urlo. Il regno del nonsense.
:rotfl: :rotfl: :rotfl:
Dannato, tu sai quanto l'argomento m'attragga. :-]
Purtroppo, la mia pagina web preferita di risposte cristiane non è aggiornata da un annetto, credo abbiano ceduto alle intimidazioni minatorie sempre più frequenti. Io però al facciabuco non crederò. Giammai! :evil:
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

Rispondi

Torna a “Chiamate la Neuro....”