Politica italiana e internazionale da bar

Per discutere di qualsiasi cosa che NON riguardi il Rugby...
Ilgorgo
Messaggi: 11017
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da Ilgorgo » 14 gen 2020, 11:38

Io ne ho comprate sei. Mama, che fortuna, stavano per finire! Le ho pagate il doppio ma ne è valsa la pena, sono un regalo elegante per qualsiasi occasione :!:

zappatalpa
Messaggi: 7342
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da zappatalpa » 14 gen 2020, 12:20

zappatalpa ha scritto:
14 gen 2020, 11:09
qui potete calcolare la vostra impronta ecologica:
https://suedtirol.footprinting.org/index.html?lang=it
il mio é 4,76gha (mi servono 4,76 ettari "globali" per il mio stile di vita, un pó meno della media, ma un pó di piú di quello che un ettaro in europa in media puó produrre a bilancio neutrale).
Scommetto che jpr ne ha di piú e in tal caso dovrebbe chiedere scusa per i suoi ripetuti insulti rivolti a tutti come se fossimo le peggio mexxde della terra.
ora é leggermente salito: 4,96 ettari per me
notare quanto la mobilitá incida rispetto all'alimentazione, percui meno blabla per favore
overshoot day personale: 11. Mai 2020 (no good!)
i boci sicuramente consumano molto meno (ancora)

Questa la spiegazione degli "ettari" che servono ad ognuno. io sapevo che gli ettari in Europa ovviamente producono di piú di quelli in Antartide o nl deserto, ma qui fanno una media mondiale:


In base a calcoli attuali la terra dispone di circa 12,8 miliardi di ettari superficie bioproduttiva. La quota pro-capite per ciascun uomo sulla terra ammonta quindi a circa 1,7 ettari globali (o gha). Se, come da calocoli, come minimo il 20% del pianeta sarà occupato dalla popolazione mondiale, la quota si abbasserà addirittura a circa 1,4 gha.

Se tutta la popolazione mondiale adottasse uno stile di vita simile al suo allora servirebbero 2.76 terre.


:? difficile, ma si puó migliorare. come prossima cosa cambio l'automobile e l'inverno prossimo con il mini >1anno possiamo abbassare la temperatura di 1 grado

Avatar utente
time vortex
Messaggi: 875
Iscritto il: 7 mag 2015, 11:42
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da time vortex » 14 gen 2020, 13:35

zappatalpa ha scritto:
14 gen 2020, 12:20
zappatalpa ha scritto:
14 gen 2020, 11:09
qui potete calcolare la vostra impronta ecologica:
https://suedtirol.footprinting.org/index.html?lang=it
il mio é 4,76gha (mi servono 4,76 ettari "globali" per il mio stile di vita, un pó meno della media, ma un pó di piú di quello che un ettaro in europa in media puó produrre a bilancio neutrale).
Scommetto che jpr ne ha di piú e in tal caso dovrebbe chiedere scusa per i suoi ripetuti insulti rivolti a tutti come se fossimo le peggio mexxde della terra.
ora é leggermente salito: 4,96 ettari per me
notare quanto la mobilitá incida rispetto all'alimentazione, percui meno blabla per favore
overshoot day personale: 11. Mai 2020 (no good!)
i boci sicuramente consumano molto meno (ancora)

Questa la spiegazione degli "ettari" che servono ad ognuno. io sapevo che gli ettari in Europa ovviamente producono di piú di quelli in Antartide o nl deserto, ma qui fanno una media mondiale:


In base a calcoli attuali la terra dispone di circa 12,8 miliardi di ettari superficie bioproduttiva. La quota pro-capite per ciascun uomo sulla terra ammonta quindi a circa 1,7 ettari globali (o gha). Se, come da calocoli, come minimo il 20% del pianeta sarà occupato dalla popolazione mondiale, la quota si abbasserà addirittura a circa 1,4 gha.

Se tutta la popolazione mondiale adottasse uno stile di vita simile al suo allora servirebbero 2.76 terre.


:? difficile, ma si puó migliorare. come prossima cosa cambio l'automobile e l'inverno prossimo con il mini >1anno possiamo abbassare la temperatura di 1 grado
zappatalpa ha scritto:
14 gen 2020, 11:09
qui potete calcolare la vostra impronta ecologica:
https://suedtirol.footprinting.org/index.html?lang=it
il mio é 4,76gha (mi servono 4,76 ettari "globali" per il mio stile di vita, un pó meno della media, ma un pó di piú di quello che un ettaro in europa in media puó produrre a bilancio neutrale).
Scommetto che jpr ne ha di piú e in tal caso dovrebbe chiedere scusa per i suoi ripetuti insulti rivolti a tutti come se fossimo le peggio mexxde della terra.
L'ho fatto io, qui il risultato:

Immagine

Per far capire, in blu ci sono i consumi di casa, in verde l'alimentazione, in viola i trasporti, in giallo i consumi alimentari.
Gran parte della nostra footprint dipende dai trasporti, com'era prevedibile dal lavoro di jpr e dal fatto di vivere in provincia, e una parte forse la fa anche il riscaldamento a legna. In attesa che le auto elettriche diventino utilizzabili e ricaricabili ovunque senza doversi portare appresso 200 chilometri di prolunga per attaccarsi alla presa di casa, la nostra prossima auto sarà sicuramente ibrida. Per il resto non credo di poter comprimere niente più. Compriamo il più possibile biologico e regionale, non abbiamo il condizionatore, per la stufa sto cercando filtri appositi, limitiamo le spese superflue.

Overshoot day 16 maggio 2020 :-]

In conclusione, hai perso la scommessa, quindi mangiati il cappello.
Nasciamo nudi, sporchi e affamati. Poi le cose peggiorano.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da jpr williams » 14 gen 2020, 13:41

Io i trasporti spero di ridurli drasticamente quando in un auspicabile futuro mi sarà possibile effettuare tutte le operazioni totalmente online senza dovermi recare dai clienti a raccogliere più che anacronistiche firme cartacee imposte da leggi di stampo borbonico.
Per l'auto dico solo W il Microlino!
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
time vortex
Messaggi: 875
Iscritto il: 7 mag 2015, 11:42
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da time vortex » 14 gen 2020, 13:52

jpr williams ha scritto:
14 gen 2020, 13:41
Io i trasporti spero di ridurli drasticamente quando in un auspicabile futuro mi sarà possibile effettuare tutte le operazioni totalmente online senza dovermi recare dai clienti a raccogliere più che anacronistiche firme cartacee imposte da leggi di stampo borbonico.
Per l'auto dico solo W il Microlino!
Specifico cos'è il Microlino, sennò lo capiamo solo io e te!

Immagine

https://microlino-car.com/en/microlino

Sul sito si legge: Space for 2 adults and 3 beer crates ... praticamente tutto quello che serve :rotfl:

E' deliziosa, potrebbe essere la mia prima auto!
Nasciamo nudi, sporchi e affamati. Poi le cose peggiorano.

zappatalpa
Messaggi: 7342
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da zappatalpa » 14 gen 2020, 14:10

time vortex ha scritto:
14 gen 2020, 13:35
In conclusione, hai perso la scommessa, quindi mangiati il cappello.
q.e.d.
4.80!! piú di noi che viviamo in montagna con 3 babies! predicare acqua,
invece doppio Immagine

Avatar utente
time vortex
Messaggi: 875
Iscritto il: 7 mag 2015, 11:42
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da time vortex » 14 gen 2020, 15:15

zappatalpa ha scritto:
14 gen 2020, 12:20

ora é leggermente salito: 4,96 ettari per me
Lo hai scritto tu, mica io. Finchè non ci sarà un'altra matematica 4,96 sarà sempre > 4,80.

E comunque, quando i tuoi 3 pikkoli talpini saranno cresciuti e dovrai comprargli 3 iphone, 3 tablet, almento 5 set di abiti firmati a testa ad ogni cambio di stagione perchè col c4$$o che si mettono quelli smessi dai fratelli/sorelle più grandi, 3 motorini e 3 auto ne riparliamo

PS: col clima 2.0 e con l'inversione termica in montagna fa più caldo che in pianura e in giornate come oggi, con la nebbia inquinata e pesante che non si dissolve mai, non vediamo neanche il sole. Minima -3, massima +2
Nasciamo nudi, sporchi e affamati. Poi le cose peggiorano.

Avatar utente
time vortex
Messaggi: 875
Iscritto il: 7 mag 2015, 11:42
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da time vortex » 14 gen 2020, 15:22

Possibile soluzione al problema della scarsa autonomia delle auto elettriche:

Kabuki Kool Kavo

Nasciamo nudi, sporchi e affamati. Poi le cose peggiorano.

zappatalpa
Messaggi: 7342
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da zappatalpa » 14 gen 2020, 15:46

time vortex ha scritto:
14 gen 2020, 15:15
E comunque, quando i tuoi 3 pikkoli talpini saranno cresciuti e dovrai comprargli 3 iphone, 3 tablet, almento 5 set di abiti...
Anche la coppia di moldave / neGRi che dovremo chiamare in Italia per pulirvi il sedere non vorranno stare a pane ed acqua. con la piccola differenza che i primi li pago io e i secondi in parte.... pure :wink:

Garry
Messaggi: 10468
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da Garry » 14 gen 2020, 16:19

"secondi" che oltretutto non è affatto scontato che si assumano tale ingrato compito...
Tu intanto tieniglielo nascosto, fagli scoprire la triste realtà più tardi possibile :lol:
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

Luqa-bis
Messaggi: 5481
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da Luqa-bis » 14 gen 2020, 19:36

A voler essere corretti, non è detto che i talpini siano dediti alla griffe e al mobile.

E senza offesa, imporre ai figli scelte che sono desuete per il 90% di noi , nati analogici , è agghiacciantemente ridicolo.

1. Sono stato l'ultimo tra quelli della mia ex classe di maturità ad utilizzare uno smartphone. E nei fatti uso ancora un candy stick del 2005.
2. Ai pargoli piace non essere emarginati: il mio minore soffre per essere l'unico in V a non avere lo smartphone personale.
3. il metodo footprint è un po' grossolano:
3a- porzioni di carne da 250 g? Che è il metodo tirolese per ingrassare?
3b - non tutte le carni hanno lo stesso indice di costo di suolo
3c il pesce non è prodotto su terreno, mettiamo anche ha di acque?
3d non sono indicate le auto con carburanti alternativi
3e - chi per lavoro si deve spostare ovvio che ha una impronta più alta, ma non tutti stanno in città o lavorano in orari classici
3f - in un paese come l'Italia che non legge, chi acquista libri e giornali vine su inquinante?
c'è un fattore, 1,75, fisso che non ho capito.

Sulla disponibilità.

La superficie delle terre emerse è di 128 Mkmq (29,4 %superficie terrestre) cioè effettivamente 12,8 Tkmq di ha.
Di questi, per l'alimentazione ne sono usabili una parte. Ma il pesce resta prodotto marino o d'acqua.
Per assorbire la CO2 , si possono usare sia le foreste che il mare (sono le alghe ad assorbire un bel po' di CO2)

Per i trasporti se no si trova il modo di immagazzinare l'energia "verde" (solare, eolica, per me anche geotermica ma parliamone) per distribuirla nei picchi di richiesta, saremo sempre nei guai.
Servirebbe riuscire a creare megapile o immagazzinare H2 al posto del gas e del petrolio

Poi, certo, se anziché 20 miliardi fossimo solo 10 sarebbe meglio.

Una campagna di controllo nascite nei paesi emergenti e sottosviluppati?

Trasporti
Adesso in tanti vogliono cnacellare i voli come Firenze-Roma : "C'è l'AV".
Forse dovremo pensare a cancellare i voli Roma-Parigi o Milano-Bruxelles "tanto in una notte il treno mi ci porta" come accadeva negli anni '80.
Forse è il caso di tornare ai 110 km/h in autostrada.

Consumi

Forse è meglio formare/assumere sarti e ciabattini e tornare a risuolare le scarpe e a girare polsini e colletti.


E sul Microlino:

come la Ducati Scrambler è un vintage modiaolo di quello che c'era quando eravamo pane, vino e zucchero: l'Isetta.

Poi scoprimmo le berline e i SUV

Garry
Messaggi: 10468
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da Garry » 14 gen 2020, 19:59

Luqa ha scritto tutta questa pappardella per non dire che la sua impronta ecologica è superiore alla media europea
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

zappatalpa
Messaggi: 7342
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da zappatalpa » 14 gen 2020, 19:59

e smettila di rompere le balle, toscano. quanto hai fatto? 10 gHa? :D

RigolettoMSC
Messaggi: 1354
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da RigolettoMSC » 14 gen 2020, 23:25

Luqa-bis ha scritto:
14 gen 2020, 19:36
.................
Per i trasporti se no si trova il modo di immagazzinare l'energia "verde" (solare, eolica, per me anche geotermica ma parliamone) per distribuirla nei picchi di richiesta, saremo sempre nei guai.
.................
Poi, certo, se anziché 20 miliardi fossimo solo 10 sarebbe meglio.
.................

................

E sul Microlino:

come la Ducati Scrambler è un vintage modiaolo di quello che c'era quando eravamo pane, vino e zucchero: l'Isetta.

Poi scoprimmo le berline e i SUV
Amen.
Riccardo

zappatalpa
Messaggi: 7342
Iscritto il: 21 set 2015, 20:02

Re: Politica italiana e internazionale da bar

Messaggio da zappatalpa » 15 gen 2020, 0:23

Stavo pensando al mio fabbisogno di 2,77mondi/anno.
ma diamine, con il progresso tecnologico e - dove la buona volontà non arriva - lo stato con leggi del caso, saranno in grado di risolvere questi problemi prima o poi? in fondo si tratta di risparmiare ca. il 60% di energia non rinnovabile. se siamo passati da case non isolate da 200KW/m2 a case con poca spesa in più a 30kW/m2... certo, abitavamo in 6 in un appartamento da 100m2, ora lo spazio è il doppio/persona. macchine avevamo 2 utilitarie da 8-9L/100km, ora SUV con motore fantastico con il qudruplo di Cv. -> risparmio zero. odio dirlo, perchè detesto lo stato regolatore e quello italiano in particolare, ma in questo caso il mercato libero senza politica non riuscirà a regolarsi da solo.
forse un giorno avremo dei contatori e CO2 razionata? tessere di ettari equivalenti che posso ancora usare nel mese? oppure me li dovrò comprare o imprestare a chi non servono? come fare con la casa grande? riscaldare solo 2 vani?
Forse arriverà anche il giorno in cui si farà la guerra perchè alcuni paesi consumano troppa energia. probabile. cmq sarà um futuro interessante e da vivere, non come lo disegnano gli eco-terroristi qui. e noi saremo ancora in vantaggio, se non vi lasciate completamente andare. in vantaggio tecnologio. con 1kg di CO2, chi fa più strada? :D

Rispondi

Torna a “Chiamate la Neuro....”