Il nuovo allenatore della nazionale

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6686
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da Hap » 17 dic 2019, 15:57

Thed ha scritto:
17 dic 2019, 9:40
jpr williams ha scritto:
16 dic 2019, 16:37
Io spero che Frengo faccia così bene da meritarsi la conferma come head coach ed in tal modo si possano risparmiare un bel pò di soldi da usare altrimenti.
A meno che non arrivi Hansen, ma non credo avverrà...
A margine di sta cosa io vedrei meglio un cambio di staff nello specifico di chi allena gli avanti, inspiegabilmente unica pietra miliare nonostante i cambi di allenatore... O non conta niente e allora va cambiato oppure conta ed è responsabile come gli altri dei risultati quindi va cambiato
Io mi sono fatto l'idea che il problema non sia De Carli, ma anzi, stia facendo più che il possibile con il materiale che ha che, secondo me, è il più scarso in termini di numeri e qualità da molti anni a questa parte. Sia nelle prime linee che nelle seconde.

Sono molto fiducioso però nelle nuove infornate, dove soprattutto in prima, vedo talenti come Riccioni, Fischetti, Zilocchi e altri che mi sembrano migliori, sia in prospettiva che in alcuni casi anche attualmente, degli omologhi più esperti.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

Garry
Messaggi: 10513
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da Garry » 17 dic 2019, 16:00

Il fatto è che noi adesso vediamo come "migliori" i piloni che "reggono", che tengono la posizione.
C'è stato un tempo in cui i nostri "migliori", ma anche le loro riserve, asfaltavano i diretti avversari
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

Fantasyste
Messaggi: 3267
Iscritto il: 8 mag 2015, 13:21

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da Fantasyste » 17 dic 2019, 16:07

Garry ha scritto:
17 dic 2019, 16:00
Il fatto è che noi adesso vediamo come "migliori" i piloni che "reggono", che tengono la posizione.
C'è stato un tempo in cui i nostri "migliori", ma anche le loro riserve, asfaltavano i diretti avversari
Infatti.

Ed non è per niente positivo non avere più questo dominio in chiusa che onestamente potrebbe farci vincere quelle partite che, in bilico, negli ultimi anni con O shea abbiamo sempre perso.
A parte Riccioni, e forse Fischetti, non vedo fulmini di guerra in campo aperto.
Volevano piloni tanto mobili ma che io mobili non li vedo. Neanche Traore che dovrebbe essere una furia invece delude su questo aspetto.
A me a sinistra piace Zago ma forse non è abbastanza magretto per giocare a sinistra.....

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da VANZANDT » 22 dic 2019, 13:28

si sa qualcosa della conferenza stampa di Frengo ieri?

danci
Messaggi: 2350
Iscritto il: 28 lug 2005, 0:00

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da danci » 22 dic 2019, 14:54

VANZANDT ha scritto:
22 dic 2019, 13:28
si sa qualcosa della conferenza stampa di Frengo ieri?
Pagine 10 e 12 della rassegna stampa FIR

https://www.federugby.it/index.php?opti ... Itemid=988

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da VANZANDT » 22 dic 2019, 16:44

grazie. niente sparate e un chiaro attaccamento all italia. il che non guasta come il fatto che conosca la lingua. spero tanto che faccia un 6n sorprendente venga riconfermato head coach e si spendano i soldi per un staff di alto livello.

Garry
Messaggi: 10513
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da Garry » 22 dic 2019, 16:49

danci ha scritto:
22 dic 2019, 14:54
VANZANDT ha scritto:
22 dic 2019, 13:28
si sa qualcosa della conferenza stampa di Frengo ieri?
Pagine 10 e 12 della rassegna stampa FIR

https://www.federugby.it/index.php?opti ... Itemid=988
Brutte notizie per jpr, la domanda su Parisse... :shock:

Però volevo dire per far, come dice, tornare la mischia al centro del gioco azzurro, prima ci vogliono gli uomini. I primi cinque uomini, soprattutto.
Spero che Smith non ipotizzi gioco sulla carta senza tenere conto del materiale disposizione...
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21786
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da jpr williams » 22 dic 2019, 18:34

Garry ha scritto:
22 dic 2019, 16:49
Brutte notizie per jpr, la domanda su Parisse... :shock:
A me sembrerebbe una cattiva notizia per il nostro movimento e la sua capacità di produrre giocatori il fatto che si ritenga irrinunciabile un anziano giocatore che ha dato tantissimo, anzi ha dato proprio tutto tutto.
Speravo si potesse voltare pagina, invece evidentemente non si può.
Peccato
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Garry
Messaggi: 10513
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da Garry » 22 dic 2019, 18:40

Sai che per me non è una brutta notizia.
Semplicemente è una non-notizia, nel senso che in un mondo ideale l'allenatore dovrebbe sempre mettere in campo i giocatori che secondo lui gli faranno vincere le partite.
Nel mondo reale a volte c'è chi guarda se un tipo è simpatico o meno, se proviene da un determinato club o, appunto, se ha la carta d'identità con una data "che non va bene"
L'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in quel campo, mentre, per contro, persone davvero competenti tendono a sminuire o sottovalutare la propria reale competenza. Come corollario di questa teoria, spesso gli incompetenti si dimostrano estremamente supponenti.

Avatar utente
marte_
Messaggi: 350
Iscritto il: 12 ott 2019, 12:31

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da marte_ » 22 dic 2019, 18:47

jpr williams ha scritto:
22 dic 2019, 18:34
Garry ha scritto:
22 dic 2019, 16:49
Brutte notizie per jpr, la domanda su Parisse... :shock:
A me sembrerebbe una cattiva notizia per il nostro movimento e la sua capacità di produrre giocatori il fatto che si ritenga irrinunciabile un anziano giocatore che ha dato tantissimo, anzi ha dato proprio tutto tutto.
Speravo si potesse voltare pagina, invece evidentemente non si può.
Peccato
Frasi di circostanza dai. Lo valuterà in ritiro, secondo me non si farà troppi problemi a farlo partire dalla panchina se Licata o Negri (spostando Steyn 8) lo meriteranno

FP96
Messaggi: 639
Iscritto il: 4 giu 2019, 13:36

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da FP96 » 22 dic 2019, 18:48

Anche perché a me sembra abbia volutamente non-risposto. Evidentemente devono ancora parlarne e prendere una decisione.

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da VANZANDT » 22 dic 2019, 20:43

secondo me ci saranno sorpresa. lancia riccioni e ragazzi delle zebre davanti in terza ce gente che garantisce qualità e quantità. problema sono le seconde. magari rispolvera Fuser. Morisi non si tocca ma poi son curioso di vedere come imposta triangolo allargato. toccando il toccabile ha il vantaggio che ad ora pochi infortuni rilevanti per i nazionali. vedremo ma ho la sensazione che saremo sorpresi. ovviamente senza voli pindarici.

Leinsterugby
Messaggi: 5550
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da Leinsterugby » 22 dic 2019, 23:32

VANZANDT ha scritto:
22 dic 2019, 20:43
secondo me ci saranno sorpresa. lancia riccioni e ragazzi delle zebre davanti in terza ce gente che garantisce qualità e quantità. problema sono le seconde. magari rispolvera Fuser. Morisi non si tocca ma poi son curioso di vedere come imposta triangolo allargato. toccando il toccabile ha il vantaggio che ad ora pochi infortuni rilevanti per i nazionali. vedremo ma ho la sensazione che saremo sorpresi. ovviamente senza voli pindarici.
direi Cannone piuttosto che Fuser
Link al gruppo telegram del forum rugby.it per i periodi in cui il forum non funziona:
https://t.me/bar_forum_rugbyit

metabolik
Messaggi: 6250
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da metabolik » 22 dic 2019, 23:41

Non ho mai capito l'esclusione di Fuser dal giro nazionale.
Non ho mai capito l'esclusione dell'unica vera seconda linea italiana degli ultimi anni (dopo Bortolami).
Non l'ho capito anche perchè nessuno l'ha mai spiegato : problemi fisici, inadatto alle strategie COS, .... ??? boh
Per me è stato l'unico errore palese dela gestione COS.
Io spero che si dia a Fuser un'altra opportunità in Nazionale.

Man of the moment
Messaggi: 1363
Iscritto il: 19 feb 2018, 18:01

Re: Il nuovo allenatore della nazionale

Messaggio da Man of the moment » 23 dic 2019, 0:24

VANZANDT ha scritto:
22 dic 2019, 20:43
secondo me ci saranno sorpresa. lancia riccioni e ragazzi delle zebre davanti in terza ce gente che garantisce qualità e quantità. problema sono le seconde. magari rispolvera Fuser. Morisi non si tocca ma poi son curioso di vedere come imposta triangolo allargato. toccando il toccabile ha il vantaggio che ad ora pochi infortuni rilevanti per i nazionali. vedremo ma ho la sensazione che saremo sorpresi. ovviamente senza voli pindarici.
Se le sorprese sono quelle che dici te...
Riccioni e Licata li ha lanciati COS (Riccioni convocato per il 6n ma nonnon utilizzato, e presente nella partita decisiva del mondiale; Licata se non si fosse fatto male sarebbe stato titolare con Inghilterra nel 2018, e comunque due partite in quel sei nazioni le ha giocate) Zilocchi col Giappone anche se era ancora in Eccellenza, Fischetti convocato con gli all blacks (e invitato a chicago). L'unico nuovo sarebbe Manfredi

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”