A Milano scontro società lombarde - Dondi

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

ERU
Messaggi: 236
Iscritto il: 8 set 2004, 0:00

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da ERU » 23 giu 2010, 9:12

applicare la norma solo ai giorni elite e dalla serie B in su ...secodno me non è possibile ...perche a livello giovanile capita che la giovnaile di una società di serie C incontra la pari giovanile di una società di serie B o A addiritura .....es . CESANO BOS. ( serie C) - Brescia ( serie A ) ...

RugbyValleCamonica
Messaggi: 435
Iscritto il: 30 nov 2004, 0:00

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da RugbyValleCamonica » 23 giu 2010, 11:03

Quando si riuniscono le società appartenenti ai vari Comitati lombardi?

C.R. Abruzzo - 1 Luglio
C.R. Calabria
C.R. Campania
C.R. Emilia-Romagna
C.R. Lazio
C.R. Liguria
C.R. Lombardia -Riuniti il 19 Giungno [b]AUTORI DELLA FUGA[/b]
C.R. Marche
C.R. Piemonte
C.R. Puglia
C.R. Sardegna
C.R. Sicilia
C.R. Toscana

Proposte (secondo me) per la regola dei 15

Concordo che prima o poi bisognerà arrivare ad esse sempre in 15 contro 15 in campo, ma che sia una cosa progressiva, per dare il tempo alle società di programmare una crescita adeguata per raggiungere l'obbiettivo.
Naturalmente togliendo la parte che se si rimane in 14 per infortunio la partita viene sospesa persa a tavolino e equivalente a rinuncia, visto che è stata giustificata con il fatto che se si gioca in 15 contro 14, aumenta il rischio di infortuni, mentre se si rimane in 14 per ammonizione o espulsione la partita continua.
Per evitare anche la squadra che arriva in 15, l'altra vedendo ciò comincia a menare come de fabbri, magari sul giocatore più debole arrivando poi a farlo uscire per infortunio e vincendo cosi la partita a tavolino.
OPPURE per evitare che un giocatore infortunato si faccia ammonire o espellere appositamente per non far perdere la propria squadra
OPPURE che un giocatore infortunato non voglia uscire o non venga fatto uscire per non far perdere la propria squadra e resti in campo, con tutte le conseguenze che un infortunio apparentemente lieve possa aggravarsi, con il rischio che tutti sappiamo.

LE MIE PROPOSTE
Stagione 2010-2011
Minimo 13 giocatori per cominciare e minimo 11 sotto il quale viene fermata la partita, persa tavolino, che non venga considerata come rinuncia e che venga considerata come partita omologata per assolvere all'obbligatorietà

Stagione 2011-2012 Sperando che venga introdotta la under 19 al posto della 18 oppure che si torni ad anni dispari.[/b]
Minimo 14 giocatori per cominciare e minimo 12 per continuare la partita POI COME SOPRA
Stagione 2012-2013
Minimo 15 giocatori per cominciare e minimo 13 per continuare la partita POI COME SOPRA
stagione 2013-2014
Minimo 16 giocatori per cominciare, 15 in campo e 14 per continuare la partita POI COME SOPRA

Cosa ne pensate?

P.s. la lettera le società Lombarde non l’hanno fatta, visto che alla riunione c’erano Presidente FIR, Vice Presidente FIR e un consigliere, che hanno capito BENISSIMO che tutte e dico tutte le società lombarde sono a sfavore di questa maledetta e maledettissima regola dei 15, cosi come proposta da loro.

Insomma
Messaggi: 99
Iscritto il: 17 set 2008, 11:15

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da Insomma » 23 giu 2010, 11:37

Una riflessione .... ma in FIR non si sono chiesti come mai le Società che hanno espresso perplessità sulla norma ovvero Monza, Bergamo, CUS Milano, Grande Milano siano tutte società che problemi di numeri NON ne hanno?...
Non gli è venuto il dubbio che se si lamentava chi di problemi non ne avrà, è veramente una norma ingiusta per TUTTO il movimento?....anche chi ha i numeri capisce che con questa norma gli tolgono gli AVVERSARI con cui giocare... Dondi ha ragione che il rugby si gioca in 15m ma soprattutto CI VOGLIONO DUE SQUADRE!!!!!

nooza11
Messaggi: 13
Iscritto il: 2 apr 2010, 21:05

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da nooza11 » 23 giu 2010, 11:41

Scusate se ne parla anche qui.
http://rugby.it/forum/viewtopic.php?f=1 ... 6&start=90
forse è il caso di unire i due thread

Avatar utente
Tanu
Messaggi: 3128
Iscritto il: 8 gen 2003, 0:00
Località: Monza
Contatta:

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da Tanu » 23 giu 2010, 12:02

Ribadisco la proposta fatta alla riunione delle Società: per U14, U16 e U18 - anche in ottica olimpica - organizzare un circuito di rugby a 7 che valga - a fronte di un numero minimo di partecipazioni - per l'obbligatorietà.
"Whenever you're wrong, admit it; Whenever you're right, shut up!" Ogden Nash

IlVermicida
Messaggi: 1532
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:35

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da IlVermicida » 23 giu 2010, 12:42

RugbyValleCamonica ha scritto:Quando si riuniscono le società appartenenti ai vari Comitati lombardi?

C.R. Abruzzo - 1 Luglio
C.R. Calabria
C.R. Campania
C.R. Emilia-Romagna
C.R. Lazio
C.R. Liguria
C.R. Lombardia -Riuniti il 19 Giungno [b]AUTORI DELLA FUGA[/b]
C.R. Marche - 25 Giugno
C.R. Piemonte
C.R. Puglia
C.R. Sardegna
C.R. Sicilia
C.R. Toscana

LE MIE PROPOSTE
Stagione 2010-2011
Minimo 13 SANI giocatori per iniziare e minimo 12 sotto il quale viene fermata la partitache viene data persa a tavolino, ma non viene considerata come rinuncia

Stagione 2011-2012
Minimo 15 SANI giocatori per iniziare e minimo 13 per continuare altrimenti partita persa e sanzione pecuniaria.

stagione 2012-2013
Minimo 15 SANI giocatori per iniziare e 15 per continuare altrimenti partita persa e sanzione pecuniaria. L'arbitro ha facoltà di allontanare dal campo per motivi di tutela sanitaria un giocatore infortunato qualora reputi che lo stesso rimanga in campo solo per fare numero.

La rinuncia viene comminata solo se il numero iniziale non viene rispettato.

GiorgioXT
Messaggi: 5452
Iscritto il: 19 mag 2004, 0:00

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da GiorgioXT » 23 giu 2010, 12:54

ERU ha scritto:applicare la norma solo ai giorni elite e dalla serie B in su ...secodno me non è possibile ...perche a livello giovanile capita che la giovnaile di una società di serie C incontra la pari giovanile di una società di serie B o A addiritura .....es . CESANO BOS. ( serie C) - Brescia ( serie A ) ...
Io mi riferivo allle singole squadre delle categorie , quindi i 15 per le squadre che giocano in serie B , non alle società , perchè ci sono società che fanno solo le giovanili...
quindi : Eccellenza, A1-A2 e B 15 giocatori in lista ( già per la serie B, se non si hanno numeri è meglio lasciar perdere)
Serie C1-C2 invariato come in questa stagione
Giovanili
U14 - da rivedere il sistema attuale, troppo incasinato
U16 e U18- 15 giocatori obbligatori solo per le squadre che accedono al girone più alto meritocratico (nel CIV ce ne sono 5, in Lombardia 4 ecc.)
la regola entra in vigore dopo i barrage, o quando le squadre hanno conquistato il diritto di giocare nel girone più competitivo.

Non sembra poi troppo complicato ... chi ha i numeri non avrà problemi , chi non li ha potrà fare i suoi campionati senza essere bastonato, chi non li ha ma vuole crescere avrà del tempo e motivazioni per cercarli; alla fine questo porterebbe ad un incremento del numero di giocatori mentre la regola approvata di sicuro li ridurrà.

traben
Messaggi: 156
Iscritto il: 23 ott 2008, 22:23

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da traben » 23 giu 2010, 16:53

regola dei 15


la solita cazzata !!!!!
anche secondo me dovremmo fare una cosa graduale in più anni e non da un anno con l'altro

grazie
e buon rugby

MAX2008
Messaggi: 177
Iscritto il: 22 lug 2009, 12:05

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da MAX2008 » 23 giu 2010, 21:41

ERU ha scritto:applicare la norma solo ai giorni elite e dalla serie B in su ...secodno me non è possibile ...perche a livello giovanile capita che la giovnaile di una società di serie C incontra la pari giovanile di una società di serie B o A addiritura .....es . CESANO BOS. ( serie C) - Brescia ( serie A ) ...
La mia proposta che cerchero' di portare il 1 Luglio nella riunione dei comitato Abruzzese e' la seguente :
se la nuova disposizione si deve applicare si inizi dalle societa' che disputano i campionati giovanili elitè (U16-18-20) a prescindere se sono di A o di B o di C. Lasciare ai campionati giovanili regionali le regole attuali per dare la possibilità di far emergere il Rugby in tutti i luoghi perche' a mio avviso ci sono sacche di popolazione Italiana che non sanno distiguere il Rugby dal Football Americano .
Tutto il sistema ha bisogno di aumentare i numeri VERI e sostenere le società che fanno il possibile per emergere. :oops:

Max 2008

boer
Messaggi: 249
Iscritto il: 9 giu 2006, 9:38
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da boer » 23 giu 2010, 23:23

Sarebbe interessante sapere come funziona tutto questo nelle altre federazioni.

maurizio59
Messaggi: 364
Iscritto il: 28 lug 2008, 10:43

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da maurizio59 » 24 giu 2010, 5:28

Tanu ha scritto:Ribadisco la proposta fatta alla riunione delle Società: per U14, U16 e U18 - anche in ottica olimpica - organizzare un circuito di rugby a 7 che valga - a fronte di un numero minimo di partecipazioni - per l'obbligatorietà.


Mi sembra una proposta molto intelligente, che eviterebbe di perdere tanti ragazzi.
Tra l'altro lo farei anche per i seniores, visto che tante società magari non si iscrivono ai campionati proprio perchè non hanno numeri sufficienti

ranghibus
Messaggi: 115
Iscritto il: 24 mar 2004, 0:00
Località: verona

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da ranghibus » 24 giu 2010, 10:15

A me sembra che l'idea della gradualità non sia percorribile: qualsiasi società "normale" ha sperimentato cadute negli iscritti di uno o più anni, non necessariamente contigui.
Mi pare molto seria, invece, l'idea che chi finisce nel girone elite garantisca una qualità elevata; sotto, l'importante è giocare
(capisco il senso della norma, ma perché dovrebbe essere utile giocare in 14 se hai avuto un'espulsione, ma non lo è se hai avuto un infortunio? Mi sembra evidente l'intento moralista e punitivo: se non hai un sostituto per il tuo infortunato è colpa tua, quindi paghi. Mah!)

Marco

ERU
Messaggi: 236
Iscritto il: 8 set 2004, 0:00

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da ERU » 24 giu 2010, 11:17

....piu ragiono su questa norma ...e più resto sconcertato ..... roba da neuropsichiatria , dove studiano le nuove patologie

Laporte
Messaggi: 8640
Iscritto il: 8 mar 2008, 10:01

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da Laporte » 24 giu 2010, 13:37

Che pale... se si gioca a rugby union (=rugby a 15) bisogna essere in 15....

finale
Messaggi: 38
Iscritto il: 11 apr 2008, 19:16

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da finale » 24 giu 2010, 15:09

Laporte ha scritto:Che pale... se si gioca a rugby union (=rugby a 15) bisogna essere in 15....
Visto che sei così bravo vieni a sud di Roma e vediamo quante volte riesci a mettere 15 Under in campo. Ti aspettiamo.... a braccia aperte.

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”