Gavazzi dixit

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Gavazzi dixit

Messaggio da Garryowen » 14 lug 2014, 17:00

"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9517
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: Gavazzi dixit

Messaggio da giuseppone64 » 14 lug 2014, 17:25

Quindi i soldi per le zebre li sta cercando dondi.vi prego ditemi che ho letto male.
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

Mr Ian
Messaggi: 4560
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Gavazzi dixit

Messaggio da Mr Ian » 14 lug 2014, 17:29

Ogni qualvolta si butta m...a su Gavazzi, ricordate, è sempre poca...

Consulente
Messaggi: 1414
Iscritto il: 21 nov 2009, 17:01

Re: Gavazzi dixit

Messaggio da Consulente » 14 lug 2014, 20:36

Tutto quello che c'e' da commentare lo ho scritto qui ...
http://www.rugby.it/viewtopic.php?f=2&t=28316#p740901
Come volevasi dimostrare.

Rovigoto18
Messaggi: 1913
Iscritto il: 21 mag 2009, 12:58

Re: Gavazzi dixit

Messaggio da Rovigoto18 » 21 lug 2014, 11:10

L'affaire Alfredo Gavazzi è esploso mesi fa. Quando degli 'anonimi' resero pubblici i documenti che dimostravano come il numero 1 della Fir fosse proprietario (direttamente e indirettamente) del 41% del Calvisano. Documenti che, secondo i regolamenti Fir, non implicano la decadenza del presidente federale, ma che potrebbero comunque implicare un conflitto economico di Alfredo Gavazzi.

Da allora, con cadenza regolare, il tema del conflitto d'interessi di Alfredo Gavazzi torna in auge. Così come, qui con dati di fatto ben più concreti o - quantomeno - motivati, diversi dirigenti, club o addetti ai lavori mettono in dubbio le azioni della Federazione e, in particolare, del presidente Gavazzi. Insomma, a parole c'è un fronte d'opposizione alla presidenza federale che cresce e fa la voce grossa. A parole.

Già, perché come scrive oggi il Gazzettino è da un paio di mesi che sarebbe pronto un ricorso che aprirebbe formalmente la pratica 'conflitto d'interessi' a livello federale e del Coni. Un ricorso, come evidenzia anche Ivan Malfatto sul Gazzettino, che sposterebbe il dibattito dal mero chiacchiericcio (a rischio querela, ndr.) a strumento legale, che - con i tempi burocratici italiani - porterebbe comunque a una risposta definitiva. Insomma, direbbe se c'è o meno un conflitto d'interessi reale.

Eppure, da settimane chi a parole attacca Alfredo Gavazzi e i rapporti tra lo stesso, la Fir e Calvisano, nei fatti non si muove. Resta fermo. Nessuno ha il coraggio e la voglia di mettere la propria firma sotto il ricorso, che ammuffisce nei cassetti. Noi non siamo mai stati teneri nei confronti di Alfredo Gavazzi, non è un segreto, e la sua politica federale non ci piace - conflitto o non conflitto. Ma se nessuno ha la volontà politica di muoversi, se l'opposizione resta ferma alle parole, al lanciare il sasso e nascondere la mano, allora chi quotidianamente si lamenta di come il movimento stia andando alla deriva non ha diritto di parola. Alfredo Gavazzi, fino a prova contraria, ha il diritto di guidare la Fir. Il resto è polemica da quaquaraquà. Che, ahimè, in Italia è l'abitudine.

Come detto, per chi cura questo blog, un'opposizione all'attuale Fir non è solo legittima, ma è necessaria. Ma un'opposizione seria, che abbia il coraggio di metterci la faccia, di lavorare per cambiare il movimento. Ma c'è chi, in Italia, ha veramente voglia di cambiare le cose?


Da Rugby 1823
A NOI ROSSOBLU.. LA CELTIC NON VA GIU..

Squilibrio
Messaggi: 4417
Iscritto il: 28 lug 2006, 20:35

Re: Gavazzi dixit

Messaggio da Squilibrio » 21 lug 2014, 13:06

Beh nulla si muove anche perchè probabilmente non ci sono i presupposti per farlo, ovvero i fondati motivi di ineleggibilità di gavazzi... prova ne è che ancora si parla sempre per via anonima, si annuncia si annuncia ma non si fa nulla, per me questi sono dei poverini, magari gente che dal dopo dondi non ha più avuto quello che riceveva prima o non ha avuto quello che gli era stato promesso.... Gavazzi infatti è noto anche se si tende a dimenticarlo che si è trovato di fronte a contratti dei soliti noti rinnovati per 3 o 4 anni qualche giorno prima delle elezioni, tenete a mente questo e ragionate su cosa si può fare dato che i personaggi non possono cambiare, possono solo ruotare e se tu vuoi cambiare devi aggiungere le persone non potendo cambiarle

speartakle
Messaggi: 3798
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Gavazzi dixit

Messaggio da speartakle » 28 lug 2014, 11:07

Qualcuno che ha letto il gazzettino? che può confermare quanto afferma Onrugby http://www.onrugby.it/2014/07/28/equipa ... -pacifico/

Se questa storia di mezzestate è vera abbiamo davvero toccato il fondo.
Tutto ciò è talmente sbagliato e contro ogni logica che non sto neanche qui a spiegare il perchè.
Vi prego non rispondetemi che lo fanno anche gli altri perchè davvero non è difendibile da nessun punto di vista.
Poi qualcuno dice pure che Gavazzi è costretto a stare con certi personaggi perchè gli hanno rinnovato i contratti a tradimento.


Ecco qualche anno fa lo disse ora lo fa.
All'indomani poi di alcuni discreti risultati della nazionale u 18...

L'IRB e compagna cantante che permette questa situazione poi è ancor più vergognosa.
Spero davvero sia una bufala una trovata giornalistica o una supercazzola...

Avatar utente
Fabiomelo
Messaggi: 229
Iscritto il: 25 mag 2009, 9:59

Re: Gavazzi dixit

Messaggio da Fabiomelo » 28 lug 2014, 12:30

La logica è avere in breve tempo giocatori...non importa di che nazione.
Quello che emerge è che c'è bisogno di risultati e di una nazionale competitiva in tempi brevi; non c'è bisogno di una crescita del movimento che necessariamente richiederebbe impostazione profondamente diversa e tempi lunghi. Se ciò che genera denaro per il Rurby è la nazionale il concetto potrebbe anche trovare giustificazione anche se dovrebbe essere una scelta condivisa da tutte le componenti del movimento.

frontrow
Messaggi: 68
Iscritto il: 7 lug 2012, 9:34

Re: Gavazzi dixit

Messaggio da frontrow » 28 lug 2014, 12:41

Fino a che le Accademie ed i centri di formazione rimangono "merce di scambio" per i voti federali
non rimane altro che andare a pescare all'estero. C'è meritocrazia nell'assegnare i centri ed i formatori?
O sono solo favori per avere i voti? La chiave del discorso sta tutta qui.
Tre uomini....e una gamba

Avatar utente
PiVi1962
Messaggi: 2795
Iscritto il: 11 mar 2004, 0:00
Località: Roma
Contatta:

Re: Gavazzi dixit

Messaggio da PiVi1962 » 28 lug 2014, 12:50

Fabiomelo ha scritto:La logica è avere in breve tempo giocatori...non importa di che nazione.
Quello che emerge è che c'è bisogno di risultati e di una nazionale competitiva in tempi brevi; non c'è bisogno di una crescita del movimento che necessariamente richiederebbe impostazione profondamente diversa e tempi lunghi. Se ciò che genera denaro per il Rurby è la nazionale il concetto potrebbe anche trovare giustificazione anche se dovrebbe essere una scelta condivisa da tutte le componenti del movimento.
Questo discorso sarebbe potuto andar bene diciamo tra il 2000 e il 2004, il primo quinquennio di Sei Nazioni.
Oggi ragionare così serve solo ad evidenziare la mancanza di un serio programma di crescita del rugby in Italia; mancanza che si trascina da perlomeno un decennio. [Come ho già più volte avuto modo di segnalare, basta andare a leggere i Report annuali delle federazioni neozelandese, sudafricana o anche inglese per verificare le mission che queste federazioni si danno, e le modalità che adottano nel perseguirle].

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6689
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Gavazzi dixit

Messaggio da Hap » 28 lug 2014, 14:02

Riporto in auge questa gif simbolo, perchè mi pare possa commentare benissimo la notizia:

Immagine

P.s. quoto PiVi.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 21983
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Gavazzi dixit

Messaggio da jpr williams » 28 lug 2014, 14:48

E io quoto tutti e due. :(
Il guaio è che mi sembra che questa gif andrebbe bene per un sacco di altra gente: i nomi metteteceli voi a scelta... :|
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Mr Ian
Messaggi: 4560
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Gavazzi dixit

Messaggio da Mr Ian » 28 lug 2014, 15:56

Siamo nelle mani di pazzi furiosi, qualcuno li fermi...

Mr Ian
Messaggi: 4560
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Gavazzi dixit

Messaggio da Mr Ian » 28 lug 2014, 16:00

Mr Ian ha scritto:Siamo nelle mani di pazzi furiosi, qualcuno li fermi...
Dirò di più, questa è la punizione divina a tutti i 4 presidenti e dirigenti che alle ultime elezioni si son venduti per 4 palloni...ma chi cavolo vota!!!

frontrow
Messaggi: 68
Iscritto il: 7 lug 2012, 9:34

Re: Gavazzi dixit

Messaggio da frontrow » 28 lug 2014, 22:47

Io invece vado controcorrente.
Dissento nel dare la colpa al presidente federale.
Lui passa, chi ha il potere no.
Il potere è in mano ad altri:
a chi nomina tecnici federali, a chi assegna le sedi delle accademie,
a chi assegna i centri di formazione, a chi incontra i club e decide strategie...e lo sappiamo tutti chi è.
E la responsabilità di questa involuzione tecnica e morale è solo la sua.
Tre uomini....e una gamba

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”