Crimini e misfatti in Under 10

Per pubblicizzare e documentare le Vostre iniziative personali e societarie.

Moderatore: Emy77

speartakle
Messaggi: 4633
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da speartakle » 9 gen 2019, 15:38

Mad Max ha scritto:
speartakle ha scritto:
Certo di potrebbe fare di più e meglio, ma è davvero difficile rimanere in equilibrio tra qualità e numeri, divertimento e agonismo per uno sport effettivamente di nicchia come il nostro. Tanto più in realtà che non sono consolidate.
A Milano certe squadre piccole/molto piccole stanno finalmente consorziandosi in modo da poter avere dei numeri più umani che consentano almeno di poter fare un campionato invece di una serie di amichevoli per mancanza di numeri

se avete problemi di numeri e qualità voi in Veneto....
speartakle ha scritto: Ah se vuoi un consiglio non richiesto, che ti hanno dato anche altri, se non ti piace il sistema che adotta il tuo club, mettiti in gioco tu in prima persona, perchè osservare non basta per farsi un'idea. Oppure cambia club se puoi in uno dove ti sembra che gli obiettivi della società siano più in linea con i tuoi.
Io lo ho sempre fatto sia come educatore in seconda, che come accompagnatore, che come collaboratore
ed in effetti è una cosa che aiuta la società a crescere
speartakle ha scritto: Chiosa finale generale.
Sinceramente del rugby prima educativo e poi sport, un po' mi sono rotto le balle.
Il rugby purtroppo non è per tutti e spesso anche noi educatori, dirigenti ci intestardiamo troppo a non lasciare indietro nessuno quella passione non l'ha e non dovrebbe essere costretto ad averla.
La soluzione, secondo me, potrebbe essere quella di fare allenamenti comuni ma due squadre, una competitiva ed una/due no; il vero problema sono i numeri, purtroppo
Eh già direi che pure per u10/12 sarebbe giunto il momento di sdoppiare l'attività in eventi agonistici e non agonistici. Ad oggi le veci le fanno i raggruppamenti e i tornei, ma non si può star una giornata intera in un evento esasperato come un torneo, ci sono società che se ne sciroppano 6/7 a stagione per me troppi e controproducenti, per una squadra che voglia fare agonismo ne basterebbero 3/4 massimo e fare raggruppamenti più calibrati sul livello delle squadre.

Credo la direzione sarà questa, o almeno lo spero.

Mad Max
Messaggi: 910
Iscritto il: 12 lug 2011, 11:01
Località: Milano

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da Mad Max » 9 gen 2019, 16:13

speartakle ha scritto:
Eh già direi che pure per u10/12 sarebbe giunto il momento di sdoppiare l'attività in eventi agonistici e non agonistici. Ad oggi le veci le fanno i raggruppamenti e i tornei, ma non si può star una giornata intera in un evento esasperato come un torneo, ci sono società che se ne sciroppano 6/7 a stagione per me troppi e controproducenti, per una squadra che voglia fare agonismo ne basterebbero 3/4 massimo e fare raggruppamenti più calibrati sul livello delle squadre.

Credo la direzione sarà questa, o almeno lo spero.
ci sono società che fanno questa suddivisione sin dall'under 8, ma tutto è a macchia di leopardo, non esistono regole condivise nè obbiettivi. alla fine sei tu che vai nella società che è più confacente alle esigenze di tuo figlio.

Mio figlio, under 14, gioca in una società che fa come dici tu, tre tappe del superchallenge under 14 e per il resto solo partite del Comitato Regionale, all'interno della Lombardia. In effetti la cosa funziona abbastanza bene dal momento che stiamo parlando di ragazzi che hanno impegni scolastici decisamente impegnativi e quindi difficilmente conciliabili con un alto numero di tornei iper-competitivi.

Nel caso del minirugby, poi, si può anche scegliere il tipo di torneo, il che è un vantaggio; per il resto si è ormai obbligati a scegliere solo la data e poi il Comitato Regionale comunica la destinazione; quindi la soluzione è comporre la squadra a seconda degli avversari in modo che non sia troppo forte, ma neanache troppo debole, cose che entrambe non consentono ai bambini/ragazzi di imparare
"f*** russians", said the English Fly-half just after being neck-tackled by the russian flanker

speartakle
Messaggi: 4633
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da speartakle » 9 gen 2019, 16:33

Mad Max ha scritto:
speartakle ha scritto:
Eh già direi che pure per u10/12 sarebbe giunto il momento di sdoppiare l'attività in eventi agonistici e non agonistici. Ad oggi le veci le fanno i raggruppamenti e i tornei, ma non si può star una giornata intera in un evento esasperato come un torneo, ci sono società che se ne sciroppano 6/7 a stagione per me troppi e controproducenti, per una squadra che voglia fare agonismo ne basterebbero 3/4 massimo e fare raggruppamenti più calibrati sul livello delle squadre.

Credo la direzione sarà questa, o almeno lo spero.
ci sono società che fanno questa suddivisione sin dall'under 8, ma tutto è a macchia di leopardo, non esistono regole condivise nè obbiettivi. alla fine sei tu che vai nella società che è più confacente alle esigenze di tuo figlio.

Mio figlio, under 14, gioca in una società che fa come dici tu, tre tappe del superchallenge under 14 e per il resto solo partite del Comitato Regionale, all'interno della Lombardia. In effetti la cosa funziona abbastanza bene dal momento che stiamo parlando di ragazzi che hanno impegni scolastici decisamente impegnativi e quindi difficilmente conciliabili con un alto numero di tornei iper-competitivi.

Nel caso del minirugby, poi, si può anche scegliere il tipo di torneo, il che è un vantaggio; per il resto si è ormai obbligati a scegliere solo la data e poi il Comitato Regionale comunica la destinazione; quindi la soluzione è comporre la squadra a seconda degli avversari in modo che non sia troppo forte, ma neanache troppo debole, cose che entrambe non consentono ai bambini/ragazzi di imparare
no dico che anche ora i raggruppamenti non sono calibrati secondo la capacità delle squadre ma appunto sulla base di distanze/disponibilità delle strutture. Serebbe bello che uno avesse la dipsonibilità di scegliere tra raggruppamento "agonistico" e raggruppamento "propaganda". Questo già avviene nei fatti, se tutte le società pertecipanti riescono a mettere in campo più squadre per under divise per livello, ma mica sempre si riesce e quindi è un attività ancora molto spannometrica e approsimativa.

Diversificando la tipologia di evento invece sai già a cosa vai in contro e se puoi parteciparci. Certo i numeri devono ancora crescere per poter fare una cosa simile, ma fino a due anni fa vigeva ancora la regole che tutte le squadre dovevano giocare contro tutte mentre ora si possono strutturare i raggruppamenti secondo format più gestibili e che permettono di mettere a confronto esperti con esperti e principianti con principainti.

Mad Max
Messaggi: 910
Iscritto il: 12 lug 2011, 11:01
Località: Milano

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da Mad Max » 9 gen 2019, 16:46

speartakle ha scritto:
no dico che anche ora i raggruppamenti non sono calibrati secondo la capacità delle squadre ma appunto sulla base di distanze/disponibilità delle strutture. Serebbe bello che uno avesse la dipsonibilità di scegliere tra raggruppamento "agonistico" e raggruppamento "propaganda". Questo già avviene nei fatti, se tutte le società pertecipanti riescono a mettere in campo più squadre per under divise per livello, ma mica sempre si riesce e quindi è un attività ancora molto spannometrica e approsimativa.

Diversificando la tipologia di evento invece sai già a cosa vai in contro e se puoi parteciparci. Certo i numeri devono ancora crescere per poter fare una cosa simile, ma fino a due anni fa vigeva ancora la regole che tutte le squadre dovevano giocare contro tutte mentre ora si possono strutturare i raggruppamenti secondo format più gestibili e che permettono di mettere a confronto esperti con esperti e principianti con principainti.
certamente :-]

adesso ho presente il campionato under 14:

all'inizio è un "free for all", ma per poco.
poi a seconda dei risultati si formano più campionati contemporanei divisi per fasce di competenza
quindi una stessa società può schierare una prima squadra che gioca con le migliori, una seconda squadra che gioca con quelle meno forti ed una terza squadra composta di neofiti o quasi; in effetti il sistema è valido, l'anno prossimo con l'under 16, ti dirò :-]
"f*** russians", said the English Fly-half just after being neck-tackled by the russian flanker

pepe carvalho
Messaggi: 1073
Iscritto il: 10 lug 2011, 21:02
Località: Milano

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da pepe carvalho » 11 gen 2019, 22:29

la sedici fa agonismo.
4 Macro aree: nord ovest, nord est, centro e sud
ogni area un giorne elite sovraregionale di 10 squadre, e gironi territoriali.
le vincenti dei gironi elite giocano per il trofeo Lodigiani.
per accedere all'elite le prime 4 dell'anno prcedente, per gli altri posti ci sono dei barrage di solito di cinque partite.
I vincenti dei gironi territoriali alla fine giocano per un trofeo di ogni macro regione.
Lì ovviamente si gioca per merito e le cose diventano difficili, ma si vede di solito un dislivello marcato tra le prime dell'elite e le ultime del girone.
La stessa cosa accade anche nei territoriali.
E si iniziano a vedere le migrazioni dei giocatori migliori verso le società più competitive.
...And then the harder they come
The harder they'll fall, one and all...
Jimmy Cliff

Pronostichella 2019 8° Nostradamus 2019 3°
Pronostichella 2018 7° Nostradamus 2018 38°
Nostradamus 2017 33°
Nostradamus Special Edition RWC 2015 - I Verdetti
FIJI / VITI - 1° ENGLAND - 1°WALES - 1° POOL A - 1°
FINALE - 6°

Brules
Messaggi: 745
Iscritto il: 6 feb 2006, 0:00
Località: VR

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da Brules » 16 gen 2019, 10:21

speartakle ha scritto: Non siamo la prima scelta dei bambini più sgamati rispetto agli altri sport, principalmente arrivano bimbi che hanno problemi di comportamento, problemi motori, scoordinati ecc.
Credo di non andare distante se penso che mediamente il 20% dei bambini che si inscrive è davvero appassionato allo sport e vuole farlo in modo agonistico, un 20% magari gli piace ma dell'agonismo non ne vuole sentire parlare/i genitori non sanno cosa voglia dire dedicarsi in modo serio (prenderlo come un impegno non un passatempo quando non ho flauto, il compleanno degli amichetti ecc), un 20% non sa perchè è in un campo da rugby, il 20% lo sa, gli sembrava bello, ma effettivamente la corsa e il contatto sono diversi da come se li immaginavano, il 20% sono li perchè la psicologa/maestro gli ha consigliato di fare rugby così si sfoga (maledetti!!!), il 20% non ha idea del perchè si è iscritta ma ci rimane perchè ormai la rata è pagata.
Se la somma non facesse 120% questa descrizione sarebbe perfetta :-]

Brules
Messaggi: 745
Iscritto il: 6 feb 2006, 0:00
Località: VR

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da Brules » 16 gen 2019, 10:35

speartakle ha scritto: no dico che anche ora i raggruppamenti non sono calibrati secondo la capacità delle squadre ma appunto sulla base di distanze/disponibilità delle strutture. Serebbe bello che uno avesse la dipsonibilità di scegliere tra raggruppamento "agonistico" e raggruppamento "propaganda".
In realta', da quello che ho percepito, il CRV nella seconda e terza fase cerca di combinare le squadre in base alle prestazioni della prima fase (che e' piu' territoriale). Questo ovviamente non e' sempre possibile, ed e' vincolato alla disponibilita' dei club ad ospitare e alle strutture a disposizione, non tutti possono ospitare 150 ragazzini...
Pero' un po' questa logica si vede, almeno per quel che riguarda il nostro club.
speartakle ha scritto:Questo già avviene nei fatti, se tutte le società pertecipanti riescono a mettere in campo più squadre per under divise per livello, ma mica sempre si riesce e quindi è un attività ancora molto spannometrica e approsimativa.
Aggiungo che non tutti dividono le 2 squadre per livello.

Cantal
Messaggi: 111
Iscritto il: 15 nov 2018, 12:30

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da Cantal » 16 gen 2019, 10:56

allora....
questo week end altro raggruppamento...

4 squadre un club
3 squadre un club
2 squadre un club
1 squadra un club
1 squadra un club
1 squadra un club
totale almeno 100 bambini under 10 impegnati...
inizio partite ore 11 del mattino

mi viene spontaneo pensare...
quante partite possono fare?
quanta concentrazione possono mantenere?
quanta confusione ci sarà?

lunedì relazionerò...

comunque sono molto soddisfatto della piega presa dalla discussione perché mi sono chiarito parecchi dubbi grazie al vostro contributo...
:D :D :D

speartakle
Messaggi: 4633
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da speartakle » 16 gen 2019, 12:01

Brules ha scritto:
speartakle ha scritto: Non siamo la prima scelta dei bambini più sgamati rispetto agli altri sport, principalmente arrivano bimbi che hanno problemi di comportamento, problemi motori, scoordinati ecc.
Credo di non andare distante se penso che mediamente il 20% dei bambini che si inscrive è davvero appassionato allo sport e vuole farlo in modo agonistico, un 20% magari gli piace ma dell'agonismo non ne vuole sentire parlare/i genitori non sanno cosa voglia dire dedicarsi in modo serio (prenderlo come un impegno non un passatempo quando non ho flauto, il compleanno degli amichetti ecc), un 20% non sa perchè è in un campo da rugby, il 20% lo sa, gli sembrava bello, ma effettivamente la corsa e il contatto sono diversi da come se li immaginavano, il 20% sono li perchè la psicologa/maestro gli ha consigliato di fare rugby così si sfoga (maledetti!!!), il 20% non ha idea del perchè si è iscritta ma ci rimane perchè ormai la rata è pagata.
Se la somma non facesse 120% questa descrizione sarebbe perfetta :-]
:rotfl:
mi son lasciato prendere la mano, recupera tranquillamente un 10% dai primi e l'altro boh da chi vuoi
:rotfl:

speartakle
Messaggi: 4633
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da speartakle » 16 gen 2019, 12:14

Brules ha scritto:
speartakle ha scritto: no dico che anche ora i raggruppamenti non sono calibrati secondo la capacità delle squadre ma appunto sulla base di distanze/disponibilità delle strutture. Serebbe bello che uno avesse la dipsonibilità di scegliere tra raggruppamento "agonistico" e raggruppamento "propaganda".
In realta', da quello che ho percepito, il CRV nella seconda e terza fase cerca di combinare le squadre in base alle prestazioni della prima fase (che e' piu' territoriale). Questo ovviamente non e' sempre possibile, ed e' vincolato alla disponibilita' dei club ad ospitare e alle strutture a disposizione, non tutti possono ospitare 150 ragazzini...
Pero' un po' questa logica si vede, almeno per quel che riguarda il nostro club.
speartakle ha scritto:Questo già avviene nei fatti, se tutte le società pertecipanti riescono a mettere in campo più squadre per under divise per livello, ma mica sempre si riesce e quindi è un attività ancora molto spannometrica e approsimativa.
Aggiungo che non tutti dividono le 2 squadre per livello.
mi son perso un po' quello che sarà la programmazione quest'anno, ma si l'intenzione iniziale del CRV (almeno dalla riunione di giugno) era quella di fare la seconda fase tendo conto del livello. l'intenzione era di utilizzare 3 tipologie di raggruppamenti "territoriale" per "livello" e "propaganda" ma non mi pare che la cosa sia riuscita, in ogni caso la seconda terza fase è sempre un po' un caos dato che si concentrano la maggior parte dei tornei, quindi programmare per il Crv mi par complicato.

Ad ogni modo la proliferazione dei tornei credo risponda a questa "necessità" impulso, soddisfare la voglia di agonismo (positivo) o di smania di classifica (negativo) del mini.
Ecco per la u12 cercherei ormai limitare lo spazio dei tornei aggiungendo una sorta di campionato. Il problema resta sempre quello, in u12 la variabilità dei livelli delle squadre, dovuta a mille possibili variabili.

speartakle
Messaggi: 4633
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da speartakle » 16 gen 2019, 12:44

Cantal ha scritto:allora....
questo week end altro raggruppamento...

4 squadre un club
3 squadre un club
2 squadre un club
1 squadra un club
1 squadra un club
1 squadra un club
totale almeno 100 bambini under 10 impegnati...
inizio partite ore 11 del mattino

mi viene spontaneo pensare...
quante partite possono fare?
quanta concentrazione possono mantenere?
quanta confusione ci sarà?

lunedì relazionerò...

comunque sono molto soddisfatto della piega presa dalla discussione perché mi sono chiarito parecchi dubbi grazie al vostro contributo...
:D :D :D
dipende da quanti campi ha a disposizione la società che vi ospita, se ha un campo regolamentare solo per la categoria u10 può tranquillamente fare 3 gironi da 4 squadre ciascuno con due fasi, la prima 3 partite da 10 minuti per ogni squadra (tempo di gioco 30 min) la seconda facendo classifica o anche con 4 gironi da 3 (girone delle prime, girone delle seconde ecc) 2 partite per squadra (tempo di gioco 20 min) si conclude con 50 minuti di gioco per tutte le squadre
Se inizi alle 10 finisci per 12:15-12:30
Tempo per la prima fase circa 1:30, tempo per la seconda fase circa 40 min (totale tempo passato in campo 2:10)
Ovviamente se tutto è organizzato bene.

Certo un'orgaizzazione del genere non è semplice e comporta che tu abbia almeno minimo 3 direttori di campo solo per la u10.
Comunque di società che schierano 4 u10 in un solo concentramento non credo di averne mai viste forse solo Petrarca o il Valsu ma più probabile ne facciano 3 (hai bisogno di minimo 8 bambini per squadra e sei senza cambi, significa almeno 32 bambini da portare al campo) o sono bravissimi a portare tutti gli iscritti o hanno tipo 50 iscritti...

Brules
Messaggi: 745
Iscritto il: 6 feb 2006, 0:00
Località: VR

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da Brules » 16 gen 2019, 13:12

speartakle ha scritto: Ecco per la u12 cercherei ormai limitare lo spazio dei tornei aggiungendo una sorta di campionato. Il problema resta sempre quello, in u12 la variabilità dei livelli delle squadre, dovuta a mille possibili variabili.
Anche secondo me la u12 potrebbe fare un campionato. Credo che nel giro di qualche hanno si fara' qualcosa del genere.

Brules
Messaggi: 745
Iscritto il: 6 feb 2006, 0:00
Località: VR

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da Brules » 16 gen 2019, 13:14

Cantal ha scritto: totale almeno 100 bambini under 10 impegnati...
Ma e' una esagerazione! Con tutte le categorie saranno 400 ragazzini. Dove lo fate al Circo Massimo? Dalle 11 poi??

Cantal
Messaggi: 111
Iscritto il: 15 nov 2018, 12:30

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da Cantal » 16 gen 2019, 13:21

scusa... sono 8 almeno per squadra...
per cui fa 100 più o meno...
poi ci sono gli under 6 e 8 insieme.... ma sono meno...

a spanne un 150 bambini...

restano dubbi fondati sul beneficio del raggruppamento... :shock: :shock: :shock:

speartakle
Messaggi: 4633
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: Crimini e misfatti in Under 10

Messaggio da speartakle » 16 gen 2019, 14:27

Cantal ha scritto:scusa... sono 8 almeno per squadra...
per cui fa 100 più o meno...
poi ci sono gli under 6 e 8 insieme.... ma sono meno...

a spanne un 150 bambini...

restano dubbi fondati sul beneficio del raggruppamento... :shock: :shock: :shock:
Detto che 6 società per un raggruppamento sono fuori dalla norma (a meno che la società non abbia le strutture adatte), il raggruppamento risulta l'unico modo per ora, per organizzare una varietà di società diverse in territori a volte distanti con numeri e disponibilità di strutture disomogenee, insomma ti sfido a trovare un sistema organizzativo che cerchi di essere il più inclusivo possibile e che non crei troppi problemi organizzativi o metta paletti (obbligatorietà varie) che ad oggi non sono possibili da soddisfare.
E non hai idea delle polemiche che sono nate in comitato dalle società pe il fatto che la categoria u12 è stata svincolata dalle altre.

Rispondi

Torna a “Attività di Propaganda e Tornei vari”