Storia del campionato italiano e del super 10

La Storia del Rugby, le sue Tradizioni, le Leggende, attraverso documenti, detti, racconti, aforismi.

Moderatore: billingham

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da Garryowen » 19 mar 2018, 18:27

Però come sempre nell'epoca della spannometria, del minestrone mediatico, anche questo episodio (come tanti altri) a volte nei racconti viene frullato, rimescolato e riproposto con aggiunte di particolari di fantasia, voli pindarici e deduzioni sociologiche.
Ne abbiamo avuto un esempio anche in questo forum poco tempo fa. Non ricordo in quale thread.
Qualcuno aveva riportato l'episodio indicando in Monacelli l'autore del misfatto... :lol:
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 25793
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da jpr williams » 20 mar 2018, 14:15

Ah si?
Pensa quei due quanto ne avranno riso... :lol:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

jaco
Messaggi: 7252
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da jaco » 11 gen 2021, 12:17

Mi piace riportare su questo thread, hai visto mai che non si riprenda il filo da dove si è interrotto...

Intanto metto questi bei video che la pagina FB del San Donà ha pubblicato a ricordo di due straordinarie carriere...

https://www.facebook.com/rugbysandona/v ... =2&theater

https://www.facebook.com/rugbysandona/v ... =2&theater

Ilgorgo
Messaggi: 12145
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da Ilgorgo » 12 gen 2021, 22:13

Una domanda/curisoità, per i forumisti padovani: i tre pini del vecchio impianto del Petrarca esistono ancora?
Wikipedia dice che lo stadio fu ristrutturato ma non specifica la sorte dei pini. Un altro sito racconta che quando ci fu la ristrutturazione parte dell'impianto fu ceduta all'adiacente giardino botanico, quindi i tre pini potrebbero essere stati preservati

https://it.wikipedia.org/wiki/Stadio_Tr ... Pini_2.png

Ilgorgo
Messaggi: 12145
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da Ilgorgo » 16 mar 2021, 12:53

Qualche scatto del Milan berlusconiano su The Rugby Journal
https://twitter.com/JournalRugby/status ... 1705014278

Ilgorgo
Messaggi: 12145
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da Ilgorgo » 18 mar 2021, 20:33

Una interessante pagina facebook su un particolare periodo della storia del rugby (1981-85) ha pubblicato il testo di una canzone composta e cantata da Nico Fidenco e che pare fosse la sigla degli incontri del campionato italiano trasmessi da TeleMontecarlo. Non sapevo che quel canale avesse trasmesso anche il campionato italiano. Il testo della canzone forse non è all'altezza del Leopardi e del Foscolo ma è questione di gusti personali
https://www.facebook.com/paolopaladini1 ... 756690444/

Non sono riuscito a trovare l'audio di quella canzone. Le due canzoni più famose di Fidenco dovrebbero essere queste
.
.

jaco
Messaggi: 7252
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da jaco » 24 mar 2021, 12:31

A San Donà ci consoliamo con i filmati d'antan del bel tempo che fu... 15 novembre 1987, Fracasso-L'Aquila

https://www.facebook.com/rugbysandona/v ... 514688059/

Mi vengono i lucciconi... :cry:

metabolik
Messaggi: 6875
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da metabolik » 24 mar 2021, 16:15

Bellooo, l'ho guardata tutta.

jaco
Messaggi: 7252
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da jaco » 29 mar 2021, 10:37

Vai meta, per noi vecchiacci irruduzibili...

San Donà Petrarca del campionato 1989-90

https://www.facebook.com/rugbysandona/v ... =2&theater

C'era anche il neopresidente... almeno pare (io non sono riuscito a distinguerlo, immagini non proprio nitide...)

SilverShadow
Messaggi: 718
Iscritto il: 1 nov 2020, 10:41

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da SilverShadow » 29 mar 2021, 18:15

Nei giorni scorsi ho notato una curiosa somiglianza tra Benetton e Petrarca riguardante gli impianti. Entrambe le società hanno:
- un grande centro d'allenamento a sud della propria città (Ghirada e Geremia);
- lo stadio a nord, dall'altra parte della città (Monigo e Plebiscito);
- un'altra società rugbistica cittadina situata a nord, con campi vicini, se non adiacenti, allo stadio (Valsugana e Ruggers).

Qualcuno è in grado di spiegare, in breve, perché entrambi i centri d'allenamento non sono stati costruiti vicino allo stadio?

Inoltre, sul lato opposto alla tribunetta del Geremia c'è un rettangolo a verde prima di due campi da tennis che sembrerebbe perfetto per costruire una vera tribuna, grande il doppio rispetto all'esistente. Sapete per caso se l'intenzione iniziale fosse quella?

Scusate se lo inserisco qua ma non aveva senso aprire un nuovo thread, inoltre si tratta di fatti accaduti negli anni ruggenti del campionato italiano.

Ilgorgo
Messaggi: 12145
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da Ilgorgo » 29 mar 2021, 21:44

Se il rugby quale lo si giuoca in America è brutale e pericoloso, è invece bello, elegante e privo di ogni brutalità come lo si giuoca in Inghilterra, in Francia ed in Isvizzera; ed è il giuoco che meglio di tutti si adatta al nostro carattere ed al nostro tipo. Giuoco di agilità e di forza, di resistenza e d'ardore, di riflessione e di furberia, si addice meglio al carattere latino che all'anglo-sassone. Esso serve a sviluppare non solo tutti i muscoli del nostro corpo, ma anche esercita l’occhio e la mente. Abituandoci a vedere e decidere colla rapidità del fulmine la mossa necessaria a salvarci da una posizione critica, ad approfittare di ogni esitazione, di ogni errore dell'avversario

Da un numero de La Stampa di Torino del marzo 1910, in uno dei giorni precedenti quello che si ritiene essere stato il primo match di rugby di sempre in Italia, giocato a torno a fine marzo 1910 tra un club parigino e uno di Ginevra. L'incontro esibizione era organizzato proprio da La Stampa e anche negli altri giorni di vigilia del match fu premura del giornale cercare di convincere i lettori che avrebbero assistito a un match elegante e pieno di virtuosismi atletici e non a uno spettacolo violento

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 25793
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da jpr williams » 30 mar 2021, 13:16

SilverShadow ha scritto:
29 mar 2021, 18:15
Nei giorni scorsi ho notato una curiosa somiglianza tra Benetton e Petrarca riguardante gli impianti. Entrambe le società hanno:
- un grande centro d'allenamento a sud della propria città (Ghirada e Geremia);
- lo stadio a nord, dall'altra parte della città (Monigo e Plebiscito);
Però, se non mi sbaglio, il Plebiscito dovrebbe essere di proprietà del Valsugana, non del Petrarca, che infatti gioca alla Guizza, aka Geremia, e chiede appositamente in prestito il Plebiscito per eventi come il derby o le eventuali finali.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

SilverShadow
Messaggi: 718
Iscritto il: 1 nov 2020, 10:41

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da SilverShadow » 30 mar 2021, 14:36

jpr williams ha scritto:
30 mar 2021, 13:16
SilverShadow ha scritto:
29 mar 2021, 18:15
Nei giorni scorsi ho notato una curiosa somiglianza tra Benetton e Petrarca riguardante gli impianti. Entrambe le società hanno:
- un grande centro d'allenamento a sud della propria città (Ghirada e Geremia);
- lo stadio a nord, dall'altra parte della città (Monigo e Plebiscito);
Però, se non mi sbaglio, il Plebiscito dovrebbe essere di proprietà del Valsugana, non del Petrarca, che infatti gioca alla Guizza, aka Geremia, e chiede appositamente in prestito il Plebiscito per eventi come il derby o le eventuali finali.
Il Plebiscito è comunale ma è sempre stato usato dal Petrarca, il Valsugana lo usa solo dal 2018 perché prima gli bastavano i campi di Altichiero

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 25793
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da jpr williams » 30 mar 2021, 16:21

SilverShadow ha scritto:
30 mar 2021, 14:36
Il Plebiscito è comunale ma è sempre stato usato dal Petrarca, il Valsugana lo usa solo dal 2018 perché prima gli bastavano i campi di Altichiero
Grazie.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

SilverShadow
Messaggi: 718
Iscritto il: 1 nov 2020, 10:41

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggio da SilverShadow » 31 mar 2021, 12:11

Descrizione del primo campionato italiano di rugby da "Lo Sport fascista", con una curiosa argomentazione sugli aspetti negativi e quelli positivi che ciò avrebbe comportato e in particolare la preoccupazione riguardante il mantenimento dello "spirito del gioco". In particolare si basa sul confronto con la Francia, nella quale il campionato esisteva da trentanni, e con l'Inghilterra, nella quale - secondo l'autore - le partite erano solo "amichevoli".

http://dlib.coninet.it/bookreader.php?& ... 6/mode/2up

Rispondi

Torna a “Storia, Tradizione, Leggenda”