mondiale u20

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6703
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: mondiale u20

Messaggio da Hap » 3 giu 2014, 22:43

giuseppone64 ha scritto:
Garryowen ha scritto:
JosephK. ha scritto:E' certamente allenamento ma ma quelle faccione così quadrate a 19 anni a me danno sempre qualche dubbio.
Anche a me. Anzi di più...
a dite che le bistecche non bastano?
Oppure David Hasseloff si è fatto una vacanzina in Sud Africa una ventina d'anni fa... :oops:
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: mondiale u20

Messaggio da Tallonatore80 » 4 giu 2014, 14:56

Troncon Rivoluzione l'U20 lasciando fuori 10 dei 15 che hanno affrontato l'inghilterra.

Vedo diversi giocatori fuori ruolo e diversi spostati rispetto alla partita con i junior della rosa.


Idee poco chiare o coperta estremamente corta?

15 Gabriele DI GIULIO (Città di Frascati)*

14 Daniele DI GIULIO (IMA Lazio)*

13 Mattia BELLINI (Petrarca Padova)

12 Matteo GABBIANELLI (Pesaro Rugby)*

11 Lorenzo BRUNO (IMA Lazio)*

10 Filippo BUSCEMA (UR Capitolina)* – capitano

9 Maicol AZZOLINI (Pesaro Rugby)*

8 Matteo CORNELLI (Sitav Lyons Piacenza)*

7 Marco LAZZARONI (Marchiol Mogliano)

6 Renato GIAMMARIOLI (Città di Frascati)*

5 Andrea TROTTA (Marchiol Mogliano)*

4 Riccardo MICHIELETTO (Petrarca Padova)

3 Simone FERRARI (Marchiol Mogliano)

2 Adriano DANIELE (Pomezia-Torvaianica)*

1 Francesco VENTO (Messina Rugby Clan)*

a disposizione

16 Derrick APPIAH (Marchiol Mogliano)*

17 Marco SILVA (Rugby Colorno)

18 Paolo BUONFIGLIO (UR PratoSesto)*

19 Filippo SCALVI (Rugby Reggio)

20 Federico RUZZA (Cus Padova)*

21 Simone PARISOTTO (Valsugana Padova)*

22 Giacomo DE SANTIS (UR Capitolina)*

23 Gabriele MANGANIELLO (Estra I Cavalieri Prato)*
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

jentu
Messaggi: 4158
Iscritto il: 3 mag 2005, 0:00
Località: lontano da dove vorrei

Re: mondiale u20

Messaggio da jentu » 4 giu 2014, 15:03

O forse pensa che il nostro mondiale vero inizierà fra poco ed intento fa fare esperienza a tutti.
Che ne dici?
Plausibile?
Parlare e scrivere sono due attività umane differenti

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: mondiale u20

Messaggio da Tallonatore80 » 4 giu 2014, 15:12

ma non saprei.
Quello che non capisco sono i giocatori fuori posizione.

Vedo un 8 a seconda centro.

Un ala a 15

Un 15 a 10 (che ci può anche stare)

eccetera...

Mi chiedo solo se effettivamente sia esperienza da fare o stia facendo esperimenti disperati.
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

TommyHowlett
Messaggi: 3630
Iscritto il: 7 apr 2004, 0:00
Località: Porto Viro

Re: mondiale u20

Messaggio da TommyHowlett » 4 giu 2014, 15:25

Tallonatore80 ha scritto: ...
Mi chiedo solo se effettivamente sia esperienza da fare o stia facendo esperimenti disperati.
Credo che approfitti della disperazione per fare esperimenti e far fare esperienza........ :cry:
Non so se i miei giocatori bevono whisky. So che bevendo frappé non si vincono molte partite.

Tallonatore80
Messaggi: 5063
Iscritto il: 29 mar 2011, 1:43
Località: Downunder

Re: mondiale u20

Messaggio da Tallonatore80 » 4 giu 2014, 16:19

Leggevo altrove aspre critiche alle accademie ed a questo sistema.

Confesso di non saperne pratiacmente nulla se non per sentito dire.

Senza fare polemiche, come funzionano? a che età entrano i ragazzi? che attività svolgono?
Qualcuno mi sa spiegare?
"Il rugby e` l`assoluto ordine nell`apparente disordine."
Sandro Cepparulo

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: mondiale u20

Messaggio da GiorgioXT » 4 giu 2014, 18:55

Il sistema Italiano è questo :
In under 16 vieni valutato da osservatori regionali ed invitato a partecipare alle attività dei "Centri di Formazione under 16" - che logicamente prima si riempie con i ragazzi del club presso cui c'è il CdF e poi con gli altri vicini .
CIrca la metà di quelli presenti nei Centri di Formazione vengono invitati ad entrare nelle Accademie U18 , che -tranne Rovigo- sono stanziali quindi i ragazzi vivono in collegio , nel pomeriggio si allenano, al sabato tornano a giocare (se non troppo lontani) nei propri club se non vi sono le partite delle Accademie
Dalle 8 accademie under 18 ogni stagione ne vengono scelti un po' più di una trentina per andare all'accademia U.20 di Parma (ex Tirrenia) , quindi si trasferiscono a vivere a Parma e giocano in Serie A (A1 la stagione scorsa, questa ancora non si sa) .
Per entrare in Accademia devi accettare il "Regime dei giocatori Emergenti d'interesse nazionale" , che per i successivi 5 anni darà alla FIR il diritto di scegliere dove e come potrai giocare, toglie il vincolo formativo che avevi con il club - il "famoso" parametro che dovrebbe essere pagato nel caso di trasferimento di un giocatore , ed il tuo club avrà una somma (comunque inferiore) a seconda se la FIR ti farà giocare in una delle due franchigie , eccellenza od altro.

Dimenticavo : per come è strutturato il sistema , è necessario che l'accademia di Parma sia fatta da una miscela equilibrata di ragazzi un po' da tutte le accademie U18

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9730
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: mondiale u20

Messaggio da giuseppone64 » 4 giu 2014, 19:37

grazie giogio .
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

speartakle
Messaggi: 4163
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: mondiale u20

Messaggio da speartakle » 4 giu 2014, 20:59

il metodo della quota per club c'è pure nei centri di formazione zonale... di solito a gruppi di 4-5 per squadra...

TheTruth
Messaggi: 98
Iscritto il: 2 mar 2012, 15:09

Re: mondiale u20

Messaggio da TheTruth » 4 giu 2014, 22:20

GiorgioXT ha scritto: Per entrare in Accademia devi accettare il "Regime dei giocatori Emergenti d'interesse nazionale" , che per i successivi 5 anni darà alla FIR il diritto di scegliere dove e come potrai giocare, toglie il vincolo formativo che avevi con il club - il "famoso" parametro che dovrebbe essere pagato nel caso di trasferimento di un giocatore , ed il tuo club avrà una somma (comunque inferiore) a seconda se la FIR ti farà giocare in una delle due franchigie , eccellenza od altro.
Non funziona così.. per entrare in accademia non DEVI accettare proprio nulla, il regime dei giocatori di interesse nazionale viene proposto ai ragazzi in uscita dall'accademia, ma NON è assolutamente obbligatorio, in media lo firma il 60% degli accademici..

Comunque tornando alla 20, ho letto anche da qualche altra parte il commento del 15 che gioca 10.. ma mi spiegate quando mai Buscema avrebbe giocato 15?

quattro8
Messaggi: 380
Iscritto il: 23 giu 2011, 21:06

Re: mondiale u20

Messaggio da quattro8 » 5 giu 2014, 8:01

TheTruth ha scritto:
GiorgioXT ha scritto: Per entrare in Accademia devi accettare il "Regime dei giocatori Emergenti d'interesse nazionale" , che per i successivi 5 anni darà alla FIR il diritto di scegliere dove e come potrai giocare, toglie il vincolo formativo che avevi con il club - il "famoso" parametro che dovrebbe essere pagato nel caso di trasferimento di un giocatore , ed il tuo club avrà una somma (comunque inferiore) a seconda se la FIR ti farà giocare in una delle due franchigie , eccellenza od altro.
Non funziona così.. per entrare in accademia non DEVI accettare proprio nulla, il regime dei giocatori di interesse nazionale viene proposto ai ragazzi in uscita dall'accademia, ma NON è assolutamente obbligatorio, in media lo firma il 60% degli accademici..

Comunque tornando alla 20, ho letto anche da qualche altra parte il commento del 15 che gioca 10.. ma mi spiegate quando mai Buscema avrebbe giocato 15?
Forse 15 mai, ma mi sembra comunque che quest'anno alla Capitolina non abbia preticamente mai giocato 10 ma solo centro.
Non capisco comunque perchè far giocare Azzolin a MM quando in accademia stanno lavorando, e lo schierano in campo, per farlo diventare un mediano di apertura.
Vedo che c'è molta affinità di intenti, è probabile che Troncon e De Marigny quando si vedono parlano di tutto fuorchè di rugby e che Troncon non abbia mia visto una partita dell'accademia (e di questo ne sono sicuro).
Per rispondere a chi mi chiedeva i nomi di quelli rimasti a casa dico che basta chiedere in giro agli addetti ai lavori, nomi non è mai simpatico farne.
Saluti

Axel1965
Messaggi: 198
Iscritto il: 21 dic 2012, 11:01

Re: mondiale u20

Messaggio da Axel1965 » 5 giu 2014, 9:30

In linea di massima il "sistema Accademie" è stato descritto in modo corretto nei vostri interventi. L'obbiettivo di "allargare la base" dei giocatori disponibili per l'Azzurro è raggiunto, negli intenti ma credo anche nei fatti.

Non è argomento da affrontare in modo superficiale, e il forum non aiuta ad esprimere al meglio i concetti, innanzitutto perchè ciascuno degli intervenuti dovrebbe quantomeno identificarsi come genitore, tecnico, o altro, e questo solo per capire meglio da quale angolazione viene affrontato il discorso.

Ci sono tutta una serie di problemi legati ad un'infinità di questioni che devono/possono essere affrontati per affinare il percorso. Rimanendo a quanto illustrato da Checchinato nei vari incontri sono stati messi accenti su aspetti quali l'educazione scolastica e la formazione umana che hanno reso il tutto più appetibile per le famiglie. Credo di non dire cose sbagliate affermando che all'inizio si formarono due fazioni: una favorevole al sistema e una che avrebbe visto meglio un contributo economico pari al costo delle Accademie versato a squadre in grado di fornire lo stesso percorso. Ciò detto, è vero che ci sono squadre e squadre, ma ci sono anche Accademie e Accademie.

Dal punto di vista di un genitore che deve salvaguardare la formazione scolastica, anche per dare alla FIR una nuova classe dirigente nel futuro, e tutelare non dico i talenti ma almeno le predisposizioni, si è visto come l'Accademia debba andare di pari passo con una squadra di alto livello. Questo per condividere non solo i sistemi ma anche le strutture, sinergizzando l'affiancamento ai ragazzi. Con l'atleta al centro di un ipotetico cerchio e Accademia, Scuola, Squadra e famiglia intorno, ciascuno deve giocare al meglio nel proprio ruolo.

Non mi dilungo perchè siamo fuori tema, ma se affrontato con serenità e obbiettività questo può essere un argomento molto interessante per raggiungere tutti insieme la crescita desiderata. Potrei discuterne con chiunque fermo restando il fatto che sono solo un genitore, oltre che un appassionato, quindi non desidero espormi più di tanto senza sapere, non vogliatemene, con chi sto parlando.

Mr Ian
Messaggi: 4768
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: mondiale u20

Messaggio da Mr Ian » 5 giu 2014, 15:36

Axel1965 ha scritto:In linea di massima il "sistema Accademie" è stato descritto in modo corretto nei vostri interventi. L'obbiettivo di "allargare la base" dei giocatori disponibili per l'Azzurro è raggiunto, negli intenti ma credo anche nei fatti.

Non è argomento da affrontare in modo superficiale, e il forum non aiuta ad esprimere al meglio i concetti, innanzitutto perchè ciascuno degli intervenuti dovrebbe quantomeno identificarsi come genitore, tecnico, o altro, e questo solo per capire meglio da quale angolazione viene affrontato il discorso.

Ci sono tutta una serie di problemi legati ad un'infinità di questioni che devono/possono essere affrontati per affinare il percorso. Rimanendo a quanto illustrato da Checchinato nei vari incontri sono stati messi accenti su aspetti quali l'educazione scolastica e la formazione umana che hanno reso il tutto più appetibile per le famiglie. Credo di non dire cose sbagliate affermando che all'inizio si formarono due fazioni: una favorevole al sistema e una che avrebbe visto meglio un contributo economico pari al costo delle Accademie versato a squadre in grado di fornire lo stesso percorso. Ciò detto, è vero che ci sono squadre e squadre, ma ci sono anche Accademie e Accademie.

Dal punto di vista di un genitore che deve salvaguardare la formazione scolastica, anche per dare alla FIR una nuova classe dirigente nel futuro, e tutelare non dico i talenti ma almeno le predisposizioni, si è visto come l'Accademia debba andare di pari passo con una squadra di alto livello. Questo per condividere non solo i sistemi ma anche le strutture, sinergizzando l'affiancamento ai ragazzi. Con l'atleta al centro di un ipotetico cerchio e Accademia, Scuola, Squadra e famiglia intorno, ciascuno deve giocare al meglio nel proprio ruolo.

Non mi dilungo perchè siamo fuori tema, ma se affrontato con serenità e obbiettività questo può essere un argomento molto interessante per raggiungere tutti insieme la crescita desiderata. Potrei discuterne con chiunque fermo restando il fatto che sono solo un genitore, oltre che un appassionato, quindi non desidero espormi più di tanto senza sapere, non vogliatemene, con chi sto parlando.
I tuoi post sono stati molto interessanti ed hanno centrato appieno i problemi riguardo la formazione di giovani promettenti, non solo da un punto di vista sportivo, ma anche culturale. Legare in maniera sinergica Scuola, sport e ambiente.
Purtroppo tutto questo è molto difficile nel nostro territorio, speriamo le cose cambino in fretta...

Axel1965
Messaggi: 198
Iscritto il: 21 dic 2012, 11:01

Re: mondiale u20

Messaggio da Axel1965 » 5 giu 2014, 21:38

Gfazie Mister Ian.

Mr Ian
Messaggi: 4768
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: mondiale u20

Messaggio da Mr Ian » 6 giu 2014, 5:36

Forza Azzurrini!!

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”