A Milano scontro società lombarde - Dondi

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Laporte
Messaggi: 8640
Iscritto il: 8 mar 2008, 10:01

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da Laporte » 2 lug 2010, 16:57

Proposta alternativa.

Si gioca in 15.
La squadar deve presentarsi con 17 (2 giocatori) giocatori pena penalzizazione di un punto.

Un punto di penalità ulteriore se finisce in 13 o meno a causa di infortuni. (un giocatore in ameno sul campo può succesere)

Visto che lo scopo non è vincere ma far giocare i ragazzi....

Ale_86
Messaggi: 1501
Iscritto il: 24 set 2006, 20:29
Località: Copenhagen/Boston

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da Ale_86 » 2 lug 2010, 22:07

Ancora non si capisce: perchè bisogna PUNIRE chi non ha squadre numerose e che quindi è già di per se in difficoltà, mettendoli ancora più nel baratro? In genere lo scopo di una federazione benevola non sarebbe quello di AIUTARE chi ha oggettive difficoltà a svilupparsi? Tutto ciò è paradossale. Tanto più che
Statuto F.I.R. ha scritto: Art. 2

La FIR ha lo scopo di promuovere, regolamentare e sviluppare in Italia il gioco del rugby [. . .]

Le finalità istituzionali sono attuate e perseguite nel rispetto del principio della democrazia interna e di partecipazione all’attività sportiva in condizioni di uguaglianza e di pari opportunità [. . .]
In soldoni, qui la F.I.R. addossa a titolo gratuito i propri doveri ad altri, per poi punire indiscriminatamente coloro che non riescono ad adempiervi. Follia.

Detto questo, per quanto ingiusta, insensata ed irrazionale, addirittura la proposta di Laporte sarebbe comunque meno dannosa per il movimento. Fate conto..
Potete aumentarmi le tasse su tutto, ma non sulla mia birra!
http://www.salvalatuabirra.it

ranghibus
Messaggi: 115
Iscritto il: 24 mar 2004, 0:00
Località: verona

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da ranghibus » 3 lug 2010, 1:15

Radagast ha scritto:che Laporte rappresenti posizioni estreme e provocatorie non cambia la sostanza.
Quanto afferma in linea di principio, per quanto inattuabile "d’emblée" resta un'enunciazione
di principio valida in termini più lunghi

credo si sia tutti dì'accordo che, in termini di principio, si debba normare affinchè i club
si organizzino per affrontare i match con almeno 15 giocatori.

in discussione possono esserci tempi e metodi..non l'ovvietà della precisazione
Sinceramente trovo molto più efficiente per gli obiettivi prefissati lavorare su
obbligatorietà e premio al lavoro sul mini che sanzionare gli "effetti" della
disattenzione o del disagio locale
In termini di principio, non bisognerebbe mai prescindere dal principio di realtà, che impone di basarsi su un progetto: che non c'è. Questa idea dei 15 non è un principio giusto, è "wishful thinking". Quando ci sarà un progetto (in positivo, attraverso incentivi come peraltro sostieni correttamente tu, non in negativo basato su sanzioni) allora varrà la pena riparlarne. Questa è la sostanza, Radagast.
Ciao
Marco

giangi2
Messaggi: 1127
Iscritto il: 25 lug 2006, 9:00

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da giangi2 » 3 lug 2010, 15:10

Come dice giustamente Laporte, se lo scopo è far giocare i ragazzi e non perdere società e tesserati per strada, è sufficiente mettere qualche penalizzazione di punteggio e far giocare comunque le partite, senza aggiungerci l'esclusione dal campionato. Se poi si hanno ambizioni di vincere i campionati mi sembra giusto pretendere il numero minimo di atleti in campo.

Bartlebooth
Messaggi: 968
Iscritto il: 9 apr 2004, 0:00
Località: Oderzo (Tv)
Contatta:

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da Bartlebooth » 3 lug 2010, 16:01

giangi2 ha scritto:Come dice giustamente Laporte, se lo scopo è far giocare i ragazzi e non perdere società e tesserati per strada, è sufficiente mettere qualche penalizzazione di punteggio e far giocare comunque le partite, senza aggiungerci l'esclusione dal campionato. Se poi si hanno ambizioni di vincere i campionati mi sembra giusto pretendere il numero minimo di atleti in campo.
Ma ti pare che chi gioca in 12 o 13 poi vince? Ti pare che chi fa fatica a mettere insieme i 15 pensa al piazzamento in campionato?
Be the change that you wish to see in the world (M.K. Gandhi)

Avatar utente
andrea12
Messaggi: 1434
Iscritto il: 2 lug 2008, 16:32

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da andrea12 » 4 lug 2010, 11:01

Mi sembra che la questione sia abbastanza chiara; adesso non dobbiamo perdere in buon senso noi.

La regola proposta dalla Federazione va bene per tutte le elite giovanili e per determinare l'obbligatorietà per chi tenta la serie B (dalla serie C).
I gironi territoriali NON si possono costringere a questa regola, e neppure la serie C "salsiccia e birra"; lasciamoli giocare, lasciamo che i Club si strutturino e lasciamo che gli sforzi di chi riesce anche a giocare in 13, siano coronati dal scendere in campo e lottare fino alla fine. Chi si impegna tutta la settimana per portare anche solo 12 giocatori in campo perchè deve sentirsi penalizzato e quindi lasciar perdere il rugby di base? Il rugby si gioca in 15? SI, QUANDO POSSIBILE.
Parallelamente e contestualmente chiediamo anche il "seven": non solo perchè diventa olimpico ma perchè permetterà a molti di avviare l'attività, stimolando al massimo il gioco dei 3/4
La vaccata di chi dice "vai a giocare a calcio", lasciamogliela dire; sul forum c'è anche chi non capisce niente di rugby.
Buon rugby e buona estate

manuel04
Messaggi: 418
Iscritto il: 21 apr 2010, 14:30

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da manuel04 » 4 lug 2010, 16:09

andrea12 ha scritto:Mi sembra che la questione sia abbastanza chiara; adesso non dobbiamo perdere in buon senso noi.

La regola proposta dalla Federazione va bene per tutte le elite giovanili e per determinare l'obbligatorietà per chi tenta la serie B (dalla serie C).
I gironi territoriali NON si possono costringere a questa regola, e neppure la serie C "salsiccia e birra"; lasciamoli giocare, lasciamo che i Club si strutturino e lasciamo che gli sforzi di chi riesce anche a giocare in 13, siano coronati dal scendere in campo e lottare fino alla fine. Chi si impegna tutta la settimana per portare anche solo 12 giocatori in campo perchè deve sentirsi penalizzato e quindi lasciar perdere il rugby di base? Il rugby si gioca in 15? SI, QUANDO POSSIBILE.
Parallelamente e contestualmente chiediamo anche il "seven": non solo perchè diventa olimpico ma perchè permetterà a molti di avviare l'attività, stimolando al massimo il gioco dei 3/4
La vaccata di chi dice "vai a giocare a calcio", lasciamogliela dire; sul forum c'è anche chi non capisce niente di rugby.
Buon rugby e buona estate
Straquoto !!!

JosephK.
Messaggi: 10119
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da JosephK. » 20 lug 2010, 9:51

La modifica è sata dilatata in tre anni

http://rugby1823.blogosfere.it/2010/07/ ... -anni.html
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Nex time... Good Game... Nice try... Seh seh avemo capito...

IlVermicida
Messaggi: 1532
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:35

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da IlVermicida » 20 lug 2010, 15:33

JosephK. ha scritto:La modifica è sata dilatata in tre anni

http://rugby1823.blogosfere.it/2010/07/ ... -anni.html
Le legnate invece te le da subito! Era tanto improponibile dare un anno di bonus e far slittare al 2011/12 almeno l'esclusione dal campionato in caso di 3 "incidenti"? Ne va dell'onore di qualcuno se si fa una retro marcia intelligente?

ERU
Messaggi: 236
Iscritto il: 8 set 2004, 0:00

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da ERU » 20 lug 2010, 16:31

premesso che anche dilatata in tre anni è una ca....ta pazzescha ...faremo i conti tra tre anni ...

ma adesso la nuova modifica concede di andare in campo in 13 ....
ma se resto in 12 per infortunio ...cado ancora nelle penalità di partita sospesa , persa e punti di penalizzazione ???

comquune una precisazione questa norma da pazzi valeva o vale solo per le categorie U16-U18-U20 ...non per i senior cosi come indicato su circoalre informativa

IlVermicida
Messaggi: 1532
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:35

Re: A Milano scontro società lombarde - Dondi

Messaggio da IlVermicida » 20 lug 2010, 17:18

ERU ha scritto:premesso che anche dilatata in tre anni è una ca....ta pazzescha ...faremo i conti tra tre anni ...

ma adesso la nuova modifica concede di andare in campo in 13 ....
ma se resto in 12 per infortunio ...cado ancora nelle penalità di partita sospesa , persa e punti di penalizzazione ???

comquune una precisazione questa norma da pazzi valeva o vale solo per le categorie U16-U18-U20 ...non per i senior cosi come indicato su circoalre informativa
Però togliti dalla testa che non possa avere conseguenze per le squadre seniores, infatti, trattandosi di obbligatorietà, se ti salta il campionato U16 per 3 partite nelle quali sei andato sotto il minimo non assolvi all'obbligo e, di conseguenza, perdi i requisiti per fare la C Elite o serie superiore. :twisted:

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”