Speartackle

Sezione Dedicata a discussioni e chiarimenti sul regolamento, ed alle diverse sezioni arbitrali regionali.

Moderatore: ale.com

Rispondi
Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19084
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Speartackle

Messaggio da jpr williams » 7 gen 2019, 10:32

Chiedo ai nostri ref un chiarimento sul fallo in questione.
Ero convinto che in caso di speartackle il cartellino fosse comunque obbligatorio e che all'arbitro rimanesse solo la discrezionalità sul colore del medesimo a seconda della sua concreta realizzazione sul campo.
Sabato ho visto Marius Mitrea fischiare un fallo di quel tipo riconosciuto anche da lui come tale con la consueta gestualità tipo uomo che solleva un carretto e lo ribalta. Poi, però, il fallo non è stato accompagnato da alcun cartellino. Va detto che il fallo non era stato né cattivo, né aveva avuto esiti particolari, ma il fatto è che ero convinto, appunto, che lo speartackle richiedesse sempre e comunque un cartellino.
Potete chiarirmi, allora, se i margini di discrezionalità si spingono sino al punto di non usare alcun cartellino e non solo al colore dello stesso?
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Rambler86
Messaggi: 169
Iscritto il: 1 set 2007, 12:14

Re: Speartackle

Messaggio da Rambler86 » 7 gen 2019, 11:17

Ciao Enrico,

per caso ti riferisci ad una maul nel secondo tempo? valorugby in avanzamento e giocatore calvisano punito? se è questa credo che marius abbia fischiato non uno speartackle quanto piuttosto l'aver sollevato dagli appoggi un giocatore dentro il maul, che è un antigioco ma non meritevole del cartellino.
Se trovi il video posso aiutarti di più!

le direttive sugli speartackle dicono di usare il cartellino, ma l'ultimo giudice in campo è l'arbitro che può anche volendo limitarsi al CP.
ciao

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19084
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Speartackle

Messaggio da jpr williams » 7 gen 2019, 12:02

No, in realtà il fallo è stato fischiato contro Valorugby nell'ambito di un bdown, ma, ti dico la verità, non ricordo il minuto.
Comunque in qualche modo mi hai già risposto dicendo che comunque la discrezionalità dell'arbitro non si limita al colore del cartellino. Mi hai tolto un' "incrostazione" sulla quale ero erroneamente convinto.
Il caso in questione era davvero veniale, ma il fatto è che credevo l'arbitro non potesse comunque esimersi dall'estrarre un cartellino purchessia.
Grazie.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Rambler86
Messaggi: 169
Iscritto il: 1 set 2007, 12:14

Re: Speartackle

Messaggio da Rambler86 » 7 gen 2019, 16:19

Ciao!

tieni conto che dovrei vedere il tipo di fallo, se nel primo o secondo tempo potrebbe aiutarmi a recuperare la lacuna.
in ogni caso la norma base è il regolamento, ci sono poi delle direttive che ti consigliano di comportarti in un certo modo per poter uniformare il giudizio di tutti gli arbitri, ma poi chi è in campo decide e sanziona.
Ciò non significa però che non possa essersi sbagliato e che nell'occasione avrebbe dovuto utilizzare un cartellino, nel qual caso ci penserà sia lo stesso arbitro nella self review sia la commissione tecnica a far notare il problema per poi correggerlo!
a presto

Avatar utente
gcruta
Messaggi: 4068
Iscritto il: 23 mag 2006, 7:52

Re: Speartackle

Messaggio da gcruta » 7 gen 2019, 17:04

Di norma, ci sono queste istruzioni:
a. c'è un placcaggio pericoloso, con le caratteristiche da "spear tackle"? se sì, come in tutti i casi di gioco violento e rischio di incolumità per il giocatore che ha subito il fallo, si parte dalla considerazione che c'è un calcio di punizione e, se non ci sono attenuanti e/o la caduta è potenzialmente davvero pericolosa, si commina un cartellino rosso. Quali sono le condizioni perché una caduta sia davvero pericolosa? Quando il placcato è "piantato" (come una lancia, da cui "spear") a terra e l'impatto interessa collo/testa: in tal caso, è pressoché automatico CP+CR.
b. quali sono le circostanze attenuanti? se la vittima cade di schiena-natiche-busto, quindi con meno rischio, si scende a CP+CG; se, inoltre, il placcatore fa di tutto per ridurre il rischio al minimo (p.es., non "pianta" a terra ma cerca di proteggere la caduta dell'avversario, lo aiuta a non impattare in maniera violenta, eccetera) può bastare un CP.
Ovviamente, tutto questo è ben visibile e parimenti ben interpretabile se si è sul campo nei pressi dell'azione, quindi in generale l'arbitro ha posizione privilegiata...

Come sempre, aspetto che i più esperti mi sappiano correggere.
Salvo errori e omissioni, buon rugby
Tuco: "Ci... ci ri... rivedre..."
Il Biondo: "Ci rivedremo, idioti. E' per te."

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19084
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Speartackle

Messaggio da jpr williams » 8 gen 2019, 13:22

Cari fischietti, vi confesso la mia pigrizia (del resto se nonostande delle mani d'oro ed un cervello tattico sopraffino non ho mai vestito la 9 della nazionale ci sarà un motivo! :lol: ) che mi impedisce di rivedermi tutta la partita per segnalare il minuto.
Ricostruisco a memoria.
C'è una normalissima ruck ed un giocatore della squadra difendente prende una delle guardie, la solleva, la ribalta e la porta a terra, secondo me accompagnandola. Confesso che non ho visto chiaramente se la linea delle anche è salita sopra quella delle spalle, ma tant'è. Mitrea fischia e per spiegare il fallo utilizza la normale gestualità utilizzata per segnalare uno speartackle: a due mani fa il gesto del tizio che porta il carretto (non quello dei gelati, Battisti non c'entra e poi era dicembre...) e lo solleva e ribalta.
Nella mia mente bacata scatta l'equazione: speartackle=cartellino automatico; giallo se il fatto è "lieve", rosso in caso di particolare pericolosità del gesto o della caduta. Nel caso il fallo a me sembrava lievissimo e fatto in totale sicurezza, ma tant'è: ero convinto che lo speartackle obbligasse al cartellino automatico senza possibilità di valutazione diversa da quella sul colore.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Rambler86
Messaggi: 169
Iscritto il: 1 set 2007, 12:14

Re: Speartackle

Messaggio da Rambler86 » 8 gen 2019, 18:02

Allora confermo che probabilmente Marius ha punito una pulizia in ruck con il giocatore sollevato e girato oltre la linea delle spalle senza che atterrasse con braccia/spalle/testa, per questo marius si è limitato a un CP per far capire che questi tipi di infrazioni non sarebbero state tollerate.

La gestualità secondaria è sostanzialmente simile.

ciaociao

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 19084
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Speartackle

Messaggio da jpr williams » 9 gen 2019, 12:10

Rambler86 ha scritto:Allora confermo che probabilmente Marius ha punito una pulizia in ruck con il giocatore sollevato e girato oltre la linea delle spalle senza che atterrasse con braccia/spalle/testa, per questo marius si è limitato a un CP per far capire che questi tipi di infrazioni non sarebbero state tollerate.

La gestualità secondaria è sostanzialmente simile.

ciaociao
Grazie davvero per il prezioso chiarimento.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Il rugby secondo la FIR: una Nazionale, due squadre e un esercito di sguatteri.

Garry
Messaggi: 6431
Iscritto il: 2 lug 2018, 21:31

Re: Speartackle

Messaggio da Garry » 27 mag 2019, 11:47

Parlando di placcaggi pericolosi è interessante -credo- questa tabella sul placcaggio alto:

Immagine
MEMENTO: Apologo di Menenio Agrippa

Rambler86
Messaggi: 169
Iscritto il: 1 set 2007, 12:14

Re: Speartackle

Messaggio da Rambler86 » 27 mag 2019, 17:04

Ciao,

questo framework pubblicato alla fine della scorsa settimana, non appena tradotto in italiano, diventerà la linea guida che gli arbitri a tutti i livelli dovranno seguire per la decisione di questa tipologia di situazioni,ovvero placcaggio alto e intervento di spalla sul BC.
il tentativo è quello di uniformare il più possibile il decision making da parte degli attori, il che non vorrà necessariamente dire che la possibilità di errore o di giudizio errato da parte dell'arbitro verrà eliminata.
In caso di dubbi e/o chiarimenti, nel margine del possibile, proverò a darvene non appena avremo ulteriori dettagli.

ciao

RigolettoMSC
Messaggi: 969
Iscritto il: 21 mar 2009, 16:17

Re: Speartackle

Messaggio da RigolettoMSC » 28 mag 2019, 22:36

Boh… mi sembra che fosse chiaro anche prima.
Il fatto, secondo me, lo risolvi solo in un modo: se quando un arbitro (con tanto di TMO!!!) fa una cavolata come quella fatta da Gardner in Inghilterra – Sud Africa (la spallata di Farrell , ricordo, non fu sanzionata nemmeno con una punizione) invece di mandarlo ai mondiali gli fai arbitrare per sei mesi il “domestic” vedi che poi sta molto più attento.
Il resto è sempre la solita zuppa ormai rancida che sta venendo a noia. Tutto questo farà la fine delle norme sul “grillotalpa” che vietavano TOTALMENTE (ricordate la filippica pre-mondiale di quattro anni fa?) di poggiare le mani a terra prima di tentare il recupero della palla dopo un placcaggio sul portatore. Al mondiale del ’15 gli arbitri furono molto attenti e fu punito più di un “nome” anche di squadre di primo piano, poi piano piano si è tornati a i Santi vecchi e ora se giochi nel Munster, per dire, anche sei quasi sdraiato ti danno la punizione, se giochi nel Benetton, si fa ancora per dire vi prego di credere che sono nomi scelti accuratamente a caso, la pigli in quel posto.
Riccardo

Rispondi

Torna a “Arbitri e Regolamento”