stadio flaminio sempre pieno

Discussioni sulla FIR e sulle Nazionali, maggiore e giovanili

Moderatore: Emy77

Rispondi
rugbyteacher
Messaggi: 669
Iscritto il: 28 lug 2006, 9:07

stadio flaminio sempre pieno

Messaggio da rugbyteacher » 6 feb 2007, 10:03

Tenendo conto che la Federazione ha più volte bocciato proposte di giocare il 6 nazioni in altri stadi, mi chiedo cosa ne pensiate del fatto che per riempire uno stadio a Roma si offrano pulman gratuiti alle società venete con biglietti gratuiti per lo stadio, per carità gli appassionati ringraziano ma tutto ciò non ha un costo?

Pensare che in un pulman partito dal veneto di rugbysti non c'era neanche l'ombra...semplici appassionati che colgono al volo l'offerta.

Io mi chiedo se spostando sede non si possa ottenre magari un po di incasso

supermax
Messaggi: 2424
Iscritto il: 8 mar 2003, 0:00
Località: roma

RE: stadio flaminio sempre pieno

Messaggio da supermax » 6 feb 2007, 10:07

ancora con 'sta storia del Flaminio?

yary
Messaggi: 827
Iscritto il: 21 ott 2003, 0:00
Località: un posto meraviglioso

Messaggio da yary » 6 feb 2007, 10:11

ma BASTA!!!!!!!
Amo il rugby non perché è violento, ma perché è intelligente. Françoise Sagan

Cappero
Messaggi: 576
Iscritto il: 30 ago 2006, 10:53
Località: Roma

Re: stadio flaminio sempre pieno

Messaggio da Cappero » 6 feb 2007, 10:13

rugbyteacher ha scritto:
Io mi chiedo se spostando sede non si possa ottenre magari un po di incasso


Avete rotto il c4$$o. Ma di quale incasso blateri che il s10 c'ho una media di 20 spettatori a partita?
Per non parlare di tutti i tifosi ospiti, che al 70% si fanno la trasferta x venire a Rm.

Kuntz87
Messaggi: 424
Iscritto il: 19 nov 2006, 17:37
Località: Roma

Messaggio da Kuntz87 » 6 feb 2007, 10:41

E che c'è di male se i pullman gratuiti non sono pieni di rugbisti ma di gente che coglie al volo l'occasione? Mica quelli che vanno a vedere le partite di calcio sono tutti calciatori...

MT
Messaggi: 4800
Iscritto il: 29 nov 2005, 0:00

Messaggio da MT » 6 feb 2007, 10:45

Mi raccomando: non iniziate a litigare.
Grazie

TommyHowlett
Messaggi: 3629
Iscritto il: 7 apr 2004, 0:00
Località: Porto Viro

Messaggio da TommyHowlett » 6 feb 2007, 11:01

Ogni volta che si apre una discussione su Flaminio, simbol per la nazionale, ecc., c'è sempre qualcuno che se ne esce con "ancora 'sta storia". Secondo me se qualcuno ha voglia di aprire o riaprire una discussione ben venga, chi ritiene questa una scocciatura faccia a meno di scrivere sul 3d in questione.
Il problema Flaminio o meglio il problema 6N a Roma è a mio avviso di grossissima attualità; il fatto che per riempirlo (a quanto pare poi nemmeno completamente) si sia ricorso a biglietti omaggio, la dice tutta sull'appeal del rugby a Roma; è bene tuttavia considerare che a differenza dei tifosi anglosassoni, che scendono in Italia a frotte di 7-8 mila spettatori se non di più, i francesi sono sempre al massimo 2-3 mila, quindi comunque il compito di riempire il flaminio era già più difficile per questa partita. E' vero che il 6N in Veneto sarebbe ben più seguito, in più il tifoso straniero che scende in Italia per Roma, avrebbe comunque la possibilità Venezia; il vero problema è molto più semplicemente: DOV'E' LO STADIO ADATTO PER IL 6N NEL VENETO O PIU' IN GENERALE NEL RESTO D'TALIA?
Non so se i miei giocatori bevono whisky. So che bevendo frappé non si vincono molte partite.

m.map
Messaggi: 1141
Iscritto il: 22 ago 2006, 13:09

Messaggio da m.map » 6 feb 2007, 11:06

quando si trattò di scegliere la sede per gli incontri della nazionale italiana al 6N, genova propose timidamente la propria candidatura. a parte il fatto che il terreno di gioco del 'ferraris' non è delle misure giuste, ma fin lì poco male: si poteva adeguare con lavori non impossibili. alla fine vinse roma, perchè tra l'altro - cito a memoria, ma ricordo bene - garantiva gli incassi! ora, se per riempire lo stadio la federazione deve offrire viaggio e biglietto, quale incasso si garantisce? evidentemente il vero motivo per la scelta di roma è un altro, ma non riesco sinceramente a immaginare quale (oltre la richiesta di avere una sede fissa per gli incontri). d'altra parte, che senso ha offrire viaggio ecc ai veneti (o ai liguri, ai lombardi, emiliani e così via): non sarebbe più semplice far giocare le partite in veneto (o liguria, lombardia, emilia, o altrove)?

giongeffri
Messaggi: 3132
Iscritto il: 19 mag 2006, 11:38
Località: Roma

Messaggio da giongeffri » 6 feb 2007, 11:09

Il vero problema è che non ha alcun senso, per una miriade di ragioni il 6N non a Roma (tralaltro la città la cui squadra di S10, neopromossa e di bassa classifica ha la più alta media spettatori nelle gare casalinghe di tutto il campionato), stadio o non stadio. Che poi questa discussione ritorni periodicamente non è strano, è solo una delle tante, insieme ai paragoni col calcio, le disquisizioni sui naturalizzati e il fatto che non c'è più la mezza stagione.
Sono un fungo.. uacciuà... velenoso uacciuà...

Kuntz87
Messaggi: 424
Iscritto il: 19 nov 2006, 17:37
Località: Roma

Messaggio da Kuntz87 » 6 feb 2007, 11:10

Quindi per non far spostare i veneti fino a roma devono spostarsi i romani fino in veneto secondo voi...mah

Avatar utente
diddi
Messaggi: 2482
Iscritto il: 28 feb 2006, 0:00
Località: Roma

Messaggio da diddi » 6 feb 2007, 11:10

La sede di Roma è richiesta dalle federazioni delle altre 5 Nazioni. L'ultimo a ribadirlo, che io mi ricordi, è stato il Presidente della Federazione scozzese, il quale, nel discorso seguente all'ultima partita del 6N '06, forse al corrente delle proposte di spostare la sede, chiese, anzi pregò di non farlo.
Credo che, dal punto di vista degli organizzatori del Torneo, una sede diversa dalla capitale sia considerata una "diminutio". Alla FIR questa richiesta è comoda, perché le dà modo di organizzare tutto vicno alla propria sede. Sono scontenti chiaramente gli appassionati del Nord, dove il rugby ha profonde radici (anche se non tanto da indurli ad assistere in massa ad una partita del S10, ma li capisco!). Immagino che un problema simile potrebbe esistere in Francia, dove le squadre di Top14 sono concentrate nel Sud-Ovest, a parte lo Stade Francais. Ma la Francia è sempre stata "parigicentrica", mentre a Roma non è mai stata attribuita una leadership incontrastata.
Peterino
Chi sa fa, chi non sa insegna a fare

bluffer
Messaggi: 948
Iscritto il: 24 ago 2005, 0:00
Località: Treviso

Messaggio da bluffer » 6 feb 2007, 11:11

Lo stadio teniamolo pure a Roma....il Flaminio ispira molto l'epopea romana dei fasti passati...

MA CHE DIAMINE.....SI INIZI A PUBBLICIZZAE L'EVENTO E CHE GLI SPORTIVI LOCALI FACCIANMO A GARA X UN BIGLIETTO....

da fuori, catania come Treviso, appare che a Roma si goda un bellissimo spettacolo con poca partecipazione e svogliatezza.....
Sono onesto: credo che per tradizione del torneo almeno siua giusto tenere lo stadio a Roma.....ma che questo incredibile privilegio SPORTIVO sia davvero meritato!

sintomo negativo è dispensare biglietti gratuiti a migliaia, offrire supporto logistico a spese della FIR.......c'è quialcosa che non va o facciamo come le 3 scimmiette????

Avatar utente
cicala
Messaggi: 370
Iscritto il: 29 lug 2003, 0:00
Località: Roma

Messaggio da cicala » 6 feb 2007, 11:14

il Flaminio sabato era stracolmo anche sè c'erano solo 2000 francesi, in tribuna scoperta erano rimasti solo posti sulle scale, poi spostare il 6N al nord, che amo, ma dove nel 80% dei casi o c'è nebbia o piove, il clima di Roma non si batte.

Comunque sempre i soliti discorsi, se non si inizia a vincere la gente comune si allontanerà progressivamente dal rugby e questo non possiamo permettercelo

giongeffri
Messaggi: 3132
Iscritto il: 19 mag 2006, 11:38
Località: Roma

Messaggio da giongeffri » 6 feb 2007, 11:16

Qualcuno per cortesia mi dice dov'è che regalano 'ste migliaia di biglietti gratuiti cosi mi metto in fila anch'io per prenderli?
Sono un fungo.. uacciuà... velenoso uacciuà...

Kuntz87
Messaggi: 424
Iscritto il: 19 nov 2006, 17:37
Località: Roma

Messaggio da Kuntz87 » 6 feb 2007, 11:18

Secondo me si sta arrivando ad "imporre" il rugby alle persone. Si vuole trovare a tutti i costi una soluzione per far riempire lo stadio. Ma cosa ve ne frega se la gente non viene a vedere una partita di rugby allo stadio? Saranno anche fatti loro, mica possiamo obbligarli a riempire lo stadio. Se a uno piace il rugby ci viene, altrimenti no, a me piu di tanto non interessa, mi godo la mia bella partita e me ne frego se qualcuno non c'è venuto. boh

Rispondi

Torna a “La Federazione e la Nazionale”