equiparabili et similia

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

GrazieMunari
Messaggi: 860
Iscritto il: 29 nov 2018, 8:24

Re: equiparabili et similia

Messaggio da GrazieMunari » 1 gen 2020, 18:13

Ma il Du Preez del Valorugby ed ex Calvisano come se la cava?
Leggevo che era stato permit Zebre 2 anni fa per una partita e me lo chiedevo perchè un 2,05 x 120 kg non sarebbe male in seconda se nel tempo è migliorato :-]

FP96
Messaggi: 652
Iscritto il: 4 giu 2019, 13:36

Re: equiparabili et similia

Messaggio da FP96 » 1 gen 2020, 20:45

Ioane in questo momento servirebbe come il pane, vista la penuria di ali. Herbst non so se abbia mai manifestato l'intenzione di giocare con la nazionale.

VANZANDT
Messaggi: 3177
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: equiparabili et similia

Messaggio da VANZANDT » 2 gen 2020, 10:12

Ioane sicuramente sono gia al lavoro per equipararlo però temo che gli possa arrivare dall'estero offerta irrinunciabile con clausola. e alla fine piaccia o meno gran parte degli equiparati sono mercenari. aggiungo io a ragione. brex sarebbe molto utile come anche Herbst. parliamo degli italiani? mejo.

ruttobandito
Messaggi: 1653
Iscritto il: 20 nov 2018, 11:01

Re: equiparabili et similia

Messaggio da ruttobandito » 2 gen 2020, 10:41

VANZANDT ha scritto: parliamo degli italiani? mejo.
Perché no? Esisterà pure un'apposita sezione da qualche parte... :roll:
MANI DI MINCHIA!!!
Lo stupido è più pericoloso del bandito. (Carlo M. Cipolla)

Aironifan
Messaggi: 1065
Iscritto il: 12 feb 2012, 10:46

Re: equiparabili et similia

Messaggio da Aironifan » 2 gen 2020, 12:47

VANZANDT ha scritto:
2 gen 2020, 10:12
Ioane sicuramente sono gia al lavoro per equipararlo però temo che gli possa arrivare dall'estero offerta irrinunciabile con clausola. e alla fine piaccia o meno gran parte degli equiparati sono mercenari. aggiungo io a ragione. brex sarebbe molto utile come anche Herbst. parliamo degli italiani? mejo.
Secondo me Ioane, di comune accordo tra lui e la FIR, ha già il futuro in azzurro. Offerte dall'estero infatti, penso ne abbia già avute a bizzeffe, dopo l'anno scorso. Se è rimasto in Italia è per essere equiparato.
Operazione che, personalmente, sottoscrivo e auspico.

FP96
Messaggi: 652
Iscritto il: 4 giu 2019, 13:36

Re: equiparabili et similia

Messaggio da FP96 » 2 gen 2020, 13:21

Io partirei da un presupposto: giocare per l'Italia significa perdere più o meno il 90% delle partite - a volte con punteggi imbarazzanti - ed essere continuamente criticati e messi in discussione. Per accettare una cosa del genere evidentemente deve esserci una volontà forte di giocare per questo paese, per cui chiunque accetti una cosa così è quantomeno meritevole di stima, a prescindere dall'essere o meno d'accordo sugli equiparati.

Anche perché non so se dal punto di vista economico la nazionale dia così tanti vantaggi, oltre al rischio ancora più alto di farsi male e compromettere la propria stagione.

Ovviamente va anche considerato che Ioane, o qualsiasi altro straniero di Treviso (e in misura minore, delle Zebre), troverebbe in nazionale metà dei suoi compagni di squadra, e non è una cosa da poco.

MadRef
Messaggi: 421
Iscritto il: 15 nov 2015, 9:30

Re: equiparabili et similia

Messaggio da MadRef » 2 gen 2020, 14:35

Giocare per l'Italia offre il vantaggio di avere accesso ad uno dei tornei più importanti del mondo con poca concorrenza interna e quindi la possibilità di risaltare molto rispetto al basso livello generale dei compagni. Se Iaone dovesse accettare adesso un'altra offerta all'estero dovrebbe attendere altri 5 anni prima di poter accedere al rugby internazionale. Credo proprio che gli convenga restare sul percorso programmato, farsi un paio di 6N di alto livello e poi le offerte non mancheranno, anche senza clausole

Soidog
Messaggi: 1140
Iscritto il: 6 feb 2017, 14:14

Re: equiparabili et similia

Messaggio da Soidog » 2 gen 2020, 14:42

MadRef ha scritto:
2 gen 2020, 14:35
Giocare per l'Italia offre il vantaggio di avere accesso ad uno dei tornei più importanti del mondo con poca concorrenza interna e quindi la possibilità di risaltare molto rispetto al basso livello generale dei compagni. Se Iaone dovesse accettare adesso un'altra offerta all'estero dovrebbe attendere altri 5 anni prima di poter accedere al rugby internazionale. Credo proprio che gli convenga restare sul percorso programmato, farsi un paio di 6N di alto livello e poi le offerte non mancheranno, anche senza clausole
La Fir ha da sempre escluso dalle convocazioni gli equiparati che hanno scelto di accettare offerte da squadre estere. Ioane resterà quindi a Treviso anche dopo l'equiparazione se vorrà continuare a giocare per l'Italia

Man of the moment
Messaggi: 1478
Iscritto il: 19 feb 2018, 18:01

Re: equiparabili et similia

Messaggio da Man of the moment » 2 gen 2020, 15:31

Soidog ha scritto:
2 gen 2020, 14:42
MadRef ha scritto:
2 gen 2020, 14:35
Giocare per l'Italia offre il vantaggio di avere accesso ad uno dei tornei più importanti del mondo con poca concorrenza interna e quindi la possibilità di risaltare molto rispetto al basso livello generale dei compagni. Se Iaone dovesse accettare adesso un'altra offerta all'estero dovrebbe attendere altri 5 anni prima di poter accedere al rugby internazionale. Credo proprio che gli convenga restare sul percorso programmato, farsi un paio di 6N di alto livello e poi le offerte non mancheranno, anche senza clausole
La Fir ha da sempre escluso dalle convocazioni gli equiparati che hanno scelto di accettare offerte da squadre estere. Ioane resterà quindi a Treviso anche dopo l'equiparazione se vorrà continuare a giocare per l'Italia
Almeno quello! La Fir e in generale tutte le union (credo, ma mi sembra chiaro a tutti) spendono molto per accaparrarsi questi equiparati e dopo pretendono giustamente che restino in patria.

Il meccanismo è sbagliato, ma secondo me anche molto costoso. Per esempio l'Irlanda avrà pagato parecchio Bundee Aki, CJ Stander e i prossimi due: James Lowe e Gibson-Park. E pensa che volevano prendersi anche Sevu Reece.
Dico bene?

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 22545
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: equiparabili et similia

Messaggio da jpr williams » 3 gen 2020, 11:42

giuseppone64 ha scritto:
1 gen 2020, 17:49
Riapro questo 3d impolverato per aggiornare la situazione. Nel 2020 a meno di sfracelli verrà equiparato Ioane, probabilmente il più forte tra gli stranieri arrivati . Potrebbe essere anche la volta di Herbst seconda tutta sostanza mentre Faiva credo sia già cappato. Fronte zebre non vedo nulla mentre nel top 12 segnalo Guillomot apertura francese dei Lyons che mi ha impressionato.
Resto in attesa dei vostri interventi.
Fratello mio, con che brutte notizie mi fai iniziare l'anno. :cry:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 9648
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: equiparabili et similia

Messaggio da giuseppone64 » 3 gen 2020, 11:58

jpr williams ha scritto:
3 gen 2020, 11:42
giuseppone64 ha scritto:
1 gen 2020, 17:49
Riapro questo 3d impolverato per aggiornare la situazione. Nel 2020 a meno di sfracelli verrà equiparato Ioane, probabilmente il più forte tra gli stranieri arrivati . Potrebbe essere anche la volta di Herbst seconda tutta sostanza mentre Faiva credo sia già cappato. Fronte zebre non vedo nulla mentre nel top 12 segnalo Guillomot apertura francese dei Lyons che mi ha impressionato.
Resto in attesa dei vostri interventi.
Fratello mio, con che brutte notizie mi fai iniziare l'anno. :cry:
Dai che sto diventando un assiduo frequentatore del top 12...
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 22545
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: equiparabili et similia

Messaggio da jpr williams » 3 gen 2020, 13:00

Eh si, ma la mia nazionale piena zeppa di mercenari è una cosa che mi fa male al cuore.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.
Siamo tutti sulla stessa barca, "il bracciante" del megadirettore Marchese Conte Barambani

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”