I Dogi, Zebre e Lupi

La Storia del Rugby, le sue Tradizioni, le Leggende, attraverso documenti, detti, racconti, aforismi.

Moderatore: billingham

jaco
Messaggi: 6510
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Messaggio da jaco » 16 gen 2007, 11:41

Nel numero 9/10/11 di settembre/ottobre/dicembre 1993 (si stava esaurendo l'esperienza di "Mondo del Rugby") invece c'è il tabellino di Zebre-Dogi del 17 novembre '93.

Match spettacolo
ZEBRE SUI DOGI
Le due squadre si affrontavano per la prima volta

Le Zebre di Marco Bollesan hanno vinto (33-23), cinque mete contro tre, la partita del Ventennale contro i Dogi.
Era la 26ma partita per le zebre e la 22ma per i Dogi, che non si erano mai incontrati in precedenza e che erano inattivi praticamente da due anni, soffocati da un calendario assurdamente congestionato e da ua federazione che crea ostacoli continui all'attività di selezione.
Le Zebre hanno interpretato il match con superiore dinamismo e migliore fantasia, grazie soprattutto alle prestazioni del mediano di mischia Moncrieft e dell'estremo Maertens, entambi neozelandesi.
I Dogi non sono mai usciti completamente da un inspiegabile torpore. Qualche buona azione ma scarsa continuità, pack robusto ma poco coordinato.
E in difesa errori spesso pacchiani che hanno favorito le Zebre, sempre pronte a sfruttare l'occasione.
L.R.

Treviso - 17 novembre
DOGI - ZEBRE 23-33
DOGI: Dotto; Salvan (19' st Faltibà), Bordon, Ceselin, D'Anna; Scanavacca (30' st Pavin), Francescato; Longo, Covi, Ceccato; Gardin, Checchinato (26' st Valentini); Rossi, Pivetta, Dal Sie.
ZEBRE: Maertens; Jeferson, Racean (39' st Rivaro), Arrovabarena, Ravazzolo (8' Ricchebono); Bonomi, Moncrieft; Cicciò (39' Sugaru), Cheika, Cabarrot; Pedroni, Devery; Torres, Goti, Cerioni (39' st Vaghi).

Arbitro: Giacomel

Marcatori: p.t. 7' cp Scanavacca; 15' cp Maertens; 18' m Dotto; 23' cp Dotto; 27' m Maertens; 34' cp Maertens; s.t. 6' m Francescato tr Pavin; 15' m Arrovabarena tr Maertens; 18'm Gardin; 24' m Cabarrot; 28' e 34' m Ricchebono.

Due osservazioni:
- Che nomi!
- Già allora si parlava di "calendario assurdamente congestionato" nonostante non ci fossero ancora il 6N (per l'Italia) e le coppe europee per club! Ecco la risposta a chi chiedeva il perchè fossero spariti i club ad invito.

Nella stessa pagina c'è un trafiletto per l'addio al rugby giocato di Naas Botha intitolato (ovviamente) "GRAZIE NAAS". Per l'occasione venne giocata la partita di addio tra Northern Transvaal e Resto del Mondo che vinse per 25 a 24 (non si facevano sconti!). Nelle file del Resto del Mondo giocarono Marcello Cuttitta, Carlo Checchinato e Guido Rossi, il selezionatore era Vittorio Munari.
Ultima modifica di jaco il 16 gen 2007, 12:41, modificato 2 volte in totale.

GRUN
Messaggi: 594
Iscritto il: 2 dic 2005, 0:00
Località: USCIO (GE)

Messaggio da GRUN » 16 gen 2007, 11:57

Grazie Jaco. Ricordo bene la partita tra Dogi e Zebre, anche perché nei bianconeri giocò il tre-quarti genovese Ricchebono, cresciuto nel Sestri Rugby, poi al Cus Genova e poi all'Amatori Milano (Milan), dove vinse quattro scudetti. Due presenze con la nazionale A e tante con la nazionale seven.

vespinonero
Messaggi: 257
Iscritto il: 14 nov 2006, 13:26
Località: MILANO

Messaggio da vespinonero » 8 mar 2007, 10:41

GRUN ha scritto:... Ecco, tra i dati cronologicamente certi va ricordata una partita che con apprezzabile sforzo Bollesan organizzò a Milano il primo luglio 1996, per ricordare Massimiliano Capuzzoni, giocatore anche della nazionale, scomparso a ventisei anni quasi un anno prima, nel corso di un'immersione. In quella circostanza le Zebre presero il nome di Zebu Capu ed affrontarono una selezione francese denominata Esprit de France.
volevo solo precisare che non fu Bollesan a organizzare la partita,Bensi l'Ass.Amici del Capu,ragazzi dell'ASRMILANO squadra dove lui è cresciuto da quando aveva 10 anni.
http://www.asrugbymilano.it/interna.asp ... &info=1425
ciao
Non discutere mai con un idiota.Perchè ti porta al suo livello..e poi, ti batte con l'esperienza...

GRUN
Messaggi: 594
Iscritto il: 2 dic 2005, 0:00
Località: USCIO (GE)

Messaggio da GRUN » 8 mar 2007, 11:20

Grazie vespinonero per la giusta precisazione.

Bartlebooth
Messaggi: 967
Iscritto il: 9 apr 2004, 0:00
Località: Oderzo (Tv)
Contatta:

Messaggio da Bartlebooth » 8 mar 2007, 11:38

Ragazzi, complimenti per questo thread, che merita di essere letto con interesse e che riporta a galla ricordi belli e vivi, anche in prospettiva, pensando all'idea delle selezioni macroregionali per le coppe. Grazie anche a menton per la segnalazione del sito www.rugbyrelics.com (rimetto il link perchè nel post di menton non funziona) che merita delle visite frequenti.

wanchope16
Messaggi: 280
Iscritto il: 20 lug 2009, 18:34
Località: Romagna

Re: I Dogi, Zebre e Lupi

Messaggio da wanchope16 » 2 gen 2012, 22:36

Ragazzi, ma secondo voi non sarebbe ideale che a rappresentarci in PRO12 non ci siano queste tre rappresentative di zona sulla stessa scia di irlandesi, gallesi e scozzesi??? Magari inizial mente con i Dogi (treviso) e Zebre (aironi)....
Vogliamo il Romagna RFC in Celtic League!!!

Ilgorgo
Messaggi: 9942
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: I Dogi, Zebre e Lupi

Messaggio da Ilgorgo » 14 gen 2020, 7:09

Una breve ricostruzione (fatta dal nostro blog, quindi poco professionale...) del filo che lega i Giochi dell'Antica Grecia a un vecchio club inglese di calcio, ai Barbarians e alle Zebre

https://blog.rugby.it/?p=10651

Rispondi

Torna a “Storia, Tradizione, Leggenda”